Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

tellus27 tellus27 19/08/2015 ore 18.24.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo

@Lalya1957 scrive:
Oggi invece la donna ha da tempo demonizzato il romanticismo come una malattia degenerativa che svilisce il suo essere donna,salvo poi il non sentirsi mai soddisfatta dal comportamento del compagno,del partner del marito; e l'uomo non ha più punti di riferimento per capire come corteggiare e conquistare la donna

Il romanticismo non è,come vorrebbe la subcultura di chi non ha mai letto un rigo di autori tedeshiSchiller,Burger,Novalis,o francesi Hugo,Lamartine,de Musset o inglesi Byron,Scott tanto per citarne alcuni,non è la frasetta sdolcinata dei baci di cioccolata,ma rappresenta momenti eterni
dello spirito umano, come l'ansia verso l'ignoto,lo smarrimento dinanzi al mistero della morte,
la precarietà dell'esistenza umana con tutte le sue incertezze,il fascino e l'angoscia dell'amore
sono domande che anche oggi l'uomo si pone,malgrado l'illusione di un diffuso materialismo ed
edonismo che,come vediamo crea spesso inquietudine ed insoddisfazione.
possono considerarsi romantici
18832322
@Lalya1957 scrive: Oggi invece la donna ha da tempo demonizzato il romanticismo come una malattia degenerativa che svilisce il...
Risposta
19/08/2015 18.24.19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
amicotuo913 amicotuo913 30/08/2015 ore 00.46.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo

@tellus27 :
Ciao....ho sottoscritto con "mi piace" i tuoi tre post, ma più per come lo hai descritto che come condivisione del romanticismo stesso.
Tutto vero quello che dici, ma preferisco la versione greca dell'essere se stessi, perchè il romanticismo e le sue radici nei "grandi sentimenti" possono generare moti dell'animo non razionali....o forse troppo razionali. Se hanno "smosso" gli italiani portandoli a fare l'Italia - per così dire - hanno anche portato un popolo, i tedeschi, a compiere azioni allucinanti, proprio nel nome di quei grandi sentimenti.
Sarà una mia errata opinione, ma quando si fà leva ...e ti cito:"sul modo di concepire la vita;esalta,infatti,la spiritualità,l'intuizione,il sentimento dell'individuo
visto come essere libero da vincoli,condizionamenti,capace di affrontare con coraggio le avversità della vita ,proteso verso il mistero e l'infinito...passionale in amore.....omissis"
è un pò come fare leva sul sentimentalismo, perdendo di vista la realtà e la semplicità delle cose, per le quali non servono tanti paroloni e tanti richiami spirituali.
Per dirla in altre parole: un genitore od un parente malato....ma anche un estraneo, se capita, lo si assiste perchè ne ha bisogno, tutto lì.
Si può essere gentili e simpatici con le femmine anche senza scivolare nel romanticismo; credo che nessuna si offenda se a tempo e luogo opportuno una la guarda francamente negli occhi e gli dice, mi piaci, mi trovo bene con te, mi fai stare bene, proviamo a metterci insieme?
Comunque vi rimando ad un vecchio disco di mina....E' l'uomo per me.
Tris
tellus27 tellus27 31/08/2015 ore 12.52.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo

@amicotuo913 scrive:
RE: Sul romanticismo

Condivido,mi sembrano osservazioni di buon senso.
le1le le1le 07/09/2015 ore 18.18.02
segnala

(Nessuno)RE:poesia d'amore x valentina


Tu, la mia vita
Batte forte il mio cuore, batte batte e non si ferma, batte solo grazie a te, da quando ti ho solo per me, per gioire immensamente, basta averti sempre in mente, e fino a quando tu vorrai, la mia vita resterai!
ti amo valentina
le1le le1le 07/09/2015 ore 18.21.00
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo poesia d'amore x valentina (mia moglie)


Amore è
Amore è stare sola con te, amore è trattenere il respiro ogni volta che mi parli, amore è guardarti, amore è amarti.
i4lui i4lui 06/01/2016 ore 16.07.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo

Belle parole, belle frasi d'amore, si corona il sogno d'amore sposandosi, poi......dopo un paio d'anni, ognuno per proprio conto, sperando che nel frattempo non sia nato un orfanello.!!!!
TruzzoReload TruzzoReload 06/01/2016 ore 22.51.55
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo

@sc2 scrive:
Se a qualcuno piaceranno questi versi, vuol dire che per il romanticismo c'è ancora speranza.


A me nu piacciono :nonono e non per il romanticismo (che come qualcuno ha giustamente detto qui più che essere "romanticismo" è "sdolcineria"), chi è che ha scritto st'opera d'arte?
Io sono un esteta e la poesia è arte, che sia a "forma libera", a "versi sciolti" o che segua un ordine metrico.
Questa "poesia" artisticamente no è classificabile in nessuna delle tre categorie, ha a tratti una falsa rima che nel verso successivo viene abbandonata e passa sgradevolmente a forma libera.
Per descrivere la persona amata onestamente preferisco Petrarca ("chiari fresche e dolci acque")... sarà obsoleta ma almeno è "arte" :ok
Ma probabilmente questa poesia trasmette qualcosa solo a chi l'ha scritta :ok
ps.
Ma de quanto è vecchio sto topic? :sbong
TruzzoReload TruzzoReload 07/01/2016 ore 12.40.44
segnala

(Nessuno)RE: Sul romanticismo

@sc2 scrive:
Sono i tuoi occhi neri e luminosi
e brillan sul tuo viso come stelle
che brillano di notte in su nel cielo;
è il tuo passo, il tuo fruscio leggero,
come musica dei grani di sabbia
che il vento del deserto fa cantare;
e le tue labbra come il dolce abbraccio
dell'acqua che zampilla dalla roccia,
i tuoi capelli nuvole lontane
che corrono nel limpido del cielo.
Lascia che il canto mio si volga ovunque
che la sabbia lo faccia risuonare
fino alle stelle, fino ed oltre gli angeli:
come in un sogno da Mille e una notte,
accompagnato da un suadente liuto
che intreccia le sue corde col mio cuore.


:mmm Nu faceva prima a ddì "Me la dai?"

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.