Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

Guerriera.Batterista Guerriera.Batterista 25/02/2014 ore 21.17.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

sivent scrive:
Non è sempre così, purtroppo. Bisogna considerare anche di che tipo di persona si tratta. Il litigio furioso a volte può nascere dalla necessità di provare emozioni parassite. Quindi non è l'idealizzato "litigo con Lui/Lei perchè ci tengo", ma "litigo con una persona qualsiasi che si presta al mio gioco e che mi permette di sfogarmi".

Certo, questo è anche vero. Sarebbe importante riconoscere i due casi.
Io comunque quando scrivo qualcosa mi riferisco sempre alla mia personale esperienza. A differenza di qualcun'altro non rendo la mia personale esperienza una legge universale. Nel mio caso, se uso del mio tempo per litigare e quindi cercare di capirmi con un'altra persona, è perchè la reputo importante e spero di rimediare il rapporto.
Quando arrivo al punto che appena mi dice una nota stonata e la saluto andandomene o mettendo giù il telefono, è un brutto segno. Io investo tempo nei rapporti in cui credo. Le persone non dovrebbero mai essere passatempi.
17955425
sivent scrive: Non è sempre così, purtroppo. Bisogna considerare anche di che tipo di persona si tratta. Il litigio furioso a...
Risposta
25/02/2014 21.17.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
Amami1969 Amami1969 25/02/2014 ore 21.24.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Guerriera, le mie sono solo opinioni personali e non leggi universali, ma io a differenza di tanti credo in quello che sostengo e lo motivo. W le donne
Guerriera.Batterista Guerriera.Batterista 25/02/2014 ore 21.30.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Amami1969 scrive:
Guerriera, le mie sono solo opinioni personali e non leggi universali, ma io a differenza di tanti credo in quello che sostengo e lo motivo

Non mi riferivo a te. Parlavo in generale perchè ci sono persone che siccome nella loro vita hanno avuto una determinata esperienza, si autoconvincono che tutto il mondo vada in quella direzione.

In ogni caso credere in qualcosa e sostenerlo è nobile, ma non dobbiamo mai convincerci che ciò che sosteniamo sia universalmente valido.

W le donne? La considero un'affermazione vuota, priva di senso ed anzi, forse indirettamente sminuisce le donne stesse. Non significa un tubo, se ci rifletti.
17955457
Amami1969 scrive: Guerriera, le mie sono solo opinioni personali e non leggi universali, ma io a differenza di tanti credo in...
Risposta
25/02/2014 21.30.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Amami1969 Amami1969 25/02/2014 ore 21.32.37 Ultimi messaggi
sivent sivent 25/02/2014 ore 22.52.27
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Guerriera.Batterista scrive:
Io comunque quando scrivo qualcosa mi riferisco sempre alla mia personale esperienza.


Per abitudine provo sempre a fare ragionamenti generali, forse per bilanciare la mia forza centripeta, altrimenti parlerei solo di me :-)
Guerriera.Batterista Guerriera.Batterista 25/02/2014 ore 22.54.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

@ sivent: uhhmmm... non è del tutto errato.
Io prendo sempre di riferimento la mia esperienza per non peccare di arroganza, come tanti fanno.
Come se dicessi:"questa è la MIA esperienza, ma non significa che debba sempre essere così".
Amami1969 Amami1969 25/02/2014 ore 22.57.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Non é vero guerriera. tu faresti così, quindi per te é giusto fare così, altrimenti faresti in un altro modo.
Guerriera.Batterista Guerriera.Batterista 25/02/2014 ore 23.10.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Amami1969 scrive:
Non é vero guerriera. tu faresti così, quindi per te é giusto fare così, altrimenti faresti in un altro modo.

E' tutto relativo. Non si può standardizzare le relazioni o le esperienze perchè ognuna è unica, a modo suo.

Se ad esempio io ho 26 anni e mi innamoro di uno di 49 e va male,
non è detto che ad un'altra di 26 che si innamora di uno di 49 vada male. Molta gente tende ingenuamente a ragionare in modo egocentrico paragonando la propria esperienza a quella altrui. Ogni esperienza è diversa, unica, ed inimitabile. Poi certo, alcuni comportamenti umani o meccanismi psichici sono prevedibili e standardizzati, ma può sempre esserci l'eccezione.
17955580
Amami1969 scrive: Non é vero guerriera. tu faresti così, quindi per te é giusto fare così, altrimenti faresti in un altro modo....
Risposta
25/02/2014 23.10.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
sivent sivent 25/02/2014 ore 23.12.05
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Tornando al tema delle liti, per quale motivi si litiga? Ce ne sono tanti e nemmeno me li ricordo tutti, comunque è diverso litigare per quella che si crede la cosa giusta ("stai facendo la scelta sbagliata e credo che te ne pentirai") dal litigare per sottomettere l'altro e prevalere ("devi fare come dico io!") al litigare perchè ci si sente sminuiti ("come ti sei permesso/a di...") al litigare perchè si desidera ricevere attenzioni (siccome mi ignori voglio vedere se ancora ci tieni...) o al litigare perchè si è stressati e serve un capro espiatorio su cui sfogarti ("è tutta colpa tua!").

Quello che fa la differenza è la VOGLIA di ritrovarsi alla fine del litigio, la capacità di chiarire tutto prima di andare a letto, di non passare una sola notte col rischio di rimuginare, di essere capaci di ricordarci sempre quali sono le qualità che ha l'altra persona, invece con il subentrare dell'abitudine e l'accumularsi dei rancori, con il disamoramento, si dimenticano i pregi e si notano solo i difetti.
sivent sivent 25/02/2014 ore 23.14.43
segnala

(Nessuno)RE: Cosa fate...

Guerriera.Batterista scrive:
Poi certo, alcuni comportamenti umani o meccanismi psichici sono prevedibili e standardizzati, ma può sempre esserci l'eccezione


Anche quell'eccezione deriva da altri comportamenti, altre esperienze, altri schemi mentali. Se possedessimo tutte le variabili potremmo prevedere tutto. Per fortuna non è così e resta ancora almeno in parte la bellezza del mistero e la spontaneità delle relazioni.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.