silviamato silviamato 10/03/2010 ore 08.05.55
segnala

InnamoratoAlano il gigante buono

Ciao a tutti,
come si vede dal titolo di questo thread sono innamorata degli alani a cui ho dedicato un sito e un blog
il sito è http://www.alano.silviamato.it
e il blog
http://alano.silviamato.it/blog
Ho due alani fulvi, due femmine mamma e figlia. La "piccola" è nata in casa ed è stata un'esperienza meravigliosa sotto tutti i punti di vista!
SiculaBella SiculaBella 10/03/2010 ore 15.20.05 Ultimi messaggi
silviamato silviamato 10/03/2010 ore 15.56.07
segnala

DivertitoRE: Alano il gigante buono

zuffe?
Gli alani sono esseri che non conoscono la parola zuffe!!!!
Sono veramente dei giganti buoni... fanno la guardia contro gli estranei questo si certamente ma le zuffe tra loro sono assolutamente sconosciute!
Al massimo si rincorrono in giardino facendomi solchi profondi lungo tutta la recinzione 0:-) ... le angiolette pesano 70 kg l'una!!!
SiculaBella SiculaBella 10/03/2010 ore 22.38.18 Ultimi messaggi
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 08.23.34
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

La piccola è nata il 3 luglio 2007 e dunque ha un anno e mezzo, la mamma invece ne ha compiuti cinque il 23 novembre scorso.
No, non sono sterilizzate, trovo la sterilizzazione contro natura e alquanto pericolosa. Togliendo l'utero e le ovaie si modifica l'apporto ormonale e dunque il carattere del cane (e anche quello di una persona sarebbe modificato!) dunque sono integre, come sono nate!
Certo nei periodi di calore è un po' dura la vita a casa.... :-))
ma le hai viste le loro foto sul sito e sul blog?
SiculaBella SiculaBella 11/03/2010 ore 14.00.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

silviamato scrive:
Certo nei periodi di calore è un po' dura la vita a casa....


Ti ho chiesto tutto ciò, perchè io, con le mie due femmine, mamma e figlia, di un'altra razza, sto avendo non pochi problemi. Stiamo cercando di "risolvere il problema", ma mi è stato detto chiaramente che l'ultima spiaggia rimane la sterilizzazione di una delle due. Comunque andrò a vedere le foto senza dubbio.
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 15.24.49
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

So che ci possono essere di questi problemi con due femmine di cani "normali" è dovuto al fatto che si tratta di due femmine "alfa" (in etologia si usa questo termine per dire che sono femmine dominanti). Credo che potresti risolvere il problema con un buon educatore comportamentista
RoxAndTheDogs RoxAndTheDogs 11/03/2010 ore 16.26.47
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

Scusate ma ... Chi vi ha raccontato ste cose?

Anzitutto i cani risolvono autonomamente i loro conflitti e adottano una serie di segnali chiamati "Calming Signals" atti appunto ad evitare litigi. (vedasi Turid Rugaas e i suoi studi che risalgono a 15 anni fa)

Secondo, la cosa peggiore è che i proprietari si mettano di mezzo.

Terzo, le teorie di maschio e femmina Alfa si basano su studi effettuati 50 anni fa su un branco di lupi tenuti in riserva e nutrito dagli esseri umani. Niente di vagamente assimilabile al cane e paradossalmente nemmeno al lupo selvatico che impiega le sue energie per cacciare e nutrirsi e non certo per litigare tra loro e stabilire uno pseudo alfa.

Vi consiglio di andarci caute con quest'informazione distorta perchè il metodo coercitivo e cose simili si basano proprio sulle teorie lupine ... e le teorie sbagliate, purtroppo, sono dure a morire.

In ultimo, la sterilizzazione nelle femmine NON HA alcuna attinenza col carattere, fatto salvo per il periodo del calore e per eventuali gravidanze isteriche o pseudogravidanze.

Le femmine vanno in calore 2 volte l'anno (tranne il lupo cecoslovacco e alcune razze primitive che hanno un solo estro l'anno) e questo significa che dovrebbero litigare solo 2 volte l'anno. Vi sembra possibile?

Solo nei maschi può dare qualche qualche beneficio a livello caratteriale perchè riduce drasticamente la produzione di testosterone, ma solo se viene effettuata entro l'anno e mezzo di età. Diversamente il cane crea uno schema mentale di comportamento che non ha più niente a che vedere con il testosterone e la castrazione in quel caso perde gran parte della sua efficacia..
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 16.48.32
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

@RoxAndTheDogs hei calma!
era solo una ipotesi la mia.
Ho studiato psicologia e mi è capitato di dare degli esami che comprendevano studi etologici e dunque una delle possibili spiegazioni delle zuffe secondo me poteva essere quella del cane dominante che cerca di sottomettere l'altro. Il fatto che due femmine litighino non mi risuta per niente nuovo, ho sentito molte storie di proprietri che si lamentano di questo problema dunque mi pare che sia un problema reale tra cani.
I cani comunque di solito da millenni vengono nutriti dall'uomo o comunque collaborano con lui per procurarsi il cibo (vedi i cani da caccia) dunque gli studi che citi sui lupi paradossalmente sono più facilmente riferibili ai cani che ai lupi selvatici...
In ogni caso non si parlava di zuffe solo nel periodo dell'estro.
Il fatto che la sterilizzazione, se completa, disequilibri l'apporto ormonale del cane poi mi pare sia ovvio: se mancano le ovaie e l'utero gli ormoni femminili diminuiscono per forza!
Non volevo insegnare niente a nessuno davo solo una mia interpretazione delle zuffe tra le due femmine di SiculaBella
RoxAndTheDogs RoxAndTheDogs 11/03/2010 ore 17.20.36
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

@ silviamato:
No, gli studi sono stati controvertiti inopinabilmente.
Sarebbe come a dire che in umana qualsiasi comportamento anomalo o patologico (dal bambino capriccioso alla persona schizofrenica) è riconducibile al complesso di Edipo.
Generalizzare è pericoloso e spesso fuorviante.

Non dimentichiamo che ci sono differenze enormi tra lupi selvatici e cani. La socievolezza, la collaborazione. Quindi riferire di teorie lupine adattandole al cane è sbagliato esattamente come equiparare il comportamento dei primati a quello dell'essere umano.

La produzione di estrogeni e progesterone è limitata a due volte l'anno nei cani, una ogni sei mesi. Non può giustificare zuffe continue.

Sono educatrice cinofila e comportamentista. Seguo casi di "zuffe" e disturbi comportamentali da anni. Attualmente sto seguendo due casi in particolare di cui uno di un cane timorosissimo (quindi potenzialmente pericoloso - perchè tra i cani più mordaci si annoverano quelli paurosi "agressività difensiva") perchè educato con collare a strangolo a catena e bastone dall'età di sei mesi e l'altro è un caso di tail chasing derivante da una sindrome da privazione sensoriale. Due casi completamente diversi tra loro.
Non voglio fare la maestrina della situazione ma mi si drizzano i capelli quando sento teorie generalistiche e generalizzate soprattutto se dall'altra parte c'è una persona non esperta, con due cani che litigano e che si fida ciecamente di quel che le viene detto.

:-)
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 18.41.39
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

allora sei d'accordo con me nel dire che la sterilizzazione non serve!
Ti ripeto che il mio non era il consiglio di un'esperta ma solo un'interpretazione della possibile motivazione. Tanto più che io ho due alani, mamma e figlia che non litigano mai, al massimo giocano e si rincorrono in giardino!
Consigliavo a Sicula Bella infatti di rivolgersi ad un comportamentista...
forse non hai letto con attenzione ciò che avevo scritto.
Non mi sembra comunque che la persona in questione sia una credulona che prende per oro colato tutto ciò che le si dice, perchè mai dovrebbe esserlo?
Mi ha fatto delle domande, secondo me, per avere delle informazioni su come si comportano altre coppie di madre figlia punto e basta, questo non fa di lei una credulona non credi?
RoxAndTheDogs RoxAndTheDogs 12/03/2010 ore 08.48.58
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

@ silviamato:
In realtà il mio primo messaggio non era rivolto espressamente a te. Infatti non era indirizzato a nessuna delle due.
Siculabella ha parlato di sterilizzazione e io le ho semplicemente spiegato che non serve a niente.
Forse l'hai presa tu sul personale ma fidati, niente di personale contro nessuno da parte mia, semplicemente dove posso cerco di fare chiarezza.
Non ho dato della credulona a siculabella, non mettermi in bocca frasi che non ho detto :-)
Semplicemente le persone si aspettano qualche aiuto e tendono ad ascoltare chi ha esperienza simile sperando di poter risolvere la questione.
Anche tu hai due cani come lei ed era naturale che lei ascoltasse con attenzione i tuoi consigli.
Non è una questione di chi ha detto cosa, è questione di dare i consigli giusti e da "professionista" ritengo doveroso farlo quando qualcuno chiede.
A me interessa solo il bene dei cani, non i bisticci. ;-)
M40ALprov M40ALprov 12/03/2010 ore 12.12.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

tra le due litiganti la terza dovè ?
siculabella potresti spiegarci meglio che tipo di problemi hanno le tue due ? se sono focalizzati nel periodo d'estro o no ?
se riguardano il cibo , le coccole, o cosa ? l'eta' della piu' piccola ? magari tenta di imporsi.. comè naturale.

io ho due femmine, intere, sorelle, ormai di 11 anni ma ancora belle toste, incrocio di malins e collie, fino ai due anni si sono anche legnate , poi si son calmate, sono inseparabili ma continuano a rugnarsi per il cibo o per il cuscino.. è normale.

apparentemente una domina sull'altra per cio' che riguarda l'accesso al cibo (se dato in una sola ciotola, cosa da evitare a mio parere !), pero' l'altra.. è quella che prende i "bocconcini ghiotti" al volo.. insomma, sono competitive sul cibo ma basta non metterle in competizione..

e per tutto il resto, coccole etc, a prescindere che siano madre e figlia, sorelle, o cosa, bisogna essere equi, un tot di coccole per tutti ed amen.

ora che ho il maschio teoricamente comanda lui, e lo fa' entro certi limiti, anche se quella "cibodominante" tra le due, lo provoca e resiste abbastanza quando lui sconfina.. poi se sconfina lei lui le fa' capire che è meglio togliersi dai piedi e tutto finisce li.

per "sconfinare" intendo andare a mangiare nella ciotola dell'altro.

il calore le due lo hanno sincronizzato, e lui difende il territorio da intrusi... anche se, al momento di prenderlo ho deciso di castrarlo, cosa di cui forse mi pentiro' per sempre, ma.. gia' 3 son tanti, 4 o 5.. sempre che tenendone uno gli altri avrebbero trovato casa, beh... sono un'esagerazione per gli spazi che ho.
inoltre con la sterilizzazione del maschio, assommata alla maggior conoscenza tra me e lui (preso adulto in canile), si è molto calmato, a cosa sia dovuto esattamente non lo so, ma vederlo partire in caccia della cagnetta del vicino in calore, o di altre cagnotte calde in giro per il paese, beh.. sarebbe stato un dramma visto che ha un caratterino..prima morde e poi abbaia !

saluti

BK
RoxAndTheDogs RoxAndTheDogs 12/03/2010 ore 14.12.13
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

M40ALprov scrive:
basta non metterle in competizione..

e per tutto il resto, coccole etc, a prescindere che siano madre e figlia, sorelle, o cosa, bisogna essere equi, un tot di coccole per tutti ed amen.


Condivido totalmente!

Io in più con i miei (in casa sono in tre in totale, due maschi di cui uno integro e una femmina) tre ciotole separate e non permetto mai a nessuno di avvicinarsi alla ciotola dell'altro, nemmeno per una pulitina quando hanno finito.

Aggiungo anche che se uno ringhia all'altro perchè giocando ha esagerato non ci si deve mai mettere in mezzo. Certi conflitti se li risolvono da soli senza problemi e per il resto appunto basta evitare situazioni conflittuali.

O tutti o nessuno :ok
SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 14.41.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

M40ALprov scrive:
tra le due litiganti la terza dovè ?
siculabella potresti spiegarci meglio che tipo di problemi hanno le tue due ? se sono focalizzati nel periodo d'estro o no ?
se riguardano il cibo , le coccole, o cosa ? l'eta' della piu' piccola ? magari tenta di imporsi.. comè naturale.


Il problema è solo uno: materialmente non riescono più a convivere. Le zuffe "comuni" ci sono sempre state, da quando la piccola ha compiuto un anno, e se le sono risolte tra loro. Adesso, da venti giorni, il problema si è ingigantito: la piccola ringhia solo a sentire l'odore della madre. All'inizio la madre rimaneva passiva, non rispondeva finchè la figlia non l'attaccava, dunque reagiva per difendersi. Adesso anche lei parte, dritta all'attacco. :ronf


SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 14.43.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

RoxAndTheDogs scrive:
Aggiungo anche che se uno ringhia all'altro perchè giocando ha esagerato non ci si deve mai mettere in mezzo. Certi conflitti se li risolvono da soli senza problemi e per il resto appunto basta evitare situazioni conflittuali.


Non credo che sia possibile non mettersi in mezzo quando vedi schizzare del sangue...
SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 14.46.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

silviamato scrive:
allora sei d'accordo con me nel dire che la sterilizzazione non serve!
Ti ripeto che il mio non era il consiglio di un'esperta ma solo un'interpretazione della possibile motivazione. Tanto più che io ho due alani, mamma e figlia che non litigano mai, al massimo giocano e si rincorrono in giardino!
Consigliavo a Sicula Bella infatti di rivolgersi ad un comportamentista...
forse non hai letto con attenzione ciò che avevo scritto.
Non mi sembra comunque che la persona in questione sia una credulona che prende per oro colato tutto ciò che le si dice, perchè mai dovrebbe esserlo?
Mi ha fatto delle domande, secondo me, per avere delle informazioni su come si comportano altre coppie di madre figlia punto e basta, questo non fa di lei una credulona non credi?


In effetti ti ho fatto delle domande proprio per curiosità di sapere come si comportano le tue, essendo queste mamma e figlia. Ho già contattato un comportamentalista, il quale ha parlato di "rapporti gerarchici" che la piccola tenta di ristabilire. Al di fuori dell'ambiente domestico è dominante e la madre si lascia "sottomettere", dentro casa il discorso cambia e diventa un problema.
M40ALprov M40ALprov 12/03/2010 ore 14.48.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

A) , se si legnano a sangue non "metterti in mezzo" o rischi un morso, poi se sono chiuaua.. l'è n'altro discorso, per separarle se non basta un'urlo, un bicchere o secchio d'acqua va' bene.

B) non per entrare nella loro privacy,ma la piccola quanti anni ha ? se è sotto i 2 , e 2 e mezzo, è ancora nella fase " vediamo chi comanda" e quindi è normalissimo che si pestino.

pure le mie se la son data a sangue, e non dico di non averle divise un paio di volte, ma per lo piu' i cani sono meno scemi di noi, non s'ammazzano per nulla..

BK
SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 14.53.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

M40ALprov scrive:
A) , se si legnano a sangue non "metterti in mezzo" o rischi un morso, poi se sono chiuaua.. l'è n'altro discorso, per separarle se non basta un'urlo, un bicchere o secchio d'acqua va' bene.

B) non per entrare nella loro privacy,ma la piccola quanti anni ha ? se è sotto i 2 , e 2 e mezzo, è ancora nella fase " vediamo chi comanda" e quindi è normalissimo che si pestino.

pure le mie se la son data a sangue, e non dico di non averle divise un paio di volte, ma per lo piu' i cani sono meno scemi di noi, non s'ammazzano per nulla..



Eh, fin ora le ho separate sollevandole dalle zampe posteriori in modo da far loro perdere l'equilibrio e spingerle a lasciare la presa ed ho usato anche l'acqua. Ma capisci che è veramente poco "rilassante" vedere che partono quaranta volte al giorno, ergo il comportamentalista mi ha consigliato di farle vivere separate per un periodo durante il quale bisogna concentrarsi maggiormente sulla piccola, che ha 21 mesi e, a sua detta, si trova proprio nella condizione di cui hai parlato tu.



PS. all'autrice della discussione vanno le mie scuse per averla "occupata" con discorsi miei.
M40ALprov M40ALprov 12/03/2010 ore 15.03.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

Son discorsi utili a tutti, scusa se te lo chiedo ma di che razza o stazza sono ?

Tanto per capire la difficolta'a dividerle.

IN ogni caso, a quell'eta' continuera' a rompere a sua madre, e la madre giustamente, col piffero che lascia comandare lei.

Rassegnati, si meneranno ancora per un po'.

HO pero' il dubbio se lasciale fare o meno, ovvero, i cani fessi non sono, si, la piccola cerca di risalire la gerarchia, la vecchia non ci sta.. ma.. tutte e due capiscono quando non vuoi che facciano qualcosa, ergo un NO secco , separarle e rinchiuderle per qualche minuto a mo' di punizione.. dovrebbero associare il tuo veto e la punizione al "menarsi".. e forse smettarla.

Rox, prima di cazziarmi pensa ad un'esperienza; il mio pastore T / dobermann ha due femmine in casa, ok ?
Ergo è molto protettivo e possessivo, territoriale ma non solo.

IL Pastore T / maremmano dei vicini, che poverello è SOLO.. sente ovviamente le mie quando sono in calore.. e sti due litigano attraverso la recinzione.. ma il mio a furia di dirgli NO... di secchiare lui e l'altro, beh, il mio smette da solo dopo 4 abbai, insomma dice la sua, poi sa benissimo che non porta a nulla tutto sto' casino, e che a me non va', ergo smette, da se od appena sente aprire la finestra..
Il bello è che pure l'altro come mi sente, se ne va' a cuccia filato..

E l'altro è intero !

Ergo.. ad insistere loro due che sono in competizione territoriale e sessuale, pur se non membri dello stesso branco, beh, smettono di litigare o litigano molto ma molto meno di come facevano 1 anno fa'..

QUindi se "mettersi in mezzo" è da evitare specialmente con cani grossi x che x reazione mordono ( e pure con cani piccoli, come ha imparato il deficente che lasciava il suo jack russel libero di venire a stuzzicare il mio, quando ha cercato di tirare il suo topo .. che aveva una zampa nella renzione e.. in bocca al mio !..), ma nemmeno lasciarli fare senza manifestare il nostro desiderio di capobranco di farli smettere.

Non voglio fare il fenomeno ma i miei cani ovviamente odiano i gatti, beh, a furia di dirgli "no", ora quando vado a spasso evito che parta o tiri verso il gatto di turno, lo guarda di traverso e basta,..
Eppure so benissimo che fosse per lui lo stenderebbe, quando era ancora al canile ne ha preso uno su un muro di 2 metri e mezzo !

BK

SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 15.10.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

M40ALprov scrive:
Son discorsi utili a tutti, scusa se te lo chiedo ma di che razza o stazza sono ?

Tanto per capire la difficolta'a dividerle.

IN ogni caso, a quell'eta' continuera' a rompere a sua madre, e la madre giustamente, col piffero che lascia comandare lei.

Rassegnati, si meneranno ancora per un po'.

HO pero' il dubbio se lasciale fare o meno, ovvero, i cani fessi non sono, si, la piccola cerca di risalire la gerarchia, la vecchia non ci sta.. ma.. tutte e due capiscono quando non vuoi che facciano qualcosa, ergo un NO secco , separarle e rinchiuderle per qualche minuto a mo' di punizione.. dovrebbero associare il tuo veto e la punizione al "menarsi".. e forse smettarla.



Son due carlini, pesano circa otto chili, ok saranno piccoli, ma se partono col morso difficilmente mollano dato che, comunque, sono dei molossoidi. Posso mettermi ad urlare quanto vuoi, ma loro partono e basta, manco mi sentono.
M40ALprov M40ALprov 12/03/2010 ore 15.25.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

una domanda , urli spesso o solo quando serve?

ti spiego, il padrone del jack russel di cui sopra, è abituato ad urlare sempre col suo to, emh, cane.

conseguenza, quando c'è il motivo d'urlare, l'urgenza di un comando.. si sgola ma quello non l'ascolta.

io non urlo quasi mai con i miei, si ok, dalla finestra magari non sussurro, ma di norma non urlo.. non è la quantita' di voce ma il tono e la perentorieta' del comando che devono apprendere.
di solito sussurro.. e mi danno retta

le volte che ho urlato sono schizzati come fossero telecomandati.

poi magari il tuo problema non è quello.. ma , meglio dirlo che lasciar li l'ipotesi

cmq, si saranno piccoletti, ma se non mollano ne' al secondo ne terzo comando.. mi frega nulla che siano molossi, ragion maggiore per ripartire da zero e fargli capire quando DEVONO ubbidire sempre.

sai se azzannano qualcun'altro che casino viene fuori.. per mollare che fai, gli spari ?

occhio !

BK
M40ALprov M40ALprov 12/03/2010 ore 15.26.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

ah, tra l'altro, normalmente il jack "sordo" di qua sopra, a me da piu' retta che al suo padrone..
è un paio di mesi che non vedo entrambi, anzi, il padrone l'ho visto raramente ma, il cane no.. indaghero' , non vorrei che per incapacita' l'abbia silurato o peggio..

boh, ora la pianto o domani guado il Po camminandoci sopra.. ma è cosi', non so che dirvi !

eia

BK
SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 15.28.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

M40ALprov scrive:
una domanda , urli spesso o solo quando serve?


No, non urlo mai, se non quando "serve", e questo in genere, non solo coi cani. La grande conosce i "comandi" di base e mi segue, la piccola si ribella a quelli, ecco perchè mi è stato consigliato di ripartire da zero con lei, dato che, tra le altre cose, a differenza della grande, mostra aggressività anche nei confronti di alcuni umani, specie verso quelli di sesso maschile.
M40ALprov M40ALprov 12/03/2010 ore 15.36.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

ok, scusa ma l'esperienza m'ha portato a questa idea.

bene, vai avanti come ti hanno giustamente consigliato.

ciao ciao
BK
SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 15.42.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

M40ALprov scrive:
ok, scusa ma l'esperienza m'ha portato a questa idea.



Beh, leggere le opinioni derivanti da esperienze altrui non è un male eh.

Buon pomeriggio.
silviamato silviamato 12/03/2010 ore 16.16.29
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

ciao SiculaBella, non ti scusare con me. a me interessano tutti i discorsi sui cani!
Comunque si, volevo presentarvi le mie due "principesse" io ne sono innamorata perchè hanno un carattere d'oro e una dolcezza infinita. A volte assumono posizioni quasi umane guardatele qui sul divano di casa!
SiculaBella SiculaBella 12/03/2010 ore 20.45.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

silviamato scrive:
guardatele qui sul divano di casa!


Occupano tutto il divano da sole, oserei dire che è il "loro" divano! :-)
silviamato silviamato 13/03/2010 ore 10.13.55
segnala

DivertitoRE: Alano il gigante buono

eh si, in effetti è il loro divano, e spesso sco nfinano anche sul nostro! :-)))
M40ALprov M40ALprov 13/03/2010 ore 12.07.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

una mia cugina , andata a vivere da sola, aveva un'alano grigio, se lo portava sempre dietro .. di grande compagnia !

BK
silviamato silviamato 13/03/2010 ore 23.24.56
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

si, gli alani si sentono proprio delle "persone" sono convinti di essere come noi. Non so perchè, sarà la mole forse... una delle mie per esempio si siede appoggiando la schiena allo schienale del divano... forse riuscite a vederla dalla foto :-)
tiffani1961 tiffani1961 13/03/2010 ore 23.32.56
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

ciao silviamato
ho visto la foto sono bellissimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
un bacio ciascuno . :cuore il nostro FUFI ( ADEGUATO AD UN ALANO VERO? ) SE NE ANDATO....AVEVA QUATTRO ANNI.
SAI CHE SCRIVO.....E MI VIENE DA PIANGERE.
CIAO ..E PIACERE DI CONOSCERTI.
SCUSA LO SFOGO. :-)
SiculaBella SiculaBella 14/03/2010 ore 18.09.13 Ultimi messaggi
ElenaedEttore ElenaedEttore 04/09/2010 ore 17.42.42 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Alano il gigante buono

Ciao Silvia. Sono una neomamma di un alano, Ettore e confermo, anche lui ha atteggiamenti umani. Sono bellissime le tue bambine!!!!!
silviamato silviamato 04/09/2010 ore 18.45.17
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

Grazie Elena!
Mi farebbe molto piacere aggiungere la foto del tuo "piccolo" Ettore tra quelle degli amici di India e Nicole!
Tra qualkche giorno aggiungerò le foto dell'ultima vacanza in Grecia, passa a vederle mi raccomando!
;-)
silviamato silviamato 04/09/2010 ore 18.53.36
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

Ciao Tiffani!
Scusami se rispondo soltanto adesso ma sono stata in vacanza.
Mi dispiace tanto per il tuo FUFI!
Quando ci lasciano se ne sente così forte la mancanza, lo so, ho perso molti cani e per ognuno di loro porto dentro di me una ferita ma nello stesso tempo ogni giorno vissuto accanto a loro mi ha insegnato l'amore disinteressato di cui sono capaci, mi ha insegnato la loro gioia totale scatenata dal semplice rivedermi ogni mattina, dalla semplice passeggiata quotidiana...
Ognuno dei miei cani mi ha lasciato insieme alla ferita una ricchezza di emozioni e di amore che lenisce e cura il dolore di averli lasciati. Non sarei la stessa se non avessi condiviso parte delle mie giornate con loro, se non avessi regalato anch'io qualcosa di me ai miei amici!
E' per questo che ho sempre la forza e la voglia di iniziare una nuova avventura con un nuovo cucciolo!
LURAVEATOS LURAVEATOS 05/01/2017 ore 20.28.14 Ultimi messaggi
segnala

DisperatoAAA AIUTO PARVOVIROSI

BUONASERA A TUTTI,
CHIEDO PREVENTIVAMENTE SCUSA SE QUESTA NON è LA SEZIONE GIUSTA, SONO NUOVA E NON ESPERTA SULL'ARGOMENTO.
MI CHIAMO LUCREZIA E ABITO A RAVENNA, SONO PADRONA DI SOFIA UNA BELLISSIMA CUCCIOLONA
DI ALANO NERO. DA POCO è ARRIVATO ATOS, ARLECCHINO DI 2 MESI E POCO PIù. È TORNATO IERI SERA DA UN RICOVERO DI QUASI UNA SETTIMANA IN SEGUITO AD UN PARVOVIROSI CHE ME LO STAVA PORTANDO VIA. IL CANE è ANCORA INAPPETENTE, HA SMANGIUCCHIATO UN PO DEL POLLO LESSO CHE IL VETERINARIO M HA CONISGLIATO DI MISCHIARE ALLE CROCCHETTE. È MAGRO DA FAR PAURA, PRATICAMENTE ANORESSICO E IO SONO DISPERATA. QUALCUNO DI VOI HA MAI VISSUTO SITUAZIONI SIMILI? SE SI, SAPETE IL TEMPO DI RIPRESA? AVETE QUALCHE CONISGLIO DA DARMI ? GRAZIE MILLE A TUTTI IN ANTICIPO.
LUCREZIA

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.