Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

chanel88 chanel88 09/06/2009 ore 20.02.56
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

No, perchè quelle sono manifestazioni di affetto, diventano ingiuste solo se sono considerate necessarie

OK,L HO SEMPRE PENSATO ANK IO



Le regole più ingiuste del corteggiamento riguardano il dare la massima importanza al codice extra-verbale, in cui bisogna avere padronanza del linguaggio extra-verbale standard

RITENGO CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE PERSONE NON SI RENDA CONTO DEL PROPRIO LINGUAGGIO EXTRAVERBALE E SOPRATTUTTO DELLA PERSONA CHE SI HA DI FRONTE :mmm QUINDI COME FA UNA PERSONA A PENSARE A QUESTO LINGUAGGIO SE NEMMENO LO CONOSCE?!? :nono1



Ma soprattutto è ingiusto lo stato mentale con cui si vive il corteggiamento, che gode delle soddisfazioni egoistiche e non da' importanza alle soddisfazioni altrui.

SI MA NON VALE X TUTTI,NON TUTTI HANNO UNAPERSONALITà COSì EGOCENTRICA E NARCISISTICA....SEPPUR L UOMO TENDE SEMPRE A PRESERVARE SE STESSO :-)
morris1972 morris1972 09/06/2009 ore 20.13.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

e no raga se parlate così io finisco per nn capì piu' na mazza ma l'argomento nun era il significato di dintorni? :many
Tonico84 Tonico84 09/06/2009 ore 20.32.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

chanel88 scrive:

RITENGO CHE LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLE PERSONE NON SI RENDA CONTO DEL PROPRIO LINGUAGGIO EXTRAVERBALE E SOPRATTUTTO DELLA PERSONA CHE SI HA DI FRONTE smile QUINDI COME FA UNA PERSONA A PENSARE A QUESTO LINGUAGGIO SE NEMMENO LO CONOSCE?!? smile

E' dimostrato che gli esseri umani nella comunicazione in contesti ricreativi danno il 97% di importanza al linguaggio del corpo e solo il 3% a quello verbale.
Quindi per poter essere percepiti una compagnia interessante bisogna avere una buona padronanza del linguaggio del corpo, ma questa è un'ingiustizia. In una società ideale in cui la comunicazione fosse telepatica non servirebbe a nulla avere la padronanza del linguaggio del corpo, e bisogna fare in modo di tendere a una società ideale in cui la comunicazione sia telepatica.
chanel88 scrive:
Ma soprattutto è ingiusto lo stato mentale con cui si vive il corteggiamento, che gode delle soddisfazioni egoistiche e non da' importanza alle soddisfazioni altrui.

SI MA NON VALE X TUTTI,NON TUTTI HANNO UNAPERSONALITà COSì EGOCENTRICA E NARCISISTICA....SEPPUR L UOMO TENDE SEMPRE A PRESERVARE SE STESSO

Le soddisfazioni del corteggiamento di solito sono egoistiche, è immorale, per esempio, che le ragazze esibiscano le loro foto provocanti su questo sito, perchè contribuiscono a immettere nell'inconscio degli uomini immagini simboliche che mitizzano il corteggiamento e le sue regole ingiuste.
Questo sito diffonde le regole del corteggiamento e la sua idealizzazione, e quindi contribuisce a diffondere l'ingiustizia, e c'è bisogno di qualcuno che vi avverta di questo pericolo.
Ecco perchè sto divulgando le informazioni che servono a prendere coscienza dell'immoralità del corteggiamento e delle sue regole.
chanel88 chanel88 09/06/2009 ore 23.20.38
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

appunto:non tutti son cosi....c è una enorme % che,come dici te,si uniforma SENZA PENSARE a quello che vede intorno a se "lo fanno xke' tanto lo fanno tutti,che male c e'" ma ci sono cmq persone,lo so son poche e sempre piu rare,che hanno ancora la forza di pensare e decidere con la propria testa non soccombendo all immoralità sempre piu dilagante di questa società
e a mio parere si va nell ingiustizia quando il soddisfacimento delle proprie esigenze va a danneggiare l altro...mentre quando 2 persone riescono a soddisfarsi a vicenda in modo adeguato...c è equilibrio :mmm


x quanto riguarda la comunicazione...i dati che hai riportato tu son giusti,ma ciò che manca è la CONSAPEVOLEZZA,quasi tutti non conoscono e non hanno coscienza del fatto che ciò che vien detto da una persona(intendo le parole in sè,quindi il linguaggio verbale) è collegato a tutto un linguaggio non verbale....non fanno proprio caso al tono della voce,lo sguardo,le mani,le braccia,la distanza tra le persone quando si parlano ecc...NON CI PENSANO PROPRIO A QUESTE COSE!!!
chanel88 chanel88 09/06/2009 ore 23.23.26
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

@ morris1972:

devo mettere in pratica i miei studi di psicologia :many mi so imputata che devo capire il nodo cenrale del suo discorso :haha
morris1972 morris1972 09/06/2009 ore 23.34.11 Ultimi messaggi
chanel88 chanel88 09/06/2009 ore 23.42.18
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

no no tranzollo :many
che domani mattina ho il treno :ronf
morris1972 morris1972 09/06/2009 ore 23.44.37 Ultimi messaggi
Tonico84 Tonico84 09/06/2009 ore 23.44.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

chanel88 scrive:
a mio parere si va nell ingiustizia quando il soddisfacimento delle proprie esigenze va a danneggiare l altro...mentre quando 2 persone riescono a soddisfarsi a vicenda in modo adeguato...c è equilibrio smile

Si va nell'ingiustizia anche quando c'è indifferenza al fatto che non tutti possono essere soddisfatti. Ho già detto che il giorno in cui tutti i pensieri e le cose nascoste saranno rivelate, le ingiustizie che verranno fuori dal corteggiamento saranno, in gran parte, insospettate! Tutti si aspettarebbero che al massimo venissero fuori ingiustizie banali, come il tradimento, l'insensibilità, cose così... no! Molte persone che si crederanno con la coscienza a posto scopriranno di essere stati a loro volta complici di ingiustizie.
Due che si accoppiano ma che sono indifferenti al fatto che non tutti possono accoppiarsi, commettono un'ingiustizia, perchè è come se godessero di essere privilegiati, cioè godono di un'ingiustizia.
chanel88 scrive:
x quanto riguarda la comunicazione...i dati che hai riportato tu son giusti,ma ciò che manca è la CONSAPEVOLEZZA,quasi tutti non conoscono e non hanno coscienza del fatto che ciò che vien detto da una persona(intendo le parole in sè,quindi il linguaggio verbale) è collegato a tutto un linguaggio non verbale....non fanno proprio caso al tono della voce,lo sguardo,le mani,le braccia,la distanza tra le persone quando si parlano ecc...NON CI PENSANO PROPRIO A QUESTE COSE!!!

Ci fanno caso inconsciamente. Se non ci facessero caso, una persona che soffre di ansia sociale o fobia sociale (un disturbo psicologico che blocca la comunicazione extra-verbale, ma che permette di comunicare con le parole, anche se con una dizione difettosa e poca modulazione della voce)potrebbe socializzare con la stessa facilità di tutti. Invece, basta avere una dizione difettosa, uno sguardo insicuro e modulare male la voce per essere percepito una compagnia meno interessante.
Quindi ci fanno caso eccome, l'esame della padronanza del linguaggio del corpo lo fanno eccome, siamo lontani da una comunicazione giusta.

chanel88 chanel88 10/06/2009 ore 00.01.31
segnala

(Nessuno)RE: vorrei.......

si ma la cenusura dell inconscio è troppo forte!!! nemmeno nei sogni si riesce a rivelare ciò che si nasconde in noi,ci vuole un analisi profonda che cmq non metterebbe TUTTO in chiaro!!!


^Due che si accoppiano ma che sono indifferenti al fatto che non tutti possono accoppiarsi, commettono un'ingiustizia, perchè è come se godessero di essere privilegiati, cioè godono di un'ingiustizia^

ma questo accade anche x la fame nel mondo,la ricchezza,la salute :mmm c è sempre qualcuno con piu cose di noi e qualcuno conmeno cose di noi :mmm

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.