Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

i.na i.na 31/08/2012 ore 14.59.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Sharon.7 scrive:
@ i.na: ina sei una grande.....finalmente una che dice le cose come stanno.....senza ipocrisia.........

ti ringrazio cara

ma è solo frutto di un vissuto...e come quello di tante altre persone :ok
16973665
Sharon.7 scrive: @ i.na: ina sei una grande.....finalmente una che dice le cose come stanno.....senza ipocrisia......... ti...
Risposta
31/08/2012 14.59.30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
RaggioverdeII RaggioverdeII 31/08/2012 ore 15.32.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

Infatti, i.na, se noti ho parlato di ruoli inscritti nel codice genetico dell'istituzione familiare. Non di ruoli che sono nel nostro DNA. Probabilmente sono il prodotto di condizionamenti culturali ed ambientali. Sta di fatto che condizionano il nostro agire, e noi crediamo, adeguando il nostro comportamento a ciò che è socialmente accettato (e implicitamente esigito)di assolvere più o meno bene al "ruolo" di padri o di madri.
Certo, la necessità dell'esistenza di una tale istituzione sta nel suo essere cellula della comunità, nella garanzia che essa offre di certezza della paternità e relativa discendenza, su questo non vi sono dubbi, come del resto sul fatto che in natura la monogamia non esista: essa è, appunto, contronatura.
Il punto è: se la stabilità di una relazione è un dato che non possiamo più accettare come scontato, anzi, è da mettere ampiamente in discussione in quanto la monogamia è castrante per l'individuo, su cosa dovremmo basare le future società? Dovremmo forse immaginare assetti più o meno tribali, in cui non ci preoccupa più della trasmissione dei patrimoni per via ereditaria, quanto della condivisione dei beni e delle risorse, da ciascuno secondo le sue possibilità ed a ciascuno secondo i suoi bisogni?
Il futuro sentimentale, relazionale, sociale e politico sta in questo "comunismo"?
16973816
Infatti, i.na, se noti ho parlato di ruoli inscritti nel codice genetico dell'istituzione familiare. Non di ruoli che sono nel...
Risposta
31/08/2012 15.32.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
i.na i.na 31/08/2012 ore 18.35.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

RaggioverdeII scrive:
Il punto è: se la stabilità di una relazione è un dato che non possiamo più accettare come scontato, anzi, è da mettere ampiamente in discussione in quanto la monogamia è castrante per l'individuo, su cosa dovremmo basare le future società?

guarda...mi sa che nn ci si deve preoccupare molto...le cose si stanno evolvendo da sole...

questa crisi sta ponendo diverse coppie, che vorrebbero separarsi, davanti alla nn scelta...

e cio+ a rimanere insieme in modo forzato perchè economicamente nn possono permettersi di andare a vivere ognuno per conto proprio...

e questo,naturalmente, colpisce lo strato medio-basso...

perchè la pietra dello scandalo arriva proprio da questi in quanto quelli del ceto medio-alto lo fanno da sempre ma nn destano alcun tipo di scalpore e nessuno sa niente...i soldi fanno quello che tutti il resto nn arriverà mai ad ottenere...

i separandi medio-bassi ora meditano molto di più sulle possibilità di riuscire a separarsi o meno...per cui moltissimi sono costretti a stare sotto lo stesso tetto...corna o nn corna...botte o nn botte

come vedi la stessa evoluzione economica ci sta offrendo le soluzioni alle moltitudini di possibili separazioni...

nn facciamocene un problema tutto si risolve da se e la gente deve stare insieme anche nn desiderandolo
sinononso43 sinononso43 31/08/2012 ore 18.52.08
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

i.na scrive:
pur nn avendolo fatto...e con il senno di poi...tornassi indietro, lascerei l'uomo che avevo sposato a 20 anni, da subito... e con mia figlia piccola...invecee di sbagliare come ho fatto stando con lui per 23 anni da infelici tutti insieme...

no mi spiace...ora so che ho sbagliato e nn solo per me, ma anche per lei, per mia figlia stessa...


io ho avuto la fortuna di avere come specchio un'altra donna, più grande di me, con un vissuto simile al tuo, e mi sono separata quando mio figlio aveva solo cinque anni, mi sono rimboccata le maniche e sono riuscita a trasmettergli che abbiamo diritto di essere felici, o quanto meno sereni...ma anche a non fargli mancare niente, comprese quelle cose inutili di cui i ragazzini vanno matti, anche se appartengo al ceto medio basso.
non mi sono mai intromessa nel rapporto con suo padre che non si è mai interrotto.
ora dopo tanti anni e con il senno di poi, lo rifarei ancora.
certo, se fossi rimasta con lui avrei avuto una vita più agiata, ma questa è una questione di priorità...la mia è sempre stata quella di essere serena, con tutti i sacrifici che comporta e che mi ha comportato.
(è bello leggere qualcuno che dice le cose come stanno e non come secondo la "società" dovrebbero stare) :)
i.na i.na 31/08/2012 ore 19.10.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

sinononso43 scrive:
io ho avuto la fortuna di avere come specchio un'altra donna, più grande di me, con un vissuto simile al tuo, e mi sono separata quando mio figlio aveva solo cinque anni, mi sono rimboccata le maniche e sono riuscita a trasmettergli che abbiamo diritto di essere felici, o quanto meno sereni...ma anche a non fargli mancare niente, comprese quelle cose inutili di cui i ragazzini vanno matti, anche se appartengo al ceto medio basso.
non mi sono mai intromessa nel rapporto con suo padre che non si è mai interrotto.
ora dopo tanti anni e con il senno di poi, lo rifarei ancora.
certo, se fossi rimasta con lui avrei avuto una vita più agiata, ma questa è una questione di priorità...la mia è sempre stata quella di essere serena, con tutti i sacrifici che comporta e che mi ha comportato.
(è bello leggere qualcuno che dice le cose come stanno e non come secondo la "società" dovrebbero stare) :)

:ok
sei portatrice di grande volontà ed equilibrio...complimenti!

molte persone vedono nella separazione della coppia il disastro per i flgli senza pensare che i bambini stessi percepiscono se i loro genitori sono sereni e possono affidarsi completamente a loro...

certo parliamo di effetti e percezioni inconsce ma sono proprio quelle che lasciano i loro strascichi nel tempo...sono quelle senzazioni e insicurezze che destabilizzano la struttura affettiva del futuro uomo e poi padre...

meglio 2 genitori separati che si aiutano vicendevolmente a crescere la prole...anche se da 2 case diverse...

16974285
sinononso43 scrive: io ho avuto la fortuna di avere come specchio un'altra donna, più grande di me, con un vissuto simile al tuo,...
Risposta
31/08/2012 19.10.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
skorpiona17 skorpiona17 02/09/2012 ore 13.45.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

in una delle risposte ho letto ke dovrei stare con i miei figli finkè nn saranno abbastanza grandi da???....questa parte me la sono persa....ora sarei solo un egoista se dovessi lasciare l'uomo kon cui vivo....ma in un rapporto dove lui sa ke nn è amato dalla propria compagna sa ke cmq soffre e sta male
perkè l'unika felicità ke riceve è dai figli,dove la sera lui è perennemente al pc e lei in camera da sola a leggersi un libro finkè si addormenterà da sola ki è il vero egoista?? so di tirare acqua al mio mulino ma io so di kosa parlo so i sacrifici ke abbiamo fatto entrambi per far si ke il rapporto funzionasse,ieri abbiamo litigato perkè ha detto ke nn sono una brava madre perkè mi prendo 4 5 ore a settimana per vedere l'altra persona...lo vedo senza i figli perkè la persona ke vive kon me nn vuole ke lo vedano..sono cosi egoista???? e qui mi fermo....sia perkè mi rendo konto di parlare troppo sia perkè potrei annoiare..diko solo ke ho solo 27 anni ma nella mia vita ho sofferto tanto cercando d mettere la felicità degli altri al primo posto perkè la reputavo più importante della mia..ora sto cercando solo di tenermi l'uomo ke amo..
i.na i.na 02/09/2012 ore 13.52.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

skorpiona17 scrive:
diko solo ke ho solo 27 anni ma nella mia vita ho sofferto tanto cercando d mettere la felicità degli altri al primo posto perkè la reputavo più importante della mia..ora sto cercando solo di tenermi l'uomo ke amo..

per quel che mi riguarda...ti dico solo

segui il tuo cuore...e accompagnalo con il cervello!!!

nn posso che augurarti "in bocca al lupo" :ok
16977595
skorpiona17 scrive: diko solo ke ho solo 27 anni ma nella mia vita ho sofferto tanto cercando d mettere la felicità degli altri...
Risposta
02/09/2012 13.52.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
C.rix C.rix 02/09/2012 ore 13.58.13
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

I figli non si sballottano da un amore all'altro, hanno bisogno di stabilità.

Ai figli non interessa che papà e mamma si amino, ma che si rispettino e convivano avendo al centro del loro interesse gli stessi figli.

I figli vogliono essere l'oggetto d'amore dei genitori, di entrambi, e non vanno a vedere se papà e mamma fanno sesso.

Certamente se i genitori si amano impareranno a conoscere l'amore sotto lo stesso tetto, però non è lo scopo principale dell'educazione alla vita rappresentare sotto il naso l'amore di coppia.

Quindi sono pienamente d'accordo con Mantarus.

Dire ai figli andiamo via di casa o mandiamo via l'altro genitore perché IO amo un altro è una violenza gratuita e perenne.

I genitori devono dividersi o allontanarsi se, fatti tutti i tentativi, sono impossibilitati a convivere sotto lo stesso tetto per incompatibilità assoluta.

Ma poi non devono andare a vivere con in nuovo compagno dei genitori, almeno sino a quando si sono creati le loro sicurezze e autonomie, insomma sino a quando sono cresciuti e possono accettare il nuovo coinquilino.

Si può amare anche senza andare a convivere, con discrezione e passione.

skorpiona17 skorpiona17 02/09/2012 ore 14.13.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ C.rix:


nn si può amare con discrezione e passione se nn ci si può vedere!!! esco solo per lavorare perkè l'uomo ke vive con me nn mi fa uscire da sola di casa.......ieri mi ha pure rotto il cellulare mentre litigavamo eprkè nn voleva ke lo sentivo.......e vuoi sapere perkè mi era caduta la connessione???? perkè pensava ke lo stavo sentendo in msn e mi ha tolto la konnessione........come si può vivere cosi???? per andare daccordo kon lui devo fare quello KE VUOLE LUI....nn posso sentire,vedere la persona ke amo....esco solo con lui e i bambini per andare dai suoi genitore...mia mamma è più d un anno ke nn la vede.....dici ke ai figli NN INTERESSA KE I GENITORI NN SI AMANO nn parlarsi tutto il giorno mentre lui se ne sta al pc mentre io pulisco dici ke è un ambiente sereno????? io nn sono assolutamente d'accordo kon te mi spiace.....
C.rix C.rix 02/09/2012 ore 14.34.46
segnala

(Nessuno)RE: amore o soldi

@ skorpiona17:

Appunto, se leggi quello che ho scritto c'è la risposta.
E' un caso di incompatibilità nella convivenza. Se tutto ciò che scrivi è vero, e se lui non accetta che non l' ami più e mette in essere comportamenti aggressivi, se rende il clima famigliare intollerabile, cercherei, dopo un dialogo serratissimo, di separarmi civilmente.
Ma senza imporre ai figli la convivenza con un altro uomo. Questo no.
I figli non sono in balia degli amori dei genitori.
Tantomeno quando l'esperienza ha già dimostrato che il genitore non sa scegliersi il partner giusto per il tempo necessario a crescerli.
Io non credo nella famiglia in senso cattolico, credo però che i figli debbano crescere con i genitori. Se ci si ama al punto di volerli, si assumono le responsabilità

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.