Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

Tonico84 05/06/2009 ore 00.14.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Corteggiamento e ingiustizie

Ciao ragazzi. Volevo dirvi che analizzando il corteggiamento e le sue regole si giunge alla conclusione che sono tali da implicare ingiustizie. Chi quindi prova entusiasmo per il corteggiamento, dimostra di essere indifferente alle ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento. Se poi ostenta la sua passione per il corteggiamento e indifferenza per le ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento, riesce, sì, a uscirne pulito agli occhi della gente comune, ma agli occhi di una persona dotata di un'intelligenza superiore alla media appare come un individuo non dotato del senso della giustizia, e quindi da non stimare.
Se perciò volete ostentare la vostra passione per il corteggiamento, vi consiglio di non farlo davanti a persone dotate di un'intelligenza superiore alla media: potreste farci una figura di M@@@@@
Grazie a tutti per l'attenzione ;-)
7923917
Ciao ragazzi. Volevo dirvi che analizzando il corteggiamento e le sue regole si giunge alla conclusione che sono tali da...
Discussione
05/06/2009 0.14.07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Streghetta333 Streghetta333 05/06/2009 ore 13.38.17
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

io non ho capito una sega.
non sapevo che ci fossero delle regole anche x ste cose.
qualcuno mi illumina?
stefano.it79 stefano.it79 05/06/2009 ore 20.20.18 Ultimi messaggi
Tonico84 Tonico84 05/06/2009 ore 20.48.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Non vale la pena argomentare quali sono le ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento comune, perchè gli esseri umani trovano sempre un modo per rigirare le argomentazioni per concludere che, in realtà, sono regole giuste, e che se implicano ingiustizie queste sono, in qualche modo, giustificate.
E' ancora lontano il tempo in cui l'umanità prenderà coscienza collettivamente dell'ingiustizia del corteggiamento comune, perciò le persone intelligenti che l'hanno capito devono essere parchi con le energie, non cedere alla tentazione di svelare i vari passaggi logici e analisi empiriche che li hanno condotti alle loro scoperte.
Io ci ho provato, ma l'esperienza mi ha dimostrato che è energia non solo sprecata, ma che si ritorce contro.
Chi però vuole sinceramente analizzare le eventuali implicazioni ingiuste delle regole del corteggiamento, se ha una buona intelligenza e capacità di sintesi, astrazione, logica, intuito, etc... può facilmente risalire alle ingiustizie del corteggiamento, e probabilmente si sorprenderà a scoprire che sono più gravi di quanto si potesse sospettare...
singolomichele singolomichele 05/06/2009 ore 23.11.52 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Corteggiamento e ingiustizie

Dì.. AINSTAIN.. Ma che cazzo stai dicendo..
Uno corteggia come c.... appunto chi pare.. quali sono le ingiustizie, al massimo dall'altra parte c'è un altra che si lascia infinocchiare o viceversa, ma è un fatto del tutto naturale..
morris1972 morris1972 05/06/2009 ore 23.27.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

scusa stò ancora cercando sul dizionario la parola analisi empirica quando l'ho trovata cercherò di tradurre il resto del tuo poema
noto con piacere che hai una buona dialettica ma se vuoi che comprenda ciò che scrivi dovresti scendere al mio livello intellettivo
visto che non dispongo di molti neuroni così capirò le ingiustizie del corteggiamento e magari con qualcuna porto a casa il risultato


Tonico84 Tonico84 05/06/2009 ore 23.29.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Fidati singolomichele, le regole del corteggiamento sono ingiuste, non sto parlando solo di ingiustizie tipo lasciarsi infinocchiare, ma ingiustizie molto più sottili che un comune essere umano non riuscirebbe a sospettare, anche se, a livello subconscio, lo sa. Però, ad essere precisi, la maggior parte degli esseri umani è consapevole anche a livello conscio delle ingiustizie del corteggiamento, ma fa finta di non capirlo. Ma verrà un giorno in cui tutte le ingiustizie saranno rivelate.
gik25 gik25 08/06/2009 ore 00.25.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Maddai cavolo sei dell'84 non sei un bambino, non puoi venire qui a dire che hai ragione, superragione e non vuoi argomentare perchè hai superragione.

Non fraintendermi, non contesto assolutamente ciò che dici, ma penso che alla fine non hai detto nulla per paura che qualcuno ti correggesse. Provaci almeno! Ci conto!
simooooooo simooooooo 08/06/2009 ore 00.31.07
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Tonico84 scrive:
Ciao ragazzi. Volevo dirvi che analizzando il corteggiamento e le sue regole si giunge alla conclusione che sono tali da implicare ingiustizie. Chi quindi prova entusiasmo per il corteggiamento, dimostra di essere indifferente alle ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento. Se poi ostenta la sua passione per il corteggiamento e indifferenza per le ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento, riesce, sì, a uscirne pulito agli occhi della gente comune, ma agli occhi di una persona dotata di un'intelligenza superiore alla media appare come un individuo non dotato del senso della giustizia, e quindi da non stimare.
Se perciò volete ostentare la vostra passione per il corteggiamento, vi consiglio di non farlo davanti a persone dotate di un'intelligenza superiore alla media: potreste farci una figura di M@@@@@
Grazie a tutti per l'attenzione


ahahahahahahahahah!mitico...!
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/06/2009 ore 00.39.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)..

A me, pare egoista chi vuole plasmare il pensiero altrui coi suoi pensieri; i sentimenti non hanno bisogno di analisi ma di naturalezza, devono essere un messaggio che arriva dal cuore... si potrebbe analizzare l'amore e trovare molteplici risultati, tutti differenti, ma nessuno di questi sarebbe l'unica verità... è questa la verità, per te, ma non lo dev'essere, non lo è, forzatamente per gli altri :-)
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 02.24.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Mirko, io non voglio plasmare il pensiero altrui, ma un conto sono le opinioni, un conto sono i fatti, e che le regole del corteggiamento siano ingiuste non è un'opinione, ma un fatto. Poi ognuno è libero di farsi le illusioni che vuole, ognuno è libero anche di dire in giro che il corteggiamento è giusto, ma se lo dice davanti a una persona intelligente, che, dopo aver razionalizzato le dinamiche del corteggiamento, ha dedotto che sono ingiuste, ci fa una figuraccia. Ci fa la figura di uno che è orgoglioso di aver vinto un torneo di scacchi dove alcuni hanno la metà delle pedine assegnate, o di uno che è fiero di aver ottenuto un incarico importante per la mafia.
Le soddisfazioni del corteggiamento sono una vittoria di Pirro, perchè per quanto gratificanti possano essere per l'ego, ti rendono complice di un gioco che è estremamente ingiusto, e prima o poi l'umanità ne prenderà coscienza.
Con la comunicazione di internet l'umanità ne sta prendendo sempre più coscienza, infatti basta osservare i forum dove si parla di corteggiamento, e già cominciano a spuntare come funghi testimonianze di esseri umani che si lamentano delle regole ingiuste del corteggiamento, che le riconoscono. Certo, ancora sono lontani dal riconoscerlo con una razionalizzazione chiara e approfondita, ma quando la comunicazione sarà completamente libera e l'anonimato di internet permetterà di dire tutto ciò che ci passa per la testa, prima o poi un insieme discreto di esseri umani prenderà coscienza del carattere ingiusto del corteggiamento e comunicherà i danni sociali che implica, e arriverà un giorno in cui crollerà il mito del corteggiamento, perchè sarà evidente che è ingiusto.
Non ci saranno più siti che mitizzano il corteggiamento con la spettacolarizzazione delle foto dei fighi e strafighe, perchè l'umanità avrà capito che fare questo significa giocare col fuoco.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/06/2009 ore 10.20.12 Ultimi messaggi
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 10.33.00
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

ma poi..regole..analisi..intelligenza..ingiustizia..

com'è possibile avvicinare tutte queste cose all'amore?

l'amore è libertà punto.

tu non puoi venire qui a dire che le regole(quali sono poi?) del corteggiamento sono ingiuste,ed io non verrò a dirti che sono giuste..perchè io parto del presupposto che non esistono regole in amore..

:amen
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 12.27.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Ma Bimba, tu dici che non esistono regole in amore perchè non le hai mai analizzate. E' come uno che impara il linguaggio umano in modo inconscio, e poi, siccome non l'ha imparato studiandone le regole grammaticali, dicesse che il linguaggio non ha delle regole grammaticali. Invece, se analizzasse la struttura del linguaggio, scoprirebbe che ha delle regole grammaticali.
Allo stesso modo se analizzassi le dinamiche del corteggiamento scopriresti che ha delle regole, e se le analizzassi ancora di più scopriresti che sono tali da implicare ingiustizie. Anche se l'amore è un sentimento, il corteggiamento è uno strumento per trovare l'amore, e in quanto strumento ha le sue regole, che sono ingiuste. Quindi chi mitizza il corteggiamento è complice di un'ingiustizia.
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 12.38.30
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Io non ho mai analizzato le REGOLE del corteggiamento e dell'amore,perchè queste vanno CONTRO l'amore :ok

e poi non capisco xkè continui a voler convincere la gente a pensarla come te..tu la pensi in un modo..io in un altro..amen :ok
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 12.45.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Perchè io sono una cellula della coscienza collettiva, e il mio dovere è far prendere coscienza alla coscienza collettiva di un'ingiustizia, se la scopro. In questo caso, ho scoperto le ingiustizie del corteggiamento, e ho il dovere di informare più esseri umani possibile per far prendere coscienza collettivamente dell'ingiustizia del corteggiamento.
Tu per esempio, non volendo analizzare le regole del corteggiamento, rallenti la presa di coscienza collettiva dell'ingiustizia del corteggiamento. Comunque prima o poi l'umanità ne prenderà coscienza, ma spero che allora non sia troppo tardi, perchè le ingiustizie provocano anche dei danni concreti...
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 12.47.30
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

va bene..io rallento la presa di coscienza..e continuerò a farlo..quindi vedi di andare a far prendere coscienza dell'ingiustizia delle regole del corteggiamento a qualcun altro :ok

:many
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 12.53.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Come vuoi, anche se mi permetto di dire che stai facendo un'incoscienza, perchè quando scoprirai le ingiustizie del corteggiamento scoprirai che sono più numerose e più gravi di quanto potessi sospettare. Inoltre scoprirai di esserne stata complice, ma almeno avrai l'attenuante che non potevi ancora sapere di cosa eri complice.
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 13.11.44
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Va bene..quando arriverà il momento ti cercherò :ronf
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 13.26.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Bene, quella faccina lì è appropriata al tuo stato di coscienza riguardo al corteggiamento ;-)
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 13.39.54
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

vuoi vedere la tua faccina se non la smetti di far credere alla gente che hai ragione? :ok

stai scocciando :ok
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 13.48.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Lo so: l'umanità vuole perseverare nel conservare le regole ingiuste del corteggiamento e vuole indurre quelli come me a tacere, ma io non tacerò, farò di tutto per far prendere coscienza all'umanità dell'ingiustizia del corteggiamento, e dei rischi che corre se non si sbriga a prenderne coscienza!
Streghetta333 Streghetta333 08/06/2009 ore 13.51.45
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

apparte che se esistono delle regole allora significa che qualcuno le ha messe lì perchè gli altri le rispettino.
ora mi chiedo: CHI?
Nessuno.
O meglio, se esistono delle regole, è perchè ce le inventiamo noi.
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 14.14.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Anche il linguaggio ha delle regole, pure se nessuno le ha stabilite a tavolino: sono state poste collettivamente da tutti inconsciamente.
Il corteggiamento ha delle regole che sono state poste istintivamente, ma c'è la possibilità di prenderne coscienza a posteriori, scoprendo che sono ingiuste, e divulgando la scoperta: che sono tali da implicare ingiustizie.
Il subconscio degli esseri umani sta cominciando a prendere coscienza delle gravi ingiustizie implicate dal corteggiamento, e se ne ribella provocando disagi sociali, ma ci vuole un'intelligenza acuta per individuarne la causa, che è la percezione delle ingiustizie del corteggiamento.
Barbyna Barbyna 08/06/2009 ore 14.17.50
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

ma sì, basta farla finita col corteggiamento :lol e siamo in pace :wow
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 14.22.33
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

allora quando conosciamo una persona chiediamogli subito di trombare,ce la sposiamo...va bene così mister io devo far prendere coscienza alla gente? :-)
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 14.37.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

No Bimba, perchè mica uno cerca solo la trombata. Però bisogna tendere il più possibile a una comunicazione come la telepatia, quindi ogni pensiero dovrebbe essere rivelato, e bisogna anche cambiare le regole della prossemica e del linguaggio del corpo, che limitano la comunicazione e la rendono ingiusta e faticosa. E' inutile costruire immagini di se', tanto prima o poi tutti i pensieri verranno rivelati, e le ipocrisie pure. Quando tutti i pensieri saranno rivelati, il corteggiamento verrà percepito finalmente ingiusto.
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 14.38.25
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

quindi siamo tutti delle persone ipocrite? :cosaaa

io dico sempre quello che penso,non mento,sono chiara e sincera e non ipocrita..sono ingiusta? :ok
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 14.40.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Quindi Bimba, se da domani tu potessi scegliere di vivere in un mondo dove tutti i pensieri tuoi e degli altri siano manifesti, lo accetteresti? Ricorda che saranno manifesti TUTTI i pensieri, non potrai mascherare nulla.
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 14.41.53
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Certo che lo accetterei..non aspetto altro :ok
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 14.43.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Barbina, la tua argomentazione che il superamento del corteggiamento non riporta la pace è fallace. E' la scusa che usano i sostenitori del corteggiamento: siccome ci sono altre ingiustizie, non serve a nulla correggerlo. Ma è solo un alibi per conservare i vantaggi e i privilegi prodotti dalle regole ingiuste del corteggiamento. L'umanità prima o poi se ne accorgerà.
BimBaYoGurTiNa BimBaYoGurTiNa 08/06/2009 ore 18.04.16
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

a me non hai più risposto però :ok
Tonico84 Tonico84 08/06/2009 ore 19.21.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Bimba, ho letto la tua risposta. Comunque se tutti i pensieri della gente diventassero manifesti, tu scopriresti degli aspetti ingiusti del corteggiamento che prima non avevi neanche sospettato, e non ci sarebbe più bisogno che io cerchi di convincertene. Scopriresti che la passione per il corteggiamento è moralmente equivalente alla passione per l'omicidio, o qualunque cosa moralmente scorretta, perchè vedresti chiaramente la gravità o drammaticità delle ingiustizie implicate dalle sue regole (in pratica, non sarebbero ingiustizie banali) . Purtroppo è ancora lontano il giorno in cui l'umanità se ne renderà conto, come ho già detto spero che quando accadrà non sia troppo tardi!
gik25 gik25 09/06/2009 ore 00.44.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Il corteggiamento è moralmente paragonabile all'omicidio? Wow una bella affermazione...

Da adolescente ero grassottello, miope e timidissimo. Certamente a quell'età non capisci che devi cercare di migliorarti, e magari non avevo un alto parere dei complesso gioco che rappresenta il corteggiamento, ma da qui a dire che è peggio dell'omicidio un po' ce ne passa. E poi se lo fai perdi di credibilità, non trovi?

Poi non è così per tutti. Non tutti sono uguali.
Tonico84 Tonico84 09/06/2009 ore 00.54.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Quando tutte le implicazioni sottili e insospettate delle dinamiche mosse dalle regole del corteggiamento saranno rivelate ti sarà chiaro perchè lo metto moralmente allo stesso livello dell'omicidio. Parlo di dinamiche che agiscono sottilmente nell'inconscio e che non sono osservabili con un'osservazione superficiale, ma che sono comunque presenti, operanti e pericolose per l'equilibrio sociale, e sono messe in moto proprio dal corteggiamento, che è un prodotto dell'incoscienza umana e della sua bassa sensibilità all'importanza della giustizia e alle forze da cui dipende l'equilibrio sociale (che non è la comune sensibilità egocentrica degli esseri umani, è un'altra cosa). Naturalmente questo giudizio morale è valido al livello della coscienza collettiva, che ha un metro di valutazione delle ingiustizie diverso da quello della coscienza individuale. E' frustrante percepire la gravità delle ingiustizie prodotte dal corteggiamento umano e sentire, al tempo stesso, l'impotenza di non poterle comunicare, osservando gli esseri umani rendersi incoscientemente complici di un'ingiustizia così grave. E' impossibile comunicare le ingiustizie del corteggiamento, perchè la psiche umana è troppo disinteressata alle ingiustizie, e ha delle antenne dell'ingiustizia ancora troppo deboli per poterle captare anche nel corteggiamento. Ma verrà un giorno in cui sarà tutto chiaro.
chanel88 chanel88 09/06/2009 ore 23.29.49
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

OGNUNO GIUSTIFICA SE STESSO AI PROPRI OCCHI X NON PERDERE LA STIMA CHE SI HA DI SE :haha

SEPPUR SBAGLIMO AL 100%...CERCHIAMO SEMPRE DI TROVARE UN MINIMO DI MOTIVO "GIUSTO" CHE CI GIUSTIFICHI ANKE UN PO'....IN MODO DA RISOLLEVARCI E "NON PERDERE LA FACCIA" AI NOSTRI OCCHI :haha




^si è vero mi son comportato cosi....PERO'.......^
gik25 gik25 10/06/2009 ore 01.30.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Tonico84 scrive:
Ma verrà un giorno in cui sarà tutto chiaro.


Io penso che il problema sia che non sei ancora riuscito a inquadrare perfettamente il problema, ma dubito che non si possa esprimerlo.

L'ingiustizia fa parte della natura (non siamo tutti ugualmente belli), che la cura del look possa esaltare tale ingiustizia è evidente. è un po' come succede per il denaro, non c'è equità nella sua distribuzione. Così c'è chi può permettersi parrucchiere, chi è alto, chi magra, ecc.

Poi c'è la tv che esalta questi "valori" creando il mito della donna oggetto e uomo oggetto.

Tutto questo sicuramente è ingiusto, anche se abbastanza evidente a tutti... Ma è questo che volevi dire?
Tonico84 Tonico84 10/06/2009 ore 01.48.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Non volevo dire semplicemente questo. Dici che la natura è ingiusta? Se io interrompessi un discorso a metà tu diresti che il mio discorso non sarebbe chiaro e non avrebbe senso, ma solo perchè l'hai sentito a metà. Se aspetti che lo finisca, ti accorgi che invece il senso c'è. Allo stesso modo, se credi che la natura permetta le ingiustizie è solo perchè stiamo osservando la metà del suo discorso. Se attendiamo il resto del discorso, vedremo che le ingiustizie saranno compensate e chi voleva conservarle pagherà.
Chi vuole conservare le regole ingiuste del corteggiamento perchè gli fanno comodo, pensando che tanto nessuno pagherà per le ingiustizie che provoca, e che l'ingiustizia abbia l'ultima parola, pagherà il prezzo più alto, perchè non solo voleva commettere un danno (conservare le ingiustizie del corteggiamento), ma voleva anche commettere la beffa (lasciare le ingiustizie impunite).
Quindi, quello che volevo dire è di cominciare a prendere coscienza delle ingiustizie del corteggiamento, di mettersi in testa che tutti devono essere soddisfatti, che un corteggiamento che soddisfi le necessità morali/affettive/sessuali di alcuni e di altri no è estremamente immorale, e chi si rende complice di un corteggiamento di questo tipo sarà il bersaglio delle forze di giustizia della natura, che vuole che trionfi la giustizia e l'uguaglianza, non l'ingiustizia e i privilegi.
gik25 gik25 11/06/2009 ore 00.57.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Tonico84 scrive:
che un corteggiamento che soddisfi le necessità morali/affettive/sessuali di alcuni e di altri no è estremamente immorale, e chi si rende complice di un corteggiamento di questo tipo sarà il bersaglio delle forze di giustizia della natura, che vuole che trionfi la giustizia e l'uguaglianza, non l'ingiustizia e i privilegi.


Mi piace quello che pensi, ma non tantissimo il modo in cui lo esprimi. In effetti però non è semplice comunicarlo in maniera efficace perchè, se ho capito ciò che vuoi dire, è un discorso molto complesso.

In pratica c'è chi si adegua al sistema attuale, pur sapendo che è sbagliato, perchè ha imparato a trarne vantaggi. Un sistema che premia il look, l'abbigliamento fighetto, i caratteri più superficiali ed aggressivi, i discorsi vuoti. Insomma le cosiddette cover girl, persone da copertina, vuote, che non hanno nulla da trasmettere.

E dici che queste persone che godono del vantaggio che gli deriva da queste stupide ingiustizie non si rendono conto che presto ne pagheranno le conseguenze, ad esempio quando inizieranno a invecchiare o scopriranno che la persona che sta assieme a loro lo fa solo per il loro aspetto e non perchè le ama.

Se è così concordo pienamente! E ci sarebbero da aggiungere anche parecchie cose!
flashgordon87 flashgordon87 11/06/2009 ore 01.17.50
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

gik...io penso che tutto questo riempire di parole e periodi articolati non fa altro che sminuire un pensiero.
Lui sinceramente qualsiasi cosa vuole dire perde di significato se detto in quel modo,qua non siamo in nessun seminario della lingua italiana o che altro...e a dire la verità ha un modo troppo ostico di esprimersi.
Le parole esistono per arrivare al nostro interlocutore ed in questo caso al nostro lettore...e lui non va da nessuna parte.
Per quanto riguarda il corteggiamento, se il significato che vuole dare è quello che tu hai cercato di leggere tra le righe secondo me è sbagliato.Il corteggiamento per prima cosa è attivo e non passivo,quindi gli uomini(inteso come umanità) si muovono attivamente,il corteggiamento quindi apre 2 opzioni,una passività(quella che si subisce) ed un'attività(quella che si aziona)...per quanto riguarda chi aziona il corteggiamento potrà anche essere annebbiato da modelli fittizi,vedi l'abbigliamento,vedi i trucchi,vedi tante cose superficiali etc etc ma naturalmente c'è il libero arbitrio,la scelta da parte degli uomini di intraprendere determinati percorsi...quindi giustizia o non giustizia io penso che sia un mero risultato dell'arbitrio umano.
E ricorda che tutto ciò che è superficiale,serve all'uomo per mascherare o per vestire il proprio essere.

Penso che io senza parole e discorsi così articolati che alla fine non producono o trasmettono mai niente mi sia fatto capire...poi ditemi che ne pensate ;-)
Tonico84 Tonico84 11/06/2009 ore 04.23.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Chiarisco subito che non ho intenzione di sviluppare un dibattito. Volevo solo avvertire del pericolo concreto che rischiano gli esseri umani, delle energie naturali catastrofiche che, con i loro pensieri e modo di vivere il corteggiamento e i rapporti umani, stanno muovendo, e che gli si ritorceranno contro. State facendo male i calcoli e dovreste prepararvi ad affrontare realtà difficili che neanche immaginate, io ho questo presentimento a causa della mia sensibilità alla giustizia superiore a quella dei comuni esseri umani, e vi sto avvertendo del pericolo che correte. Il corteggiamento sarà una delle cause principali dei problemi che vi aspettano. Potete anche non darmi ascolto, ma almeno non potrete dire di non aver avuto l'allarme.
Sdrammatizzare sulle ingiustizie del corteggiamento non servirà a nulla: dovete prepararvi ad affrontare fatiche e traumi che non vi aspettate, perchè questo è il naturale sviluppo logico del destino che vi siete preparati perseverando nell'ingiustizia e nell'ipocrisia.
Chi ha orecchi intenda.
gik25 gik25 12/06/2009 ore 01.26.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ flashgordon87: la mia posizione è intermedia tra la tua e la sua. Da un lato c'è un circolo vizioso che è snetito molto intensamente dai ragazzini. Guarda l'effetto lucchetti di Moccia. Guarda le converse. Fino a una certa età ci sono molte persone che fanno di queste cose un vero e proprio credo.

Dall'altro tuttavia so che il mondo non ne è così pesantemente influenzato. Alla fin fine curare il look è normale, e non c'è niente di male, e che un/a 14 enne non abbiano la maturità di un adulto è perfettamente normale. Certo, abolire qualche trasmissione idiota aiuterebbe, ma non siamo a livelli critici. Forse ci sono paesi che stanno peggio in quanto a difesa di uno status quo legato al denaro, al look o a cazzate superficiali. Negli usa guarda il mondo patinato delle squadre delle università e vari figli di papà...

Lì stanno peggio. Qua tutto sommato non sono così terribili le ripercussioni, anche se comunque non le approvo.
Thomas11 Thomas11 13/06/2009 ore 16.17.34
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84:
Credo che non sia propriamente esatto.
Ogni individuo si esprime secondo il suo concetto d’ingiustizia e giustizia. Ciò che è ingiusto per te non lo è per la corteggiata o un altro corteggiatore.
Chiaramente ogni ingiustizia ha per forza di cose la sua giustizia, sia universale che individuale. L’una non potrebbe esistere senza l’altra.
Il fatto che poi non valga la pena elencarle, secondo me è sbagliato. Ogni ingiustizia o scusante ad essa, va sempre analizzata, se non fosse altro, soltanto per capirla. In ultimo: vale sempre la pena di scandagliare l’animo umano alla ricerca della propria coscienza. Ma soprattutto della propria visione della giustizia ed ingiustizia. Saresti sorpreso, invece, nel costatare che molte delle tue “ingiustizie” sono in realtà semplici espressioni dello stato d’animo di ogni individuo e questi aspetti non potranno mai essere “ingiustizie”.
Tonico84 Tonico84 14/06/2009 ore 15.18.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Quello che dici lo capisco Thomas, ma non smonta la mia argomentazione. Credo che tu non intuisca il concetto di giustizia che intuisco io, non mi meraviglia, perchè penso di essere forse l'unico essere umano ad averlo scoperto (ad eccezione forse di qualche genio che se l'è tenuto per se').
Il corteggiamento attuale è estramamente ingiusto, e quando tutto ciò che è nascosto sarà rivelato tutti lo capiranno. Per ora dovrò sopportare la frustrazione dell'impotenza di non poter mettere in guardia gli esseri umani da quello che raccoglieranno con il loro atteggiamento.
Thomas11 Thomas11 14/06/2009 ore 16.10.31
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84:
Non ho mai pensato di convincerti.
Una considerazione, però, posso farla.
Un genio per essere considerato tale deve aver dato agli altri qualcosa.
Una intuizione, un’opera, una scoperta, o quello che vuoi tu.
Solo dopo aver riconosciuto la grandezza di quello dato, gli altri possono considerarlo genio.
La definizione di genio non può venire dal genio stesso.
Ti pare?
Tonico84 Tonico84 14/06/2009 ore 17.30.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Thomas, penso che nella tua considerazione ci sia del vero, nel senso che secondo me il genio è tenuto moralmente a dare qualcosa. Il genio può essere interessato a comunicare agli altri le sue intuizioni o per motivi egoistici (per essere lodato) o altruistici. Nel mio caso l'interesse di comunicare le mie idee c'è ed è animato da motivi sia egoistici che altruistici. Quelli di intensità maggiore sono altruistici, ma anche quelli egoistici sono piuttosto intensi, purtroppo. Ma questo non inquina l'originalità delle idee, e gli interessi altruistici salvano la mia coscienza.
Nella mia vita spero di lasciare sufficienti argomentazioni per comunicare le mie intuizioni e idee sul concetto di giustizia, sistematizzando il più possibile le mie idee filosofiche.
Spero anche di fare il possibile per rendere sempre più consapevole la dimensione ingiusta del corteggiamento umano, che fino ad ora è ancora insospettata.
Siccome ho scoperto le ingiustizie gravi del corteggiamento ho la responsabilità/necessità morale di comunicarle agli altri.
Roberto.vr Roberto.vr 14/06/2009 ore 23.02.47
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Il corteggiamento è ingiusto? Tutte le cose soggettive lo sono. ognuno la pensa come vuole così come sul corteggiamento. Se mi dici che io sono brutto e un'altra persona mi dice che sono bello do retta a quella che mi dice che sono bello. Se quella brutta mi dice che un buco nero è una stella collassata su se stessa che piega lo spazio tempo e quella bella mi dice che un buco nero è quello che ha tra le gambe io... beh penso che darò ragione alla brutta. Anceh se bisogna investigare su quella bella... a meno che non abbia una vagina che risucchia tutto... SUBITE!
Tonico84 Tonico84 15/06/2009 ore 01.58.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Ma Roberto, tu non sei interessato ad analizzare le implicazioni ingiuste delle regole del corteggiamento, vuoi vedere il bicchiere mezzo pieno, ma se la parte vuota supera la metà allora non basta più guardare la parte piena: bisogna riempire il bicchiere.
Cioè, fuori dalla metafora: bisogna divulgare le implicazioni ingiuste delle regole del corteggiamento e correggere la demenziale propensione della psiche umana a non scandalizzarsi per un sistema così ingiusto, ma addirittura mitizzarlo aggiungendo al danno la beffa.
nivasio nivasio 16/06/2009 ore 13.21.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: leggendoti mi è venuta in mente una curiosità,ma hai letto sesso e carattere di weinenger?
Tonico84 Tonico84 16/06/2009 ore 15.06.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

No, posso sapere di che parla questo libro? E cosa ne pensi della mia teoria che per trovare giuste e moralmente corrette le regole del corteggiamento bisogna avere una psicologia lontana dal senso di giustizia e coscienza sociale, e quindi, in un contesto sociologico, bisogna essere letteralmente folli?
nivasio nivasio 16/06/2009 ore 18.32.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: Weinenger analizza la superiorità maschile rispetto al femminile, che si riscontra pressochè in qualsiasi ambito culturale,perchè la donna è il regno del naturale,dunque dell'indistinto e pertanto è la donna stessa ad opporsi a ogni forma di emancipazione,laddove il progresso è un altro segno del maschile,perchè l'uomo che pensa è l'uomo che ha imparato a distinguere.
Il problema è che il corteggiamento è un fatto biologico,per cui che avvenga in un certo modo è codificato dalla stessa natura,
basta pensare ai milioni di spermatozoi che lottano per fecondare la cellula uovo per capire come in fondo l'ontogenesi
non fa che ripetere la filogenesi.
Tonico84 Tonico84 16/06/2009 ore 22.28.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

nivasio scrive:
Il problema è che il corteggiamento è un fatto biologico,per cui che avvenga in un certo modo è codificato dalla stessa natura,
basta pensare ai milioni di spermatozoi che lottano per fecondare la cellula uovo per capire come in fondo l'ontogenesi
non fa che ripetere la filogenesi.

Sì, ma una razza dotata di intelligenza ha la possibilità di comprendere le ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento, quindi, quanto meno, potrebbe viverlo come una cosa necessaria senza mitizzarlo, invece lo mitizzano fregandosene delle categorie penalizzate dalle regole ingiuste del corteggiamento (che al danno di subire le ingiustizie del corteggiamento devono aggiungere la beffa di vederlo mitizzato), in modo da meritare le loro maledizioni (con la speranza che abbiano effetti reali sulle persone che vorrebbero far pesare loro le ingiustizie del corteggiamento). Quindi l'essere umano, anche se il corteggiamento fosse necessario, non è giustificato a mitizzarlo, e se lo fa merita di essere maledetto da chi ha fame e sete di giustizia.
E poi, è probabile che la presa di coscienza delle ingiustizie del corteggiamento favorisca le mutazioni genetiche che renderanno il corteggiamento non necessario per la specie umana.
Per quanto riguarda il libro di cui parli, non so se mi soddisferebbe: la mia denuncia del corteggiamento non ha lo scopo di essere una provocazione sterile, ma di far prendere coscienza a più cervelli umani possibili del fatto che il corteggiamento sia basato su regole ingiuste, e che chi ostenta passione per questo gioco dimostra un basso senso della giustizia e merita di essere maledetto da chi ha sete di giustizia.
nivasio nivasio 16/06/2009 ore 22.46.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: si ma riflettere sulle regole che presiedono a un qualsiasi fenomeno implica preliminarmente acquisire coscienza di essere parte del fenomeno che si assume come oggetto di studio e purtroppo,credimi,la maggioranza delle persone
vive in maniera del tutto irriflessa ed aproblematica,perchè non ha coscienza di vivere in un eterno sonno della ragione e non può svegliarsi chi non sa che sta dormendo.
p.s. il libro di weinenger scritto ai primi del 900 da un ragazzo ebreo di 23 anni che si suiciderà poco dopo,
ti assicuro che non è una provocazione sterile,certo le sue tesi sono discutibili,ma come ogni tesi sottoposta al vaglio dela ragione.
Tonico84 Tonico84 16/06/2009 ore 22.55.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

nivasio scrive:
@ Tonico84: si ma riflettere sulle regole che presiedono a un qualsiasi fenomeno implica preliminarmente acquisire coscienza di essere parte del fenomeno che si assume come oggetto di studio e purtroppo,credimi,la maggioranza delle persone
vive in maniera del tutto irriflessa ed aproblematica,perchè non ha coscienza di vivere in un eterno sonno della ragione e non può svegliarsi chi non sa che sta dormendo

Fidati: facendo vari test sulla psicologia degli esseri umani nei forum, ho avuto chiaramente la dimostrazione che molti sono consapevoli delle ingiustizie implicate dalle regole del corteggiamento, ma invece di divulgare questa conoscenza (e tutti i passaggi logici che lo dimostrano inconfutabilmente) tradiscono quelli che vorrebbero farlo per principio, e lo mitizzano, dando a chi critica il corteggiamento dell'infantile, e con argomentazioni retoriche si rigirano le cose per diffondere l'idea che il corteggiamento sia giusto e rallentare la presa di coscienza delle ingiustizie.
Ecco perchè dico che meritano di essere maledetti: mi riferisco a questa categoria, non a quelli che non ne sono consapevoli (anche se anche questi in certe circostanze sono altrettanto meritevoli di essere maledetti).
Insomma, quello che ho capito, facendo vari test sui forum, è che la psicologia umana è tale che anche qualora scopre le ingiustizie implicate dal corteggiamento, invece di divulgarle per farne prendere coscienza, le nasconde per rallentarne la presa di coscienza non scandalizzandosi delle ingiustizie, perchè gli fanno comodo.
Riguardo al tuo libro, lo metterò in programma.
PICC0LA PICC0LA 17/06/2009 ore 14.11.57
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: io penso che tu abbia avuto una così grande delusione da diventare cinico e un pò "matto" aggiungerei!!!
Un pò come tutte quelle xsone che dopo essere usciti da una storia importante dicono:"io non credo più all'amore".
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 16.20.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

PICC0LA scrive:
io penso che tu abbia avuto una così grande delusione da diventare cinico e un pò "matto" aggiungerei!!!
Un pò come tutte quelle xsone che dopo essere usciti da una storia importante dicono:"io non credo più all'amore".

Ti sbagli di grosso. La mia critica al corteggiamento è la conseguenza di un'analisi razionale delle regole del corteggiamento, analisi che conduce alla conclusione che sono tali da implicare ingiustizie, allo stesso modo in cui i passaggi della dimostrazione di un teorema conducono a dimostrare una tesi. La comunicazione uomo/donna fondata sulle regole comunicative del corteggiamento è tale da implicare ingiustizie che tu ancora non hai scoperto (e che sono anche piuttosto gravi, direi allo stesso livello morale dell'omicidio); quando lo scoprirai ti renderai conto di cosa parlavo.
La follia è se mai nella psicologia umana, che considera giusto il corteggiamento: non sa cosa rischia.
PICC0LA PICC0LA 17/06/2009 ore 16.43.50
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84:
Tesoro mio, e allora dicci quali sono queste gravi ingiustizie! A me questa discussione mi sembra davvero assurda. A: Come fai a ragionare sull'amore in modo razionale se i sentimenti sono del tutto irrazionali! B: Il corteggiamento è una storia vecchia quanto il mondo e non ho mai visto niente di grave. C: Secondo la tua teoria nessuno deve corteggiare nessuno e quindi nessuno si innamorerà mai di nessuno!Visto che l'amore parte proprio dal corteggiamento! Non facciamo ridere i polli. Francamente a noi comuni mortali non ci interessa la tua teoria sull'ingiustizie del corteggiamento! Pensa più alle ingiustizie di una legge che dovrebbe essere uguale per tutti e non lo è. All'ingiustizie di uomini che uccidono o stuprano donne e sopratutto BAMBINI. Pensa alle ingiustizie che ci sono in una Italia che sta deteriorandosi e sta lasciando tutti in mutande. L'amore è l'unica cosa che ci solleva e chissene frega se il corteggiamento può avere teorie "razionali" ingiuste. Con questo chiudo definitivamente la discussione. Se hai dei vuoti da colmare, parlane apertamente senza coprirti dietro teorie assurde che sembrano anche ridicole.
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 16.54.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Piccola, hai idee troppo confuse perchè possa chiarirti le ingiustizie del corteggiamento. Per esempio, io ho parlato dell'ingiustizia implicata dalle regole del corteggiamento, che non sono i sentimenti: sono le regole della comunicazione usate nel corteggiamento. Queste regole sono ingiuste. L'ingiustizia ha una vibrazione, e io percepisco la vibrazione dell'ingiustizia del corteggiamento, ed è una vibrazione molto negativa, un'ingiustizia grave, non una sciocchezza.
Ma questo sarà chiaro solo quando i pensieri della gente saranno rivelati, e non sarà più possibile mostrare un'immagine di se'.
Io voglio solo lanciare l'allarme di quando le ingiustizie del corteggiamento saranno scoperte, e i suoi effetti saranno realizzati. Voi siete liberi di non darmi ascolto e dirmi che sono tutte stupidaggini, ma io almeno avrò la coscienza a posto, perchè ho fatto di tutto per farvene prendere coscienza.
Io l'allarme l'ho lanciato, di più non posso fare.
Questo significa che non è possibile innamorarsi? No: esiste la possibilità di innamorarsi senza provocare ingiustizie come quelle provocate dal corteggiamento, ma gli esseri umani se ne fregano della giustizia, e conservano il corteggiamento.
Eppure non potranno perseverare a lungo nell'ingiustizia, prima o poi raccoglieranno ciò che seminano.
PICC0LA PICC0LA 17/06/2009 ore 17.03.22
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: Sai, gli allarmi senza spiegazioni vengono definite stupidagini proprio perchè la gente si chiede "per quale motivo dovrei credere a una così assurda a cui nemmeno mi viene data una spiegazione?".
Mi dispiace, non viaggiamo sulla stessa lunghezza d'onda. Io non credo a nulla a cui non venga data una spiegazione.Nemmeno in Dio.
Non trovo niente di grave nel corteggiamento. Assolutamento niente.
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 17.07.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

PICC0LA scrive:
Non trovo niente di grave nel corteggiamento. Assolutamento niente

Certo: per adesso...
PALERMITANA.86 PALERMITANA.86 17/06/2009 ore 21.37.35
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

:haha cojone
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 22.50.42 Ultimi messaggi
SberniaCik SberniaCik 17/06/2009 ore 22.57.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Questo è mooooooooolto esaltato,di quelli ke baciano lo spekkio,si fanno tojere le costole per crearsi piacere orale da solo.
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 23.04.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Furba la tecnica di spostare l'attenzione sulla persona che scrive facendone un ritratto caricaturale per non polarizzare l'attenzione sulle argomentazioni che dimostrano le ingiustizie del corteggiamento. Pensate che in questo modo potrete evitare di raccogliere ciò che avete seminato?
SberniaCik SberniaCik 17/06/2009 ore 23.05.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Se mi cresce l erba si,certo ke raccolgo:-))

Cmq hai ripetuto 2 volte la stessa parola in una frase,rimandato a settembre.
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 23.09.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Non è mica un errore ripetere una parola, quello che mi interessa è comunicare un messaggio, non dargli una forma esteticamente bella.
SberniaCik SberniaCik 17/06/2009 ore 23.12.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Anche se il messaggio è ripetitivo?Ok dire le proprie idee,ma rompere i coglioni è un altra cosa
Tonico84 Tonico84 17/06/2009 ore 23.52.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Per quanto hanno mitizzato il corteggiamento nella mente della gente non bastano due post per purificare la mente umana dall'ideale del corteggiamento, e poi gli esseri umani se le meritano certe rotture: vorrebbero diffondere le regole ingiuste del corteggiamento e pretendono pure che non gli rompa i coglioni? Si sbagliano.
SberniaCik SberniaCik 18/06/2009 ore 12.49.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Ok Tonico,salvaci ti prego,nn indurci in tentazione e liberaci dal male:amen



Tonico ripeto...fatti una mega scopata,cn una donna.corteggiala,regalale dei fiori,una cena romantica.Poi torna qui,cn i testicoli vuoti magari ragioni meglio:-))
Tonico84 Tonico84 18/06/2009 ore 13.50.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Sbernia, non tieni conto che la mia psicologia non è come quella di un comune mediocre essere umano, che basta che trovi una gratificazione che subito si dimentica delle ingiustizie. Se anche mi facessi una mega scopata, il mio cervello continuerebbe ad essere consapevole delle implicazioni ingiuste delle regole del corteggiamento, perchè l'intelligenza mi impedirebbe di auto-plagiarmi dicendomi "in fondo il corteggiamento è giusto", no! Io, avendo un'intelligenza superiore alla media, e usandola più degli altri, non posso non polarizzare la consapevolezza sul fatto che le regole del corteggiamento siano ingiuste, perciò preferisco diffondere le dimostrazioni di queste ingiustizie per mettere i bastoni tra le ruote agli esseri umani che vogliono diffondere il corteggiamento ingiusto.
kety88 kety88 18/06/2009 ore 13.52.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Dato che ti sei definito un genio, e dato che solo tu e qualche altro genio che si è tenuto per se questi segreti, siete arrivati a questa conlusione alla quale, a quanto pare, noi altri arriveremo solo quando sarà troppo tardi....potresti cercare di illuminarci?
Se proprio ti senti in dovere di salvarci per lo meno spiega (in parole SEMPLICI)a quali conseguenze l'umanità sta andando incontro?
Io nel corteggiamento non ci trovo nulla di male...è una fase durante la quale mostriamo il nostro lato migliore. Ovvio che cerchiamo di mascherare i nostri difetti, ma quelli vengono a galla facilmente, massimo un paio di mesi e l'altro scopre anche quelli e decide se può accettarli o meno...
Magari non ho capito cosa intendevi tu...anzi, è sicuro che non ci ho capito molto
Tonico84 Tonico84 18/06/2009 ore 13.58.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Kety, è un discorso troppo lungo e complesso, che non sarebbe accettato da nessuno. Di queste cose se ne potrà parlare solo quando tutto ciò che è nascosto sarà rivelato, cioè quando la comunicazione diventerà telepatica, e i pensieri e le emozioni della gente saranno manifesti come in un fumetto.
Allora sì che saranno manifeste le implicazioni ingiuste del corteggiamento, e della comunicazione umana in generale.
Per ora non voglio scervellarti troppo, vivi in pace il corteggiamento, ma aspettati delle sorprese, ingiustizie che potranno non riguardare te ma altri.
JaMMeLLo JaMMeLLo 18/06/2009 ore 14.59.56
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

"Kety, è un discorso troppo lungo e complesso, che non sarebbe accettato da nessuno. Di queste cose se ne potrà parlare solo quando tutto ciò che è nascosto sarà rivelato"

tutto ciò mi ricorda molto il santone Quelo e il suo "c'è grossa grisi" :D
PICC0LA PICC0LA 18/06/2009 ore 15.05.41
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: Tonico, IO (e parlo per me astenendo gli altri), mi sono rotta le scatole di leggere quello che scrivi.
Vuoi sapere perchè? Te lo spiego subito.
Parli come se tu fossi il "salvatore" e noi siamo dei poveri idioti che non sappiamo niente. Ti chiediamo spiegazioni e tu ti neghi perchè è troppo "lungo" da spiegare e dobbiamo aspettare la TELEPATIA come se fosse una scoperta di oggi e tra pochi giorni verrà spiegata e utilizzata da tutti noi. Sai, mi sorge il dubbio: Ma te sei sicuro di sapere di cosa stai parlando? A me sembra di no, altrimenti ci avresti spiegato. Bel modo di attirare attenzio, ma adesso ci hai stufato. Ti auguro di trovare argomenti più interessanti e meno stressanti per poter dialogare con qualcuno. Buonagiornata tonico.
Tonico84 Tonico84 18/06/2009 ore 15.27.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Mi hai risposto troppo con la tua parte emotiva che razionale. Anche se hai argomentato il tuo pensiero, l'emotività ti influenza troppo perchè tu possa capire il messaggio che voglio lanciare. Io ho lanciato solo un avvertimento, potrei anche spiegare tutto, ma non basterebbero 10 post e 10 ore al giorno per argomentare tutte le sfaccettature delle ingiustizie del corteggiamento.
Quando invece ci sarà la comunicazione telepatica, sarà possibile comunicare concetti contorti e complessi molto più rapidamente, e senza il rischio di sprecare energie a vuoto.
In ogni caso, io avverto ingiustizie che nessuno avverte, coscientemente, nel corteggiamento, che sono piuttosto gravi, perciò volevo avvisarvi che, quando saranno raccolte, se non ci si prepara alla loro gravità, saranno una brutta sorpresa.
Quindi ho cercato di farvi un favore, voi siete liberi di prendermi sul serio o meno, i conti si faranno quando la realtà non sarà più cammuffata e ci sarà la comunicazione telepatica.
kety88 kety88 18/06/2009 ore 16.45.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Quindi dobbiamo aspettare di diventare come Edward, quello di Twilight?
Allora mi sa che hai proprio ragione, meglio vivere in pace il corteggiamento...tanto quando mai saremo telepatici?!
SberniaCik SberniaCik 18/06/2009 ore 18.17.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Tonico,il mio discorso è un altro..puoi avere le tue idee..ma cm tu hai le tue,io ho le mie..di certo nn le cambierò x te,anzi.......detto qst..continua pure a diffondere le tue idee,ma fallo cn toni leggeri,cazzo manca solo ke ti metti in piazza e gridi "SEGUITEMI E VI SALVERò":hoho

Ah Noe...ma vaffanculo va:hoho
PALERMITANA.86 PALERMITANA.86 18/06/2009 ore 18.52.24
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

senti visto che parli anto di argomentare il tuo topic... illuminaci con queste ingiustizie...
a piccola hai detto che appena avevi un po' di tempo le avresti spiegate
bene...sono 3 giorni che rifrequento sto forum e non hai fatto altro che spammare con queste cazzo ri regole ingiuste!!!
bene


ILLUMINACI:inchino
dacci la tua definizione di regole e spiegaci perchè ti sembrano ingiuste


INIZIO DICENDOTI CHE ULTIMAMENTE, DA UN PAIO DI ANNI A QUESTA PARTE VEDO LE DONNE FARSI AVANTI E CORTEGGIARE GLI UOMINI COSI COME VOI AVETE FATTO PER TANTO TEMPO

APRI GLI OCCHI...NON ESISTONO REGOLE...NON ESISTONO SCHEMI SEMPLICEMENTE OGNUNO FA COME CAZZO GLI PARE!!!:ok
mikiz23 mikiz23 18/06/2009 ore 19.00.29
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

D'accordo con la frase di palermitana86... Però se c'è una regola che per esiste è quella che se ci sto provando con una che è già impegnata devo smettere subito,per me è una questione di rispetto per la loro storia... l'unica regola che ho io...
PALERMITANA.86 PALERMITANA.86 18/06/2009 ore 19.05.08
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

mikiz23 scrive:
se ci sto provando con una che è già impegnata devo smettere subito,per me è una questione di rispetto per la loro storia... l'unica regola che ho io...


qui si va ancora più oltre...

questa tua regola, così come il corteggiamento, è soggettiva ecco perchè dico che ognuno nel corteggiamento si comporta in modo differente e fa come gli pare!

ognuno in base alla propria educazione ha un modo differente di approcciare e vivere una storia
mikiz23 mikiz23 18/06/2009 ore 19.53.19
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Infatti dico che nn ci sono regole fisse, ognuno ha le sue oppure nn ne ha proprio... tutto qui... Ciao pal kiss miki
PALERMITANA.86 PALERMITANA.86 18/06/2009 ore 19.55.41
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

:-)) :-*
Tonico84 Tonico84 18/06/2009 ore 21.21.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

kety88 scrive:
Quindi dobbiamo aspettare di diventare come Edward, quello di Twilight?
Allora mi sa che hai proprio ragione, meglio vivere in pace il corteggiamento...tanto quando mai saremo telepatici?!

Un giorno accadrà, preparati.
PICC0LA PICC0LA 18/06/2009 ore 22.51.13
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: :cosaaa

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.