35 e dintorni

35 e dintorni

La "lobby" dei trentenni!

Saggittario26 26/01/2009 ore 09.38.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

27.1.1945 i Russi liberano Auschwitz

:rosa :rosa :rosa
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 12.53.13 Ultimi messaggi
Morgano.av Morgano.av 26/01/2009 ore 12.57.51
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ Saggittario26: demente oggi è il 26 :haha
Morgano.av Morgano.av 26/01/2009 ore 12.58.52
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Morgano.av Morgano.av 26/01/2009 ore 12.59.48
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Lillyaa scrive:
Qualcuno che se ne è ricordato
non si è ricordato lui, ha copiato e ha pure sbagliato il saggio-ittario :haha

il 27 è domani :hehe
legaNord1 legaNord1 26/01/2009 ore 13.02.48
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

meglio in anticipo .. che in posticipo :haha
scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 26/01/2009 ore 13.27.09
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Morgano.av scrive:
@ Saggittario26: demente oggi è il 26

ogni giorno è sempre buono per ricordare :-)
perchè le vittime non vanno ricordate un solo giorno in 365 giorni :-)
io lo avrei postato il 28 gennaio :-)
e chi mi conosce lo sà che posto sempre gli eventi, gli auguri e le ricorrenze il giorno dopo, per essere protagonisti sempre!

:rosa
Saggittario26 Saggittario26 26/01/2009 ore 13.32.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

scorpioneavvelenato scrive:
ogni giorno è sempre buono per ricordare
perchè le vittime non vanno ricordate un solo giorno in 365 giorni
io lo avrei postato il 28 gennaio
e chi mi conosce lo sà che posto sempre gli eventi, gli auguri e le ricorrenze il giorno dopo, per essere protagonisti sempre!

:staff
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 15.04.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

E' vero ... meno male che non sono l'unica a sbagliare sempre le date :-(

Cmq in anticipo, resta per domani.

:rosa
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 15.04.29 Ultimi messaggi
D.chat D.chat 26/01/2009 ore 15.08.37
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Quando ci libereranno da questi politici? Da questi ladri? Da questi imbroglioni? Da questi ignoranti? Da questi razzisti? Da questi perfetti imbecilli? :mmm Quando? :-(
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 15.12.20 Ultimi messaggi
D.chat D.chat 26/01/2009 ore 15.21.46
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ Lillyaa:

Si, in quello ignorante però!
esplosione71 esplosione71 26/01/2009 ore 15.23.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

ogni giorno è sempre buono per ricordare
perchè le vittime non vanno ricordate un solo giorno in 365 giorni :inchino

Per le vittime di Auschwitz e per tutte le altre vittime, di guerre, fame e malatie nel mondo. :rosa
D.chat D.chat 26/01/2009 ore 15.26.16
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ esplosione71:

E tu da dove sbuchi? :-)))
Esplo :bye
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 15.31.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ esplosione71:

:-)


D.chat, per qualsiasi forma di razzismo e/o discriminazione si tratta di "paura"... e la paura del "diverso" genera "ignoranza".

scorpioneavvelenato scorpioneavvelenato 26/01/2009 ore 15.48.38
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

legaNord1 scrive:
ticipo .. che in posticipo

questa battuta del cazzo mi era sfuggita :cosaaa
esplosione71 esplosione71 26/01/2009 ore 15.52.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Di tanto in tanto passo a leggervi anche se il tempo mi è tiranno e vedo con piace che siete sempre i soliti furiosi!!! ;-)

D.chat :bye

Lillyaa :rosa
MalaSalus MalaSalus 26/01/2009 ore 16.08.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

D.chat scrive:
Quando ci libereranno da questi politici? Da questi ladri? Da questi imbroglioni? Da questi ignoranti? Da questi razzisti? Da questi perfetti imbecilli? Quando?

Vota Antonio! :wow
MalaSalus MalaSalus 26/01/2009 ore 16.11.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Lillyaa scrive:
@ D.chat:

Dal razzismo MAI. E' insito nell'essere "umano"

forse hai ragione, ma ci è comunque rimasto di poter spaziare con i generi e con le eventualità :-)))

almeno finché non compaiano i generisti e gli eventualisti :-)))
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 17.25.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ esplosione71:

Esplo.... :mmm furiosi?



Bhè... ciao a tutti :-)
Saggittario26 Saggittario26 26/01/2009 ore 17.48.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Beh! Non voglio imbrattare questo post con polemiche con
chicchessia, ma la liberazione di Auschwtz avvenne
il giorno 26 (anche questo scoppiazzato da Over 40,
ma per il bene, evviva chi scoppiazza per ricordare!).
Lillyaa Lillyaa 26/01/2009 ore 17.53.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Saggittario26 scrive:
Beh! Non voglio imbrattare questo post con polemiche con
chicchessia, ma la liberazione di Auschwtz avvenne
il giorno 6 (anche questo scoppiazzato da Over 40,
ma per il bene, evviva chi scoppiazza per ricordare!).




:ok

naja1973 naja1973 26/01/2009 ore 21.04.24
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Saggittario26 scrive:
quota
Saggittario26
(Nessuno)Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA
27.1.1945 i Russi liberano Auschwitz


"Devo dire che l'esperienza di Auschwitz è stata tale per me da spazzare
qualsiasi resto di educazione religiosa che pure ho avuto.
C'è Auschwitz, dunque non può esserci Dio.
Non trovo una soluzione al dilemma. La cerco, ma non la trovo."
- intervista a Primo Levi -


http://it.youtube.com/watch?v=KEg5JyAVxpY
:rosa
tuttoscorrela tuttoscorrela 26/01/2009 ore 21.10.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ naja1973: E il silenzio di tutti queli che sapevano e non anno fatto niente come e possibile :sbong
Saggittario26 Saggittario26 26/01/2009 ore 22.43.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

tuttoscorrela scrive:
E il silenzio di tutti queli che sapevano e non anno fatto niente come e possibile

Noi restiamo attoniti di fronte a tutte le stragi ...
pensa che ogni anno l'Olanda si ferma
completamente per 5 minuti e ti assicuro che viene
la pelle d'oca, quando in fabbrica, d'un colpo, tutto si ferma.
Eppure A Vukovar i caschi blu Olandesi non fecero
assolutamente niente per evitare la strage di 8.000
fra donne e bambini ... eppure avrebbero dovuto proteggerli
tuttoscorrela tuttoscorrela 26/01/2009 ore 23.28.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

@ Saggittario26: La realta e questa che anche ora ci sono i massacri e nessuno fa niente :hell
io.Ancestrale io.Ancestrale 27/01/2009 ore 10.48.43
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Saggittario26 scrive:
Beh! Non voglio imbrattare questo post con polemiche con
chicchessia, ma la liberazione di Auschwtz avvenne
il giorno 26 (anche questo scoppiazzato da Over 40,
ma per il bene, evviva chi scoppiazza per ricordare!).


poche balle saggio-ittario, il giorno della memoria è oggi non a caso nel tuo topik (copiato) ci sta proprio la data di oggi.....

il problema è che la fregola da protagonismo adesso fa pure anticipare le ricorr3nz3.

caro saggio-ittario, cosa non si fa per apparire :haha
Saggittario26 Saggittario26 27/01/2009 ore 11.43.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

io.Ancestrale scrive:
poche balle saggio-ittario, il giorno della memoria è oggi non a caso nel tuo topik (copiato) ci sta proprio la data di oggi.....

il problema è che la fregola da protagonismo adesso fa pure anticipare le ricorr3nz3.

caro saggio-ittario, cosa non si fa per apparire


Si da' il caso che qui io volevo ricordare l'eccidio di 6.000.000 di Ebrei, 600.000 Italiani, migliaia e migliaia di minorati fisici e psichici, gay e Rom e altre minoranze di cui i Nazi'S volevano liberarsi ...Nessun altro tipo di questioni, Cosa che a te e' sfuggita Morgano,io.ancestrale o i vari nick che ti attribuisci ogni volta
percio' NON C'E' SPAZIO PER NESSUN'ALTRA QUESTIONE ...
io.Ancestrale io.Ancestrale 27/01/2009 ore 12.03.30
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

Saggittario26 scrive:
percio' NON C'E' SPAZIO PER NESSUN'ALTRA QUESTIONE
:nonono tu volevi solo apparire altrimenti invece di copiare un topik sbagliato avresti scritto due righe tue..

ai voia di raccontartela saggio-ittario, 8-)
Saggittario26 Saggittario26 27/01/2009 ore 13.35.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA


Messaggio inviato da linx
il 27 gennaio 2009 alle ore 06.03.31
Visualizza gli ultimi messaggi di linx

27 gennaio, giorno della memoria27 gennaio, giorno della memoria


“Visitatore, osserva le vestigia di questo campo e medita: da qualunque paese tu venga, tu non sei un estraneo”. Così Primo Levi, in uno scritto, avvisava i visitatori del più celebre dei campi di sterminio nazisti. E affinché le sue parole e quelle di tanti altri sopravvissuti non rimanessero lettera morta è stata istituita dal parlamento italiano nel 2000 la “Giornata della memoria” dell’Olocausto. La data scelta non è casuale: il 27 gennaio del 1945 i cancelli di Auschwitz venivano aperti dall’Armata rossa, e l’orrore dei lager svelato al mondo. Per questo, da 9 anni, in Italia ma anche in altri paesi europei, questa data è sinonimo di commemorazioni, iniziative, marce, concerti, tutto con un solo obiettivo: non dimenticare.
Il culmine delle celebrazioni domani si avrà quando il presidente della repubblica Giorgio Napolitano incontrerà al Quirinale l’Unione delle Comunità ebraiche italiane (Ucei). La cerimonia, a partire dalle 11.00, sarà preceduta dalla consegna da parte del sottosegretario alla presidenza del consiglio Gianni Letta di riconoscenze agli ex internati nei campi di concentramento. Sarà poi la volta dell’intervento del capo dello Stato e subito dopo di quello del ministro della Pubblica istruzione Maria Stella Gelmini che premierà tre studenti vincitori del concorso nazionale per il miglior lavoro sulla Shoah. Quindi, interverrà il presidente dell’Ucei Renzo Gattegna.
Nel pomeriggio dello stesso giorno, alle 15.00, alla Camera, la commemorazione da parte del presidente Gianfranco Fini. Il tema “Memoria: dalle testimonianze dirette al Museo della Shoah” si intreccia con la presentazione del nuovo Museo sull’Olocausto di Roma presieduto da Leone Paserman e diretto dallo storico Marcello Pezzetti. Prenderanno parte alla cerimonia anche il presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo, quello della Provincia Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il segretario del Pd Walter Veltroni che è nel Cda del Museo, oltre il presidente dell’Unione Gattegna, del presidente della Comunità romana Riccardo Pacifici e Luca Zevi, uno degli architetti che ha progettato il Museo.
Alle 18.00 le manifestazioni si sposteranno al Vittoriano dove con il ministro dei beni culturali Sandro Bondi e Bruno Vespa sarà presentato ‘Il libro della Shoah italiana‘ (Einaudi) di Marcello Pezzetti, dedicato ai racconti di chi è sopravvissuto.
Il ministro incontrerà Sami Modiano, uno dei pochi tornati dai campi di sterminio, e saranno letti brani dal libro - presentato anche il giorno dopo a Milano al teatro Dal Verme - da parte di Paola Pitagora e Nuccio Siano.
Ma non saranno solo istituzionali le cerimonie per la memoria dell’orrore dei campi di sterminio. Alle numerose commemorazioni, consegne di medaglie, lapidi, si affiancano infatti i convegni, i concerti, le proiezioni a tema in tutta Italia. Per un elenco esaustivo si può vedere quello riportato sul sito dell’Ucei (a questo link). Particolarmente significativi sono i viaggi in treno che gli studenti di alcune scuole italiane (della Lombardia, di Firenze e di Roma) hanno compiuto o compiranno in settimana verso i campi di sterminio di Auschwitz, Birkenau, Mathausen. Partiranno dai binari sui quali stazionavano i vagoni piombati, come il 21, alla stazione di Milano. Ma i treni non andavano solo in Germania o in Polonia: in Friuli, alla Risiera di San Sabba, l’unico campo di concentramento italiano, sono morti in molti per la loro opposizione a nazismo e fascismo. Proprio in quel luogo alle 11 si svolgerà la cerimonia solenne mentre tre esposizioni approfondiranno le storie legate alle deportazioni nazifasciste: le opere di Mario Moretti, militare italiano deportato dal 1943 al 1945 in Polonia e Germania, una mostra sulla persecuzione degli ebrei in Italia e una sul diario di Nicolò Chiucchi, cittadino istriano deportato a Dachau. Per ricordare non solo l’Olocausto degli ebrei, ma anche tutti gli altri che persero la vita nei campi di sterminio: zingari, omosessuali, oppositori politici, prigionieri di guerra (furono circa 50mila i soldati italiani deportati). Sul treno in partenza da Firenze anche giovani stranieri che frequentano le università italiane: marocchini, palestinesi, rom. Per dire no a ogni discriminazione.
A Genova, ad esempio, il comitato Genova Pride presenterà nella sala delle esposizioni della Regione Liguria la mostra interattiva “Omocausto“, organizzata dal circolo Arcigay L’approdo. A Venezia invece partirà domattina da Chirignago, in terra ferma, la Fiaccolata delle memoria: una marcia che sarà accompagnata dalle testimonianze di sopravvissuti allo sterminio. Sempre nel capoluogo veneto, dove gli ebrei erano di casa da centinaia di anni (l’origine del termine Ghetto è veneziana), gli appuntamenti saranno distribuiti anche a febbraio. Tra gli altri, la prima dello spettacolo teatrale di Moni Ovadia dal titolo “Senza confini, ebrei e zingari“.
Oggi lo scrittore israeliano David Grossman (che sarà anche a Bergamo il giorno successivo) inaugurerà alle 18.00 al Teatro Argentina di Roma il progetto letterario del Teatro di Roma, da un’idea di Lisa Ginzburg, ‘Lettori di razza’. Grossman assisterà alla lettura di alcuni brani del suo ultimo libro “A un cerbiatto somiglia il mio amore”. A Torino invece al Teatro Vittoria ci sarà la prima dello spettacolo “I segni dell’offesa”, tratto dai ricordi di Giorgiona Arian Levi e Primo Levi e da testi di Peter Weiss.
E perché in futuro, anche quando l’ultimo superstite con il numero tatuato sul braccio non sarà più in vita, non si perda la memoria, è stato istituito (presentata oggi a Roma la IV edizione) un master internazionale di secondo livello in didattica della Shoah, con l’obiettivo di fornire una formazione di alta specializzazione interdisciplinare sulla storia e la memoria dell’Olocausto. Il presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche italiane, Renzo Gattegna ha sottolineato che ‘’si parla molto di Shoah ma pochi la sanno spiegare e insegnare. Per questo, considerato che presto i testimoni non ci saranno più, è necessario raccogliere i documenti e supplire così ai racconti'’. E perché, come ricordava sempre Primo Levi, “La storia della Deportazione e dei campi di sterminio, la storia di questo luogo, non può essere separata dalla storia delle tirannidi fasciste in Europa: dai primi incendi delle Camere di Lavoro nell’Italia del 1921, ai roghi di libri sulle piazze della Germania del 1933, alla fiamma nefanda dei crematori di Birkenau, corre un nesso non interrotto. È vecchia sapienza, e già così aveva ammonito Enrico Heine, ebreo e tedesco: chi brucia libri finisce col bruciare uomini, la violenza è un seme che non si estingue.
by Repubblica Risposte al messaggio
naja1973 naja1973 27/01/2009 ore 18.54.41
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

tuttoscorrela scrive:
@ naja1973: E il silenzio di tutti queli che sapevano e non anno fatto niente come e possibile smile


purtroppo è l'indifferenza di chi nn ha il coraggio, anche se qualcuno coraggioso c'è stato, e poi c'è l'omertà di chi davanti all'evidenza dice di nn aver visto nulla e che si consola pensando che nn è toccato a lui.. :nono
io.Ancestrale io.Ancestrale 27/01/2009 ore 19.49.28
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

naja1973 scrive:
purtroppo è l'indifferenza di chi nn ha il coraggio, anche se qualcuno coraggioso c'è stato, e poi c'è l'omertà di chi davanti all'evidenza dice di nn aver visto nulla e che si consola pensando che nn è toccato a lui..
tu di che tipo saresti?

di quelli coraggiosi che muoiono o di quelli che fingono di non aver visto nulla per salvarsi? :ok
naja1973 naja1973 27/01/2009 ore 19.52.20
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

io.Ancestrale scrive:
tu di che tipo saresti?

di quelli coraggiosi che muoiono o di quelli che fingono di non aver visto nulla per salvarsi? smile


di quelli coraggiosi che cercano di nn morire, e tu? :-))
Fiore Fiore 27/01/2009 ore 20.05.59
segnala

(Nessuno)RE: Oggi e' il GIORNO DELLA MEMORIA

:rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa

:rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa :rosa
tuttoscorrela tuttoscorrela 27/01/2009 ore 20.10.28 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.