Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

Tonico84 Tonico84 11/06/2009 ore 04.23.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Chiarisco subito che non ho intenzione di sviluppare un dibattito. Volevo solo avvertire del pericolo concreto che rischiano gli esseri umani, delle energie naturali catastrofiche che, con i loro pensieri e modo di vivere il corteggiamento e i rapporti umani, stanno muovendo, e che gli si ritorceranno contro. State facendo male i calcoli e dovreste prepararvi ad affrontare realtà difficili che neanche immaginate, io ho questo presentimento a causa della mia sensibilità alla giustizia superiore a quella dei comuni esseri umani, e vi sto avvertendo del pericolo che correte. Il corteggiamento sarà una delle cause principali dei problemi che vi aspettano. Potete anche non darmi ascolto, ma almeno non potrete dire di non aver avuto l'allarme.
Sdrammatizzare sulle ingiustizie del corteggiamento non servirà a nulla: dovete prepararvi ad affrontare fatiche e traumi che non vi aspettate, perchè questo è il naturale sviluppo logico del destino che vi siete preparati perseverando nell'ingiustizia e nell'ipocrisia.
Chi ha orecchi intenda.
gik25 gik25 12/06/2009 ore 01.26.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ flashgordon87: la mia posizione è intermedia tra la tua e la sua. Da un lato c'è un circolo vizioso che è snetito molto intensamente dai ragazzini. Guarda l'effetto lucchetti di Moccia. Guarda le converse. Fino a una certa età ci sono molte persone che fanno di queste cose un vero e proprio credo.

Dall'altro tuttavia so che il mondo non ne è così pesantemente influenzato. Alla fin fine curare il look è normale, e non c'è niente di male, e che un/a 14 enne non abbiano la maturità di un adulto è perfettamente normale. Certo, abolire qualche trasmissione idiota aiuterebbe, ma non siamo a livelli critici. Forse ci sono paesi che stanno peggio in quanto a difesa di uno status quo legato al denaro, al look o a cazzate superficiali. Negli usa guarda il mondo patinato delle squadre delle università e vari figli di papà...

Lì stanno peggio. Qua tutto sommato non sono così terribili le ripercussioni, anche se comunque non le approvo.
Thomas11 Thomas11 13/06/2009 ore 16.17.34
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84:
Credo che non sia propriamente esatto.
Ogni individuo si esprime secondo il suo concetto d’ingiustizia e giustizia. Ciò che è ingiusto per te non lo è per la corteggiata o un altro corteggiatore.
Chiaramente ogni ingiustizia ha per forza di cose la sua giustizia, sia universale che individuale. L’una non potrebbe esistere senza l’altra.
Il fatto che poi non valga la pena elencarle, secondo me è sbagliato. Ogni ingiustizia o scusante ad essa, va sempre analizzata, se non fosse altro, soltanto per capirla. In ultimo: vale sempre la pena di scandagliare l’animo umano alla ricerca della propria coscienza. Ma soprattutto della propria visione della giustizia ed ingiustizia. Saresti sorpreso, invece, nel costatare che molte delle tue “ingiustizie” sono in realtà semplici espressioni dello stato d’animo di ogni individuo e questi aspetti non potranno mai essere “ingiustizie”.
Tonico84 Tonico84 14/06/2009 ore 15.18.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Quello che dici lo capisco Thomas, ma non smonta la mia argomentazione. Credo che tu non intuisca il concetto di giustizia che intuisco io, non mi meraviglia, perchè penso di essere forse l'unico essere umano ad averlo scoperto (ad eccezione forse di qualche genio che se l'è tenuto per se').
Il corteggiamento attuale è estramamente ingiusto, e quando tutto ciò che è nascosto sarà rivelato tutti lo capiranno. Per ora dovrò sopportare la frustrazione dell'impotenza di non poter mettere in guardia gli esseri umani da quello che raccoglieranno con il loro atteggiamento.
Thomas11 Thomas11 14/06/2009 ore 16.10.31
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84:
Non ho mai pensato di convincerti.
Una considerazione, però, posso farla.
Un genio per essere considerato tale deve aver dato agli altri qualcosa.
Una intuizione, un’opera, una scoperta, o quello che vuoi tu.
Solo dopo aver riconosciuto la grandezza di quello dato, gli altri possono considerarlo genio.
La definizione di genio non può venire dal genio stesso.
Ti pare?
Tonico84 Tonico84 14/06/2009 ore 17.30.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Thomas, penso che nella tua considerazione ci sia del vero, nel senso che secondo me il genio è tenuto moralmente a dare qualcosa. Il genio può essere interessato a comunicare agli altri le sue intuizioni o per motivi egoistici (per essere lodato) o altruistici. Nel mio caso l'interesse di comunicare le mie idee c'è ed è animato da motivi sia egoistici che altruistici. Quelli di intensità maggiore sono altruistici, ma anche quelli egoistici sono piuttosto intensi, purtroppo. Ma questo non inquina l'originalità delle idee, e gli interessi altruistici salvano la mia coscienza.
Nella mia vita spero di lasciare sufficienti argomentazioni per comunicare le mie intuizioni e idee sul concetto di giustizia, sistematizzando il più possibile le mie idee filosofiche.
Spero anche di fare il possibile per rendere sempre più consapevole la dimensione ingiusta del corteggiamento umano, che fino ad ora è ancora insospettata.
Siccome ho scoperto le ingiustizie gravi del corteggiamento ho la responsabilità/necessità morale di comunicarle agli altri.
Roberto.vr Roberto.vr 14/06/2009 ore 23.02.47
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Il corteggiamento è ingiusto? Tutte le cose soggettive lo sono. ognuno la pensa come vuole così come sul corteggiamento. Se mi dici che io sono brutto e un'altra persona mi dice che sono bello do retta a quella che mi dice che sono bello. Se quella brutta mi dice che un buco nero è una stella collassata su se stessa che piega lo spazio tempo e quella bella mi dice che un buco nero è quello che ha tra le gambe io... beh penso che darò ragione alla brutta. Anceh se bisogna investigare su quella bella... a meno che non abbia una vagina che risucchia tutto... SUBITE!
Tonico84 Tonico84 15/06/2009 ore 01.58.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

Ma Roberto, tu non sei interessato ad analizzare le implicazioni ingiuste delle regole del corteggiamento, vuoi vedere il bicchiere mezzo pieno, ma se la parte vuota supera la metà allora non basta più guardare la parte piena: bisogna riempire il bicchiere.
Cioè, fuori dalla metafora: bisogna divulgare le implicazioni ingiuste delle regole del corteggiamento e correggere la demenziale propensione della psiche umana a non scandalizzarsi per un sistema così ingiusto, ma addirittura mitizzarlo aggiungendo al danno la beffa.
nivasio nivasio 16/06/2009 ore 13.21.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

@ Tonico84: leggendoti mi è venuta in mente una curiosità,ma hai letto sesso e carattere di weinenger?
Tonico84 Tonico84 16/06/2009 ore 15.06.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Corteggiamento e ingiustizie

No, posso sapere di che parla questo libro? E cosa ne pensi della mia teoria che per trovare giuste e moralmente corrette le regole del corteggiamento bisogna avere una psicologia lontana dal senso di giustizia e coscienza sociale, e quindi, in un contesto sociologico, bisogna essere letteralmente folli?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.