Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

skorpiona17 28/08/2012 ore 08.17.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)amore o soldi

sono qui per kiedere il vostro parere...scegliereste d restare kon una persona ke sapete d nn amare per il bene dei bambini,sapendo ke questa persona v ama e v manterebbe più ke volentieri,nn facendovi mancare nulla e anzi dandovi più del necessario o scegliete di andare a vivere kon la persona ke amate,ovviamente rikambiate,lavorando ma sballottando i bambini da una casa all'altra,premettendo ke anke lui ha un bambino?????e riskierebbe,essendo la sua compagna nn molto umana,a vedere il bambino poko..
ps la prima persona sa ke nn l'amate ma lo accetta....entrambe le coppie convivono e nn sono sposate

grazie...
8203662
sono qui per kiedere il vostro parere...scegliereste d restare kon una persona ke sapete d nn amare per il bene dei...
Discussione
28/08/2012 8.17.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
IloveNigellaLawson IloveNigellaLawson 28/08/2012 ore 09.00.40
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Il bene dei figli è importante.
Ma il tuo lo è molto di più (ricordo che viviamo nel 21° secolo...)

Metti sempre al primo posto il tuo bene (ed il bene della coppia, sposata o convivente che sia non cambia) e non sbaglierai mai.

Mai visto figli felici con genitori infelici.

Di conseguenza, se le soluzioni sono solo queste due da te elencate, meglio la seconda.

EthanHunt1980 EthanHunt1980 28/08/2012 ore 09.17.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Una volta funzionava così anche se in realtà si era sposati e non conviventi. Ma se hai fatto dei bambini con quella persona è perchè ci si amava, o no? Io proverei fino alla fine a far funzionare il rapporto. Se proprio non dovesse andare bene e dovessi innamorarmi di un'altra persona allora andrei con l'altra persona con tutto quello che ne può derivare.
16964775
Una volta funzionava così anche se in realtà si era sposati e non conviventi. Ma se hai fatto dei bambini con quella persona è...
Risposta
28/08/2012 9.17.35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
topopigro68 topopigro68 28/08/2012 ore 15.12.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

credo che sia una questione esteriore se devi scegliere tra un danny de vito che ti ama alla follia e farebbe tutto per te ed un brad pitt che però non ha un euro e in più divorziando dalla moglie resta sul lastrico per pagarle gli alimenti,scappando con te,credo che qualsiasi donna sceglierebbe comunque la seconda opzione........e dopo pochi anni tornerebbe dal marito....... :many
16965538
credo che sia una questione esteriore se devi scegliere tra un danny de vito che ti ama alla follia e farebbe tutto per te ed un...
Risposta
28/08/2012 15.12.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Mantarus Mantarus 28/08/2012 ore 15.35.29
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Non ne farei una questione nè di amore nè di soldi.
Ma di felicità : la felicità dei bambini.

E credo che la felicità dei bambini sia quella di avere un papà ed una mamma sotto lo stesso tetto.
Con tutti i problemi che ci possono essere in ogni famiglia, anche se non si amano più, i genitori possono comunque continuare a volersi bene per i figli e cercare di stabilire un equilibrio per la serenità familiare.

Questo ovviamente vuol dire rinunciare all'amore per l'altra persona ed alla propria felicità immediata.

Ma credo che per ogni padre e madre degni di tale nome, la felicità dei figli sia di maggiore e prioritaria importanza rispetto alla propria.

Anzi, la felicità dei figli DIVENTA la propria felicità...
IA77 IA77 28/08/2012 ore 15.38.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Chi si prende le proprie responsabilità pensa prima al bene dei bimbi che ha messo al mondo, che non significa necessariamente non pensare anche al proprio bene... a volte può essere necessario imparare ad adattarsi per vivere in armonia con l'ambiente circostante, e questo spesso richiede sacrificio... :-)
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 16.44.15
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ IA77: ma hai mai pensato di farti esorcizzare?
Mantarus Mantarus 28/08/2012 ore 17.24.43
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

svam.pi scrive:
no se nn si amano piu', no se litigano spesso, no se nn hanno piu' rispetto l'uno x l'altra,no se sono infelici loro stessi, i figli nn devono essere la colla che tiene in piedi una coppia, o almeno nn solo


Concordo.
Però potrebbero essere il motivo fondamentale per riuscire a conciliarsi ed a trovare quell'equilibrio e quella serenità che potrebbero dare ad una famiglia una seconda possibilità di essere nuovamente felici.
Mantarus Mantarus 28/08/2012 ore 17.48.02
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

svam.pi scrive:
UNO dei motivi, nn il fondamentale, ovvio che i figli sono importanti e prima di prendere decisioni si pensa al loro bene, ma credimi, se vivi con genitori che nn provano piu' niente fra di loro e lo capisci, o cmq lo sai, da figlio nn vivi x niente felice, nn basta vivere sotto lo stesso tetto x essere uniti


E' vero, purtroppo a volte può essere preferibile che due genitori che non riescono più a vivere felici e sereni sotto lo stesso tetto si separino, anche per il bene dei figli.

Però questa dovrebbe essere proprio l'extrema ratio di una situazione che in nessun modo si è riusciti a ristabilire.
Almeno bisognerebbe provarci e ribadisco che, secondo me, bisogerebbe farlo FONDAMENTALMENTE per il bene dei figli piuttosto che per il proprio.
skorpiona17 skorpiona17 28/08/2012 ore 20.49.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

per la mia storia posso tranquillamente dire ke ho provato,riprovato e provato ankora a salvare il rapporto ma ormai siamo diventati come fratello e sorella,almeno dal canto mio,nn diko ke litighiamo ogni giorno ma nn abbiamo più un rapporto ognuno pensa ai fatti suoi nn esistono più effusioni nn si sente più l'amore...lui poi nn è mai stato un tipo affettuoso... magari se fossi più in la kon l'età me ne fregherei ma ho solo 27 anni e immaginarmi al fianko di un uomo per altri 50 anni senza più ne passione ne nulla beh....m viene addosso una tristezza,nn diko ke sono demoralizzata perkè i miei bimbi sono la mia vita,ma mi sento kompletamente spenta....
16966368
per la mia storia posso tranquillamente dire ke ho provato,riprovato e provato ankora a salvare il rapporto ma ormai siamo...
Risposta
28/08/2012 20.49.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 20.56.08
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ skorpiona17: liberati......vivi la tua vita.....questo non diminuirà l'amore per i tuoi figli......e loro impareranno crescendo dalla tua esperienza ad essere ancora più maturi......non c'è cosa peggiore che insegnare alle giovani menti che famiglia significa rassegnazione, appiattimento,dolore, disamore......anzi impareranno che se si sbaglia poi la vita ci da una seconda possibilità...che è anche cosa rara.
Mantarus Mantarus 28/08/2012 ore 21.18.31
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
per la mia storia posso tranquillamente dire ke ho provato,riprovato e provato ankora a salvare il rapporto ma ormai siamo diventati come fratello e sorella,almeno dal canto mio,nn diko ke litighiamo ogni giorno ma nn abbiamo più un rapporto ognuno pensa ai fatti suoi nn esistono più effusioni nn si sente più l'amore...lui poi nn è mai stato un tipo affettuoso... magari se fossi più in la kon l'età me ne fregherei ma ho solo 27 anni e immaginarmi al fianko di un uomo per altri 50 anni senza più ne passione ne nulla beh....m viene addosso una tristezza,nn diko ke sono demoralizzata perkè i miei bimbi sono la mia vita,ma mi sento kompletamente spenta....


Finchè sono piccoli hanno sicuramente ancora bisogno di entrambi i genitori.
So per esperienza diretta cosa vuol dire sballottolare un bambino da una casa all'altra, con tutto quello che ne consegue in termini di sofferenza.
E credimi, non è affatto facile far capire ad un bambino che il papà e la mamma non vivranno più insieme perchè non si vogliono più bene.
Io questo l'ho vissuto sulla mia pelle e leggere la sofferenza, la tristezza, la delusione e l'angoscia negli occhi del proprio figlio per una scelta di vita altrove, credimi, ti fa rendere conto in un istante di quale sia la cosa giusta da fare.
Io non me la sento di darti consigli perchè non conosco nel dettaglio il rapporto col tuo uomo nè i motivi per i quali non andate più d'accordo : l'unica cosa che mi sento di dirti è quella di anteporre il bene dei bambini al tuo/vostro.
Se ti rendi conto che anche per loro sarebbe una sofferenza vedere papà e mamma infelici e che litigano sempre, allora è un altro discorso.
Ma se ti rendi conto che comunque , anche se mancano le effusioni e la passione, la famiglia è serena e felice...vedi tu.
Ci sono tanti consulenti matrimoniali che posso aiutarvi a ritrovare la vostra armonia di coppia : capita in tutte le coppie di attraversare momenti difficili, se vi siete amati davvero, secondo me vale la pena dare al vostro rapporto una seconda possibilità.
Per i vostri figli e per voi.
In bocca al lupo...
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 21.29.59
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ Mantarus: scusa se mi permetto parli da figlio di divorziati o da divorziato con figli?
Mantarus Mantarus 28/08/2012 ore 21.44.22
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

La seconda.
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 21.51.21
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ Mantarus: avevo intuito.....e allora mi dispiace tanto per te.....ti capisco .....ma i figli crescono si faranno la loro vita e il tuo sacrificio tranquillo non sarà riconosciuto. la vita è solo una.......e magari da grandi ti diranno hai sbagliato a sacrificarti per noi.
Mantarus Mantarus 28/08/2012 ore 22.07.07
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Non dispiacerti.

So di aver fatto la cosa giusta e ne sono fiero.
So quello che ho sacrificato, so a cosa ho rinunciato e so perfettamente cosa ho riconquistato.

Ho riconquistato me stesso, la mia famiglia, il mio grande amore e mio figlio.

Nella vita ogni cosa ha un prezzo : l'importante è non far pagare agli altri il prezzo dei nostri errori.

Io sto ancora pagando e probabilmente pagherò per tutto il resto della mia vita il prezzo dei miei errori, ma almeno avrò la consapevolezza di aver dedicato tutto me stesso alla felicità delle persone che amo e che mi amano incondizionatamente.

E credimi che non ho interesse a veder riconosciuto il mio sacrificio, perchè il sorriso di mio figlio, ogni giorno, ogni mattina ed ogni sera, è la ricompensa più grande che potessi desiderare...

an.imagemella an.imagemella 28/08/2012 ore 22.07.54
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi


la ricchezza piu' grande che gli possa dare un genitore al proprio figlio è quello di insegnare dei valori sani... ovviamente la seconda è la strada del cuore ed è quella piu' giusta per te e per i tuoi figli sicuramente!
meglio meno soldi e piu' felicita' in famiglia quello è sicuro...
an.imagemella an.imagemella 28/08/2012 ore 22.10.01
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Mantarus scrive:
Io sto ancora pagando e probabilmente pagherò per tutto il resto della mia vita il prezzo dei miei errori, ma almeno avrò la consapevolezza di aver dedicato tutto me stesso alla felicità delle persone che amo e che mi amano incondizionatamente.

E credimi che non ho interesse a veder riconosciuto il mio sacrificio, perchè il sorriso di mio figlio, ogni giorno, ogni mattina ed ogni sera, è la ricompensa più grande che potessi desiderare...


sei un grande!!!
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 22.10.41
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ Mantarus: scusami ancora una volta ma se sei felice che hai riunito la famiglia figlio e moglie qual'è il tuo sacrificio la tua grande sofferenza spiegami perchè vedo contraddizioni......grazie
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 22.11.31
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ an.imagemella: coricati che è tardi per te....... :haha
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 22.23.59
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ Mantarus: ma tu non ami tua moglie? quindi vivi con lei per amore unicamente di tuo filgio?
e lei lo sa? scusa la curiosità perdonami ma è più forte di me........
Guerriera.Batterista Guerriera.Batterista 28/08/2012 ore 22.29.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
scegliereste d restare kon una persona ke sapete d nn amare per il bene dei bambini,sapendo ke questa persona v ama e v manterebbe più ke volentieri,nn facendovi mancare nulla e anzi dandovi più del necessario


Il titolo della discussione è "AMORE O SOLDI", però poi nel tuo scritto rimarchi che se mai stessi con la prima persona, lo faresti per il bene dei figli ... ma che gran contraddizione.

Scusa la schiettezza ma in questa discussione io leggo tanto ma tanto opportunismo. :vomitino
16966863
skorpiona17 scrive: scegliereste d restare kon una persona ke sapete d nn amare per il bene dei bambini,sapendo ke questa persona...
Risposta
28/08/2012 22.29.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Sharon.7 Sharon.7 28/08/2012 ore 22.42.59
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ Mantarus: ho capito ami due persone contemporaneamente.......bene una tua scelta con una vivi(per tuo figlio) l'altra la sogni e la ami di nascosto.......non posso giudicarti ......solo augurarti un gran bene......non riuscirei a farlo.....ma ti capisco......
caprigiulio caprigiulio 28/08/2012 ore 23.15.41
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ skorpiona17: io non ce la farei a stare con una persona che non voglio.
io con una persona che non voglio non ci starei. Fosse pure la donna + ricca del mondo.
yumyaah yumyaah 28/08/2012 ore 23.41.45
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

amore
sempre
Austenh Austenh 29/08/2012 ore 13.50.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

tra Amore e soldi ,preferisco mille volte L'Amore
an.imagemella an.imagemella 29/08/2012 ore 21.09.55
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Sharon.7 scrive:
coricati che è tardi per te.......

:-p :-p :-p
veramente era appena iniziata la serata vecchina costi'!

:many :many :many :many :many :many :many :many :many :many :many :many :many :many
skorpiona17 skorpiona17 29/08/2012 ore 21.38.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

si in verità i soldi nn centrano...lho messo per il fatto ke se rimango kol mio kompagno starei a casa dal lavoro e nn mi mankerebbe nulla materialmente.....e i bimbi avrebbero la fortuna d avere una mamma a tempo pieno..invece se scelgo la persona ke amo sarebbero sballottati da una casa all'altra....ed è questo ke mi preoccupa.....
topopigro68 topopigro68 29/08/2012 ore 22.23.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

devi pensare a te se sei felice così o se saresti più felice con l'altro......non si può tenere in piedi un amore finito per i figli anche perché i figli se ne accorgono se i genitori non sono felici....
i.na i.na 30/08/2012 ore 10.27.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

svam.pi scrive:
UNO dei motivi, nn il fondamentale, ovvio che i figli sono importanti e prima di prendere decisioni si pensa al loro bene, ma credimi, se vivi con genitori che nn provano piu' niente fra di loro e lo capisci, o cmq lo sai, da figlio nn vivi x niente felice, nn basta vivere sotto lo stesso tetto x essere uniti

concordo appieno

ho vissuto tale esperienza con un travaglio che mi ha portato a prendere la decisione di andarmene quando mia figlia aveva quasi 20

ho aspettato e, alla fine, io che pensavo di essere la sola infelice in tutta quella situazione, ho scoperto che eravamo infelici e insoddisfatti in 3

mia figlia stessa mi aveva spinto alla separazione quando ho incontrato quello che poi divenne il mio compagno....

mi disse solo:
"vai, rifatti una vita, te lo meriti...da sempre siete degli infelici che si sono obbligati a stare insieme...so che lo hai fatto per me...ma io nn ve ne sono grata per questo...se vi foste separati quando ero piccola mi sarei adattata a quella situazione come tutti gli altri bambini...consapevole del vostro amore sempre e comunque...

Ora, nn credere che per me sia meno faticoso vedervi separati...anzi, ora soffro ancor di più perchè ho il dubbio di essere stata la causa della vostra infelicità visto che siete rimasti insieme solo per me!!!"

abbiamo buttato via tutti e 3 quasi 20 anni di vita!!!

se si ha senno e si amano i propri cari bisogna dar loro solo la serenità che meritano...

e noi perseguire quella a cui abbiamo diritto
16970042
svam.pi scrive: UNO dei motivi, nn il fondamentale, ovvio che i figli sono importanti e prima di prendere decisioni si pensa al...
Risposta
30/08/2012 10.27.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
RaggioverdeII RaggioverdeII 30/08/2012 ore 12.17.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

I.na, queste sono le parole di tua figlia a 20 anni.
Se l'aveste guardata negli occhi quando ne aveva 8 o 10, il suo smarrimento/dolore vi avrebbe straziato l'anima senza rimedio.
Comunque si faccia, non va mai bene.
Certo, non bisogna attendersi gratitudine né pensarci neppure lontanamente.
Quando sono piccoli, se i genitori non si tirano i piatti e si rispettano, anche se non si amano, i figli li vogliono insieme.
Poi, diventano grandi e sparano giudizi da ventenni. Da 30/40, se ci si trovano, a vivere le stesse situazioni, chissà se con i figli sarebbero capaci tanto facilmente di mollare gli ormeggi e andarsene ciascuno per proprio conto.
16970418
I.na, queste sono le parole di tua figlia a 20 anni. Se l'aveste guardata negli occhi quando ne aveva 8 o 10, il suo...
Risposta
30/08/2012 12.17.36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
i.na i.na 30/08/2012 ore 13.35.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

RaggioverdeII scrive:
I.na, queste sono le parole di tua figlia a 20 anni.
Se l'aveste guardata negli occhi quando ne aveva 8 o 10, il suo smarrimento/dolore vi avrebbe straziato l'anima senza rimedio.
Comunque si faccia, non va mai bene.
Certo, non bisogna attendersi gratitudine né pensarci neppure lontanamente.
Quando sono piccoli, se i genitori non si tirano i piatti e si rispettano, anche se non si amano, i figli li vogliono insieme.
Poi, diventano grandi e sparano giudizi da ventenni. Da 30/40, se ci si trovano, a vivere le stesse situazioni, chissà se con i figli sarebbero capaci tanto facilmente di mollare gli ormeggi e andarsene ciascuno per proprio conto.


quella è certamente la sua esperienza che mi ha raccontato a 20 anni...

ma un ragazzino quelle parole e i suoi dolori nn è in grado di farteli capire...

sente solo che qualcosa nn funziona e nn è sereno sino in fondo...
ma che il rapporto dei genitori è quello che si deve vivere nella vita perchè lo hanno insegnato loro, persone in cui crede e si affida..

un ragazzino a tutte le età, se raccoglie un cane randagio, e tu nn puoi tenerlo in casa glielo togli e lo convinci che è meglio così..
e il ragazzino si fa un bel pianto e magari ti odia ma poi quando sarà grande avrà l'opportunità di prendersi il cane e di allevarlo con amore...

ma un bambino che ha imparato che si "ama" in quel modo... amerà, a sua volta, nello stesso percepito, visto e respirato in casa dai suoi genitori...

ed ora riflettendoci mi rendo conto del perchè troppi ragazzi/e, oggi come oggi, nn trovano il partner adatto alle loro esigenze...

perchè hanno imparato un'affettività che di sano nn ha nulla...
16970618
RaggioverdeII scrive: I.na, queste sono le parole di tua figlia a 20 anni. Se l'aveste guardata negli occhi quando ne aveva 8 o...
Risposta
30/08/2012 13.35.52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
RaggioverdeII RaggioverdeII 30/08/2012 ore 15.04.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

I.na, oggi le relazioni sono fragili e precarie perché non c'è spirito di sacrificio.
I nostri nonni smettevano anche loro di amarsi (tranne rari casi felici) ma continuavano a restare insieme per una congerie di motivi (il divorzio non era ammesso, separarsi era socialmente censurato, la donna spesso non lavorava etc.), e, comunque, i loro figli mettevano su famiglie in cui ci si amava e no, a seconda dei casi.
Oggi vorremmo essere più felici, ma nel migliore dei casi, quando tronchiamo una relazione, riusciamo ad essere soltanto un po' meno infelici.
16970971
I.na, oggi le relazioni sono fragili e precarie perché non c'è spirito di sacrificio. I nostri nonni smettevano anche loro di...
Risposta
30/08/2012 15.04.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Mantarus Mantarus 30/08/2012 ore 15.20.48
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

RaggioverdeII scrive:
I.na, oggi le relazioni sono fragili e precarie perché non c'è spirito di sacrificio.
I nostri nonni smettevano anche loro di amarsi (tranne rari casi felici) ma continuavano a restare insieme per una congerie di motivi (il divorzio non era ammesso, separarsi era socialmente censurato, la donna spesso non lavorava etc.), e, comunque, i loro figli mettevano su famiglie in cui ci si amava e no, a seconda dei casi.
Oggi vorremmo essere più felici, ma nel migliore dei casi, quando tronchiamo una relazione, riusciamo ad essere soltanto un po' meno infelici.


C'è una canzone di Povia, "Il piccione" che esprime molto bene il tuo concetto.
RedVelvet81 RedVelvet81 30/08/2012 ore 16.45.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ svam.pi:

Io sono d'accordo in pieno ! I genitori dovrebbero pensare sempre al bene dei loro figli e vivere in un ambiente quotidiano poco sereno (seppure nella stessa casa con mamma e papà) di certo non può far loro del bene. I bambini percepiscono lo stress e la tristezza dei genitori e sicuramente scegliere ciò che fa stare meglio i genitori (nei limiti del possibile ovviamente e nel rispetto dei sentimenti dei figli) può rendere più serena per loro la separazione dei genitori perchè percepiscono che è stato per il bene di tutti.

Spero di essere stata chiara e di aver espresso ciò che penso in modo comprensibile :-) :-) :-)
Buona serata a tutti!!!
16971428
@ svam.pi: Io sono d'accordo in pieno ! I genitori dovrebbero pensare sempre al bene dei loro figli e vivere in un ambiente...
Risposta
30/08/2012 16.45.18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
misonrottoilcasso misonrottoilcasso 30/08/2012 ore 16.56.26
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
sono qui per kiedere il vostro parere...scegliereste d restare kon una persona ke sapete d nn amare per il bene dei bambini,sapendo ke questa persona v ama e v manterebbe più ke volentieri,nn facendovi mancare nulla


la risposta è sì
quella persona mi ama , mi mantiene e ama i figli
io amo i figli ma non amo più lui
trovo un compromesso fino a quando i figli non saranno più grandi
questo è il bene per i figli

basta con queste palle che per il bene dei figli meglio separarsi
ci si separa se si sono situazioni di conflittualità
altrimenti è solo egoismo, altro che bene per i figli!

i.na i.na 30/08/2012 ore 20.37.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

RaggioverdeII scrive:
I.na, oggi le relazioni sono fragili e precarie perché non c'è spirito di sacrificio.
I nostri nonni smettevano anche loro di amarsi (tranne rari casi felici) ma continuavano a restare insieme per una congerie di motivi (il divorzio non era ammesso, separarsi era socialmente censurato, la donna spesso non lavorava etc.), e, comunque, i loro figli mettevano su famiglie in cui ci si amava e no, a seconda dei casi.
Oggi vorremmo essere più felici, ma nel migliore dei casi, quando tronchiamo una relazione, riusciamo ad essere soltanto un po' meno infelici.

nn concordo...oggi le relazioni sono fragili solo perchè ognuno vuole essere valutato per quello che è e nn solo rivestire un ruolo...ma questo è altro tema...

se i nostri genitori erano condannati a stare insieme e i loro figli uguale...nn credo che si debba perpetrare questa galera per sempre... tanto da maledirla questa vita...

che ggi si voglia essere felici la vedo troppo grossa...forse oggi vorremmo vivere un pò meglio...
e senza andare a cercare i casi trani ove lei è viziata e nn sa che cerca e lui altrettanto...
mo nn si sposano se nn hanno casa, mobili, conto in banca ecc tutto prepagato...
ma anche questa è altra storia...

ma, al di là dei sacrifici, al di là dell'imcomprensione tra le 2 persone...credo che sia dovere diritto di dare ai figli una dimostrazione della civiltà che deve esserci nella coppia...

se mamma e papà nn sono realizzati a stare insieme e nn abitano più sotto lo stesso tetto nn significa che nn sia un bambino amato e desiderato...

il bambino ha bisogno di adulti solidi, presenti che gli insegnino a vivere...

nn si insegna a sopportare, a soffrire...per quello ci penserà la vita
RaggioverdeII RaggioverdeII 31/08/2012 ore 12.41.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

i.na si può essere molto civili nel rispettare il partner che non si ama più insegnando ai figli il rispetto per l'altro genitore e la dedizione alla famiglia che si è creata sacrificando parte di sé stessi. Certo, tu dici che il sacrificio te lo insegna anche la vita, ma io penso che il valore esemplare della dedizione si impari nell'ambito della famiglia, innanzitutto.
Poi, certo, oggi sono altri tempi. Tempi in cui il tradimento (frequente come in passato) non si tollera più (ed è giusto), ma anche tempi in cui ci si mette insieme con eccessiva leggerezza e con altrettanta leggerezza ci si sposa e mette su famiglia anche quando non si ha neppure idea delle responsabilità cui si andrà incontro.
In sociologia la famiglia viene descritta come istituzione, perché ha delle regole di funzionamento uguali per tutti. Il "ruolo" ci cui parli è inscritto nel codice genetico di questa istituzione, e, ferma restando la libertà interpretativa che come in ogni copione è consentita all'attore, per il resto ci sono doveri (e qualche vago diritto) che sostanziano questa posizione.
Essere riconosciuti per come noi siamo (o crediamo di essere) è una mera illusione, che ci ostiniamo a coltivare malgrado le contrarie evidenze dell'esperienza quotidiana.
Siamo ciò che siamo, ma la nostra verità (o realtà), come quella di chiunque, non la saprà mai nessuno.
16973284
i.na si può essere molto civili nel rispettare il partner che non si ama più insegnando ai figli il rispetto per l'altro genitore...
Risposta
31/08/2012 12.41.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
i.na i.na 31/08/2012 ore 14.10.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

RaggioverdeII scrive:
In sociologia la famiglia viene descritta come istituzione, perché ha delle regole di funzionamento uguali per tutti. Il "ruolo" ci cui parli è inscritto nel codice genetico di questa istituzione, e, ferma restando la libertà interpretativa che come in ogni copione è consentita all'attore, per il resto ci sono doveri (e qualche vago diritto) che sostanziano questa posizione.

la sociologia studia l'interazione dell'uomo e descrive la famiglia come istituzione perchè nella gerarchia sociale, imposta dallo stesso uomo, è un nucleo centrale di aggregazione...

ma nn perchè è intrinseca nel codice genetico, geneticamente l'uomo è poligamo...

l'istituzione della famiglia è data per riconoscere i figli avuti entro tale istituzione quindi solo un fatto di discendenza ed eredità...quelle sono "regole" scritte che l'uomo stesso si è dato per contenere e compartimentare i nuclei entro la società stessa...

ed il fatto che si debba sancire con un contratto scritto, detto matrimonio, questo lo ha imposto la chiesa...

ma, al di là del vincolo, entro o fuori di questo, credo sia un dovere morale provvedere ai propri figli insieme al soggetto con cui si sono messi al mondo...

credo che i figli nn necessitino di vedere i loro genitori infelici a stare insieme se gli stessi genitori gli dimostrano il loro affetto incondizionato...

tu stai parlando degli incivili che separatisi (uomini e donne nn faccio distinzioni) dei figli si disinteressano completamente e spariscono dalla loro vita oppure i genitori che si ammazzano tra loro usando gli stessi figli quali pretesti per farsi del male vicendevolmente...

nelle altre nazioni civilizzate la gente si separa senza drammi continuando la loro vita senza traumi di nessuno...

solo qui in italia, come sempre e come al solito, nn siamo capaci di far altro che fare gestire il nostro buon senso da luoghi comuni e imposizioni morali che arrivano dalle fonti più assurde...

pur nn avendolo fatto...e con il senno di poi...tornassi indietro, lascerei l'uomo che avevo sposato a 20 anni, da subito... e con mia figlia piccola...invecee di sbagliare come ho fatto stando con lui per 23 anni da infelici tutti insieme...

no mi spiace...ora so che ho sbagliato e nn solo per me, ma anche per lei, per mia figlia stessa...

che dal padre ha solo imparato a nn avere fiducia nel maschio...eppure io nn mi sono mai infilata nel loro rapporto...ho sempre lasciato che le interazioni tra loro se le gestissero senza intromissione alcuna...

da sola è arrivata ad esorcizzare la figura di quello che comunemente si definisce padre....
16973463
RaggioverdeII scrive: In sociologia la famiglia viene descritta come istituzione, perché ha delle regole di funzionamento uguali...
Risposta
31/08/2012 14.10.25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Sharon.7 Sharon.7 31/08/2012 ore 14.30.23
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ i.na: ina sei una grande.....finalmente una che dice le cose come stanno.....senza ipocrisia.........
i.na i.na 31/08/2012 ore 14.59.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Sharon.7 scrive:
@ i.na: ina sei una grande.....finalmente una che dice le cose come stanno.....senza ipocrisia.........

ti ringrazio cara

ma è solo frutto di un vissuto...e come quello di tante altre persone :ok
16973665
Sharon.7 scrive: @ i.na: ina sei una grande.....finalmente una che dice le cose come stanno.....senza ipocrisia......... ti...
Risposta
31/08/2012 14.59.30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
RaggioverdeII RaggioverdeII 31/08/2012 ore 15.32.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Infatti, i.na, se noti ho parlato di ruoli inscritti nel codice genetico dell'istituzione familiare. Non di ruoli che sono nel nostro DNA. Probabilmente sono il prodotto di condizionamenti culturali ed ambientali. Sta di fatto che condizionano il nostro agire, e noi crediamo, adeguando il nostro comportamento a ciò che è socialmente accettato (e implicitamente esigito)di assolvere più o meno bene al "ruolo" di padri o di madri.
Certo, la necessità dell'esistenza di una tale istituzione sta nel suo essere cellula della comunità, nella garanzia che essa offre di certezza della paternità e relativa discendenza, su questo non vi sono dubbi, come del resto sul fatto che in natura la monogamia non esista: essa è, appunto, contronatura.
Il punto è: se la stabilità di una relazione è un dato che non possiamo più accettare come scontato, anzi, è da mettere ampiamente in discussione in quanto la monogamia è castrante per l'individuo, su cosa dovremmo basare le future società? Dovremmo forse immaginare assetti più o meno tribali, in cui non ci preoccupa più della trasmissione dei patrimoni per via ereditaria, quanto della condivisione dei beni e delle risorse, da ciascuno secondo le sue possibilità ed a ciascuno secondo i suoi bisogni?
Il futuro sentimentale, relazionale, sociale e politico sta in questo "comunismo"?
16973816
Infatti, i.na, se noti ho parlato di ruoli inscritti nel codice genetico dell'istituzione familiare. Non di ruoli che sono nel...
Risposta
31/08/2012 15.32.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
i.na i.na 31/08/2012 ore 18.35.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

RaggioverdeII scrive:
Il punto è: se la stabilità di una relazione è un dato che non possiamo più accettare come scontato, anzi, è da mettere ampiamente in discussione in quanto la monogamia è castrante per l'individuo, su cosa dovremmo basare le future società?

guarda...mi sa che nn ci si deve preoccupare molto...le cose si stanno evolvendo da sole...

questa crisi sta ponendo diverse coppie, che vorrebbero separarsi, davanti alla nn scelta...

e cio+ a rimanere insieme in modo forzato perchè economicamente nn possono permettersi di andare a vivere ognuno per conto proprio...

e questo,naturalmente, colpisce lo strato medio-basso...

perchè la pietra dello scandalo arriva proprio da questi in quanto quelli del ceto medio-alto lo fanno da sempre ma nn destano alcun tipo di scalpore e nessuno sa niente...i soldi fanno quello che tutti il resto nn arriverà mai ad ottenere...

i separandi medio-bassi ora meditano molto di più sulle possibilità di riuscire a separarsi o meno...per cui moltissimi sono costretti a stare sotto lo stesso tetto...corna o nn corna...botte o nn botte

come vedi la stessa evoluzione economica ci sta offrendo le soluzioni alle moltitudini di possibili separazioni...

nn facciamocene un problema tutto si risolve da se e la gente deve stare insieme anche nn desiderandolo
sinononso43 sinononso43 31/08/2012 ore 18.52.08
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

i.na scrive:
pur nn avendolo fatto...e con il senno di poi...tornassi indietro, lascerei l'uomo che avevo sposato a 20 anni, da subito... e con mia figlia piccola...invecee di sbagliare come ho fatto stando con lui per 23 anni da infelici tutti insieme...

no mi spiace...ora so che ho sbagliato e nn solo per me, ma anche per lei, per mia figlia stessa...


io ho avuto la fortuna di avere come specchio un'altra donna, più grande di me, con un vissuto simile al tuo, e mi sono separata quando mio figlio aveva solo cinque anni, mi sono rimboccata le maniche e sono riuscita a trasmettergli che abbiamo diritto di essere felici, o quanto meno sereni...ma anche a non fargli mancare niente, comprese quelle cose inutili di cui i ragazzini vanno matti, anche se appartengo al ceto medio basso.
non mi sono mai intromessa nel rapporto con suo padre che non si è mai interrotto.
ora dopo tanti anni e con il senno di poi, lo rifarei ancora.
certo, se fossi rimasta con lui avrei avuto una vita più agiata, ma questa è una questione di priorità...la mia è sempre stata quella di essere serena, con tutti i sacrifici che comporta e che mi ha comportato.
(è bello leggere qualcuno che dice le cose come stanno e non come secondo la "società" dovrebbero stare) :)
i.na i.na 31/08/2012 ore 19.10.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

sinononso43 scrive:
io ho avuto la fortuna di avere come specchio un'altra donna, più grande di me, con un vissuto simile al tuo, e mi sono separata quando mio figlio aveva solo cinque anni, mi sono rimboccata le maniche e sono riuscita a trasmettergli che abbiamo diritto di essere felici, o quanto meno sereni...ma anche a non fargli mancare niente, comprese quelle cose inutili di cui i ragazzini vanno matti, anche se appartengo al ceto medio basso.
non mi sono mai intromessa nel rapporto con suo padre che non si è mai interrotto.
ora dopo tanti anni e con il senno di poi, lo rifarei ancora.
certo, se fossi rimasta con lui avrei avuto una vita più agiata, ma questa è una questione di priorità...la mia è sempre stata quella di essere serena, con tutti i sacrifici che comporta e che mi ha comportato.
(è bello leggere qualcuno che dice le cose come stanno e non come secondo la "società" dovrebbero stare) :)

:ok
sei portatrice di grande volontà ed equilibrio...complimenti!

molte persone vedono nella separazione della coppia il disastro per i flgli senza pensare che i bambini stessi percepiscono se i loro genitori sono sereni e possono affidarsi completamente a loro...

certo parliamo di effetti e percezioni inconsce ma sono proprio quelle che lasciano i loro strascichi nel tempo...sono quelle senzazioni e insicurezze che destabilizzano la struttura affettiva del futuro uomo e poi padre...

meglio 2 genitori separati che si aiutano vicendevolmente a crescere la prole...anche se da 2 case diverse...

16974285
sinononso43 scrive: io ho avuto la fortuna di avere come specchio un'altra donna, più grande di me, con un vissuto simile al tuo,...
Risposta
31/08/2012 19.10.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
skorpiona17 skorpiona17 02/09/2012 ore 13.45.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

in una delle risposte ho letto ke dovrei stare con i miei figli finkè nn saranno abbastanza grandi da???....questa parte me la sono persa....ora sarei solo un egoista se dovessi lasciare l'uomo kon cui vivo....ma in un rapporto dove lui sa ke nn è amato dalla propria compagna sa ke cmq soffre e sta male
perkè l'unika felicità ke riceve è dai figli,dove la sera lui è perennemente al pc e lei in camera da sola a leggersi un libro finkè si addormenterà da sola ki è il vero egoista?? so di tirare acqua al mio mulino ma io so di kosa parlo so i sacrifici ke abbiamo fatto entrambi per far si ke il rapporto funzionasse,ieri abbiamo litigato perkè ha detto ke nn sono una brava madre perkè mi prendo 4 5 ore a settimana per vedere l'altra persona...lo vedo senza i figli perkè la persona ke vive kon me nn vuole ke lo vedano..sono cosi egoista???? e qui mi fermo....sia perkè mi rendo konto di parlare troppo sia perkè potrei annoiare..diko solo ke ho solo 27 anni ma nella mia vita ho sofferto tanto cercando d mettere la felicità degli altri al primo posto perkè la reputavo più importante della mia..ora sto cercando solo di tenermi l'uomo ke amo..
i.na i.na 02/09/2012 ore 13.52.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
diko solo ke ho solo 27 anni ma nella mia vita ho sofferto tanto cercando d mettere la felicità degli altri al primo posto perkè la reputavo più importante della mia..ora sto cercando solo di tenermi l'uomo ke amo..

per quel che mi riguarda...ti dico solo

segui il tuo cuore...e accompagnalo con il cervello!!!

nn posso che augurarti "in bocca al lupo" :ok
16977595
skorpiona17 scrive: diko solo ke ho solo 27 anni ma nella mia vita ho sofferto tanto cercando d mettere la felicità degli altri...
Risposta
02/09/2012 13.52.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
C.rix C.rix 02/09/2012 ore 13.58.13
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

I figli non si sballottano da un amore all'altro, hanno bisogno di stabilità.

Ai figli non interessa che papà e mamma si amino, ma che si rispettino e convivano avendo al centro del loro interesse gli stessi figli.

I figli vogliono essere l'oggetto d'amore dei genitori, di entrambi, e non vanno a vedere se papà e mamma fanno sesso.

Certamente se i genitori si amano impareranno a conoscere l'amore sotto lo stesso tetto, però non è lo scopo principale dell'educazione alla vita rappresentare sotto il naso l'amore di coppia.

Quindi sono pienamente d'accordo con Mantarus.

Dire ai figli andiamo via di casa o mandiamo via l'altro genitore perché IO amo un altro è una violenza gratuita e perenne.

I genitori devono dividersi o allontanarsi se, fatti tutti i tentativi, sono impossibilitati a convivere sotto lo stesso tetto per incompatibilità assoluta.

Ma poi non devono andare a vivere con in nuovo compagno dei genitori, almeno sino a quando si sono creati le loro sicurezze e autonomie, insomma sino a quando sono cresciuti e possono accettare il nuovo coinquilino.

Si può amare anche senza andare a convivere, con discrezione e passione.

skorpiona17 skorpiona17 02/09/2012 ore 14.13.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ C.rix:


nn si può amare con discrezione e passione se nn ci si può vedere!!! esco solo per lavorare perkè l'uomo ke vive con me nn mi fa uscire da sola di casa.......ieri mi ha pure rotto il cellulare mentre litigavamo eprkè nn voleva ke lo sentivo.......e vuoi sapere perkè mi era caduta la connessione???? perkè pensava ke lo stavo sentendo in msn e mi ha tolto la konnessione........come si può vivere cosi???? per andare daccordo kon lui devo fare quello KE VUOLE LUI....nn posso sentire,vedere la persona ke amo....esco solo con lui e i bambini per andare dai suoi genitore...mia mamma è più d un anno ke nn la vede.....dici ke ai figli NN INTERESSA KE I GENITORI NN SI AMANO nn parlarsi tutto il giorno mentre lui se ne sta al pc mentre io pulisco dici ke è un ambiente sereno????? io nn sono assolutamente d'accordo kon te mi spiace.....
C.rix C.rix 02/09/2012 ore 14.34.46
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ skorpiona17:

Appunto, se leggi quello che ho scritto c'è la risposta.
E' un caso di incompatibilità nella convivenza. Se tutto ciò che scrivi è vero, e se lui non accetta che non l' ami più e mette in essere comportamenti aggressivi, se rende il clima famigliare intollerabile, cercherei, dopo un dialogo serratissimo, di separarmi civilmente.
Ma senza imporre ai figli la convivenza con un altro uomo. Questo no.
I figli non sono in balia degli amori dei genitori.
Tantomeno quando l'esperienza ha già dimostrato che il genitore non sa scegliersi il partner giusto per il tempo necessario a crescerli.
Io non credo nella famiglia in senso cattolico, credo però che i figli debbano crescere con i genitori. Se ci si ama al punto di volerli, si assumono le responsabilità
skorpiona17 skorpiona17 02/09/2012 ore 14.39.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ C.rix:

nn posso vivere da sola...quindi dovrei per forza restare kon lui......lui ha il mutuo io sto pagando la makkina e un altro finanziamento e kon lo stipendio ke prendo nn riuscirei a vivere.....quindi o resto kon lui o vado a vivere kon ki amo perkè cmq anke lui è nella mia situazione e da solo nn campa....nn è giusto nemmeno ke il padre dei miei figli mi dia qualcosa perkè cmq le spese ke abbiamo sono simili...ma se aggiungo l'affitto è pratikamente tutto il mio stipendio e kon kosa mangio????
Mantarus Mantarus 03/09/2012 ore 14.36.22
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
nn posso vivere da sola...quindi dovrei per forza restare kon lui......lui ha il mutuo io sto pagando la makkina e un altro finanziamento e kon lo stipendio ke prendo nn riuscirei a vivere.....quindi o resto kon lui o vado a vivere kon ki amo perkè cmq anke lui è nella mia situazione e da solo nn campa....nn è giusto nemmeno ke il padre dei miei figli mi dia qualcosa perkè cmq le spese ke abbiamo sono simili...ma se aggiungo l'affitto è pratikamente tutto il mio stipendio e kon kosa mangio????


E' questo il tuo problema principale?
PinkSun77 PinkSun77 03/09/2012 ore 15.36.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ i.na:

Dovresti davvero seguire il tuo cuore senza però mettere da parte del tutto la testa, almeno secondo me. :-)
Il bene dei figli è importante e loro vengono sempre prima di tutto...certo si dovrebbe anche fare in modo di creare un ambiente sereno per loro! Non deve essere una situazione facile per niente... Forza e coraggio!

Buona settimana a tutti ;-)
C.rix C.rix 03/09/2012 ore 18.01.24
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
@ C.rix:

nn posso vivere da sola...quindi dovrei per forza restare kon lui......lui ha il mutuo io sto pagando la makkina e un altro finanziamento e kon lo stipendio ke prendo nn riuscirei a vivere.....quindi o resto kon lui o vado a vivere kon ki amo perkè cmq anke lui è nella mia situazione e da solo nn campa....nn è giusto nemmeno ke il padre dei miei figli mi dia qualcosa perkè cmq le spese ke abbiamo sono simili...ma se aggiungo l'affitto è pratikamente tutto il mio stipendio e kon kosa mangio????


Premetto che sei tu ad avere aperto la discussione, mettendo in campo la tua storia, e mi rispondi citandomi....ed è quindi ovvio che ti devi prendere ciò che ne viene di pareri e opinioni...

In questo post non ti seguo, non comprendo quali priorità tu stia seguendo... non sei un'adolescente in balìa dei sentimenti, sei una donna e sei una madre !!
Nel primo post hai descritto un quadro idilliaco del padre dei tuoi figli, che ti ama, ti mantiene, ti da anche più del necessario, vuole solo che rimani lì in famiglia con i figli.
Poi invece che diventa aggressivo.
Infine ora che non potrebbe dare nulla perché sopporta a malapena il mutuo.
Forse il vero problema, lucidamente, è che ti sei stufata di lui e innamorata pazzamente di un altro, un altro uomo che andrebbe in conflitto con la ex a scapito di un altro bimbo se vai a convivere con lui, e nemmeno sufficientemente autonomo per sé e il figlio, ma che si gioverebbe ad avere il tuo stipendio....
Ma insomma il tuo amore per l'altro uomo è una cosa, la vita dei tuoi figli è altro.
Dell'altro uomo e della sua difficoltà a campare non sei responsabile, dei tuoi figli si e di loro devi preoccuparti, non di sistemarti col nuovo.
Quando sei nel pieno della tempesta, è meglio fermarsi ad aspettare che passi, fermati, non fare scelte sulla base dei sentimenti, rifletti e parla a lungo col padre dei tuoi figli, in questo momento sono loro in una situazione di fragilità da proteggere.

Se il vostro (col nuovo) è vero amore non c'è bisogno di fare confusione, arriverà anche il vostro di tempo....Sempre che poi non si esaurisca tutto in una bolla di sapone, come spesso accade.

Questo è il mio pensiero. Nella vita ragiono per priorità, e i piccoli lo sono sempre.



i.na i.na 03/09/2012 ore 19.38.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

PinkSun77 scrive:
@ i.na:

Dovresti davvero seguire il tuo cuore senza però mettere da parte del tutto la testa, almeno secondo me. smile
Il bene dei figli è importante e loro vengono sempre prima di tutto...certo si dovrebbe anche fare in modo di creare un ambiente sereno per loro! Non deve essere una situazione facile per niente... Forza e coraggio!

Buona settimana a tutti smile

buona settimana a te cara...

ma forse,con il tuo post, volevi rispondere a SKORPIONA17

comunque sono daccordo con la tua affermazione ;-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.