silviamato silviamato 10/03/2010 ore 08.05.55
segnala

InnamoratoAlano il gigante buono

Ciao a tutti,
come si vede dal titolo di questo thread sono innamorata degli alani a cui ho dedicato un sito e un blog
il sito è http://www.alano.silviamato.it
e il blog
http://alano.silviamato.it/blog
Ho due alani fulvi, due femmine mamma e figlia. La "piccola" è nata in casa ed è stata un'esperienza meravigliosa sotto tutti i punti di vista!
SiculaBella SiculaBella 10/03/2010 ore 15.20.05 Ultimi messaggi
silviamato silviamato 10/03/2010 ore 15.56.07
segnala

DivertitoRE: Alano il gigante buono

zuffe?
Gli alani sono esseri che non conoscono la parola zuffe!!!!
Sono veramente dei giganti buoni... fanno la guardia contro gli estranei questo si certamente ma le zuffe tra loro sono assolutamente sconosciute!
Al massimo si rincorrono in giardino facendomi solchi profondi lungo tutta la recinzione 0:-) ... le angiolette pesano 70 kg l'una!!!
SiculaBella SiculaBella 10/03/2010 ore 22.38.18 Ultimi messaggi
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 08.23.34
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

La piccola è nata il 3 luglio 2007 e dunque ha un anno e mezzo, la mamma invece ne ha compiuti cinque il 23 novembre scorso.
No, non sono sterilizzate, trovo la sterilizzazione contro natura e alquanto pericolosa. Togliendo l'utero e le ovaie si modifica l'apporto ormonale e dunque il carattere del cane (e anche quello di una persona sarebbe modificato!) dunque sono integre, come sono nate!
Certo nei periodi di calore è un po' dura la vita a casa.... :-))
ma le hai viste le loro foto sul sito e sul blog?
SiculaBella SiculaBella 11/03/2010 ore 14.00.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

silviamato scrive:
Certo nei periodi di calore è un po' dura la vita a casa....


Ti ho chiesto tutto ciò, perchè io, con le mie due femmine, mamma e figlia, di un'altra razza, sto avendo non pochi problemi. Stiamo cercando di "risolvere il problema", ma mi è stato detto chiaramente che l'ultima spiaggia rimane la sterilizzazione di una delle due. Comunque andrò a vedere le foto senza dubbio.
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 15.24.49
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

So che ci possono essere di questi problemi con due femmine di cani "normali" è dovuto al fatto che si tratta di due femmine "alfa" (in etologia si usa questo termine per dire che sono femmine dominanti). Credo che potresti risolvere il problema con un buon educatore comportamentista
RoxAndTheDogs RoxAndTheDogs 11/03/2010 ore 16.26.47
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

Scusate ma ... Chi vi ha raccontato ste cose?

Anzitutto i cani risolvono autonomamente i loro conflitti e adottano una serie di segnali chiamati "Calming Signals" atti appunto ad evitare litigi. (vedasi Turid Rugaas e i suoi studi che risalgono a 15 anni fa)

Secondo, la cosa peggiore è che i proprietari si mettano di mezzo.

Terzo, le teorie di maschio e femmina Alfa si basano su studi effettuati 50 anni fa su un branco di lupi tenuti in riserva e nutrito dagli esseri umani. Niente di vagamente assimilabile al cane e paradossalmente nemmeno al lupo selvatico che impiega le sue energie per cacciare e nutrirsi e non certo per litigare tra loro e stabilire uno pseudo alfa.

Vi consiglio di andarci caute con quest'informazione distorta perchè il metodo coercitivo e cose simili si basano proprio sulle teorie lupine ... e le teorie sbagliate, purtroppo, sono dure a morire.

In ultimo, la sterilizzazione nelle femmine NON HA alcuna attinenza col carattere, fatto salvo per il periodo del calore e per eventuali gravidanze isteriche o pseudogravidanze.

Le femmine vanno in calore 2 volte l'anno (tranne il lupo cecoslovacco e alcune razze primitive che hanno un solo estro l'anno) e questo significa che dovrebbero litigare solo 2 volte l'anno. Vi sembra possibile?

Solo nei maschi può dare qualche qualche beneficio a livello caratteriale perchè riduce drasticamente la produzione di testosterone, ma solo se viene effettuata entro l'anno e mezzo di età. Diversamente il cane crea uno schema mentale di comportamento che non ha più niente a che vedere con il testosterone e la castrazione in quel caso perde gran parte della sua efficacia..
silviamato silviamato 11/03/2010 ore 16.48.32
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

@RoxAndTheDogs hei calma!
era solo una ipotesi la mia.
Ho studiato psicologia e mi è capitato di dare degli esami che comprendevano studi etologici e dunque una delle possibili spiegazioni delle zuffe secondo me poteva essere quella del cane dominante che cerca di sottomettere l'altro. Il fatto che due femmine litighino non mi risuta per niente nuovo, ho sentito molte storie di proprietri che si lamentano di questo problema dunque mi pare che sia un problema reale tra cani.
I cani comunque di solito da millenni vengono nutriti dall'uomo o comunque collaborano con lui per procurarsi il cibo (vedi i cani da caccia) dunque gli studi che citi sui lupi paradossalmente sono più facilmente riferibili ai cani che ai lupi selvatici...
In ogni caso non si parlava di zuffe solo nel periodo dell'estro.
Il fatto che la sterilizzazione, se completa, disequilibri l'apporto ormonale del cane poi mi pare sia ovvio: se mancano le ovaie e l'utero gli ormoni femminili diminuiscono per forza!
Non volevo insegnare niente a nessuno davo solo una mia interpretazione delle zuffe tra le due femmine di SiculaBella
RoxAndTheDogs RoxAndTheDogs 11/03/2010 ore 17.20.36
segnala

(Nessuno)RE: Alano il gigante buono

@ silviamato:
No, gli studi sono stati controvertiti inopinabilmente.
Sarebbe come a dire che in umana qualsiasi comportamento anomalo o patologico (dal bambino capriccioso alla persona schizofrenica) è riconducibile al complesso di Edipo.
Generalizzare è pericoloso e spesso fuorviante.

Non dimentichiamo che ci sono differenze enormi tra lupi selvatici e cani. La socievolezza, la collaborazione. Quindi riferire di teorie lupine adattandole al cane è sbagliato esattamente come equiparare il comportamento dei primati a quello dell'essere umano.

La produzione di estrogeni e progesterone è limitata a due volte l'anno nei cani, una ogni sei mesi. Non può giustificare zuffe continue.

Sono educatrice cinofila e comportamentista. Seguo casi di "zuffe" e disturbi comportamentali da anni. Attualmente sto seguendo due casi in particolare di cui uno di un cane timorosissimo (quindi potenzialmente pericoloso - perchè tra i cani più mordaci si annoverano quelli paurosi "agressività difensiva") perchè educato con collare a strangolo a catena e bastone dall'età di sei mesi e l'altro è un caso di tail chasing derivante da una sindrome da privazione sensoriale. Due casi completamente diversi tra loro.
Non voglio fare la maestrina della situazione ma mi si drizzano i capelli quando sento teorie generalistiche e generalizzate soprattutto se dall'altra parte c'è una persona non esperta, con due cani che litigano e che si fida ciecamente di quel che le viene detto.

:-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.