Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

amarcord78 amarcord78 15/06/2015 ore 20.32.46
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

Le donne le guastiamo noi con le buone abitudini,regali,viaggi,ristoranti ecc...poi appena non puoi accontentarle ti mollano.la colpa è nostra,la fedeltà è finita,solo interessi....P.S.qualcuna può anche non prendersi il fastidio di dire che non è vero.
tellus27 tellus27 15/06/2015 ore 23.15.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@sophie04 scrive:
Mi ricordo di una pubblicità di un liquore dove dice che il piacere è il piacere dell'attesa. ....Mah sarà che a me non piace organizzare .....ma secondo me è meglio concretizzare ......

La pubblicità forse si riferiva al pregustare un qualcosa..un po' come succede per i viaggi,quando
si immagina la bellezza di un luogo prima di arrivarci,o su un altro piano, al batticuore di quando
adolescenti si andava al primo appuntamento...In fondo è un certo tipo di cerebralismo che esiste
in amore e in genere nei desideri non ancora realizzati,dal momento che la cruda realtà è spesso
deludente.
sophie04 sophie04 16/06/2015 ore 05.33.44
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@tellus27 scrive:


Quindi alle volte è meglio un amore platonico che quello reale ....

Perché il sogno supera sempre la realtà. ...

Ad un certo punto però il sogno lo vuoi concretizzare .....sarà sicuramente meno bello di come l'avevi immaginato ....ma si deve passare alla fase successiva per saperlo .....

L'attesa mi piace .....ma il finale di più. ...bello o brutto ....perché poi vado avanti ....


:cuore
iltempochefu iltempochefu 16/06/2015 ore 10.22.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@sophie04 : la frase è questa:
L'attesa del piacere è essa stessa il piacere. (Gotthold Ephraim Lessing)

e significa che aspettare un piacere che arriverà (se non arriva inevitabilmente c'è la delusione) è ugualmente piacevole... in effetti trovo che sia piacevole anche solo immaginare quello che succederà, poi, ovvio, lacosa deve concretizzarsi.
tellus27 tellus27 16/06/2015 ore 12.04.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@sophie04 scrive:



RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@tellus27 scrive:Quindi alle volte è meglio un amore platonico che quello reale ....Perché il sogno supera sempre la realtà. ...Ad un certo punto però il sogno lo vuoi concretizzare .....sarà sicuramente meno bello di come l'avevi immaginato ....ma si deve passare alla fase successiva per saperlo .....L'attesa mi piace .....ma il finale di più. ...bello o brutto ....perché poi vado avanti ....

L'uomo è un'unità psicofisica,per cui il cervello ha una funzione primaria in tutto...scusa la volgarità dell'esempio ma l'erezione precede sempre l'atto sessuale,tanto per fare un esempio.





sophie04 sophie04 16/06/2015 ore 12.19.36
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@tellus27 :

L'esempio è chiarissimo .....e non volgare .....

Diciamo che poi se dopo l'erezione non si concretizza questa sparisce .....

Ma ho capito ......io ho un modo diverso di vivere le cose .....

Forse perché nella vita reale si parla tanto ma poi rimangono solo parole ....

:-)
tellus27 tellus27 16/06/2015 ore 14.08.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@sophie04 scrive:
Ma ho capito ......io ho un modo diverso di vivere le cose .....Forse perché nella vita reale si parla tanto ma poi rimangono solo parole ....

Chiara la tua posizione alla luce di una corrente filosofica chiamata PRAGMATISMO,diffusa in
America,il cui maggior rappresentante JOHN DEWEY,in parole semplici dice che un'idea è vera
se viene realizzata in pratica,nella prassi,altrimenti è falsa:è evidente che il filosofo
vuole colmare il divario fra individuo e società,soggetto e il mondo che lo circonda ecc.ecc.
Come vedi nell'ambito del pluralismo culturale c'è posto per tutti nella massima libertà......
18762695
@sophie04 scrive: Ma ho capito ......io ho un modo diverso di vivere le cose .....Forse perché nella vita reale si parla tanto ma...
Risposta
16/06/2015 14.08.53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
palmerino1965 palmerino1965 16/06/2015 ore 16.03.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

la morale è che ci innamoriamo sempre della donna "giusta".
giusta per quello che reciprocamente si vuole scoprire di se stessi.
finita la scoperta e se volete, l'apprendimento, il rapporto non ha più ragione di esistere.

quindi è inutile farne un dramma; inutile avere lunghe aspirazioni temporali come voler possedere il proprio amato/a a tutti i costi.

comunque giusto e sbagliato sono solo due parole con poco significato, per me.
tutto quello che viviamo ha il suo perché.

io voglio vivere senza ragionarci troppo mentalmente: più con il cuore.
come va... va: senza tante aspettative.
mettendoci tutto me stesso, altrimenti non avrebbe senso.

nickfantasia nickfantasia 16/06/2015 ore 20.26.16
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

anch io amo sempre la donna sbagliata...come mai?
sono l unico o sono in buona compagnia? :ok
nessuno crede piu' all amore vero?
nessuno crede piu' a due persone che stanno insieme per formare il proprio figlio in pace e d accordo?
sono io l extraterrestre che pensa a formare qualcosa di piu' grande di se stesso, o è tutto il mondo intorno a me che si fa' i propri affaracci sua, e per di piu' mi tocca sentire gli insegnamenti di fantomatiche persone religiose che parlano bene ma razzolano male facendo tutto l incontrario di quello che dicono?
ps: siete pregati di non rispondere perche' tanto ho gia' avuto le mie risposte pur tentando che tutto questo non è vero! non sono in un brutto sogno, questa è la realta'!
Enantiomere Enantiomere 17/06/2015 ore 18.01.29
segnala

(Nessuno)RE: La morale è che si ama sempre la donna sbagliata.

@sophie04 scrive:
Quindi alle volte è meglio un amore platonico che quello reale ....

Perché il sogno supera sempre la realtà. ...

Ad un certo punto però il sogno lo vuoi concretizzare .....sarà sicuramente meno bello di come l'avevi immaginato ....ma si deve passare alla fase successiva per saperlo .....

L'attesa mi piace .....ma il finale di più. ...bello o brutto ....perché poi vado avanti ....


Ti posso raccontare la mia esperienza. Anche per me è tutto partito in modo molto platonico. Quando poi ho capito le reali potenzialità di questa storia, mi sono posto un obiettivo e l'ho raggiunto. Non mi piace sognare, preferisco avere obiettivi e quindi basarmi sul concreto piuttosto che vivere nel mondo degli unicorni. Devo dire che mancano ancora dei dettagli, ma allo stesso modo devo contraddire sull'essere meno bello di quanto immaginato. Per me è stato anche più sorprendente e meraviglioso concretizzare. Quel figurino tenero che mi tira per il lembo della giacca marrone della Quechua nel parco del castello di Brescia per abbracciarmi... sì, per me decisamente la realtà supera eventuali sogni e non il contrario.

@nickfantasia scrive:
nessuno crede piu' all amore vero?


Perché no? Io lo considero davvero raro osservando la media delle coppie, ma è un errore non crederci a causa di questo e/o di esperienze deludenti (il classico soggetto che, dopo una batosta sentimentale, va in giro a dire che l'amore fa soffrire, l'amore non esiste e via dicendo). Non parliamo poi di religiosi, visto che sono ateo, amante e studioso della scienza, per cui potrei andare avanti all'infinito a dire perché la religione è una sciocchezza e può essere utile solo in contesti di povertà e indigenza come nel terzo mondo o secoli fa quando si moriva facilmente a 30 anni o per qualche epidemia (o endemia).

A proposito, non ho ancora ben capito con che nick ti ho letto in passato, ma con questo intervento mi sono fatto un'idea o-O.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.