Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 01.59.18
segnala

(Nessuno)Perché si parla dello sporco di Berlusca

Vide ha scritto:
morrigan72 ha scritto:

ma spiegatemi perchè si parla solamente ed esclusivamente dello sporco di berlusca e non vi sforzate a leggere qualcosa di interessante a priori...
Ne parlano più quelli che lo odiano di quelli che lo amano...gli argomenti sono pochi e ci si attacca ai personaggi....
Naturale che si attacchino alle persone. Diversamente toccherebbe parlare dei programmi.

E in quel caso emergerebbe che nel programma del PD si trovano proposte di questo tenore:



"E' necessario che i due terzi del paese siano liberati dal coinvolgimento del governo centrale nel finanziamento delle loro competenze e che l'intervento dello stato sia limitato alla perequazione dei territori con più basso reddito pro-capite e di quelli storicamente svantaggiati nella distribuzione delle risorse pubbliche.

Un assetto efficiente della finanza decentrata richiede che si ricorra a vere compartecipazioni dinamiche al gettito dei grandi tributi erariali e ad un vero coordinamento della finanza pubblica multilivello, a garanzia che il decentramento non modifichi le decisioni generali assunte in merito al livello di pressione fiscale. La sede di questo coordinamento deve essere il nuovo Senato delle autonomie."

"Il Senato rinnovato di 100 membri scelti dalle autonomie regionali e locali è la sede della collaborazione tra lo Stato e tali autonomie. L'opportuna revisione dell'elenco di materie del Titolo V con una clausola di supremazia, trasversale alle materie, per il livello federale, col consenso del Senato, consentirebbe di superare la conflittualità permanente."




Devoluzione fiscale, fine del bicameralismo perfetto, introduzione del Senato delle Regioni - più o meno alla lettera, tutto ciò che era già stato concretamente messo in atto dal precedente governo Berlusconi - e che aspettava soltanto di essere sancito dal referendum del 2006.

Il referendum ha trionfato in Lombardia e in Veneto. Se queste regioni non fossero state sole, la vittoria della riforma avrebbe resa del tutto superflua gran parte del corrente programma del Partito Democratico.



Un programma che oggi costituisce la più eloquente confessione che il centrodestra aveva visto giusto su tutta la linea.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 02.05.38
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


Alcuni punti della riforma costituzionale varata nella XIV Legislatura dalla Casa della Libertà:

- Fine del bicameralismo perfetto, con suddivisione del potere legislativo tra Camera dei deputati e Senato Federale. La Camera avrebbe discusso, in linea di principio, leggi di ambito nazionale (bilancio, energia, opere pubbliche, valori fondamentali, trattati internazionali, etc); il Senato leggi che interessano materie a competenza regionale esclusiva o concorrente con lo Stato;

- Riduzione del numero di deputati(da 630 a 518) e senatori (da 315 a 252), con decorrenza tra due legislature. I senatori sarebbero stati nominati su base regionale contestualmente all'elezione dei consigli regionali; i senatori a vita sarebbero diventati "deputati a vita", sarebbe diminuita l'età minima per essere eletti alla Camera (da 25 a 21 anni) e al Senato (da 40 a 25 anni). Nel corrente ordinamento, una legge deve invece essere approvata da quasi 1000 parlamentari con il medesimo testo, producendo ritardi nel procedimento legislativo.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 02.17.00
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


Non c'è niente da aggiungere. Si tratta di realizzare, questa volta, quello che non è stato possibile fare l'altra volta. La differenza è che adesso non ci saranno più alibi per contrastare l'azione di governo.

Ciò che ieri era a portata di mano, ora lo si può portare fino in fondo. Ciascuno si chieda chi ha già mostrato di fare sul serio, e chi invece rincorre tardivamente i programmi, giocando tutte le sue carte sulle vicende personali - e faccia la sua scelta.
cristian1977 cristian1977 12/03/2008 ore 07.29.16
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


servo hai totalmente ragione

hai scritto esattamente che il programma del PD che è pari pari a quello di berlusconi


xpescatore xpescatore 12/03/2008 ore 10.11.27
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Non ve lo fate sentir dire, passereste per bugiardi!
Uolter Bokassa non copia, crea ex novo illuminato sulla via di Damasco!
Totò diceva:
"Ma ci facci il piacere!"
mc2 mc2 12/03/2008 ore 10.27.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


Veltroni segue la linea del precedente governo?
ECCO, ALTRO CHE NUOVO, è SEMPRE LA STESSA GENTE E LE STESSE IDEE

Veltroni cambia linea e fa qualcosa che richiama le idee dei Destri?
ECCO, VELTRONI COPIA I PROGRAMMI DEGLI ALTRI

Veltroni cambia linea e fa qualcosa di nuovo?
ECCO, LE SOLITE PROPOSTE DEMAGOGICHE CHE NON CONTANO NULLA E POI NON SI REALIZZANO

:vomitino

:wow seppoffà


arlina arlina 12/03/2008 ore 10.28.34
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??
xpescatore xpescatore 12/03/2008 ore 10.32.26
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

Ma che necessità c'era di fare un partito nuovo per fare le cose che già diceva il nano.
Bastava aderire al PDL! o no?
arlina arlina 12/03/2008 ore 10.54.26
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

xpescatore ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

Ma che necessità c'era di fare un partito nuovo per fare le cose che già diceva il nano.
Bastava aderire al PDL! o no?
no. esiste una cosa in italia, si chiama "decenza" ecco.. berlusconi ne è privo e questo basta e avanza per non aderire al pdl. detto questo, non è che per qualche provvedimento simile sui problemi ovviamente uguali, visto che i problemi sono sempre quelli, si possa dire che i programmi sono identici.. ecco.. invece di cercare il pelo nell'uovo cercate quali sono le divergenze nei due schieramenti. vediamo quali sono le proposte che propongono le due parti politiche, tutte, non un paio.. parliamo ad esempio del problema energetico e mettiamo a confronto chi vuole tornare al nucleare e chi invece vuole lanciarsi verso le fonti di energia rinnovabile. non sono un paio di punti simili che fanno due programmi identici. approfondite gente, approfondite.
xpescatore xpescatore 12/03/2008 ore 11.11.41
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

arlina ha scritto:
xpescatore ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

Ma che necessità c'era di fare un partito nuovo per fare le cose che già diceva il nano.
Bastava aderire al PDL! o no?
no. esiste una cosa in italia, si chiama "decenza" ecco.. berlusconi ne è privo e questo basta e avanza per non aderire al pdl. detto questo, non è che per qualche provvedimento simile sui problemi ovviamente uguali, visto che i problemi sono sempre quelli, si possa dire che i programmi sono identici.. ecco.. invece di cercare il pelo nell'uovo cercate quali sono le divergenze nei due schieramenti. vediamo quali sono le proposte che propongono le due parti politiche, tutte, non un paio.. parliamo ad esempio del problema energetico e mettiamo a confronto chi vuole tornare al nucleare e chi invece vuole lanciarsi verso le fonti di energia rinnovabile. non sono un paio di punti simili che fanno due programmi identici. approfondite gente, approfondite.


Anche sulle fonti energetiche ho sentito voci molto simili, sia sul nucleare che sul fotovoltaico.
arlina arlina 12/03/2008 ore 11.13.40
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

xpescatore ha scritto:
arlina ha scritto:
xpescatore ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

Ma che necessità c'era di fare un partito nuovo per fare le cose che già diceva il nano.
Bastava aderire al PDL! o no?
no. esiste una cosa in italia, si chiama "decenza" ecco.. berlusconi ne è privo e questo basta e avanza per non aderire al pdl. detto questo, non è che per qualche provvedimento simile sui problemi ovviamente uguali, visto che i problemi sono sempre quelli, si possa dire che i programmi sono identici.. ecco.. invece di cercare il pelo nell'uovo cercate quali sono le divergenze nei due schieramenti. vediamo quali sono le proposte che propongono le due parti politiche, tutte, non un paio.. parliamo ad esempio del problema energetico e mettiamo a confronto chi vuole tornare al nucleare e chi invece vuole lanciarsi verso le fonti di energia rinnovabile. non sono un paio di punti simili che fanno due programmi identici. approfondite gente, approfondite.


Anche sulle fonti energetiche ho sentito voci molto simili, sia sul nucleare che sul fotovoltaico.
mi sa che ti sbagli di grosso sull'energia..
xpescatore xpescatore 12/03/2008 ore 11.17.27
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Staremo a vedere!
A.Levante A.Levante 12/03/2008 ore 11.36.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

arlina ha scritto:
xpescatore ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

Ma che necessità c'era di fare un partito nuovo per fare le cose che già diceva il nano.
Bastava aderire al PDL! o no?
no. esiste una cosa in italia, si chiama "decenza" ecco.. berlusconi ne è privo e questo basta e avanza per non aderire al pdl. detto questo, non è che per qualche provvedimento simile sui problemi ovviamente uguali, visto che i problemi sono sempre quelli, si possa dire che i programmi sono identici.. ecco.. invece di cercare il pelo nell'uovo cercate quali sono le divergenze nei due schieramenti. vediamo quali sono le proposte che propongono le due parti politiche, tutte, non un paio.. parliamo ad esempio del problema energetico e mettiamo a confronto chi vuole tornare al nucleare e chi invece vuole lanciarsi verso le fonti di energia rinnovabile. non sono un paio di punti simili che fanno due programmi identici. approfondite gente, approfondite. Arlina, ho l'impressione che non abbia molto senso quello che dici. Non aderire ad un programma che si pensa valido solo perchè non ti piace la persona che l'ha proposto mi sembra la stessa cosa del bimbo che non mangia per far dispetto alla mamma, oppure sarebbe comedire che un eviti di farti operare da un chirurgo bravissimo solo perchè ti sta antipatico. La decenza è anche quella di riconoscere gli errori e la sinistra di errori ne ha fatti parecchi. Sarei estremamente in imbarazzo al posto tuo a votare il pd, visto le accozzaglie di idee diverse e persone diverse che ha riciclato. Non mi fiderei del fatto che poi tutti saranno d'accordo e non avanzeranno pretese. ciao Arli :-))) politicamente sempre nemiche ;-) ma per il resto no. Peccato perchè mi stai simpatica!!!! (rido) ciaoooooo :urlo
arlina arlina 12/03/2008 ore 13.32.14
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

A.Levante ha scritto:
arlina ha scritto:
xpescatore ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

Ma che necessità c'era di fare un partito nuovo per fare le cose che già diceva il nano.
Bastava aderire al PDL! o no?
no. esiste una cosa in italia, si chiama "decenza" ecco.. berlusconi ne è privo e questo basta e avanza per non aderire al pdl. detto questo, non è che per qualche provvedimento simile sui problemi ovviamente uguali, visto che i problemi sono sempre quelli, si possa dire che i programmi sono identici.. ecco.. invece di cercare il pelo nell'uovo cercate quali sono le divergenze nei due schieramenti. vediamo quali sono le proposte che propongono le due parti politiche, tutte, non un paio.. parliamo ad esempio del problema energetico e mettiamo a confronto chi vuole tornare al nucleare e chi invece vuole lanciarsi verso le fonti di energia rinnovabile. non sono un paio di punti simili che fanno due programmi identici. approfondite gente, approfondite. Arlina, ho l'impressione che non abbia molto senso quello che dici. Non aderire ad un programma che si pensa valido solo perchè non ti piace la persona che l'ha proposto mi sembra la stessa cosa del bimbo che non mangia per far dispetto alla mamma, oppure sarebbe comedire che un eviti di farti operare da un chirurgo bravissimo solo perchè ti sta antipatico. La decenza è anche quella di riconoscere gli errori e la sinistra di errori ne ha fatti parecchi. Sarei estremamente in imbarazzo al posto tuo a votare il pd, visto le accozzaglie di idee diverse e persone diverse che ha riciclato. Non mi fiderei del fatto che poi tutti saranno d'accordo e non avanzeranno pretese. ciao Arli :-))) politicamente sempre nemiche ;-) ma per il resto no. Peccato perchè mi stai simpatica!!!! (rido) ciaoooooo :urlo quello che tu dici avrebbe senso se non avessi un'alternativa che ritengo più che valida alla pappa della mamma, ma così non è. non ho detto che è solo quello il motivo per il quale non voterei mai berlusconi.. ho spiegato anche che ritengo che i punti in comune tra i due schieramenti siano pochi e che le soluzioni proposte per i vari punti siano divergenti. che berlusconi sia privo di senso della decenza è del tutto marginale, credimi..
cristian1977 cristian1977 12/03/2008 ore 13.58.32
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

veramente arlina sei tu che fino ad oggi hai sostenuto che veltroni non ha copiato nulla del programma di berlusconi nonostante abbia postato i 2 programmi, li abbia comparati mettendo perfino quello che ora servo ha postato.

ora che finalmente anche servo ha scritto le stesse mie cose, non puoi uscire con la frase che hai postato.

anche perchè semmai dovresti essere tu a criticare detto programma visto che hai sempre criticato i programmi di berlusconi ed hai votato NO al referendum costituzionale mentre ora veltroni ripropone le stesse cose che 2 anni fa il futuro PD ti disse di votare NO

io al massimo constato puntualmente quanta ipocrisia vi è nei politici e nei votanti del PD che ancora una volta dopo aver copiato da altri le proposte le passano per cose buone e giuste mentre prima gli davano contro

esempio lampante la castazione per i pedofili le reazioni dopo che calderoli propose questa soluzione

e le reazioni dopo che l'ha proposte veltroni

da parte della sx e dei suoi votanti

un concentrato di ipocrisia bella e buona
arlina arlina 12/03/2008 ore 14.03.07
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

cristian1977 ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??
veramente arlina sei tu che fino ad oggi hai detto che non veltroni non ha copiato nulla del programma di berlusconi nonostante abbia postato i 2 programmi, li abbia comparati mettendo perfino quello che ora servo ha postato. semmai dovresti essere tu a criticare detto programma visto che hai sempre criticato i programmi di berlusconi ed hai votato NO al referendum costituzionale mentre ora veltroni ripropone le stesse cose che 2 anni fa il futuro PD ti disse di votare NO e continuo a sostenerlo, ma visto che voi dite che è la fotocopia di quello di berlusconi evitate di criticarlo.
cristian1977 cristian1977 12/03/2008 ore 14.07.43
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

arlina ha scritto:
cristian1977 ha scritto:
arlina ha scritto:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??
veramente arlina sei tu che fino ad oggi hai detto che non veltroni non ha copiato nulla del programma di berlusconi nonostante abbia postato i 2 programmi, li abbia comparati mettendo perfino quello che ora servo ha postato. semmai dovresti essere tu a criticare detto programma visto che hai sempre criticato i programmi di berlusconi ed hai votato NO al referendum costituzionale mentre ora veltroni ripropone le stesse cose che 2 anni fa il futuro PD ti disse di votare NO e continuo a sostenerlo, ma visto che voi dite che è la fotocopia di quello di berlusconi evitate di criticarlo.dico solo che tra l'originale e la fotocopia è meglio l'originale. dico solo che TUTTI (casini bertinotti storace pannella) hanno detto che veltroni ha copiato tutto da berlusconi. dico solo che le persone della sinistra (che siano radicale o PD) sono le stesse persone ottuse di sempre che quello che gli passa il partito è il "vangelo" mentre quello che dicono gli altri è da bocciare a prescindere altrimenti non si spiegherebbero i giubili di applausi nei confronti di veltroni inerente la pena da adottare contro i pedofili mentre anni fa il popolo della sx insultò calderoli che disse le stesse cose. non si spiegherebbe perchè 2 anni fa votaste NO ai referendum costituzionali ed ora che veltroni ripropone la stessa identica cosa voi lo applaudite come un innovatore
PRATOAZZURRO PRATOAZZURRO 12/03/2008 ore 14.13.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


MA QUALKUNO KREDE KE SE VINCE VELTRONI KAMBIERA' FORSE QUALKOSA IN ITALIA?

MI SA KE VI ASPETTEREBBE UN ALTRO PRODI BIS:vomitino

AH DIMENTAKO VELTRONI NN HA STUDIATO CINEMA?:nono1

PARLA KOME UN ATTORE AMERIKANO, LO AVETE NOTATO:hihi
kubik kubik 12/03/2008 ore 15.38.15
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


...'azzi vostri!...

piuttosto ke decidere tra la padella e la brace io scappo a berlino!


intermezzo 12/03/2008 ore 16.03.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Mi sembra semplice: Veltroni tiene presente la riforma costituzionale bocciata dalle incitazioni rabbiose dei suoi compagni di partito, aggiungendovi tanti rassicuranti MA ANCHE. Dovendo venire incontro alle anime dell'Ulivo prodiano che s'è trascinato dietro, logicamente non potrebbe mantenere nemmeno una promessa, come già successo col governo ora in fallimento: la sua salvezza è la sconfitta, e la sua gloria le vuote parole, che non possono assolutamente nulla se non esaltare i convinti. Permetteteci di scoprirne gli altarini: negare è inutile, la sostanza è nei fatti, vi lasciamo la convinzione ma non ci potete di sicuro incantare.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 16.40.42
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

kubik ha scritto:

...'azzi vostri!...

piuttosto ke decidere tra la padella e la brace io scappo a berlino!

A Berlino, dove esistono già una Camera delle Regioni (il Bundesrat) e la "sfiducia costruttiva" - vale a dire, precisamente ciò che è stato assunto a modello per le riforme costituzionali della scorsa legislatura.

La differenza è che in Germania queste cose ci sono da svariati decenni.
intermezzo 12/03/2008 ore 17.17.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Servo.dellaGleba ha scritto:
kubik ha scritto:

...'azzi vostri!...

piuttosto ke decidere tra la padella e la brace io scappo a berlino!

A Berlino, dove esistono già una Camera delle Regioni (il Bundesrat) e la "sfiducia costruttiva" - vale a dire, precisamente ciò che è stato assunto a modello per le riforme costituzionali della scorsa legislatura.
E dove i ragazzini inquieti vengono mandati in
Siberia, o dove si parla di elevare l'età pensionabile oltre i settant'anni.
Afro.mania Afro.mania 12/03/2008 ore 17.26.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

beh io vorrei dire a quelli ke danno a berlusconi dell'indecente ke almeno lui e' coerente con la sua posizione politica....capitalista è....sostiene le imprese e il suo concetto fondamentale è....se ti fai il culo ce la fai e i soldi son tuoi....io vorrei xo' ke la gente riflettesse su quello ke l'altra parte politica propone xke' se e' vero ke il comunismo predica un uguaglianza piu' o meno pari allora dovrebbero abbassarsi tutti lo stipendio e dividere cn gli altri dovrebbero cercare di fare gli interessi dei lavoratori e invece hanno anke i sindacati contri.....LA GENTE NN VUOLE CAPIRE KE IL COMUNUSISMO ITALIANO E' : QUELLO KE E' MIO E' MIO E QUELLO KE E' TUO FACCIAMO META'
Utopia09 Utopia09 12/03/2008 ore 17.32.08
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Afro.mania ha scritto:
beh io vorrei dire a quelli ke danno a berlusconi dell'indecente ke almeno lui e' coerente con la sua posizione politica....capitalista è....sostiene le imprese e il suo concetto fondamentale è....se ti fai il culo ce la fai e i soldi son tuoi....io vorrei xo' ke la gente riflettesse su quello ke l'altra parte politica propone xke' se e' vero ke il comunismo predica un uguaglianza piu' o meno pari allora dovrebbero abbassarsi tutti lo stipendio e dividere cn gli altri dovrebbero cercare di fare gli interessi dei lavoratori e invece hanno anke i sindacati contri.....LA GENTE NN VUOLE CAPIRE KE IL COMUNUSISMO ITALIANO E' : QUELLO KE E' MIO E' MIO E QUELLO KE E' TUO FACCIAMO META'

quanti anni hai?
xpescatore xpescatore 12/03/2008 ore 17.35.16
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Afro ha detto:
LA GENTE NN VUOLE CAPIRE KE IL COMUNUSISMO ITALIANO E' : QUELLO KE E' MIO E' MIO E QUELLO KE E' TUO FACCIAMO META'.
Errore, la dizione giusta è:

Quel che è mio è mio, quel che è tuo è... mio!
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 17.36.03
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


Scrive in cattivo italiano, ma sebbene abbia diciott'anni sa di essere contraria all'egualitarismo economico.

Non è la sola e non rimarrà la sola. Chi sostiene la proprietà, e in questo Paese sono la maggioranza (come dappertutto in questo momento storico), ha ora da decidere da che parte stare.
Utopia09 Utopia09 12/03/2008 ore 17.44.29
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Servo.dellaGleba ha scritto:

Scrive in cattivo italiano, ma sebbene abbia diciott'anni sa di essere contraria all'egualitarismo economico.

Non è la sola e non rimarrà la sola. Chi sostiene la proprietà, e in questo Paese sono la maggioranza (come dappertutto in questo momento storico), ha ora da decidere da che parte stare.

Ma dai vogliamo far passare la favoletta che il Centro-sinistra(che ormai di sinistra ha davvero poco) è per il comunismo?


Che l'unica alternativa a Berlusconi è il comunismo?? Eppure Servo ti stimavo più intelligente....


Si parla di Veltrusconi, di programmi fotocopiati.. mica mi verrete a dire che ora Pure Silvio si è convertito alla dottrina di Satana no??










Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 17.56.07
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Utopia09 ha scritto:

Che l'unica alternativa a Berlusconi è il comunismo?? Eppure Servo ti stimavo più intelligente....


Si parla di Veltrusconi, di programmi fotocopiati.. mica mi verrete a dire che ora Pure Silvio si è convertito alla dottrina di Satana no??


Il programma del Partito Democratico non è comunista. Ho già spiegato più sopra che tale programma ripropone negli stessi termini quanto il centrodestra avrebbe già realizzato, non fosse stato per cause estranee alla sua azione di governo.

Afro.Mania ha parlato di "comunismo italiano". Chi si riconosce in questa definizione, ci spieghi se Afro.Mania ha torto quando ravvisa in esso istanze egualitarie.

E' vero che Afro.Mania ha generalizzato in modo grossolano, riferendo queste istanze all'"altra parte politica" in blocco. Ma a questo si può rimediare facendo la seguente precisazione: in quel che l'"altra parte" ha di autenticamente proprio, essa ha a cuore la redistribuzione della ricchezza e la difesa dei valori costituzionali.

Per quanto invece riguarda i dichiarati programmi di revisione costituzionale e di ritrutturazione economica in senso efficientistico, l'"altra parte" non è che una copia stentata (la "Camera delle Autonomie" anziché "delle Regioni"!) e una riproposizione tardiva di quel che l'originale avrebbe potuto già concretizzare da molto tempo, se non avesse incontrato intralci. Ciascuno decida cosa esige dal futuro governo, e veda a chi affidarsi.
cristian1977 cristian1977 12/03/2008 ore 18.24.48
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Servo.dellaGleba ha scritto:
Utopia09 ha scritto:

Che l'unica alternativa a Berlusconi è il comunismo?? Eppure Servo ti stimavo più intelligente....


Si parla di Veltrusconi, di programmi fotocopiati.. mica mi verrete a dire che ora Pure Silvio si è convertito alla dottrina di Satana no??


Il programma del Partito Democratico non è comunista. Ho già spiegato più sopra che tale programma ripropone negli stessi termini quanto il centrodestra avrebbe già realizzato, non fosse stato per cause estranee alla sua azione di governo.

Afro.Mania ha parlato di "comunismo italiano". Chi si riconosce in questa definizione, ci spieghi se Afro.Mania ha torto quando ravvisa in esso istanze egualitarie.

E' vero che Afro.Mania ha generalizzato in modo grossolano, riferendo queste istanze all'"altra parte politica" in blocco. Ma a questo si può rimediare facendo la seguente precisazione: in quel che l'"altra parte" ha di autenticamente proprio, essa ha a cuore la redistribuzione della ricchezza e la difesa dei valori costituzionali.

Per quanto invece riguarda i dichiarati programmi di revisione costituzionale e di ritrutturazione economica in senso efficientistico, l'"altra parte" non è che una copia stentata (la "Camera delle Autonomie" anziché "delle Regioni"!) e una riproposizione tardiva di quel che l'originale avrebbe potuto già concretizzare da molto tempo, se non avesse incontrato intralci. Ciascuno decida cosa esige dal futuro governo, e veda a chi affidarsi.
quoto
SgrillaLover SgrillaLover 12/03/2008 ore 19.23.15
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


Mi spieghi come fai a confrontare un testo di modifica che era definitivo con delle linee guida scritte nel programma elettorale?Quelli del centro sinistra hanno sempre detto che la modifica andava bene solo con delle correzioni , il nodo era solo se farle dopo l' approvazione\bocciatura nel referendum, purtroppo la modifica è stata bocciata e con la storia dei niente inciuci-minacce della sinistra non si è fatto nulla.Comunque non mi sembra che l'ulivo sia mai stato contrario alla Devoluzione...se non sbaglio!
AasYazin AasYazin 12/03/2008 ore 21.41.37
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Servo.dellaGleba ha scritto:
Vide ha scritto:
morrigan72 ha scritto:

ma spiegatemi perchè si parla solamente ed esclusivamente dello sporco di berlusca e non vi sforzate a leggere qualcosa di interessante a priori...
Ne parlano più quelli che lo odiano di quelli che lo amano...gli argomenti sono pochi e ci si attacca ai personaggi....
Naturale che si attacchino alle persone. Diversamente toccherebbe parlare dei programmi.

E in quel caso emergerebbe che nel programma del PD si trovano proposte di questo tenore:



"E' necessario che i due terzi del paese siano liberati dal coinvolgimento del governo centrale nel finanziamento delle loro competenze e che l'intervento dello stato sia limitato alla perequazione dei territori con più basso reddito pro-capite e di quelli storicamente svantaggiati nella distribuzione delle risorse pubbliche.

Un assetto efficiente della finanza decentrata richiede che si ricorra a vere compartecipazioni dinamiche al gettito dei grandi tributi erariali e ad un vero coordinamento della finanza pubblica multilivello, a garanzia che il decentramento non modifichi le decisioni generali assunte in merito al livello di pressione fiscale. La sede di questo coordinamento deve essere il nuovo Senato delle autonomie."

"Il Senato rinnovato di 100 membri scelti dalle autonomie regionali e locali è la sede della collaborazione tra lo Stato e tali autonomie. L'opportuna revisione dell'elenco di materie del Titolo V con una clausola di supremazia, trasversale alle materie, per il livello federale, col consenso del Senato, consentirebbe di superare la conflittualità permanente."




Devoluzione fiscale, fine del bicameralismo perfetto, introduzione del Senato delle Regioni - più o meno alla lettera, tutto ciò che era già stato concretamente messo in atto dal precedente governo Berlusconi - e che aspettava soltanto di essere sancito dal referendum del 2006.

Il referendum ha trionfato in Lombardia e in Veneto. Se queste regioni non fossero state sole, la vittoria della riforma avrebbe resa del tutto superflua gran parte del corrente programma del Partito Democratico.



Un programma che oggi costituisce la più eloquente confessione che il centrodestra aveva visto giusto su tutta la linea.
Se fosse passata avrebbe incentrato in un unico essere moltissimi poteri. In più rendeva la costituzione una carta difficile da decifrare, il contrario di ciò che fecero i padri costituenti. Incostituzionale!
intermezzo 12/03/2008 ore 21.57.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

AasYazin ha scritto:
Se fosse passata avrebbe incentrato in un unico essere moltissimi poteri. In più rendeva la costituzione una carta difficile da decifrare, il contrario di ciò che fecero i padri costituenti. Incostituzionale!
Al contrario. Ne avrebbe tolti al governo centrale e aumentati quelli degli enti locali, l'amministrazione si sarebbe snellita, e il parlamento sarebbe giunto ad affrontare ogni problema in poche settimane e non in cinque anni. E una modifica alla costituzione non è incostituzionale: incostituzionale è impedire a tutti costi una revisione. Unicamente la forma repubblicana non può essere oggetto di revisione (art. 139).
lorenzo35to lorenzo35to 12/03/2008 ore 22.07.54
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

cristian1977 ha scritto:

servo hai totalmente ragione

il programma del PD che è pari pari a quello di berlusconi


ugualmente mi disgustano, perchè sono tante e tante le cose sulle quali sono d'accordo e viaggiano separati facendo finta di essere due schieramenti contrapposti. Siamo agli stessi livelli di farsa di USA E Regno Unito..repubblicani e democratici, Conservatori e laburisti.. qualcuno conosce la differenza?
OmbradelDeserto OmbradelDeserto 12/03/2008 ore 22.11.41
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Ma il fatto è Lorenzo che c'è ancora qualcuno che è talmente convinto della differenza e tra l'altro si sente talmente superiore che schifa ciò che dicono gli altri...eh l'intellighenzia  :hoho:hoho:hoho:hoho
lorenzo35to lorenzo35to 12/03/2008 ore 22.16.26
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

è come se qui dentro Ashar, Duca, Francesca e Melanconia cominciassero a insultarsi di brutto.. ci verrebbe da pensare che sono da ricovero! Se Veltrusconi questo mostro a due teste si scaglia contro se stesso nessuno si stupisce! 
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 23.56.39
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca


Se sono tutti d'accordo verrebbe da chiedersi perché queste cose di cui tutti parlano non siano già state realizzate da molto tempo.

In realtà c'è chi ha fatto sul serio, e chi ha ostacolato.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 12/03/2008 ore 23.58.32
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

SgrillaLover ha scritto:

Mi spieghi come fai a confrontare un testo di modifica che era definitivo con delle linee guida scritte nel programma elettorale?Quelli del centro sinistra hanno sempre detto che la modifica andava bene solo con delle correzioni , il nodo era solo se farle dopo l' approvazione\bocciatura nel referendum, purtroppo la modifica è stata bocciata e con la storia dei niente inciuci-minacce della sinistra non si è fatto nulla.Comunque non mi sembra che l'ulivo sia mai stato contrario alla Devoluzione...se non sbaglio!

Confronto la somiglianza degli intenti.

Come dici tu, "purtroppo" è stato bocciato. E nei mesi scorsi non si è più sentito niente.
rockabilly rockabilly 13/03/2008 ore 11.33.53
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Chi sostiene che i due programmi dei principali contendenti siano simili si sbaglia di grosso. Fa solo comodo che la cosa appaia in questo modo.
Christian vuoi tornare al nucleare ? vota pure pdl.
Intanto la differenza tra i due partiti mi sembra eclatante, a partire da come si sono formati.
Uno è il frutto di anni e anni di sforzi, l'altro nasce unilateralmnte per volere di un nano che raccoglie in una piazza gente assetata di rivincita e stressa.
Veltroni ha rispetto dell'avversario, Berlusconi straccia i programmi dell'avversario.
Criticate sempre la sinistra che è vero che ha delle colpe pesanti, ma quando Silvio è stato al governo cn 100 parlamentari in più per 5 anni che cosa è migliorato in Italia?
solo il fatto che nn si fuma più nei locali.
xpescatore xpescatore 13/03/2008 ore 11.39.12
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

rockabilly ha scritto:
Chi sostiene che i due programmi dei principali contendenti siano simili si sbaglia di grosso. Fa solo comodo che la cosa appaia in questo modo.
Christian vuoi tornare al nucleare ? vota pure pdl.
Intanto la differenza tra i due partiti mi sembra eclatante, a partire da come si sono formati.
Uno è il frutto di anni e anni di sforzi, l'altro nasce unilateralmnte per volere di un nano che raccoglie in una piazza gente assetata di rivincita e stressa.
Veltroni ha rispetto dell'avversario, Berlusconi straccia i programmi dell'avversario.
Criticate sempre la sinistra che è vero che ha delle colpe pesanti, ma quando Silvio è stato al governo cn 100 parlamentari in più per 5 anni che cosa è migliorato in Italia?
solo il fatto che nn si fuma più nei locali.


Per vivere il Alaska hai una buona prospettiva dei problemi italiani, purtroppo le infornazioni ti arrivano un pò troppo frammentate e spesso inverti le cose!
ashar ashar 13/03/2008 ore 11.40.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

rockabilly ha scritto:
Chi sostiene che i due programmi dei principali contendenti siano simili si sbaglia di grosso. Fa solo comodo che la cosa appaia in questo modo.
Christian vuoi tornare al nucleare ? vota pure pdl.
Intanto la differenza tra i due partiti mi sembra eclatante, a partire da come si sono formati.
Uno è il frutto di anni e anni di sforzi, l'altro nasce unilateralmnte per volere di un nano che raccoglie in una piazza gente assetata di rivincita e stressa.
Veltroni ha rispetto dell'avversario, Berlusconi straccia i programmi dell'avversario.
Criticate sempre la sinistra che è vero che ha delle colpe pesanti, ma quando Silvio è stato al governo cn 100 parlamentari in più per 5 anni che cosa è migliorato in Italia?
solo il fatto che nn si fuma più nei locali.
Vero, rockabilly...
Moro, ci è morto per questo...
E' la formula, riveduta e corretta, del "compromesso storico"...
L'unione dei cattolici "adulti" con i comunisti, ex o post che siano...
E' il catto-comunismo...
Se vi va bene... Contenti voi...
buona destra a tutti!...
Ciao :ok
Ashar
et64 et64 13/03/2008 ore 11.53.15
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Se uno poi avesse la pazienza di spiegarmi perchè votare chi nel 2006 ha reso il paese ingovernabile grazie ad una legge elettorale che poteva pensare solo Jim Morrison sotto acido, giusto per rovinare i piani ai suoi avversari che erano dati molto avanti a lui nei sondaggi....

E che ha voluto a tutti i costi tornare alle elezioni con quella legge, pur sapendo che il paese rischia l'immobilismo politico, giusto per battere il ferro caldo, perchè i sondaggi lo danno avanti.....
Duca.theKnight Duca.theKnight 13/03/2008 ore 11.58.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Vedi Pol Pot? E' l'ennesima dimostrazione del fatto che è meglio una sana dittatura... :-)))
ashar ashar 13/03/2008 ore 12.11.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

et64 ha scritto:
Se uno poi avesse la pazienza di spiegarmi perchè votare chi nel 2006 ha reso il paese ingovernabile grazie ad una legge elettorale che poteva pensare solo Jim Morrison sotto acido, giusto per rovinare i piani ai suoi avversari che erano dati molto avanti a lui nei sondaggi....

E che ha voluto a tutti i costi tornare alle elezioni con quella legge, pur sapendo che il paese rischia l'immobilismo politico, giusto per battere il ferro caldo, perchè i sondaggi lo danno avanti.....
et64,...
Nessuno ti invita a votare il Cavaliere... Nè, tantomeno, Uòlter l'Amerdikano..
Casomai, ti verrà chiesto di votare VELTRU-SCONI,... Con la scelta tra VELTRU e SCONI...
buona destra a tutti!...
Ciao :ok
Ashar
intermezzo 13/03/2008 ore 12.16.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

et64 ha scritto:
Se uno poi avesse la pazienza di spiegarmi perchè votare chi nel 2006 ha reso il paese ingovernabile grazie ad una legge elettorale che poteva pensare solo Jim Morrison sotto acido, giusto per rovinare i piani ai suoi avversari che erano dati molto avanti a lui nei sondaggi....

E che ha voluto a tutti i costi tornare alle elezioni con quella legge, pur sapendo che il paese rischia l'immobilismo politico, giusto per battere il ferro caldo, perchè i sondaggi lo danno avanti.....
Se questo è l'unico motivo per non votare PdL, mentre per Veltroni c'è solo il difetto di essere figlio dell'Ulivo, se si deve badare al recente passato, non c'è paragone, si vota Berluscone.
rockabilly rockabilly 13/03/2008 ore 13.54.17
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

non sai un emerito cavolo del pd.
pensa a quello schifo che voti ometto perbenista.

Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 13/03/2008 ore 15.08.46
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

rockabilly ha scritto:
non sai un emerito cavolo del pd.
pensa a quello schifo che voti ometto perbenista.

Non è chiaro a chi ti stia rivolgendo. Ma qui si sta discutendo di programmi e di passato recente.

Chi preferisce ululare rabbiosamente senza aggiungere niente al discorso si troverà senz'altro più a suo agio passando il pomeriggio fra i commenti di Youtube.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 13/03/2008 ore 15.11.06
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

rockabilly ha scritto:
Chi sostiene che i due programmi dei principali contendenti siano simili si sbaglia di grosso. Fa solo comodo che la cosa appaia in questo modo.

Nessuno ha buttato la cosa qualunquisticamente senza contraffortare l'argomento con dati precisi. La "Camera delle Autonomie", e la devoluzione fiscale, le avremmo per esempio potute avere già da molto tempo.

Chi ha sabotato ieri dà poche garanzie per domani. E sono appena stati al governo.
cristian1977 cristian1977 13/03/2008 ore 15.16.03
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Servo.dellaGleba ha scritto:
rockabilly ha scritto:
Chi sostiene che i due programmi dei principali contendenti siano simili si sbaglia di grosso. Fa solo comodo che la cosa appaia in questo modo.

Nessuno ha buttato la cosa qualunquisticamente senza contraffortare l'argomento con dati precisi. La "Camera delle Autonomie", e la devoluzione fiscale, le avremmo per esempio potute avere già da molto tempo.

Chi ha sabotato ieri dà poche garanzie per domani. E sono appena stati al governo.
giustissimo
AasYazin AasYazin 13/03/2008 ore 15.16.27
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

intermezzo ha scritto:
et64 ha scritto:
Se uno poi avesse la pazienza di spiegarmi perchè votare chi nel 2006 ha reso il paese ingovernabile grazie ad una legge elettorale che poteva pensare solo Jim Morrison sotto acido, giusto per rovinare i piani ai suoi avversari che erano dati molto avanti a lui nei sondaggi....

E che ha voluto a tutti i costi tornare alle elezioni con quella legge, pur sapendo che il paese rischia l'immobilismo politico, giusto per battere il ferro caldo, perchè i sondaggi lo danno avanti.....
Se questo è l'unico motivo per non votare PdL, mentre per Veltroni c'è solo il difetto di essere figlio dell'Ulivo, se si deve badare al recente passato, non c'è paragone, si vota Berluscone.Si vota il coglione xke non si può fare il paragone. Si parla d'ipocrisia, ogni giorno, sembra quasi che alcune persone cerchino qualche scusa per non votare Veltroni o Di Pietro, Bertinotti o Storace. Non votateli, non vi preoccupate non vi succederà niente. Scegliete chi vi favorisce.
intermezzo 13/03/2008 ore 15.52.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

AasYazin ha scritto:
intermezzo ha scritto:
et64 ha scritto:
Se uno poi avesse la pazienza di spiegarmi perchè votare chi nel 2006 ha reso il paese ingovernabile grazie ad una legge elettorale che poteva pensare solo Jim Morrison sotto acido, giusto per rovinare i piani ai suoi avversari che erano dati molto avanti a lui nei sondaggi....

E che ha voluto a tutti i costi tornare alle elezioni con quella legge, pur sapendo che il paese rischia l'immobilismo politico, giusto per battere il ferro caldo, perchè i sondaggi lo danno avanti.....
Se questo è l'unico motivo per non votare PdL, mentre per Veltroni c'è solo il difetto di essere figlio dell'Ulivo, se si deve badare al recente passato, non c'è paragone, si vota Berluscone.Si vota il coglione xke non si può fare il paragone. Si parla d'ipocrisia, ogni giorno, sembra quasi che alcune persone cerchino qualche scusa per non votare Veltroni o Di Pietro, Bertinotti o Storace. Non votateli, non vi preoccupate non vi succederà niente. Scegliete chi vi favorisce.Hai ragione. Ma et parlava di scuse per non votare Berlusconi, a dire il vero. Fortuna che io ho ottimi motivi per votare altri rispetto a tutte quelle persone che hai citato.
amintore2 amintore2 17/11/2009 ore 02.35.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

ma nessuno capace di dire che questa classe dirigente ( e mi sforzo per chiamarla cosi) è lo specchio fedele di quello che sono l'italia e gli italiani ?
una manica di furbini cialtroncelli , truffatori , corrotti e corruttori , ladri, individualisti menefreghisti fessacchiòtti asini ... e chi piu ne ha piu ne metta ( senza offesa per le pur non poche persone per bene danneggiate e pure umiliate nel dover vedere sempre premiati i banditi )

nulla arriva per caso
pace all'anima nostra :amen
ServodellaGleba ServodellaGleba 17/11/2009 ore 02.49.32
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

arlina scrive:
bene.. quindi ora nessuno di voi potrà più criticare il programma del PD.. vero cristian??

un vecchio amore allora :haha




certo che questo servo ve le suonava belle tonde :haha
magari torna :mmm vai a capire il mondo..




ServodellaGleba ServodellaGleba 17/11/2009 ore 02.53.30
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

Utopia09 scrive:
Si parla di Veltrusconi, di programmi fotocopiati.. mica mi verrete a dire che ora Pure Silvio si è convertito alla dottrina di Satana no??



picio :haha è evidente che sia stato il diavolo a convertirsi in silvio :haha
tutto il thread lo dimostra :mmm





cello123 cello123 18/11/2009 ore 12.03.52
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

@ amintore2:
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 18/11/2009 ore 12.12.36 Ultimi messaggi
ServodellaGleba ServodellaGleba 18/11/2009 ore 12.23.19
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

questi copioni sinistrati :nono
redetoby redetoby 18/11/2009 ore 12.30.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

cristian1977 scrive:
servo hai totalmente ragione

hai scritto esattamente che il programma del PD che è pari pari a quello di berlusconi

Come al solito non ragioni ma parti d'istinto .... è il METODO KE NON é UGUALE IL PD PARLA e CERCA UNA CONVERGENZA VOI NO xchè + idee fanno una buona idea ,mentre UNA IDEA rimane sempre a se stessa. Piccola differenza,sottile e sensibile ..purtroppo a voi manca la sensibiltà..cosa non da poco
ServodellaGleba ServodellaGleba 18/11/2009 ore 12.32.23
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

redetoby scrive:
+ idee fanno una buona idea

abbiamo visto dove vi hanno portato più idee :hoho
redetoby redetoby 18/11/2009 ore 12.34.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

ServodellaGleba scrive:
abbiamo visto dove vi hanno portato più idee

Non son state esaurite PERO' NOTIAMO DOVE PORTA L'IDEA UNICA..un disastro ke pagheranno i nostri figli
cristian1977 cristian1977 07/12/2010 ore 18.46.36
segnala

(Nessuno)RE: Perché si parla dello sporco di Berlusca

up

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.