Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

bbwroma bbwroma 09/11/2013 ore 20.18.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?




e anche questo...e quest'uomo è piano di voglia di vivere...Se non sai l'inglese fa nulla, goditi solo il video e pensa che avrebbe potuto non esserci. Lui non è dispiaciuto di stare al mondo, per la verità se la gode e da qualche mese è diventato anche papà
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 09/11/2013 ore 20.51.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

Se teniamo al mondo gentaglia che nasce per puro errore di natura, vedasi stupratori e pluriomicidi, direi che la risposta sia SI. Fanno senz'altro meno male e danno meno problemi diretti.
gino2020 gino2020 10/11/2013 ore 02.05.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

bbwroma scrive:
e anche questo...e quest'uomo è piano di voglia di vivere...Se non sai l'inglese fa nulla, goditi solo il video e pensa che avrebbe potuto non esserci. Lui non è dispiaciuto di stare al mondo, per la verità se la gode e da qualche mese è diventato anche papà


questo uomo nella sua sfortuna e stato comunque fortunato
ma penso anche a tutti quelli che la sfortuna li perseguita fino dal momento del concepimento.

una volta venuti al mondo meritano tutti il massimo rispetto
immagina se avessimo potuto scegliere fra( venire al mondo con un Handicap e vivere tutta la vita in quelle condizioni oppure non nascere ) credo che la seconda soluzione sarebbe la più gettonata.
- io sceglierei quella sicuramente... non nascere :bye

BrancaIone.2000 BrancaIone.2000 10/11/2013 ore 09.01.09
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

Amami1969 scrive:
Se il medico vi dicesse che il figlio che vi sta per nascere è handicappato lo sopprimereste o comunque é vostro figlio e lo fareste nascere?

Non potrebbe essere una decisione unicamente mia.
Un figlio si fa in due e in due si cresce.
Io opterei per non averlo, ma la decisione della madre rappresenterebbe il 90% della scelta finale, quindi il mio parere influirebbe solo al 10%
bbwroma bbwroma 10/11/2013 ore 09.40.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

@ gino2020:

mi ripeto: per quello che riguarda me avreui scelto l'aborto ma con una madre diversa la vita
fantasmauss fantasmauss 10/11/2013 ore 12.10.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

Si parla di un figlio, un essere umano e quindi e' naturale che la risposta sia un si. Un figlio e' una parte di noi e non un paio di scarpe che si buttano perche' vecchie o rotte.
Potrei avere un figlio che nasce sanissimo e dopo un po' di anni muore per un male incurabile.
Essere genitori e' un compito importante e serio, essere egoisti e' sempre la cosa piu' semplice.
palmerino1965 palmerino1965 10/11/2013 ore 13.41.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

se nei tempi previsti avessi saputo che mio figlio/a aveva una grave problematica non avrei avuto molti dubbi: sarei stato favorevole ad un aborto.
lo pensava così (che io mi ricordi) anche mia moglie.

non accetto un aborto da parte di una donna solo per motivi economici e persino a seguito di uno stupro subìto però ho compreso che non ha senso giudicare gli altri; quindi ognuno/a avrà la sua sacrosanta opinione.
troppo semplice dire a una persona come si debba comportare a seconda delle proprie opinioni.
io ho così tanti limiti e condizionamenti dalla società e dalle esperienze passate che posso solo decidere per me stesso. :-)
PaoloPlus PaoloPlus 10/11/2013 ore 13.53.21
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

La nascita di un disabile interessa la società prima che i genitori.
Dal momento della nascita il disabile grave è oggetto di impegno straordinario di risorse, che vengono indirizzate in strutture di sostegno casalinghe o comuni.
Per cui è facile dire io faccio così e chissene. Si guarda il pezzettino di sé. Ma i nostri figli avranno a che fare con una società di vecchi tenuti in case di riposo a costo delle pensioni, e strutture di disabili vegetali e comunque destinati a vita ingrata e infelice.
Io spenderei quelle risorse per curare i bambini che hanno fame e che sono feriti dalle guerre.
La selezione delle risorse è fattore primordiale, dovrebbero esserci tabelle che delimitano l'aborto consigliato.
IlTo.scano IlTo.scano 10/11/2013 ore 14.24.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

non credo che lo farei nascere e lo dico senza ipocrisie, un figlio è la mia proiezione del futuro, lo voglio forte e sano per poter superare la durezza della vita.
SuMMeR.CrUsH SuMMeR.CrUsH 10/11/2013 ore 14.32.30
segnala

(Nessuno)RE: Un figlio handicappato merita di nascere?

Dipende dall'handicap. Quindi la mia risposta sarebbe molto generica.

Se è un handicap lieve che comunque permette di dargli una vita dignitosa per quanto possibile anche se con problemi ovviamente non abortirei.

Se si parla di malattie gravi,geneticamente gravi che fanno prospettare un futuro di questo bambino per nulla dignitosi,pieno di sofferenza o di uno stato vegetativo abortirei.


Un handicap non è sempre una cosa gravissima(parlo di quelli meno gravi)e nella maggior parte dei casi sono persone anche serene. Si guardi anche tante persone con sindrome di down... come diceva già qualcuno determinante è la persone che c'è dietro a questo essere che può giovare o meno alla prospettiva di vita dell'altro; quindi se non si è in grado meglio lasciar perdere anche in questo caso.

Altro caso è come già detto quando si tratta di patologie gravi, e quindi far nascere una persona destinata ad una vita passiva,vegetativa e piena di sofferenza.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.