Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

misonmi.VR 17/01/2016 ore 07.42.12 Ultimi messaggi
segnala

SerenoPerchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

che sia la regola?
i4lui i4lui 17/01/2016 ore 11.03.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

le persone sbagliate oggigiorno, sono tante, percio', e' facile incappare in quella sbagliata, all'infuori che non ti metta con una mussulmana che per religione, sottostanno in tutto alla volonta' del maschio, in questo caso pero', e' necessario che anche tu diventi mussulmano.
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 11.58.59
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Perchè ogni medaglia ha un suo rovescio ed ogni personalità ha un suo opposto. Si è attratti dalla persona sbagliata proprio perchè si cerca il proprio rovescio per completarsi (se poi se finisce a prendersela nel culo è un altra storia), quindi diciamo che ogni persona "sbagliata" è in effetti la "persona giusta" ed ogni "persona giusta" è quella "sbagliata" :ok
Facile, no?
xZeroBPMx xZeroBPMx 17/01/2016 ore 12.01.51
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

a me non succede, mi sa che siete come le femmine che si innamorano degli stronzi e poipiangono e diventano stronze a sua volta, mentre i bravi ragazzi manco li guardano
Io mi innamoro della bellezza interiore, roba rarissima oggi infatti sono single ahahahahaa
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 12.05.47
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@i4lui scrive:
in questo caso pero', e' necessario che anche tu diventi mussulmano.

Il che significa scordarse a braciola, stare co na femmina incappucciata e girare strada co 5kg di esplosivo addosso gridando allà allà :inchino
ps.
Non manca la "H" ad allah...... è che l'ho scritta in napoletano :hoho :hoho :hoho
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 12.10.36
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx : A me interessa a bellezza esteriore. Ma co le gnocche me piace trombare e divertimmece, mica me ne innamoro :nonono
Per questo sono single :hoho
xZeroBPMx xZeroBPMx 17/01/2016 ore 12.29.31
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload : io esteriormente sono davvero capriccioso ma piu per via del mio blocco al cervello in passato mi sarebbe bastata carina come tante, pero c'è da dire che se provo ad immaginare una ragazza come dico io forse e dico forse potrei anche scendere a compromessi, nemmeno io sono capace di innamorarmi ma sarei capace di volere davvero bene
Alla fine io mi sto rendendo conto che con gli ormoni bloccati che simulano la situazione che una persona normalmente affronta verso i 60 anni, inizia a non farti impazzire piu niente della donna, per questo oggi come oggi mi occorrerebbe una bomba sexy di quelle che non possono lasciare indifferente nemmeno me
Per me la bellezza interiore è importante come un bel brano musicale io sono un fanatico della bellezza e della purezza, lasocieta bolla queste caratteristiche cercando di manipolarti a farti credere che non sei diversa dalla solita merda che circola, il problema è che allo stato attuale sembrano tutte fatte male piene di merda dentro fasulle egoiste doppiogiochiste dolci solo in apparenza in realta acide come merde
Io me ne vorrei andare via da sta nazione perche so che fuori le cose sono diverse
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 12.55.48
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
ma sarei capace di volere davvero bene

Ed è questa a cosa che frega :ok
Se una donna è giovane e gnocca, che te frega dei suoi valori morali? (pe sto motivo me piacciono le stronze e le mignotte). Io credo invece (da come e da quello che scrivi) che nel tuo caso, risenti molto della mancanza di un legame o di un'intesa affettiva ma per motivi che tu solo puoi sapere, non riesci a lasciarti andare.
Naturalmente questa mia considerazione può essere sbagliata ma non credo che tu viva molto felicemente il tuo stato di single :ok
xZeroBPMx xZeroBPMx 17/01/2016 ore 12.57.18
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload : no io sto bene, infatti non mi muovo, la donna sarebbe una cosa in piu,quanto ai rapporti, io con le donne italiane non ci metto ninte di mio faccio il simpaticone ma ci metto solo letame della serie che non ha colto niente di me e questo perche non c0è comunicazione intesa lunghezze d'onda educazioni diverse e dna diversi, io con i meridionali ad esempio saro sempre in guerra e con i nordisti saro sempre distaccato perche conosco i miei polli, i miei desideri sono altri tipo che il diavolo perdesse i suoi poteri ed io potessi tornare a vivere
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 13.12.45
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
io con i meridionali ad esempio saro sempre in guerra e con i nordisti saro sempre distaccato

Accettare invece le persone per quello che sono (senza giustificarle o condividerle naturalmente) non credi che possa esserti di aiuto?
ps.
Il diavolo non ha poteri manco per i satanisti quindi è un pò difficile che possa perderli :-)
xZeroBPMx xZeroBPMx 17/01/2016 ore 13.16.39
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload : le persone sono inaccettabili, un errore di dio che non ha saputo prevedere come l'habitat artificiale creato dall'auomo avrebbe manipolato cosi tanto l'evoluzione dell'uomo stesso, se dio vi avesse rpevisti avrebbe aggiunto una semplice stringa di codice ne dna e vi sareste ammalati in tenera eta scomparendo ne nulla , perche si nel momento in cui perdi l'umanita è semplicemente una bestemmia che tu continui a vivere
In quanto al diavolo beati voi che vivete ignari, il diavolo ha poteri devastanti puo fare quello che vuole inn questa realta e ha deciso di manipolare totalmente la mia vita, una lotta impari perche io non ho poteri e posso solo che subire
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 13.37.05
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
beati voi che vivete ignari

Beh, io non sono satanista :ok ma da "mago" studio i vari aspetti religiosi (ma la magia non è solo religiosa) i besrtiari demonologici, gli scritti di La Vey e di Crowley, i grimori etc. Ma c'è tutta un istruzione ermetica ed umanistica che razionalizza i poteri del "diavolo" (che poi è un termine latino coniato nel medioevo dalla chiesa dato che generalizza e comprende qualsiasi tipo di demone). Aggrapparsi troppo alla religione non aiuta, anzi danneggia in maniera esagerata (naturalmente da pagano caldeista do un limite anche ai poteri del dio biblico).
Quindi tengo per fondata l'affermazione che ogni uomo è il Dio di se stesso :ok
ps.
Ma se invece (il VOSTRO dio) avesse "creato" (il MIO dio è insenziente e non "crea" ma "genera"..... come a dire "la mia banca è differente") il primo uomo e la prima donna sterili, non avrebbe risolto più facilmente ed in maniera incruenta la situazione? :ok
sophie04 sophie04 17/01/2016 ore 15.40.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR scrive:
Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata



Chi decide che lei è la persona sbagliata? .....


Tu???????


Non credo che tu sia obiettivo .....si vede che in questo momento della tua vita avevi bisogno di una persona così per farti sentire come ti sei sentito .......

Per me esistono solo scelte .....e quelle possono essere sbagliate .....ma la persona in sé stessa non è sbagliata ......io decido con chi voglio stare e chi voglio ......



Poi lo sai nella regola c'è sempre un'eccezione. .....e io sono "romantica" ci voglio credere ......



:shy :shy :shy
od.ino od.ino 17/01/2016 ore 18.29.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Di solito si cerca l'altra matà, per competarsi e diventare un essere unico.
Se invece di metà uno dei due è un quarto conseguentemente va a trovarsi un'altra persona di un quarto, e non metà.
Se si è un quarto abbiamo la coscienza di un quarto, quindi agiremo con una coscienza inferiore (magari facendo qualche cazzata).
Quindi prima di cercare l'altra persona con cui passare la vita cerchiamo di essere almeno una metà !
Se la matematica non è un PIGNONE.
TruzzoReload TruzzoReload 17/01/2016 ore 18.54.17
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@sophie04 scrive:
Chi decide che lei è la persona sbagliata? .....


Tu???????


Certo :ok
La "persona sbagliata" come la "persona giusta" sono un concetto estremamente relativo. Una persona sbagliata per uno/a può essere la persona giusta per uno/un'altra ma se è anche vero che gli opposti si attraggono veniamo alla considerazione che ho scritto nel post precedente.
xZeroBPMx xZeroBPMx 17/01/2016 ore 23.45.20
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload : a me fanno lievitare pure le penne a mezz'aria quando mi dimentico per un attimo la mia realta, inutile dirlo non lo faranno mai davanti a qualcun altro e se lo sapessero gli psichiatri mi farebbero rinchiudere
Non lo so chi sono uomini con tecnologie segrete dio satana fatto sta che c'è qualcuno che puo manipolare la realta e gli esseri umani come piu gli aggrada esiste io ho visto con i miei occhi
bialy bialy 17/01/2016 ore 23.55.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Le persone sbagliate servono a fare esperienza, in realtà non sono sbagliate, è sbagliata l'idea che ci eravamo fatti su di esse.
19048615
Le persone sbagliate servono a fare esperienza, in realtà non sono sbagliate, è sbagliata l'idea che ci eravamo fatti su di esse.
Risposta
17/01/2016 23.55.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
lord.daedra lord.daedra 18/01/2016 ore 13.16.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR :

Troppe aspettative e poche riflessioni su noi stessi!
sophie04 sophie04 18/01/2016 ore 15.31.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload scrive:
La "persona sbagliata" come la "persona giusta" sono un concetto estremamente relativo




Sono d'accordo ........ :-)
topopigro68 topopigro68 20/01/2016 ore 23.17.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

dunque se una ragazza ci piace non penso sia solo perché è fisicamente attraente visto che più o meno non abbiamo più l'età per guardare solo quello......poi se intendiamo per persona sbagliata quella che non è interessata a noi non è quella sbagliata ma semplicemente quella che potrebbe essere giusta ma noi non siamo giusti per lei.........che poi ci innamoriamo di chi ci rifiuta e fuggiamo chi ci vuole è una consuetudine che capita spesso.........
19050961
dunque se una ragazza ci piace non penso sia solo perché è fisicamente attraente visto che più o meno non abbiamo più l'età per...
Risposta
20/01/2016 23.17.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
palmerino1965 palmerino1965 24/01/2016 ore 18.32.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR scrive:
che sia la regola?



Lo è quando ci fissiamo sulle aspettative che ci hanno condizionato a credere sin dall'infanzia in questa società.
Non esiste la donna o l'uomo giusto. :mmm
O sbagliato. (?)

Tutti gli amori sono giusti o meglio sono perfetti in quel momento della nostra vita per la nostra crescita interiore.
E allora perché capitano sempre storie simili?
Perché non si vuole cambiare modo di pensare.
Punto.

Il "caso" ci vede benissimo e più ci fissiamo sul principe azzurro e la bella addormentata, più ci innamoriamo delle persone che dopo qualche mese o anno ci "sveglieranno" con sofferenza da questo classico condizionamento.

L'Amore è un'energia già insita in ognuno di noi.
Non occorre l'altro/a per sperimentare ciò.
Scoprire questa energia, viverla appassionatamente ogni giorno: ecco che siamo pronti a condividerla.
Quando si impara a donare, non si hanno aspettative: si ama nel presente senza pensare al domani e paragonare gli amori vissuti.

Il partner è un catalizzatore: grazie ad esso/a sperimentiamo un Amore Incondizionato. :-)
Quando incominciamo a condizionarlo ovvero mettere dei paletti (bisogna convivere, bisogna costruire una famiglia, bisogna dividere ogni cosa, bisogna... ) ecco che l'incanto finisce. :-(
C'est la vie. :-)

ps: ovviamente si può anche convivere, creare una famiglia... : che sia una scelta non un bisogno od un dovere.

xZeroBPMx xZeroBPMx 30/01/2016 ore 02.52.34
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
C'est la vie.


cosi ha voluto dio, non pensi che se avesse voluto che noi umani ci amassimo incondizionatamente per tutta una vita, noi funzioneremmo in modo completamente diverso?
palmerino1965 palmerino1965 31/01/2016 ore 21.10.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
non pensi che se avesse voluto che noi umani ci amassimo incondizionatamente per tutta una vita, noi funzioneremmo in modo completamente diverso?



E' il nostro "pensiero" il problema.
Siamo abituati a pensare per opposti: bello/brutto, amore/paura di amare, giusto/sbagliato, sincerità/falsità...

Non esistono gli opposti: tutto è così come è.


Dio non ha voluto nulla; siamo noi che ci siamo momentaneamente "incarnati" in questo corpo per sperimentare la separazione con il Tutto.
Prima di nascere e quando moriremo (ci tocca, prima o poi :mmm ) sperimenteremo questa "unione celestiale" che è la sincera natura spirituale.
Eterna: le nostre vite sono solo un attimo e da tempo immemore ci incarniamo.

Quindi bene che la nostra "testolina" ci complichi le cose: è una scelta funzionale
Possiamo comunque imparare ad andare oltre i nostri pensieri per sperimentare il nostro Sé Superiore: è nelle nostre possibilità. :-)


Infine Dio non è fuori di noi e non ci mette alla prova; ognuno è già "divino".
Ognuno è un piccolo Dio e infatti siamo noi che creiamo la nostra vita: è soprattutto la nostra parte inconscia ovvero le emozioni profonde ad avere il potere.

Al fine di sperimentare meglio la divinità momentaneamente abbiamo scelto di... non viverla. :mmm
Questa potrebbe essere una spiegazione "razionale", sebbene noi non possiamo comprendere con la sola ragione.

Spiego con un esempio: per sperimentare il caldo del Sole sarebbe saggio vivere anche giornate di pioggia.
Grazie alle giornate grigie, uggiose, nuvolose... ecco che una nuova giornata soleggiata acquista una maggiore valenza. :-)
Se tutte le giornate fossero soleggiate... come comprendere pienamente la sua energia?
La daremmo per scontata.

Idem per il nostro Sé Superiore.
Per sperimentare meglio la sua essenza divina decide, incarnandosi, di sperimentare una vita separata dal Tutto.

Questa è un'estrema sintesi del mio pensiero mediato dalle mie esperienze limitate.
Prendilo con le pinze :sbong è pur sempre un pensiero e nulla più. :-)
anam64 anam64 01/02/2016 ore 00.49.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Potrebbe essere perché la cerchi nei luoghi sbagliati e probabilmente hai poca autostima e non vai oltre l'apparenza
xZeroBPMx xZeroBPMx 01/02/2016 ore 01.04.06
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Dio non ha voluto nulla; siamo noi che ci siamo momentaneamente "incarnati" in questo corpo per sperimentare la separazione con il Tutto.
Prima di nascere e quando moriremo (ci tocca, prima o poi smile ) sperimenteremo questa "unione celestiale" che è la sincera natura spirituale.
Eterna: le nostre vite sono solo un attimo e da tempo immemore ci incarniamo


da dove ti viene questa sicurezza? sei buddhista? io sinceramente ho anche io una mia visine ma non ho certezza di niente perche "di la" non ci sono mai stato
Mi sono solo reso conto che per come funziona l'uomo viene privilegiatoil falso e il cattivo e allora mi chiedo quale sia la vera natura di dio
anam64 anam64 01/02/2016 ore 11.36.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 :


Sagge parole
Parole sagge
palmerino1965 palmerino1965 01/02/2016 ore 13.04.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
da dove ti viene questa sicurezza? sei buddhista? io sinceramente ho anche io una mia visine ma non ho certezza di niente perche "di la" non ci sono mai stato
Mi sono solo reso conto che per come funziona l'uomo viene privilegiatoil falso e il cattivo e allora mi chiedo quale sia la vera natura di dio



Non ho certezze: attualmente sto dubitando su tutto quello che da tempo la nostra Società ci detta.
Dubito e sperimento quanto penso di aver imparato. :mmm
Poi tiro le somme. :-)

Esempio pratico: nell'alimentazione ci condizionano ogni santo giorno sul conteggio delle calorie, sulla cottura dei cibi, al bisogno impellente di incamerare di tutto e di più per non avere carenze nutrizionali. :sbong
Il mio corpo non era messo bene. :-(
Adesso sperimento un'alimentazione più semplice e naturale.
Sto imparando ad ascoltare il mio corpo: malattia, pesantezza, vitalità, lucidità... sono tutti segnali che posso cogliere invece di seguire il dietologo di turno o uno dei sempre più numerosi programmi sulla cucina.
Sembra che bisogna essere Chef per poter andare avanti. :-))


Spiritualmente ho praticato per circa 6 mesi il buddismo giapponese e non mi ha convinto.
O meglio, non è la strada adatta per me.
Per altri funziona: ognuno sceglie il suo percorso, tanto alla fine tutti dovrebbero portare alla stessa meta.

Ovviamente ho avuto un'educazione cristiana e vivere in maniera dogmatica quanto viene insegnato dalla Chiesa non l'ho trovato funzionale.
Altresì grazie a questa educazione posso vivere il messaggio di Gesù in maniera più esoterica.
Intima, mistica.
Mi piace anche vagliare altre religioni sempre in chiave esoterica.
Esempio probabilmente approfondirò quanto i Sufi insegnano: sono i mistici della religione musulmana. :-)

Mi piace sperimentare quanto anche altri "Maestri" del passato lontano e vicino ci insegnano.
Anche persone "normali" possono aiutarmi: non serve il "Guru certificato". :-)

Tutto comunque parte da se stessi: gli altri possono solo indicarci la soglia, poi tocca personalmente valcarla ed essere pronti a sperimentare il Tutto senza (pre)giudizi.

Poiché attualmente penso di essere la mia "Mente", ovvero sono molto legato alla maschera chiamata Palmerino :-) voglio imparare ad essere più uno spettatore od osservatore di me stesso.

Sto leggendo un libro da poco uscito che potrebbe aiutarmi in questa esperienza.


Come vedi dubito molto: non ho certezze assolute perché so che la mia "Mente" ovvero il pensiero logico e razionale non potrà mai "illuminarmi".
Altresì posso usare la "Mente" per quella che è, ovvero uno strumento sofisticato con cui il mio Sé Superiore (chiamalo anche Anima, Spirito, Intelligenza Suprema... poco importa il nome) ha deciso di sperimentare quanto questa vita offre in ogni suo attimo.

Sicuramente sono molto fiducioso ed ottimista.
L'unica filosofia che mi affascina e porto avanti è quella hawaiana che è di una semplicità esemplare.
Amo la semplicità.
Finalmente posso recitare un mantra in lingua italiana.
Comunque rimane solo un mezzo ovvero uno strumento per poter meglio liberarmi dai tanti condizionamenti legate alle esperienze del passato.





palmerino1965 palmerino1965 01/02/2016 ore 13.37.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
Mi sono solo reso conto che per come funziona l'uomo viene privilegiato il falso e il cattivo e allora mi chiedo quale sia la vera natura di dio



Scegli tu cosa privilegiare nella vita.
La maggioranza della popolazione vive in pace ed ogni bambino/a ama essere felice.
Piange quando soffre, infatti.
Il problema è che noi siamo così attenti a non soffrire che di fatto attiriamo la sofferenza.
Siamo attirati dalle notizie dolorose ed infatti i mass media riflettono questa nostra tendenza.

Invece di concentrarci su cosa non vogliamo possiamo concentrarci su cosa desideriamo.
Il nostro inconscio non legge la negazione.
Quindi se dicessimo non voglio più soffrire in Amore (è solo un esempio) il nostro inconscio legge: voglio più soffrire. :sbong
E ci accontenta con nuovi Amori molto travagliati. :-(
Di fatto saremo sempre più condizionati (sfiduciati) nell'Amore.
E' il cane che si morde la coda od il criceto che gira sulla stessa ruota.
Siamo piccoli criceti, in fondo.

Va bene così; si può girare nella ruota della vita vivendo amori simili fino a quando siamo disposti a... scendere.
Ovvero essere pronti a cambiare modo di pensare.

Superare il problema.
Allora comprenderemo che non era il problema, la causa della nostra infelicità.

Tutte le sofferenze che abbiamo vissuto e viviamo paradossalmente ci aiutano a cambiare modo di pensare.
Basta essere disposti al cambiamento e smettere di giudicare le persone che noi pensiamo ci abbiano fatto del male.
Le abbiamo scelte noi.


Falso e cattivo sono solo giudizi della nostra "Mente".
Gesù ci ha forse detto di guardarci dai falsi e cattivi?
"Ama il tuo nemico"; strano modo di insegnare l'Amore. :mmm
e l'altro strano suggerimento è "Porgi l'altra guancia".

Gesù era forse un patito del sadomaso? :sbong
No: tutt'altro.
Sono parole che ci spingono a vedere il nostro prossimo in modo diverso.
A non giudicare la persona dall'azione che compie.
Sono due cose ben diverse.

Una persona violenta probabilmente ha accumulato una marea di condizionamenti poco felici sin dall'infanzia che vive in modo conflittuale il suo rapporto con gli altri. :-(
Se la incontrassimo possiamo sentire questa sua grande sofferenza e comprendere che ha scelto una strada molto tormentata per sperimentare l'Amore che ognuno di noi è.
Che il suo dolore comunque riflette nostri dolori inconsci (altrimenti non farebbe parte della nostra "creazione") e quindi possiamo prenderci la piena responsabilità della nostra sofferenza al fine di lasciarla andare via.

Compassione: questa è la strada che Gesù ed anche il Siddharta (il Buddha) insegnano con grande enfasi.
Non mi stupirei se anche altre religioni e filofie vertessero sullo stesso principio.

Andare aldilà delle parole e viverle nella vita.
La vita è uno specchio delle nostre credenze profonde, alla fin fine.




palmerino1965 palmerino1965 01/02/2016 ore 13.41.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@anam64 scrive:
Sagge parole
Parole sagge



Ti ringrazio però rimangono solo parole.
Posso (possiamo) viverle al fine di sperimentare la saggezza.
Comunque la vita è un'avventura meravigliosa sebbene siamo arrivati ad una grande separazione tra di noi e la Natura che probabilmente ci aspettano grandi e profondi cambiamenti sociali, politici ed economici.
C'est la vie: in fondo tutto è in eterno movimento.
xZeroBPMx xZeroBPMx 01/02/2016 ore 17.15.26
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Non ho certezze: attualmente sto dubitando su tutto quello che da tempo la nostra Società ci detta.
Dubito e sperimento quanto penso di aver imparato. smile
Poi tiro le somme. smile

Esempio pratico: nell'alimentazione ci condizionano ogni santo giorno sul conteggio delle calorie, sulla cottura dei cibi, al bisogno impellente di incamerare di tutto e di più per non avere carenze nutrizionali. smile
Il mio corpo non era messo bene. smile
Adesso sperimento un'alimentazione più semplice e naturale.
Sto imparando ad ascoltare il mio corpo: malattia, pesantezza, vitalità, lucidità... sono tutti segnali che posso cogliere invece di seguire il dietologo di turno o uno dei sempre più numerosi programmi sulla cucina.
Sembra che bisogna essere Chef per poter andare avanti. smile


Spiritualmente ho praticato per circa 6 mesi il buddismo giapponese e non mi ha convinto.
O meglio, non è la strada adatta per me.
Per altri funziona: ognuno sceglie il suo percorso, tanto alla fine tutti dovrebbero portare alla stessa meta.

Ovviamente ho avuto un'educazione cristiana e vivere in maniera dogmatica quanto viene insegnato dalla Chiesa non l'ho trovato funzionale.
Altresì grazie a questa educazione posso vivere il messaggio di Gesù in maniera più esoterica.
Intima, mistica.
Mi piace anche vagliare altre religioni sempre in chiave esoterica.
Esempio probabilmente approfondirò quanto i Sufi insegnano: sono i mistici della religione musulmana. smile

Mi piace sperimentare quanto anche altri "Maestri" del passato lontano e vicino ci insegnano.
Anche persone "normali" possono aiutarmi: non serve il "Guru certificato". smile

Tutto comunque parte da se stessi: gli altri possono solo indicarci la soglia, poi tocca personalmente valcarla ed essere pronti a sperimentare il Tutto senza (pre)giudizi.

Poiché attualmente penso di essere la mia "Mente", ovvero sono molto legato alla maschera chiamata Palmerino smile voglio imparare ad essere più uno spettatore od osservatore di me stesso.

Sto leggendo un libro da poco uscito che potrebbe aiutarmi in questa esperienza.


Come vedi dubito molto: non ho certezze assolute perché so che la mia "Mente" ovvero il pensiero logico e razionale non potrà mai "illuminarmi".
Altresì posso usare la "Mente" per quella che è, ovvero uno strumento sofisticato con cui il mio Sé Superiore (chiamalo anche Anima, Spirito, Intelligenza Suprema... poco importa il nome) ha deciso di sperimentare quanto questa vita offre in ogni suo attimo.

Sicuramente sono molto fiducioso ed ottimista.
L'unica filosofia che mi affascina e porto avanti è quella hawaiana che è di una semplicità esemplare.
Amo la semplicità.
Finalmente posso recitare un mantra in lingua italiana.
Comunque rimane solo un mezzo ovvero uno strumento per poter meglio liberarmi dai tanti condizionamenti legate alle esperienze del passato.


qui sono fondamentalmente daccordo, vedo che tu "usi" la religione per sentirti meglio quindi forse non cerchi la pura e spietata verita come faccio io, io ho sempre odiato le illusioni preferisco star male pur di sapere la verita
xZeroBPMx xZeroBPMx 01/02/2016 ore 17.23.18
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Scegli tu cosa privilegiare nella vita.
La maggioranza della popolazione vive in pace ed ogni bambino/a ama essere felice.
Piange quando soffre, infatti.
Il problema è che noi siamo così attenti a non soffrire che di fatto attiriamo la sofferenza.
Siamo attirati dalle notizie dolorose ed infatti i mass media riflettono questa nostra tendenza.

Invece di concentrarci su cosa non vogliamo possiamo concentrarci su cosa desideriamo.
Il nostro inconscio non legge la negazione.
Quindi se dicessimo non voglio più soffrire in Amore (è solo un esempio) il nostro inconscio legge: voglio più soffrire. smile
E ci accontenta con nuovi Amori molto travagliati. smile
Di fatto saremo sempre più condizionati (sfiduciati) nell'Amore.
E' il cane che si morde la coda od il criceto che gira sulla stessa ruota.
Siamo piccoli criceti, in fondo.

Va bene così; si può girare nella ruota della vita vivendo amori simili fino a quando siamo disposti a... scendere.
Ovvero essere pronti a cambiare modo di pensare.

Superare il problema.
Allora comprenderemo che non era il problema, la causa della nostra infelicità.

Tutte le sofferenze che abbiamo vissuto e viviamo paradossalmente ci aiutano a cambiare modo di pensare.
Basta essere disposti al cambiamento e smettere di giudicare le persone che noi pensiamo ci abbiano fatto del male.
Le abbiamo scelte noi.


Falso e cattivo sono solo giudizi della nostra "Mente".
Gesù ci ha forse detto di guardarci dai falsi e cattivi?
"Ama il tuo nemico"; strano modo di insegnare l'Amore. smile
e l'altro strano suggerimento è "Porgi l'altra guancia".

Gesù era forse un patito del sadomaso? smile
No: tutt'altro.
Sono parole che ci spingono a vedere il nostro prossimo in modo diverso.
A non giudicare la persona dall'azione che compie.
Sono due cose ben diverse.

Una persona violenta probabilmente ha accumulato una marea di condizionamenti poco felici sin dall'infanzia che vive in modo conflittuale il suo rapporto con gli altri. smile
Se la incontrassimo possiamo sentire questa sua grande sofferenza e comprendere che ha scelto una strada molto tormentata per sperimentare l'Amore che ognuno di noi è.
Che il suo dolore comunque riflette nostri dolori inconsci (altrimenti non farebbe parte della nostra "creazione") e quindi possiamo prenderci la piena responsabilità della nostra sofferenza al fine di lasciarla andare via.

Compassione: questa è la strada che Gesù ed anche il Siddharta (il Buddha) insegnano con grande enfasi.
Non mi stupirei se anche altre religioni e filofie vertessero sullo stesso principio.

Andare aldilà delle parole e viverle nella vita.
La vita è uno specchio delle nostre credenze profonde, alla fin fine.


qua non ti seguo, le parole di gesu non sappiamo se siano state le sue o se siano parole di uomini che hanno voluto creare una religione che fondamentalmente avesse due scopi 1 diffondersi in modo capillare prendendo con se tutti i tipi di persone un po come fanno i politici in campagna elettorale
2) rendere i buoni la migliore selvaggina per i cattivi affinche possano continuare a seguire la loro natura e poter allo stesso tempo dormire tranquilli, non a caso nel vecchio testamento viene dipinto un dio tiranno spietato con i cattivi altro che "porgi l'altra guancia"
Per il resto sono convinto che noi per come siamo fatti attiriamo sempre lo stesso tipo di persone questa te la do buona vien da se che se hai sofferto per amore probabilmente soffrirai ogni volta perche attirerai sempre lo stesso tipo di persona, aggiustare questa problematica la fai facile si tratta di cambiare radicalmente modo di porsi di pensare di coportarsi Palmerino NON SIAMO ROBOT chi nasce tondo non puo morire quadro puo soloaccettare il suo destino
Io ad esempio attiro l'odio dei talebani meridionali, pensi che abbia deciso di cambiare nonstante sappia di essere dalla parte della ragione? benche mai semmai me ne vado via da questa fogna, ma non potrei cambiare il mio destino rimanendo qui sono troppo pulito e poco arrogante troppo umile per non attirarmi addosso tutta la cattiveria della maggior parte degli ignoranti
Cercare di cambiare è sicuramente un atto di buona volonta ma a me l'espoerienza mi ha insegnato che nonostante le brutte cose che ho visto in fondo in fondo non sono cmabiato di una virgola e commettero sempre gli stessi sbagli avendo sempre i miei punti di forza in alcune cose ed avendo sempre le stesse debolezze
Siamo UMANI
anam64 anam64 01/02/2016 ore 19.43.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx : Non esiste un'unica verità ce ne sono tante e ognuno deve trovare la sua ti auguro di cuore di trovare la tua
palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.15.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
qui sono fondamentalmente daccordo, vedo che tu "usi" la religione per sentirti meglio quindi forse non cerchi la pura e spietata verita come faccio io, io ho sempre odiato le illusioni preferisco star male pur di sapere la verita



Più che sentirmi meglio (basterebbe la meditazione o una droga, più o meno legale) voglio sperimentare il mio essere divino.
Sentirmi parte del Tutto.
palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.46.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
qua non ti seguo, le parole di gesu non sappiamo se siano state le sue o se siano parole di uomini che hanno voluto creare una religione che fondamentalmente avesse due scopi...


Guarda che io non sono sicuro che Gesù sia mai esistito.
Potrebbe essere anche un invenzione di sana pianta; del resto alcuni studiosi mettono in dubbio le testimonianze storiche.
Infine dopo pochi secoli, l'Impero Romano ha portato avanti solo 4 dei tanti vangeli.

Allora perché seguire le parole di un uomo che forse non è mai esistito?
Perché quelle parole sono comunque frutto di tradizioni spirituali dell'epoca ed anche con contaminazioni del pensiero orientale.

Il messaggio di Gesù, come quello di tutti i maestri tende a perdersi man mano che passa il tempo perché noi "umani" tendiamo a complicare le cose.
Non è un caso che anche il pensiero di Buddha e di Maometto sono stati vagliati con differenti correnti filosofiche; esistono centinaia diverse forme di buddismo e diverse tradizioni musulmane.
Anche noi "cristiani" abbiamo tante diverse forme del pensiero di Gesù.

Quale seguire?
Io penso che sarebbe "saggio" seguire il cuore, ovvero le nostre emozioni profonde.
Se una filosofia ci aiutasse a vedere noi stessi e gli altri connessi in una profonda comunione sarebbe la strada "conveniente".
Dove c'è la separazione, spesso vi è la sofferenza.
Bene provare dolore, paura... nello stesso tempo accettare queste emozioni come strumenti per trasformarle in gioia e piena fiducia.

Ad esempio mi piace pensare che Gesù era un Esseno.
Mi piacerebbe approfondire il pensiero dei Catari e di simili correnti che aiutano a vivere le parole di questo misterioso uomo.

Altresì io penso che Gesù era solo un uomo come tutti noi.
Sono d'accordo con i musulmani: era un profeta, ammesso che sia veramente esistito.
Questo non crea problemi esistenziali: siamo tutti figli di un unico Creatore, alla fine.


palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.49.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Per il resto sono convinto che noi per come siamo fatti attiriamo sempre lo stesso tipo di persone questa te la do buona vien da se che se hai sofferto per amore probabilmente soffrirai ogni volta perche attirerai sempre lo stesso tipo di persona, aggiustare questa problematica la fai facile si tratta di cambiare radicalmente modo di porsi di pensare di coportarsi Palmerino NON SIAMO ROBOT chi nasce tondo non puo morire quadro puo soloaccettare il suo destino


Non è facile e né difficile.
Se pensassi che sia difficile troverai difficoltà: ti esorto a non avere pregiudizi.

E' vero: finché pensiamo con la nostra "Mente" non ne usciremo fuori.
La nostra realtà quotidiana è creata dalle nostre emozioni profonde; è l'inconscio che conserva con sofferenza le tante cicatrici dei dolori vissuti nel passato che le rivive nel nostro "presente".
Allora non ne usciamo più?
Possiamo dialogare con l'incoscio seguendo diversi percorsi al fine di liberarci da queste memorie dolorose.
Io amo la pratica hawaiana dell' Ho' oponopono che da poco coadiuvo con l'EFT; comunque vi sono tante strade come la metamedicina, la psicomagia, il PNL, lo Yoga... e chi più ne ha ne metta. :-))
Ovviamente anche le varie religioni e filosofie spirituali/esoteriche aiutano.

Come comprendere se il percorso sarebbe quello "giusto"?
La realtà.
Se continuassimo a girare nello stesso cerchio... allora sarebbe il caso di fermarsi per almeno vagliare un'altra strada.







palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.49.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Io ad esempio attiro l'odio dei talebani meridionali, pensi che abbia deciso di cambiare nonstante sappia di essere dalla parte della ragione?
...
Cercare di cambiare è sicuramente un atto di buona volonta ma a me l'espoerienza mi ha insegnato che nonostante le brutte cose che ho visto in fondo in fondo non sono cmabiato di una virgola e commettero sempre gli stessi sbagli avendo sempre i miei punti di forza in alcune cose ed avendo sempre le stesse debolezze
Siamo UMANI


Il cambiamento viene automatico: noi siamo diversi ogni giorno non solo fisiologicamente (invecchiamo) anche mentalmente e spiritualmente.
Nel tempo ci accorgiamo dei profondi cambiamenti.

Io posso consigliarti nel non giudicare gli altri talebani meridionali e nemmeno di essere dalla parte della ragione.
Ricordi quello che ho detto?
E la nostra "Mente" che crea i nostri conflitti.
Basta avere ragione e soprattutto difendere le nostre opinioni ad ogni costo o cercare di farle comprendere agli altri.
Anch'io tendo a cadere in questa trappola.

Ognuno di noi è "giusto" così come è.
Ognuno ha il suo percorso e chi ha detto che il mio od il tuo sia migliore?
O sia adatto per tutte le persone?

Io penso che la vita sia perfetta così come è.
Ci sono molte violenze e una crisi economica e sociale sempre più pesante?
Va bene così. :sbong
Attraverso queste sofferenze possiamo passare oltre, ovvero comprendere che vi è altro che inseguire una crescita infinita del Pil come arricchirsi a discapito della maggioranza.
Posso cambiare modo di pensare anche se la massa ancora segue lo stesso "modello" che di fatto ha creato quello che viviamo attualmente.

In ogni crisi e sofferenza vi sono molte opportunità: sta ad ognuno di noi coglierle invece di lamentarsi, che siano gli emigrati, i musulmani, le banche, il capitalismo, la mancanza del lavoro...
Invece di soffermare i nostri pensieri sulla "mancanza" possiamo pensare in maniera diametralmente opposta.
Possiamo addestrare la nostra "Mente" sebbene sia cosa buona e giusta andare oltre di essa.
Siamo (ben) altro.
Umani, infatti.
Abbiamo una "coscienza" che gli altri animali non hanno o hanno meno sviluppata.
Possiamo usarla con responsabilità: questo è il nostro compito.

Cavolo, ognuno di noi può cambiare la propria vita da un giorno all'altro: non è una grande possibilità quella che abbiamo?
Sì e ci fa paura.
Questa ci blocca.
Possiamo sboccarci: è nelle nostre possibilità.



palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 11.04.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@anam64 scrive:
Non esiste un'unica verità ce ne sono tante e ognuno deve trovare la sua ti auguro di cuore di trovare la tua



Vero.
La verità è sfuggente.
Quando pensiamo di averla trovata ecco che la perdiamo.
Ognuno ha le sue verità e non possiamo credere che la "nostra" sia quella "giusta".
Non esiste giusto e sbagliato: è solo un'invenzione della nostra Mente.

Augurare di cuore la verità (felicità) al nostro prossimo attira la felicità a se stessi.
Bene. :-)
anam64 anam64 02/02/2016 ore 14.22.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 :
sono d'accordo con te abbiamo entrambi la stessa linea di pensiero e filosofia di vita
piss.lover piss.lover 02/02/2016 ore 23.13.42
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR : più che una regola direi una predisposizione...a sbagliare il messaggio della tua comunicazione: non esiste una donna sbagliata in assoluto per qualche uomo in particolare né per te, esiste invece il fatto oggettivo che, se ti comporti in un certo modo, magari sempre lo stesso, e dici spesso/sempre le stesse cose, tenderai a "sedurre" o interessare sempre lo stesso tipo di donna, che magari non dimostrerá affatto nel tempo di essere la tua anima gemella...in comunicazione/marketing per colpire un target diverso devi cambiare messaggio
xSurprisex xSurprisex 04/02/2016 ore 12.59.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Io penso che sarebbe "saggio" seguire il cuore, ovvero le nostre emozioni profonde.


sono sempre zerobpm :hihi
io penso che queste parole vadano bene per lo 0,5% della popolazione italiana, la gente nel proprio cuore ha solo invidia e cattiveria e credo che facciano opera di volonta a non far uscire tutta la merda che hanno dentro per non finire nei guai, io non so in che paradiso tu viva per pensare che lòe persone siano simili a gesu solo che non seguono ilcuore non so se sia un paradiso il posto in cui vivi o se tu vivi fuori dalla realta
xSurprisex xSurprisex 04/02/2016 ore 13.04.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
La nostra realtà quotidiana è creata dalle nostre emozioni profonde; è l'inconscio che conserva con sofferenza le tante cicatrici dei dolori vissuti nel passato che le rivive nel nostro "presente".


il mio inconscio attualmente è bloccato quindi le mie emozioni non esistono in un certo senso sono libero di essere chi voglio io,il problema non sono io che non mi dimentico del passato ma è il passato chenon si dimentica di me
xSurprisex xSurprisex 04/02/2016 ore 13.13.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Abbiamo una "coscienza" che gli altri animali non hanno o hanno meno sviluppata.


nola maggior parte di voi è regredita allo stato animale, un animale non ha cosicenza vera a prorpia non ha il senso d ironia non sa amare non sa creare, tutte caratteristiche di un essere divino che non si sa come è venuto sulla terra ma con il capitalismo che ha forgiato generazioni su generazioni di prototipi di capre, l'uomo ha perso tutto il senso dell'ironia non sa piu amare non ha un vero e proprio acume, non sa creare ma solo distruggere gli e rimasto solo l'istinto sessuale come vera testimonianza di un essere vivente
Vedi esistono forze sovrannaturali, c'è qualcuno che siano uomini con teconologie spaventose o sia il demonio o lo stesso dio che puo manipolare questa realta, sono 7 anni che mi torturano nascondendo le atrocita che mi hanno fatto, perche io nonostante lò'eta ero solo un bambino barbaramente ucciso, nessuno avrebbe avuto il coraggio di essere cosi crudele, chi lo sta facendo è pazzo, come siete pazzi voi in fondo, io per assurdo non sono morto giusto ieri sera non so come ho per un attimo dimenticato di essere moitorato nei pensieri e gia si stava accendendo tutto, quindi questi stolti perche se non fossero stolti capirebbbero che è una battaglia persa il cervello non lo spegni appena mi mollano per 24 ore io mi riaccendo, ma la cosa assurda è che il mio cervello si sta adattando a una codnizione di vita iumana come questa dove non posso esistere e sto iniziando a provare una lieve sensazione di piacere a vivere cosi come vivo.La gente è pazza sono tutti pazzi che mi riflettono a dosso menzogne dicendomi che sono io il pazzo e credendo di avere la ragione dalla loro parte perche hanno fatto i patti col diavolo, a alla fine i pazzi rimangono loro perche apparte le loro menzogne inmano non hanno niente su di me non jmi conosce nessuno
IO so solo che non mi vorro reincarnare, l'uomo è fatto da una volonta maligna io non ci voglio piu avere a che fare se la mia anima vera nell'aldila avra il potere di annientare il vostro creatore vi sterminero e riprogramero il germe delll'essere umano secondo una logica che punta al bene e alla creazione della bellezza
xSurprisex xSurprisex 04/02/2016 ore 13.23.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : vedi palmerino la questione è solo questa, tu sei fatto male e questo è un dato di fatto e ti stai impegnando a vivere contro natura per non essere la fogna che dovresti essere, questo vuol dire che chi ti ha creato ti vuole fogna e che quindi la prima fogna sta lassu in cielo ed è la prima cosa da dover sterminare
palmerino1965 palmerino1965 05/02/2016 ore 15.11.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Io penso che la vita sia bellissima: un'avventura meravigliosa.
Dipende solo da se stessi: gli altri non c'entrano nulla.

Segui questo video senza pre-giudizi.



Il mondo è lo specchio di se stessi.
Il video ci aiuta a prenderci la piena responsabilità di quello che "siamo" e di come tendiamo a giudicare l'esterno problematico mentre in fondo è un riflesso delle nostre intime paure.

Naturalmente puoi continuare a pensare che gli altri siano il problema che gli umani siano una razza pericolosa che questo pianeta sia un inferno e che vivere sia una terribile condanna.
Ognuno sceglie come vivere.

xZeroBPMx xZeroBPMx 05/02/2016 ore 19.45.27
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : palmerino nella religione cristiana siamo tutti peccatori perche abbiamo il peccato originale ti sei mai chiesto cosa voglia significare?
palmerino1965 palmerino1965 05/02/2016 ore 22.31.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
palmerino nella religione cristiana siamo tutti peccatori perche abbiamo il peccato originale ti sei mai chiesto cosa voglia significare?


Io non seguo la religione cristiana da tempo.
Trovo anche poco conveniente portare il corpo di Padre Pio a Roma.

Detto questo rispetto chi crede nei santi e pensa di essere peccatore seguendo i dogmi della Chiesa.
Ognuno ha il suo percorso.

Io amo seguire il messaggio di Gesù ed altri uomini e donne che similmente mi aiutino a prendermi la piena responsabilità di tutto quello che mi capita nella vita.

Gesù non ci ha detto che siamo peccatori in modo destabilizzante. :mmm
Al contrario, ci ha dato molti utili ragionamenti al fine di uscire da questa trappola della nostra "Mente" che ci spinge a giudicare ogni cosa negativamente tanto da essere più attenti a vedere la "pagliuzza" negli occhi degli altri invece di percorrere una profonda crescita spirituale al fine di eliminare la "trave" che è nei nostri occhi.
Essere più come dei bambini gioiosi piuttosto che adulti pessimisti ed astiosi.

La Chiesa è solo uno strumento che non fa altro che farci vivere il Creatore esterno a se stessi: da qui farci sentire peccatori e di avere bisogno di un mediatore (prelato) per essere in pace con Dio.
E' dentro ognuno di noi, il nostro essere divini.
Non serve nessuna chiesa e nessun maestro.
Altresì possono essere strumenti importanti al fine di iniziare un percorso strettamente individuale.
Quindi si può partire nel sentirci "peccatori" per superare questa poco conveniente credenza nel tempo.

Ognuno di noi è solo in questa vita.
Un maestro può solo indicarci una porta; tocca ad ognuno di noi aprirla e varcarla con profonda fede.



xZeroBPMx xZeroBPMx 06/02/2016 ore 10.30.59
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : il peccato orgininale lo avete perche siete fatti male, poi è assurda questa cosa di prenderti la responsabilita di cio che accade cosi per partito preso, siamo esseri senzienti c'è quando riconosco a me stesso che quel fallimento è colpa mia c'è quando capisco che è stata colpa degli altri
Tu ce l'hai col capitalismo ma l'uomodi fondo è stato da sempre fatto male 2000 anni fa hanno messo inc roce una brava persona che predicava il bene quindi vuol dire che l'uomo è sempre stato cattivo e soopratutto egoista,prenditela con dio seti ha fatto cosi, cosa proveresti nello scoprire che il creatore che haisempre visto come un nonnetto con la barba bianca buono come il pane invece sia una specie di parassita che succhia le nostre energie negative e sinutre dei mali del mondo, un essere spietato che ci ha dato dei doni come noi diamo il mangiare alle mucche per farle ingrassare e poi portarle al macello, cosa proveresti se scoprissi che per dio tu non sei niente di piu che bestiame?
TruzzoReload TruzzoReload 06/02/2016 ore 12.54.53
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
il peccato orgininale lo avete perche siete fatti male

Ma Gesù non venne a morire per i peccati degli uomini?
E' morto?
Ha mondato gli uomini?
E allora come famo ad averlo ancora sto cavolo de peccato originale?Allora Gesù è morto per niente?
O sto "peccato originale" è un invenzione della chiesa per installare il senso di colpa nella gente e renderla più docile a seguire le proprie direttive?
xZeroBPMx xZeroBPMx 06/02/2016 ore 17.45.30
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload scrive:
Ma Gesù non venne a morire per i peccati degli uomini?
E' morto?
Ha mondato gli uomini?
E allora come famo ad averlo ancora sto cavolo de peccato originale?Allora Gesù è morto per niente?
O sto "peccato originale" è un invenzione della chiesa per installare il senso di colpa nella gente e renderla più docile a seguire le proprie direttive?


il peccato originale è una delle poche cose vere della religione cristiana, parla della natura maligna dell'essere umano, siamo stati creati per essere cosi cattivi ed egoisti, il peccato originale è questo
Poi la storiella che gesu si è sacrificato per salvarci mi sa che è la prima pubblicita con la frase "perche voi valete" della storia dell'umanita, ovvero ce la siamo inventati noi per conferirci valore,un essere giusto dovrebbe sterminare la specie umana e inseiminare una specie con un funzionamento diverso
palmerino1965 palmerino1965 06/02/2016 ore 23.09.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
Tu ce l'hai col capitalismo ma l'uomo di fondo


Io non ce l'ho con nessuno.
Il capitalismo va benissimo così come è.
La vita è perfetta così come è.
L'Universo è solo il "riflesso" di quello che intimamente siamo.
Ognuno crea il suo Universo ogni santo giorno.

E' perfettamente inutile dare la colpa all'esterno.
Tutto parte da se stessi.

Ognuno può essere il cambiamento che vuole vedere nel mondo.
Perché ognuno crea il suo.

Infatti tu vedi l'umanità in maniera negativa.
Va bene così: è il tuo percorso e la tua visione.

Io sto imaparando a vedere l'umanita come è senza giudicarla.
Non mi soffermo solo sugli aspetti meno felici che comunque posso accettare consapevolmente per poi trasformare questa sofferenza (mia scelta) in una sincera compassione ed unione verso tutto il Creato.
Posso scegliere di celebrare anche il bello che la vita regala ed è veramente tanto se ci liberassimo dai pesanti condizionamenti della nostra "Mente".

Anche i condizionamenti della "Mente" hanno il loro perché.
Ripeto: tutto è perfetto così come è.

Ogni giorno sono sereno e fiducioso di imparare nuove lezioni, senza stare troppo a sindacare sugli altri.

Invece di sentire l'ennesimo telegiornale posso anche vedermi qualche video che spiega la magia di essere "umano" più che la sua cattiveria.

Siamo sia luce che ombra: entrambi questi aspetti sono importanti nella personale crescita spirituale.

breve video:






xZeroBPMx xZeroBPMx 06/02/2016 ore 23.21.38
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Siamo sia luce che ombra: entrambi questi aspetti sono importanti nella personale crescita spirituale.


no eravamo luce e ombra, per ogni gesto bello che ce in quel video ce ne stanno unn milione che ti fanno perdere fiducia sul genere umano, poi guardacaso son tutte riprese all'estero le vogliamo vedere le telecamere in italia?
palmerino1965 palmerino1965 06/02/2016 ore 23.48.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
ce ne stanno unn milione che ti fanno perdere fiducia sul genere umano...


Mio amico: da come parli sembra che appena esco dal mio palazzo sia passibile di attentati, scippi, maltrattamenti...
Oggi sono uscito ed era una bellissima giornata di sole.
Sono andato a trovare mio cugino al lavoro dove ha due bellissimi cani e con quest'ultimi ho condiviso momenti gioiosi e affettuosi.
Poi mi ha chiamato un amico, invitandomi ad una escursione in bicicletta.
Ho accettato ed ho passato una bella mattinata fino nel primo pomeriggio.
Dopo aver mangiato e riposato un pochino, sono andato con mia madre a fare la spesa ad un ipermercato della zona.
Ci sono stati rapine, incidenti, rivolte armate, disordini?
No: c'era un pochino di confusione (del resto è sabato) e dopo sono ritornato a casa... sano e salvo.

Di quali pericoli mi stai parlando?
La maggioranza delle persone vive nella paura perché ancora non è consapevole del personale potere di creare la propria vita.
Va bene così: io posso accettare questa paura e trasformarla in fiducia.
Altri continueranno a combattere la paura e come risultato non faranno altro che ingigantirla.
C'est la vie.

.
Grazie al Creatore, chiunque sia, per avermi fatto godere questa splendida giornata.
Domani è un altro giorno: bello, non importa cosa mi regalerà. :-)
xZeroBPMx xZeroBPMx 06/02/2016 ore 23.53.37
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : io proprio in questi giorni sono venuto a sapere di un centro qui nel mio paesino che accudiva disabili, la prima nota dolente venire a sapere come i parenti li abbiano scaricati li e non si siano fatti vedere per anni la seconda molto piu grave scoprire che incassavano i soldi e ai disabili davano medicine e cibo scaduto picchiandoli aspramente dalla mattina alla sera, la polizia ha chiuso il centro e i responsabili come al solito hanno fatto scarica barile dicendo che loro non ne sapevano nient ed era colpa degli infermieri gli infermieri ad accusare i responsabili dicendo che facevano cio che gli veniva detto di fare

E mi chiedo queste persone erano persone rispettate nel paese tutti ne parlavano bene, come puoi parlare bene di esseri simili? finisce che capisci che la gente è tutta della stessa pasta e difende i loro simili e perdi fiducia nel genere umano, stavolta siamo finiti pure su la vita in diretta, io spero che la tv sollevi un polìverone sui paesini come i miei lasciadi al degrado umano piu becero, perche questo non è uncaso non è un caso se per anni han fatto quello che han fatto perche di tutti i parenti non ce ne stano uno che veniva a rovare il proprio parente disabile, qui le persone sono cani con la rabbia è una emergenza ed ovviamente vivendo qui e vedendo con occhi solo questo la fiducia sul genere umano la perdi eccome, te l'ho detto tante volte non so se tu vivi in un paradiso qua la gente si prende a coltellate per una mala occhiata è all'ordine del giorno con la plizia davanti che se la ride magari,trovi gente bruciata viva nelle campagne e nessuno ne sa niente, gli spacciatori spacciano tranquillamente sotto la luce sdel sole importano droga e se provi a fare una denuncia la polizia ti minaccia, c'è un mal costume e un degrado roba dapiazzarci una bomba
Cosa credo? che altrove ci sia il paradiso? no sempre italia è altrove trovi un po piu di civilta ma rispetto al resto del mondo siamo davvero nella merda intutta la nazione
palmerino1965 palmerino1965 07/02/2016 ore 00.05.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload scrive:
Ma Gesù non venne a morire per i peccati degli uomini?
E' morto?
Ha mondato gli uomini?
E allora come famo ad averlo ancora sto cavolo de peccato originale?Allora Gesù è morto per niente?
O sto "peccato originale" è un invenzione della chiesa per installare il senso di colpa nella gente e renderla più docile a seguire le proprie direttive?



Sai la cosa che un pochino mi da fastidio?
Che il "nostro" Gesù è sempre sulla croce. :sbong
Quasi sempre viene rappresentato così. :-(

Anche questo è un pesante condizionamento volto alla massa: la vita è dolore e sacrificio.
Gesù, ammesso che sia veramente esistito (poco importa) è stato un Maestro dell'Amore Incondizionato.
La croce non c'entra molto con il suo pensiero ed il suo insegnamento.

La religione cattolica ha bisogno di crociffiggere Gesù ogni santo giorno.
Va bene così: grazie anche a questa violenta rappresentazione ho scelto di vagliare altri credi religiosi.
xZeroBPMx xZeroBPMx 07/02/2016 ore 00.30.33
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

come al solito appena tocco il mio paesino la gente di qui dei forum svanisce come una sorta di omerta che colpisce pure qui MA NON POTETE NASCONDERVI PER SEMPRE
palmerino1965 palmerino1965 07/02/2016 ore 00.39.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
io proprio in questi giorni sono venuto a sapere di un centro qui nel mio paesino che accudiva disabili, la prima nota dolente venire a sapere come i parenti li abbiano scaricati li... e la seconda molto piu grave scoprire che incassavano i soldi e ai disabili davano medicine e cibo scaduto picchiandoli aspramente...

E mi chiedo queste persone erano persone rispettate nel paese tutti ne parlavano bene, come puoi parlare bene di esseri simili? finisce che capisci che la gente è tutta della stessa pasta e difende i loro simili e perdi fiducia nel genere umano, stavolta siamo finiti pure su la vita in diretta



Perché si continua a giudicare il nostro prossimo.
Perché abbiamo paura di essere fiduciosi.
Ci sono una somma di "perché" e alla fine è poco importante conscerli.

Se fosse capitato nella mia città io avrei condannato l'azione (quindi bene per la chiusura e la pena prevista dalla Legge) e non le persone.
Punto.

Le persone che vivevano in quegli ospizi e che venivano abbandonati dai loro parenti hanno scelto inconsciamente di sperimentare quella esperienza. :mmm
Per una serie di fattori (vite passate, infanzia difficile, eccetera) questo era il loro presente.

Altresì le persone che accudivano (si fa per dire) i disabili a loro volta hanno avuto un'infanzia e in generale un vita difficile dove hanno imparato più ad approfittare del prossimo che a rispettarlo. :-(

Questo non significa che "condono" la loro azione: quella va condannata senza tanti se e ma.
Pagheranno per ciò che hanno fatto.
Non avranno però il mio rancore e né la mia rabbia e sfiducia; chi non ama il suo prossimo è perché non ama se stesso.
Non ci viene quasi mai insegnato; anzi ci condizionano che amarsi significa essere egoisti. :-(

Questa esperienza dolorosa è nella mia vita perché io possa comprendere che è la paura di amare a causare tutto ciò.
Invece di continuare così (girare sempre nello stesso cerchio come un criceto) scelgo di rompere questa catena e posso essere compassionevole e per i disabili e per i loro aguzzini.
Sì, per entrambi.

Visto che tu mi citi questa dolorosa notizia, adesso è anche nella mia creazione, nel mio Universo.
Allora posso prendermi la responsabilità accettando il mio dolore e la mia paura di amare; le persone coinvolte nella vicenda sono me stesso ovvero lo "specchio" di parti della mia anima.
Probabilmente non mi segui e mi prenderai per matto. :-)
Fa nulla: io sto imparando così a vivere le notizie poco felici.

Infine se potessi aiutare, nel mio piccolo, i disabili così poco considerati dalle persone sarei pronto a farlo.
Magari mi informerei se vi fossero associazioni di volontariato sincere che aiutino queste e simili persone in difficoltà. :-)

Invece di angustiarmi ed alzare il mio braccio accusatorio pensando che le persone siano"cattive" preferisco perdonare e rimboccarmi le maniche affinché possa aiutare chi ha sofferto.

Infine per i mass media che si interessano soprattutto a queste dolorose vicende è perché le persone sono attratte dalla sofferenza.
Per di non soffrire paradossalmente si è attenti soprattutto sul dolore degli altri e di fatto lo attiriamo anche nella nostra vita. :-(
I mass media non hanno colpe: sono, tanto per cambiare, lo specchio di quello che è la coscienza collettiva.


ps: perdonare significa "lasciar andare" la dolorosa esperienza per creare spazio alla compassione.
palmerino1965 palmerino1965 07/02/2016 ore 00.48.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
come al solito appena tocco il mio paesino la gente di qui dei forum svanisce come una sorta di omerta che colpisce pure qui MA NON POTETE NASCONDERVI PER SEMPRE



Sei un pochino pessimista.
Io ne parlo e lo faccio costruttivamente senza giudicare che il tuo paesino sia colpito da chissà quale sventura.
Inoltre le persone non sono connesse ad internet 24 ore su 24: dalle tempo! :-)

Perché è così importante per te che la gente non si debba nascondere?
E poi, uscire fuori significa lamentarsi dei peccati altrui?
Io non ci sto a questo gioco.
Passo; scendo dalla ruota che tutti ogni giorno affannosamente girano senza sosta volontariamente.

Siamo tutti nella stessa barca: tu sei me, il tuo paesino è il mio.
Basta sentirci separati gli uni dagli altri.

Basta per me, mi raccomando.
Non conosco il tuo paesino e sicuramente ci saranno molte cose belle; su quelle mi concentrerò, se mai un giorno passerò da quelle parti... :-)
xZeroBPMx xZeroBPMx 07/02/2016 ore 04.16.13
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Se fosse capitato nella mia città io avrei condannato l'azione (quindi bene per la chiusura e la pena prevista dalla Legge) e non le persone.


La maggior parte delle cose che succedono è colpa della gente della sua mentalita, ti faccio un esempio lòa mafia, la mafia non si puo sconfiggere e sai perhe? non perche sia un organismo cosi potente e capillare, sicuramente lo è, ma se tutti fossero come me schifassero i9 mafiosi andandogli contro e i mafiosi si ritroverebbero tutti contro pronti e prenderlo a calci nel culo per cacciarlo via, nulla potrebbe se ne dovrebbe andare perche per lui sarebbe invivibile la cosa, e invece cosa succede? che il meridionale tratta il mafioso come una rockstar uno che ti puoi vantare di avere amico, mio cognato ultimamente è stato chiamato da un mafioso per un lavoretto e invece di rifiutare ha accettato e lo va dicendo ai 4 venti che lavora per lui, come puoi combattere? e sopratutto non mi venite a dire che la mafia non sia colpa della gente? la mia maestra alle elementari, una che aveva fatto del pensiero mafioso uno stile di vita, aveva gia notato il mio spirito non mafioso come fossi un alieno e invece di incoraggiarmi mi sminuiva alle recite mi faceva fare la parte del mafioso e alle pesti con atteggiamenti da piccolo mafioso faceva fare la parte dei buoni, solito modo che hanno le persone qui di calunniare le brave persone e parlare bene dei delinquenti, se una persona istruita incita alla mafia e condanna chi non ha lo spirito mafioso come puoi combatterla? al nord per esempio il nordista schifa il mafioso per questo non riesce ad attecchire sebbene ci sia non riesce ad essere la autorita che è al meridione quindi il meridione si merita di vivere nella merda in cui vive capisci?
La storia del centro per disabili è un esempio di mal costume di pensiero absalgiato che c'è nella gente dal tuo vicino di casaal professore al meccanico al panettiere per finire al politico, non è che è un caso anomalo sono tutti cosi, pronti a sfogare tutta al merda che hannod entro rubare, mamma mia la disonesta che ce qui da me voi non lo potete immaginare, ma guai a dire disonesto a uno di questi che si offende perche ha un intero paesino che va dicendo che è un lavoratore onesto. Mal costume, mentalita che si è letteralmente mangiato il posto e nulla ci puoi fare
xZeroBPMx xZeroBPMx 07/02/2016 ore 04.20.51
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Sei un pochino pessimista.
Io ne parlo e lo faccio costruttivamente senza giudicare che il tuo paesino sia colpito da chissà quale sventura.
Inoltre le persone non sono connesse ad internet 24 ore su 24: dalle tempo! smile

Perché è così importante per te che la gente non si debba nascondere?
E poi, uscire fuori significa lamentarsi dei peccati altrui?
Io non ci sto a questo gioco.
Passo; scendo dalla ruota che tutti ogni giorno affannosamente girano senza sosta volontariamente.

Siamo tutti nella stessa barca: tu sei me, il tuo paesino è il mio.
Basta sentirci separati gli uni dagli altri.

Basta per me, mi raccomando.
Non conosco il tuo paesino e sicuramente ci saranno molte cose belle; su quelle mi concentrerò, se mai un giorno passerò da quelle parti... smile


no non va bene questo ragionamento, forse quando avro 90 anni e vorro diventare un santone adottero la tua visione, ma una persona normale non puo ragionare cosi pena ti si mangerebbe vivo consapevoli che poi te la prenderai con te stesso perche sei stato tu a volere essere sbranato? :hoho beh in un certo senso è vero se provassi a ragionare cosi mi attirerei addosso tutti i frustati del paese
xZeroBPMx xZeroBPMx 07/02/2016 ore 04.57.02
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Non conosco il tuo paesino e sicuramente ci saranno molte cose belle; su quelle mi concentrerò, se mai un giorno passerò da quelle parti... smile


occhio a non venirci conciato come nella foto che qui nessuno lo fa e appena capiscono che sei forestiero ti fottonno la bici e il camper :many
g.atta47 g.atta47 07/02/2016 ore 08.18.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR scrive:
Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata
che sia la regola?


l'amore è irrazionale ,spesso fa lo sgambetto ,ci fa innamorare di persone opposte a noiproprio perchè siam affascinati dalla diversità,se siamo fortunati dura,altrimenti è destinato a morire...nei casi duraturi si prospetta un rapporto bello ma molto conflittuale,bisogna saper bilanciare...cosa spesso difficile :bye
Arizonax Arizonax 07/02/2016 ore 09.34.24
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR scrive:
Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata
che sia la regola?


Ovvio! Troppo facile trovare subito quella che ti ricambia, che non ti fa patire. e sono tutte rose e fiori fin dal primo giorno...
Ma che scherziamo?
TruzzoReload TruzzoReload 08/02/2016 ore 01.54.10
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@Arizonax scrive:
Troppo facile trovare subito quella che ti ricambia, che non ti fa patire.

Non credo che un rapporto sentimentale debba cominciare con dei patimenti da nessuna delle due parti.
L'amore dovrebbe essere gioia e serenità, non una guerra di conquista o una corsa ad inseguimento.
Altrimenti che scopo avrebbe innamorarsi?
Arizonax Arizonax 08/02/2016 ore 10.56.18
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@TruzzoReload scrive:
L'amore dovrebbe essere gioia e serenità


Ecco, bravo.. "dovrebbe".
palmerino1965 palmerino1965 08/02/2016 ore 15.09.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
non puo ragionare cosi pena ti si mangerebbe vivo consapevoli che poi te la prenderai con te stesso perche sei stato tu a volere essere sbranato?



Se qualcuno mi facesse un torto o carpisse la mia fiducia (successo soprattutto nel passato) sarebbe perché io l'ho permesso.
Punto.
Finché diamo "la colpa" agli altri alla fine dipendiamo da loro.
Io mi prendo la piena responsabilità sia della mia sofferenza sia della mia felicità.
Senza fissarmi su l'una o sull'altra: accetto la sofferenza (è un insegnamento) e mi godo la felicità (è effimera) senta tanti patemi.

Così pensando non ho nemici e non attiro persone malintenzionate.
Che tu ci creda o meno, io sono spesso in pace con me stesso e questo mi aiuta a superare le eventuali sfide che la vita mi riserva.
Senza dare la colpa a destra e a manca.
Non esiste la colpa: è solo una invenzione della nostra "testolina".

ps: per me.
palmerino1965 palmerino1965 08/02/2016 ore 15.41.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

E' tutto nella nostra "Mente", intendo sia quella razionale che emozionale.
Finché pensiamo che l'Amore sia complicato, che debba essere una faticosa conquista, regali comunque casini nel lungo periodo... alla fine sperimenteremo proprio questo.
Ognuno crea la propria vita in base alle sue credenze profonde.

E' sufficiente aver vissuto l'amore conflittuale dei propri genitori, essere stati educati poco felicemente, basarsi sulle prime esperienze affettive disastrose che di fatto viviamo la nostra vita come un film... già visto. :sbong
Non è così? :mmm
Gli amori del passato e del presente si somigliano tutti, più o meno.
Questo perché continuiamo a pensare all'Amore sempre allo stesso modo.

L'Amore è sicuramente irrazionale: la nostra "Mente" non c'entra nulla con questa energia meravigliosa.
Invece pensiamo di contenere questa energia razionalmente e quando la magia dell'innamoramento inesorabilmente finisce ed inizia l'importante fase dove gli amanti possono vicendevolmente crescere superando le rispettive paure legate ai condizionamenti poco felici del passato ecco che gettiamo la spugna.

E' più semplice dare la colpa all'amante che non accettare, vivere e lasciar andare paure personali inconfessabili.
Quando si soffre è la paura di amare che subentra.
L'Amore non c'entra nulla.

C'est la vie ed è bellissima nonostante facciamo di tutto per rovinarla. :-)

ps: ovviamente sono solo miei pensieri detti ad alta voce: ognuno ha i suoi e ne ha la piena responsabilità.
E' l'attuale film della propria vita che ci spiega come "pensiamo" e quindi "siamo".
Infatti siamo l'attore (attrice) protagonista e decidiamo sia la regia che gli attori principali, le comparse, i luoghi, la sceneggiatura, i costumi...




xZeroBPMx xZeroBPMx 08/02/2016 ore 19.26.47
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Se qualcuno mi facesse un torto o carpisse la mia fiducia (successo soprattutto nel passato) sarebbe perché io l'ho permesso.


perfetto e qui ti do ragione, se uno ti sta mettendo i piedi in testa e tu non gli rompi le corna e quello ti incula la colpa è pure tua che lo hai permesso, quindi convieni con me che bisogna rompere le corna a chi ti vuole sopraffare? altrimenti è come se gli dicessi "continua pure"
xZeroBPMx xZeroBPMx 08/02/2016 ore 19.28.38
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
E' sufficiente aver vissuto l'amore conflittuale dei propri genitori, essere stati educati poco felicemente, basarsi sulle prime esperienze affettive disastrose che di fatto viviamo la nostra vita come un film


no io prima la mia vita non l apercepivo per niente come un film, in questi ultimi 10 anni qualche merda ha deciso di farmi sentire al centro dell'attenzione ed effettivamente io adesso mi sento al centro di un film contorto che avra un finale pessimo
palmerino1965 palmerino1965 08/02/2016 ore 19.40.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
perfetto e qui ti do ragione, se uno ti sta mettendo i piedi in testa e tu non gli rompi le corna e quello ti incula la colpa è pure tua che lo hai permesso, quindi convieni con me che bisogna rompere le corna a chi ti vuole sopraffare? altrimenti è come se gli dicessi "continua pure"



No, non devo rompere le corna a nessuno.
Se utilizzassi la violenza mi ritornerebbe indietro con gli interessi. :-(

Ovviamente se dovessi salvare la mia vita mi difenderei: è un caso estremo.

Quindi se qualcuno cercasse di carpire la mia fiducia posso comprendere che sono io che voglio essere preso in giro ovvero per essere accettato, amato, approvato dagli altri (non sapere dire di "no", per esempio) ecco che vengo "solato".
Quando comprendo che posso amarmi, accettarmi, approvarmi così come sono ecco che le persone di prima... non ci sono più.
Attiro altre persone. :-)

Ogni incontro che facciamo nella nostra vita ha il suo perché.
Quindi non serve "combattere" il nostro prossimo: fare la guerra lascia cicatrici.
Ci hanno detto di "amarlo" senza giudicarlo.

palmerino1965 palmerino1965 08/02/2016 ore 19.45.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
no io prima la mia vita non l apercepivo per niente come un film, in questi ultimi 10 anni qualche merda ha deciso di farmi sentire al centro dell'attenzione ed effettivamente io adesso mi sento al centro di un film contorto che avra un finale pessimo



E' così sarà: hai già deciso il finale.
Per me non è stato qualcuno esterno a te la causa.
Tutto parte da se stessi.
Ognuno può decidere la propria vita nonostante gli eventi esterni.
Mi piace pensarla così e non ti voglio convincere di ciò.
In bocca al lupo.
xZeroBPMx xZeroBPMx 09/02/2016 ore 01.08.18
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : te lo ripeto questo atteggiamento puo darsi che lo adottero quando saro vecchietto ed aspirero alla santita ma per adesso mi accontento di sbagliare anche perche una delle cose che piu mi porcurano piacere e rompere le corna agli stronzi :hihi
xZeroBPMx xZeroBPMx 09/02/2016 ore 01.10.31
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
E' così sarà: hai già deciso il finale.
Per me non è stato qualcuno esterno a te la causa.
Tutto parte da se stessi.
Ognuno può decidere la propria vita nonostante gli eventi esterni.
Mi piace pensarla così e non ti voglio convincere di ciò.
In bocca al lupo.


aime vale cosi per tutti tranne che per me :-( io non posso fare proprio niente mi trovo nemici che hanno poteri contro la quale nessun essere umano potrebbe fareniente, prima o poi prendero una certa decisione ma prima di allora mi piaerebbe che la gente che mi conosce venisse a sapere la verita su cio che mi è successo, perche dopo sarebbe troppo facile strumentalizzare tutto e farmi passare solo per un uomo piccolo psicolabile e debole che è morto per la forte depressione
palmerino1965 palmerino1965 10/02/2016 ore 00.07.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
te lo ripeto questo atteggiamento puo darsi che lo adottero quando saro vecchietto ed aspirero alla santita ma per adesso mi accontento di sbagliare anche perche una delle cose che piu mi porcurano piacere e rompere le corna agli stronzi



Contento tu, contenti tutti. :-)
Guarda che io mi auguro di continuare a sbagliare nella mia vita. :sbong
Grazie agli "errori" posso imparare.
Io confido a non fare gli stessi errori.
Punto.
Altrimenti il "caso", che ci vede benissimo :-))) mi darà esperienze simili ancora più dolorose.
Non si scappa.

Questa è la vita, più o meno: un insegnamento continuo.
Non occorre aspirare alla "santità"; occorre godersela senza essere frenati dalla nostra "Mente" che è solo uno strumento mentre noi (io per primo) ci identifichiamo in essa.
Ce la si può fare; io voglio farlo.

Occorre essere vecchietti?
E chi ti dice che arrivi alla vecchiaia? (grattati le parti basse)
Ho perso alcuni amici ben prima che siano arrivati alla mia età che mi hanno fatto comprendere che Adesso posso essere felice.
Non domani... anzi do-mai, giocando con le parole.
palmerino1965 palmerino1965 10/02/2016 ore 00.34.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
aime vale cosi per tutti tranne che per me smile io non posso fare proprio niente mi trovo nemici che hanno poteri contro la quale nessun essere umano potrebbe fareniente...



Dicono tutti così.
Eppure ci sono persone in questo momento che rischiano la vita su un gommone nelle acque fredde del (nostro) Mediterraneo, pur di attuare dei cambiamenti importanti.

I nemici non capitano per caso.
Finché, citando le tue parole: "...adesso mi accontento di sbagliare anche perche una delle cose che piu mi porcurano piacere e rompere le corna agli stronzi" cosa pensi che il "caso" ti darà?
Ancora persone più agguerrite pronte a romperti le scatole.

La vita metaforicamente possiamo vederla come uno stagno: lanci un sasso e questo provoca delle onde sulla sua superficie che si espandono in ogni direzione.
Occorre stare attenti a cosa donare all'Universo perché poi ci ritorna amplificato.

Cambiando il proprio modo di essere, cambiano anche le esperienze nel nostro presente.
Inutile aspettarsi che siano gli altri a cambiare come giudicarli poco felicemente.
Questo ci dice l'esperienza.
Nonostante ciò continuiamo a pensare sempre allo stesso modo pensando che la felicità sia solo una questione di buona fortuna.

Io voglio pensarla al contrario.

Preso dal web:
Il vecchio paradigma: sono felice perchè c’è il sole!
Il nuovo paradigma: c’è il sole perchè sono felice!

Il vecchio paradigma: sono triste perchè ho fallito!
Il nuovo paradigma: ho fallito perchè sono triste!









xZeroBPMx xZeroBPMx 10/02/2016 ore 07.31.22
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Non occorre aspirare alla "santità"; occorre godersela senza essere frenati dalla nostra "Mente" che è solo uno strumento mentre noi (io per primo) ci identifichiamo in essa.


interessante questa cosa, quindi tu non ti senti la tua mente? cioe lo sai che la tua mente è un algoritmo che decide cosa fare e dopo tramite reazioni chimiche ti invoglia a farle,è cosi che alcune cose hai voglia di farle e altre no sono reazioni chimiche che la tua mente secerne per invogliarti a fare cio che dice lei, quindi tu mi stai dicendo che non segui i tuoi desideri i tuoi bisogni le tue voglie cio che l amente ti suggerisce ma ti ostini a voler fare il santone a tutti i costi?
xZeroBPMx xZeroBPMx 10/02/2016 ore 07.38.04
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Dicono tutti così.


non ci siamo, sulla mia vita ci si potrebbe scrivere un libro o farne un film, io sono stato monitorato da sempre ho ricordi di episodi stranezze che non mi ero potutto mai spiegare ma quando hai una vitanormale manco ci pensi, col senno di poi ho capito che son stato da sempre monitorato perche dentro di me c'è dio, che ogni tanto decide di reincarnarsi in un corpo, cosa è dio? è il sapere ela volonta nel mio cervello c'è la conoscenza che purtroppo io non conosco ma c'è, è per questo che stanno cercando di atrofizzarmi la mente per distaccarmi da dio e farmi diventare simile a voi esseri umani, o meglio all'italiano medio, una capra quoziente intellettivo basso succube della figa, peccato che il delitto perfetto non esiste, se mi bloccano la mente la mia genialita scompare, dio non puo piu comunicare con me ma allo stesso tempo anche i miei ormoni saranno disoociati e succube della figa non ci divento anzi proprio non esiste piu quindi il piano non va a buon fine
Tu pensa che quando si scopri che ero un genio musicale disoccupato la gente del mio paese mossa (a parere di quella ingenua di mia mamma) da uno spirito compassionevole era venuta a bussarci alla porta per offrirmi un lavoro SCARICARE FRUTTA capito l'invidia? della serie "tu genio? mo ti mando a scaricare frutta altro che genio qui siamo in italia" ma come detto la mia storia cosa che ho scoperto in questi ultimi anni va al dila dell'invidia della gente o dell'essere bollati in un paesino di talebani, c'è dell'altro qualcuno che ha il pieno controllo su questa realta mi ha da sempre monitorato e ostacolato
AkaneTakibanaNeeext AkaneTakibanaNeeext 10/02/2016 ore 07.42.30
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

ma la vuoi finire....
xZeroBPMx xZeroBPMx 10/02/2016 ore 08.39.11
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : la cosa importante è che loro possono leggere i nostri pensieri ma non sanno come funziona il cervello e quindi questo presunto sapere di dio che io posseggo e che per fortuna non conosco è ben custodito dentro di me, se lo sapessi mi leggerebbero il pensiero e potrebbero creare la vita secondo le loro losche intenzioni.Ti sei mai chiesto dove risiede materialmente un pensiero? ecco loro squarciano la realta e vanno fisiciamente laddove risiedono i pensieri di tutti e li possono leggere, lapaura mia è che loro siano uomini anzi ne soo sempre piu convinto se ho in me la volonta di dio la sua volonta rappresenta il vostro sterminio, l'uomo ha osato troppo anche sullla terra deve essere fermato
xZeroBPMx xZeroBPMx 10/02/2016 ore 09.19.34
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@AkaneTakibanaNeeext scrive:
ma la vuoi finire....


cosa ha spinto il grande akane il re dei tarzanelli a venire qui nei forum? dai torna in chat che di troll professionisti non ne abbiamo bisogno :-(
AkaneTakibanaNeeext AkaneTakibanaNeeext 10/02/2016 ore 14.36.46
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

non sono un troll, ti osservo voglio capire la tua psiche e ti conforterò nel momento del bisogno..
didi.xx didi.xx 10/02/2016 ore 14.40.16
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@AkaneTakibanaNeeext scrive:
ti osservo voglio capire la tua psiche


.. auguri..
xZeroBPMx xZeroBPMx 10/02/2016 ore 17.35.02
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@AkaneTakibanaNeeext scrive:
non sono un troll

:hoho :hoho :hoho :hoho
palmerino1965 palmerino1965 10/02/2016 ore 21.18.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
nteressante questa cosa, quindi tu non ti senti la tua mente? cioe lo sai che la tua mente è un algoritmo che decide cosa fare...


Attualmente seguo la Mente: ancora non sono riuscito a "staccarmi" da essa, ovvero a fare silenzio dentro di me.
Nonostante ciò incomincio almeno a prendermi la piena responsabilità di tutto quello che mi succede.

Siccome la Mente subito tende a giudicare bianco o nero ovvero giusto o sbagliato, buono o cattivo... ecco che posso incominciare a fare chiarezza ed uscire volontariamente da questa trappola.
Soffro?
Va bene così.
Prendo atto di questa sofferenza, la vivo e poi la lascio andare via.
Sono felice?
Bene; me la godo sapendo che anche questa sensazione andrà via.

L'unica differenza rispetto al passato è che sia che soffra o che godi... dipende solo da me.
Gli eventi, le persone... sono le esperienze che il "caso" ha deciso di farmi vivere.
Io non so il "perché" e non importa saperlo: posso solo sperimentare il tutto senza farmi troppe seghe mentali.
Non sempre ci riesco perché la Mente ha ancora il comando della baracca :-) e nonostante ciò ho fiducia che il mio Sé Superiore possa al meglio aiutarmi.
Cogliere i tanti segnali che ci manda ogni santo giorno.

Spesso sono le persone più "cattive" (solo una nostra credenza) a darci le migliori occasioni per cambiare la propria vita.
Quindi invece di odiarle, sto imparando persino a ringraziarle.
Libero la mia Mente da tanto marciume.



palmerino1965 palmerino1965 10/02/2016 ore 21.37.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
...
la paura mia è che loro siano uomini anzi ne sono sempre piu convinto se ho in me la volonta di dio la sua volonta rappresenta il vostro sterminio, l'uomo ha osato troppo anche sullla terra deve essere fermato



Non ti seguo al 100%, mio problema.
Comunque l'umanità in questo ultimi secoli sta esaltando la sua parte maschile e presto avremo profondi cambiamenti socio economici e politici nel mondo.
Probabile entro il 2020 vi sarà una profonda crisi globale che scatenerà, probabilmente, molti conflitti civili.
Almeno così sembra visto che ancora non abbiamo compreso che non possiamo più continuare a vivere come abbiamo sempre fatto.

Non serve un Dio vendicatore: facciamo tutto da soli.
La responsabilità è tutta nostra.


Va bene così: non serve giudicare male il capitalismo, la famiglia, le banche mondiali, le multinazionali del farmaco, i petrolieri e chi più ne sa ne metta. :-)
Non serve proprio giudicare.
E' più conveniente comprendere che tutto sia lo "specchio" della coscienza collettiva di noi singoli umani.
Tocca cambiare noi singolarmente per vedere cambiare il mondo esterno.

cyclam cyclam 10/02/2016 ore 22.35.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
accetto la sofferenza (è un insegnamento) e mi godo la felicità (è effimera) senta tanti patemi.

sono sempre stata convinta che sia la sofferenza a farci crescere....ultimamente ho letto che non e# cosi......noi decidiamo se soffrire o esser sereni.....mi ha fatto riflettere molto.....l'essere umano e' propenso a soffrire, a struggersi nelle pene d'amore e ogni pena di questo mondo....ci risulta piu' semplice....e mi sto ancora chiedendo perche'.....ma mi sono accorta che questo soffrire non ci fa crescere....stagnamo nella sofferenza, nelle paure....ci blocca....mentre se fossimo sereni saremmo liberi..liberi di osservare le situazioni...liberi di accettare ....e questa liberta' lascerebbe posto al nuovo...in liberta'

ho usato il condizionale perche' di fatto non e' facile e sto riflettendo , mi parlo addosso e non so quanto sia stata chiara....so solo che non voglio bloccarmi nella sofferenza perche' e' appunto un blocco
xZeroBPMx xZeroBPMx 11/02/2016 ore 01.06.48
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Siccome la Mente subito tende a giudicare bianco o nero ovvero giusto o sbagliato, buono o cattivo... ecco che posso incominciare a fare chiarezza ed uscire volontariamente da questa trappola.
Soffro?
Va bene così.
Prendo atto di questa sofferenza, la vivo e poi la lascio andare via.


e in base a quale principio tu devi soffrire quando ce gente chenon si cura minimamente degli altri? sei cristiano allora? non siamo perfetti mettitelo in testa non sarai mai la perfezione sei umano e quindi sbaglierai sempre bisogna accettare la propria natura imperfetta, cmq ammiro la tua voglia di aggiustareuna natura orentata al male se lo facessero tutti il mondo migliorerebbe
Certo che vivere nella sofferenza non seguendo mai i desideri della mente alla lunga puo pure farti ammalare eh
palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 00.28.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@cyclam scrive:
ho usato il condizionale perche' di fatto non e' facile e sto riflettendo , mi parlo addosso e non so quanto sia stata chiara....so solo che non voglio bloccarmi nella sofferenza perche' e' appunto un blocco



Tutto quello che sto scrivendo lo sto dicendo a me stesso.
Mi parlo anch'io... "addosso", come ben hai scritto.
Grazie per avermelo ricordato. :-)

Vero: la sofferenza non sarebbe l'ideale nella nostra crescita.
Lo vediamo con i bambini molto piccoli; essi sono felici e pronti a vedere il bello che c'è nel mondo anche perché essi vivono nel "presente" e non fanno molte distinzioni tra se stessi e l'esterno.
Sono curiosi e pronti ad immergergersi nell'esperienza, più che averne paura.
Pura magia. :-)
Già con l'apprendimento del linguaggio (2-3 anni) si hanno dei profondi cambiamenti ed inizia una separazione: va bene così e fa parte del nostro percorso come esseri umani.

Purtroppo (o per fortuna: chi può dirlo?) le nostre sofferenze, mancanze, paure, traumi soprattutto vissuti nella nostra infanzia tendono a condizionare la nostra "Mente" potenzialmente per tutta la vita: ecco che siamo molto diffidenti, insicuri, astiosi, sfiduciati. :-(

Allora come uscire da tutto ciò?
Non lo so, di preciso: ci sono molti percorsi ed ognuno può trovare il suo.



La sofferenza, per me, è il segnale che ho paura di amare.
E' l'effetto causato dal programma automatico che il mio inconscio adopera per affrontare ben specifici eventi.
Ci siamo evoluti grazie a questi programmi.
Provare dolore per un alimento indigesto o un esercizio fisico spossante è cosa buona e giusta.
Altrimenti ci avveleneremo o creeremo dei traumi ai nostri muscoli e legamenti.
Sono quindi felice che le mie gambe siano doloranti visto che oggi ho percorso una settantina di chilometri con la mia bici. :-)


La sofferenza quindi può essere vista in maniera negativa (esempio, paura che ci separa dagli altri) e positiva (cambiare nostri atteggiamenti poco felici) e quindi sta a noi come "rispondere" quando... ci viene a trovare. :mmm
Qui è il senso della magica parola "responsabilità": abilità nella risposta. :-)

La sofferenza può essere vista come una risorsa preziosa: ho l'opportunità di liberarmi, una volta per tutte, da precisi condizionamenti dolorosi.

Ovvio, questo ragionamento lo posso fare adesso che sono "maturo".
Che sono già pesantemente condizionato dal passato.
Nella crescita di un bambino e questo vale anche per quella di un simpatico animale domestico a 4 zampe :-) la sofferenza non dovrebbe essere una risorsa per chi ha questa responsabilità.

Altrimenti si potrebbe pensare che sia un sadico e mi piaccia soffrire e far soffrire il mio prossimo. :sbong
No, no: non ci tengo. :-))








palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 00.30.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Da quel pochino che ho compreso non porta vantaggi combattere la sofferenza.
La ingigantiamo e la viviamo per lungo tempo: rimaniamo intrappolati. :-(

Tutto fluisce, tutto ha un andamento ciclico (oggi hanno rilevato le onde gravitazionali per la prima volta :-) ) e quindi come arriva un emozione, felice o dolorosa che sia, comunque nel tempo lascerà il posto ad un'altra emozione.
C'est la vie.

Non si può essere sempre felici e la bella notizia è che non si può essere sempre infelici: tutto scorre, diceva un filosofo.
Non esiste neanche "E vissero felici e contenti". :sbong
Può capitare di vivere una storia d'amore per tutta la vita con lo stesso partner e comunque sarà un'esperienza fatta di alti e bassi.

Allora perché la maggioranza è portata a vivere più con sofferenza e ne siamo persino attratti?
Perché abbiamo paura.
La paura aumenta l'emozione poco felice: ci blocca.

Il nostro compito è superare la paura "responsabilmente".
Nostra paura: la persona o l'evento che pensiamo ci abbia causato il dolore non è la causa.
Tutto è una nostra (re)azione ad un evento ben specifico.

palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 00.59.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
e in base a quale principio tu devi soffrire quando ce gente chenon si cura minimamente degli altri? sei cristiano allora? non siamo perfetti mettitelo in testa non sarai mai la perfezione sei umano e quindi sbaglierai sempre bisogna accettare la propria natura imperfetta, cmq ammiro la tua voglia di aggiustareuna natura orentata al male se lo facessero tutti il mondo migliorerebbe
Certo che vivere nella sofferenza non seguendo mai i desideri della mente alla lunga puo pure farti ammalare eh



Una persona che non si cura degli altri comunque sta soffrendo.
Non ama il suo prossimo.
Alla lunga si sentirà sola, delusa, tesa, stressata...
Mi conviene giudicarla negativamente?
No: è solo una persona che ha scelto in maniera conflittuale (con se stessa e quindi con il suo prossimo) di fare quell'esperienza che chiamiamo "vita".
Magari potrebbe ravvedersi in tempo per godersi la vita con sincera gioia.
Chi può dirlo?


Sono cristiano?
Amo gli insegnamenti di Gesù come di Siddharta (il budda) e di qualsiasi persona possa agevolarmi a superare le mie paure.
Mie.
Etichettare le persone come cristiane, musulmane, buddiste, atee, agnostiche... lascia il tempo che trova.
E' solo la nostra "Mente" che vuole classificare e giudicare tutto e tutti.


Gli uomini sono imperfetti?
Io penso che perfezione e imperfezione siano sempre "seghe mentali" della nostra Mente.
E' inutile superare il problema usando lo stesso strumento che lo causa: mi segui?

Quindi posso decidere di pensare che tutto sia perfetto così come è.

Vi è una guerra nelle vicinanze?
Vi sono molti emigranti che arrivano in Europa?
Vi è una pesante crisi economica, sociale e politica?
Vi è la fame nel mondo e un grande spreco di alimenti nei paesi "civilizzati"?
eccetera...
Va bene così: è perfetto che sia così.

Un uragano crea molti danni all'ecosistema.
Un eruzione di un vulcano, anche.
Un forte terremoto, uno tsunami... :mmm

Eppure è grazie a questi eventi che sembra sia nata e soprattutto sviluppata la vita.

Persino noi umani, qualche milione di anni fa, grazie ai cambiamenti climatici siamo stati costretti a vagare nelle savane e lasciare i nostri alberi ricchi di frutta.
Siamo diventati cacciatori e raccoglitori; in seguito agricoltori e allevatori.
Grazie a queste difficoltà siamo diventati più intelligenti e sono nate le prime civiltà.


Personalmente penso che le civiltà abbiano una natura profondamente maschile e non è un caso che Madre Natura venga usata e stuprata dal genere umano, soprattutto in questi ultimi due secoli.
Tra di noi ci sono molte guerre e difficoltà.

Altresì come si alterna il giorno alla notte probabilmente gli umani vivranno profondi cambiamenti atti a vivere più la loro natura femminile o comunque trovare un buon equilibrio.
Forse stiamo vivendo proprio questo profondo cambiamento e potenzialmente potrebbe essere molto sofferente.
Del resto ogni cambiamento tende a distruggere quello che c'e per avviare una profonda trasformazione.
Siamo pronti a cogliere le opportunità o continuiamo a piangerci addosso?
Sta a noi rispondere con abilità.






xZeroBPMx xZeroBPMx 12/02/2016 ore 01.49.45
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Non si può essere sempre felici e la bella notizia è che non si può essere sempre infelici: tutto scorre, diceva un filosofo.


ti sembrera assurdo, io nella vita non ho avuto chissacche eppure ero sempre felice senza rendermene conto lo capisco col senno di poi, ero felice perche in 30anni non ho mai detto "che noia cosa faccio?" non ho mai guardato lìorologio sperando che fosse passato tempo anzi le giornate per me erano troppo corte
La felicita come stato di esaltazione dura un niente ma si puo essere pieni di vita e vivvere con gioia quel poco che la vita ci offre
Questa è la mia missione e cio che mi mantiene in vita e l'unico desiderio che mi è rimasto: tornare ad essere come ero fino a 7 anni fa
xZeroBPMx xZeroBPMx 12/02/2016 ore 01.52.05
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Una persona che non si cura degli altri comunque sta soffrendo


me lo sono chiesto anche io, come si fa a fare certe bastardate e poi continuare a stare bene, come si fa a farecerte vigliaccate e considerarsi ancora un uomo, ero arrivato alla conclusione che chi fa del male prima o poi si ammala
Educazione se ti educano che la cosa importante sei tu e la vittoria costi quel che costi sarai capace di fare di tutto e dopo se ottieni la vittoria stare anche bene, mostri in poche parole liberi di circolare
cyclam cyclam 12/02/2016 ore 10.02.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : ciao palmerino mentre leggevo mi scorrevano pensieri....e son pensieri che dico a me stessa....adesso pero' riportali qua per iscritto e' una fatica che non so come spiegarmi
intanto parlavi del dolore ma parlavi di dolore fisico e psicologico....e' ovvio che il dolore fisico e' spesso necessario per la sopravvivenza, e qua nn ci piove
il dolore psicologico e' argomento troppo grande e ancora in fase di elaborazione per quel che mi riguarda.....e' anche ovvio che non si puo' cancellare con la spugna il dolore psicologico, ne' si puo' negare, sfuggirgli....quel che io personalmente desidero imparare e' la mia reazione di fronte a dolori e problemi della vita....si diceva anche "va tutto bene e cosi' deve essere"....e cosi' e'...io trovo che ricordarmi spesso queste parole mi sia di aiuto...mi fa capire che ogni giorno si presentano nuovi problemi o dolori...e se li accetto e li elaboro consapevole del fatto che comunque tutto passa....gioie e dolori....quindi perche' bloccarsi nel dolore??? nella paura che ci blocca mentalmente? proprio ieri parlavano di einstein per la notizia che riportavi...e lui disse che nella crisi, nel dolore l'essere umano diventa creativo e trova la soluzione ma sicuramente no se resta bloccato dalla paura e di questo son certa.
un piccolo esempio: tanti anni fa ho rischiato davvero un grosso incidente e con me c'erano mio marito e mia figlia....in una curva un trattore con rimorchio bloccava le due corsie....nessuno ha pensato di andare prima della curva per avvertire con la "speranza" che non arrivasse nessuno....ed era bagnato....ho frenato ma mi sono resa conto che sarei finita sulla ruota del trattore e sarebbe stata la fine (non andavo piano....)ma sono riuscita a non farmi bloccare dalla paura che mi ha peermesso di ragionare in millesimi di secondi e quindi di reagire....ho mollato il freno e son riuscita a riprendere il controllo....sarei strisciata su una macchina in sosta ma sempre meglio del trattore.....che poi il mio angelo si sia intromesso e la macchina l'ho sfiorata e' un'altra storia, ma per me e' chiaro che la paura mi avrebbe bloccata....e non e' semplice non aver paura nella vita...lo so bene....ho paure che neppure immaginavo di avere, ma riconoscerle e' gia' un passo avanti, secondo me :-)
palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 14.42.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Sicuramente siamo molto condizionati dalla nostra paura di amare.
Io per primo.
Le varie filosofie spirituali e gli insegnamenti delle varie religioni ci possono essere d'aiuto.

Un modo per distaccarci dalla nostra "Mente" che è uno splendido strumento a cui noi diamo, probabilmente, una esagerata importanza sarebbe quello di vedere il mondo come una nostra creazione.
Ognuno ha il suo mondo; quando incontro una persona sarebbe come se due universi si toccassero.

Ecco, vedere gli altri ed ogni aspetto della nostra "Realtà" come lo specchio del nostra Essere.
Se fossimo bravi a fare ciò di colpo sparirebbe il giudizio ed ogni separazione con il nostro prossimo.

Vedo una persona "cattiva", esempio un giovane che truffa un anziano, un persona che maltratta un animale?
E' il mio specchio. :sbong
Incontrando quella persona (basta sentire la notizia al telegiornale), essa fa parte del mio Universo diventando una mia creazione.
Quella persona rispecchia quindi una mia paura di amare; io sono responsabile di quella violenza.

Come fare a non sentirsi in colpa e farsi persino carico delle altrui violenze e sofferenze?
Accettando la paura per quella che è: un ricordo doloroso del mio inconscio che ancora conservo nel mio cuore.
Questa paura si "riflette" nella mia vita.
Visto che tutto dipende da me posso iniziare un'opera di profonda e consapevole pulizia da queste dolorose memorie.

Ci sono vari strumenti: la preghiera, la metamedicina, le meditazone....
Attualmente adopero un semplice mantra hawaiano.
Le parole usate mi aiutano ad accettare la sofferenza che vivo giornalmente, sperimentarla senza giudizio e lasciarla andare via.

Esempio, tu Cyclam soffri per paure che nemmeno immaginavi di avere?
Stai dicendo a me stesso che io soffro similmente.
Tu fai parte del mio mondo: non è un "caso" che ci siamo incontrati.

Come fare ad aiutarti?
Aituando me stesso: tu sei il mio specchio.
E' assurdo pretendere di cambiare gli altri: è solo un'illusione.
Ognuno ha il suo percorso.

Quindi posso dirti:
mi dispiace per le memorie di dolore che condivido con te.
Ti prego perdonami per unire il mio cammino al tuo, per guarire.
Grazie per essere qui per me.
Ti amo per essere chi sei.


Le parole in neretto sono il mantra che ognuno può dire ogni qualvolta soffre.
Ovviamente possiamo anche essere grati quando siamo felici; non diamo per scontato ciò.
Anzi, essere grati a prescindere dagli eventi che incontreremo durante la giornata è la maniera migliore per essere predisposti alla felicità. :-)

Quindi posso dire "Grazie" e "Ti amo" per un sorriso di amico/a, per il sole che riscalda la mia pelle, per l'acqua che bevo ed il cibo che ingerisco.
Altresì dico "Grazie" per un evento doloroso: posso prendermene carico per lasciarlo andare per sempre.
Sono solo esempi di come ognuno può fare la differenza nella sua creazione.









xZeroBPMx xZeroBPMx 12/02/2016 ore 17.40.47
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

ultimamente mi sta venendo la scimmia per la meditazione, credo che ne gioverei molto, oggi ho dormito 7 ore di fila on mi succedeva da 5 anni almeno (dis olito dormo massimo 3 ore e mi sveglio) e mi son sentito pieno di energie se avessi a vuto la bici funzionante mene sarei andato in giro, ma aime è un caso isolato credo, ma son convinto che con la meditazione potrei arrivare a gradi di rilassamento che mi servono per sbloccarmi so che se se solo mi avvicino allo sblocco uscira tutto l'orrore che ho dentro perche io di quello che ho subito col cervello bloccato nemmeno me ne rendo conto, non mi rendo conto dellagravita di scoprire forze sovrannaturali contro di me
Ti chiedo un essere capace di torturare senza sosta un bambino un angelo uno di quelli che se gli tendi una mano gli entri nel cuore e ti fa del bene, una persona capace di fare cio torturare senza sosta senza fermarsi non dovrebbe inteoria arrivare a un grado di9 marciume da autoammalarsi?
cyclam cyclam 12/02/2016 ore 19.10.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

ciao palmerino come sai ti leggo...tileggo da un po' qua e la' e condivido e apprezzo quel che scrivi....condivido...molte cose mi son chiare ma chiare e' una parola grossa perche' una cosa e' dire mi e' chiaro un'altra e' viverle consapevolmente ed io so di non essere ancora cosi' "avanti"....e forse neppure tu....e adesso non vorrei sentirmi in colpa nei tuoi riguardi e che tu debba chiedere perdono per me ;-)....capisci a me....capisco e so che siamo tutti uniti in questo universo, che quel che succede a te succede a me...ma scriverlo e' una cosa, esserne consapevole e' un'altra ed ancora non lo sono...questo e' certo....avevo gia' letto il tuo mantra altrove e lo approvo.....ringrazio sempre ma sinceramente mi risulta ancora piu' semplice ringraziare per le cose che mi risultano OGGI positive.....come posso spiegarmi??...gia' scrissi altroveche le varie esperienze negative e di sofferenze nel tempo (ci vuole tempo, il tempo guarisce ed aiuta)le trasformai in esperienze positive e di questo sono sempre grata...di questo ringrazio sempre....mi risulta ancora difficile ringraziare per le negative ma non del tutto....nel senso che oggi so che nulla accade per caso, so che un domani quel che oggi mi preoccupa, non sara' piu' preoccupazione e di questo ringrazio e mi dico "va tutto bene"...e quindi quel che voglio oggi imparare e' non lasciarmi prendere dalla paura e dall'ansia di fronte ai problemi....e quando avro' imparato questo potro' fare il prossimo passo di cui parli tu.
non lo so se mi son spiegata...e' cosi' difficile....il tuo scritto l'ho letto un paio di volte prima di poter rispondere.
p.s.mi guardo volentieri allo specchio ;-) capisci a me :-)in questo tempo desidero vedere solo me stessa allo specchio o non potrei "vedere" gli altri...mi spiego????


palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 19.58.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@cyclam scrive:
...
perche' una cosa e' dire mi e' chiaro un'altra e' viverle consapevolmente ed io so di non essere ancora cosi' "avanti"....e forse neppure tu....e adesso non vorrei sentirmi in colpa nei tuoi riguardi e che tu debba chiedere perdono per me...



Anch'io sono sulla stessa barca: non sono più avanti o indietro.
Non preoccuparti dove sei in questo momento: è quello "giusto" per te.
Non sentirti in colpa: sentiti piena di gratitudine.
Meglio. :-)

Attenzione a quello che intimamente pensiamo.
Ad esempio "Ci vuole tempo, il tempo guarisce ed aiuta". :mmm
Ciò rende molto complicato perdonare e soprattutto perdonarci.
Per perdonare intendo lasciare andare via un'esperienza vissuta con difficoltà in modo da essere pronta a vivere nuove esperienze.

Ovvio non c'è nulla di sbagliato nel complicarsi la vita: anche questo processo ha il suo "perché" e quindi va benissimo anche remare contro se stessi.

Ci sono persone che si sono "illuminate" proprio nei periodi molto difficili della loro vita; a volte cadere nel fondo di un pozzo ci permette solo di... risalire.
Le vie del Signore sono infinite, dicono. :-)


p.s. mi guardo volentieri allo specchio: capisci a me; in questo tempo desidero vedere solo me stessa allo specchio o non potrei "vedere" gli altri...mi spiego????


Vedere se stessi è un ottimo punto di partenza.
Quando sarai pronta di vedere gli altri lanciati con piena fiducia e amore.
Mio augurio che è anche quello che auguro a me stesso.
Del resto tu rifletti me stesso più di quanto possa immaginarmi.
Grazie per i tuoi pensieri.



palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 20.13.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
ultimamente mi sta venendo la scimmia per la meditazione, credo che ne gioverei molto...


Meditare sicuramente non dovrebbe avere grandi controindicazioni.
Medito poco: probabilmente mi stai comunicando che posso fare di più. :mmm
Grazie. :-)

Ti chiedo, un essere capace di torturare senza sosta un bambino, un angelo, uno di quelli che se gli tendi una mano gli entri nel cuore e ti fa del bene, una persona capace di fare cio torturare senza sosta senza fermarsi non dovrebbe inteoria arrivare a un grado di marciume da autoammalarsi?


Probabile e nello stesso tempo non è scontata la sua "salute" nel lungo periodo.
Non sta a me augurare il male al mio prossimo: preferisco che ognuno possa vedere quanto di bello è anche se ha causato molte violenze.

Magari in una vita precedente, il "mavalgio" era un bambino a sua volta traumatizzato da un adulto.
Non è un caso che i pedofili siano spesso vittime di abusi quando erano piccoli ed indifesi. :-(

Quindi una persona che compie violenze comunque crea delle cause ben precise che avranno effetti nel futuro; in questa vita o nella prossima, poco (ci) importa.

Non giudicare e persino perdonare un pedofilo (è solo un esempio) non significa non condannarlo.
Una cosa è perdonare la persona, un'altra è condonare l'azione: sono due aspetti ben diversi.
Che paghi dandogli le migliori possibilità di perdonarsi e amarsi.

In fondo, credendo nella reincarnazione, vuoi che nei miliardi di anni non possa essere stato anch'io un carnefice?
Probabilmente sì.
Quindi posso concentrarmi nel presente a seminare buoni propositi: raccoglierò buoni frutti in questa o altre vite. :-)






cyclam cyclam 12/02/2016 ore 20.14.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : lo so, lo comprendo che e' il tempo giusto......e' quello che intendo quando accadono le cose....e' sempre il tempo giusto e di cio' sono grata.
Ci vuole tempo,...in quanto a questo intendevo certi dolori che accadono per volere al di sopra di noi....perdonare? mi riesce ancora difficile ma non solo per quel che riguarda me stessa....non posso ancora perdonare situazioni che accadono nel mondo, oltre a mie personali...ma di fatto le mie situazioni sono passate.....cosi' doveva essere per cui e' gia' un perdono ;-)
in quanto al cadere in pozzo e' ovvio che possiamo solo risalire, piu' giu' non si va o saremmo masochisti o come si suol dire.
adesso ringrazio per la situazione attuale perche' mi permette di guardare me stessa :-)
cyclam cyclam 12/02/2016 ore 20.38.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : stavo riflettendo ....dato che sempre nella mia vita le situazioni negative che mi hanno fatto soffrire nel tempo ho trovato i lati positivi, le ho trasformate in positivo...non e' questo forse anche un modo di perdonare???? non tengo rancore e non odio....questo lo so....quindi forse e' una forma di perdono
perdono e' la "parola magica" di quest'anno...ma cos'e' il perdono????? come faccio a sapere se davvero il mio cuore ha perdonato.......
ovviamente mi sto parlando addosso....come sempre e finito di scrivere continuo a riflettere...e se leggo altro scritto puo' solo aiutare a continuare a riflettere
palmerino1965 palmerino1965 12/02/2016 ore 20.48.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Bene.
Ho scritto "giusto" tra le virgolette perché non esiste giusto e sbagliato: è l'unico modo della nostra "mente" per descrivere quanto ci accade.

... ..ma di fatto le mie situazioni sono passate.....cosi' doveva essere per cui e' gia' un perdono...


Sì e no; personalmente posso aver perdonato razionalmente una persona che mi ha fatto male nel passato e non averlo fatto emotivamente, intimamente: questo mi mette nella condizione di rivivere simili sofferenze nel presente e futuro prossimo.

In pratica il passato potrebbe ripresentarsi (esempio amori difficili, persone che mi prendono in giro) in maniera puntuale e sempre più sofferenze.
Il "caso" ci vede benissimo! :-))

Ovviamente le persone che mi regalano disagi non sono i colpevoli delle mie sofferenze: non ci sono colpevoli.
Io le ho attirate proprio per liberarmi una volta del tutto del passato infelice.
Qui entra la forza del "perdono".
Sto imparando persino a "ringraziare" queste persone: in fondo l'hanno fatto per me.

Sembra complicato ed in realtà non lo è: certo va tutto contro il comune modo di pensare.
Siamo abituati da sempre ad incolpare gli altri.
Possiamo uscirne fuori, amandoci senza se e senza ma.
Ama te stesso è importante quanto amare il nostro prossimo; altrimenti vi è uno squilibrio.






cyclam cyclam 12/02/2016 ore 22.35.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
non averlo fatto emotivamente, intimamente: questo mi mette nella condizione di rivivere simili sofferenze nel presente e futuro prossimo.

hai ragione..effettivamente finche' situazioni della vita mi riportano a ricordare e rivivere il passato non ho perdonato neppure me stessa
19067446
@palmerino1965 scrive: non averlo fatto emotivamente, intimamente: questo mi mette nella condizione di rivivere simili sofferenze...
Risposta
12/02/2016 22.35.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
palmerino1965 palmerino1965 13/02/2016 ore 00.06.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Va bene così: non preoccuparti.
E non colpevolizzarti, mi raccomando: sei perfetta così come sei adesso.
xZeroBPMx xZeroBPMx 13/02/2016 ore 04.08.16
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
In fondo, credendo nella reincarnazione, vuoi che nei miliardi di anni non possa essere stato anch'io un carnefice?
Probabilmente sì.
Quindi posso concentrarmi nel presente a seminare buoni propositi: raccoglierò buoni frutti in questa o altre vite.


è questo che mi porta a non crederci tanto, non ha senso che noi non ricordiamo le nostre precedenti vite, affinche possiamo trarne una lezione, se tu sei monello e fai del male ai piu deboli io ti picchio e ti faccio fare la parte della vittima cosi capisci cosa si prova a subire, se lo fai inuna sola vita ha senso perche l'individuo ha possibilita di capire ma cosi?
Tu dici magari sei stato un carnefice e che senso ha che non ricordi iente di cio che hai fatto? magari nella prossima vita sarai un ladro e non ricorderai questa vita di buoni propositi, che senso ha a questo punto se tutto si cancella e non ci lascia nessuna lezione di vita?
cyclam cyclam 13/02/2016 ore 10.26.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
non colpevolizzarti

ancora difficile e so che ha radici profonde.... dall'educazione ricevuta da genitori e societa'

palmerino1965 palmerino1965 13/02/2016 ore 23.24.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@cyclam scrive:
ancora difficile e so che ha radici profonde.... dall'educazione ricevuta da genitori e societa'



Navighiamo nelle stesse acque e sicuramente ho ancora molto da perdonare.
Posso consigliarti (lo consiglio a me stesso: tu sei il mio "riflesso") di non pensare che sia "ancora difficile".
Il tuo subconscio (ed anche il mio) ci sente benissimo e vive quello che intimamente pensiamo.
Quindi pensando che sia un percorso difficile, creeremo difficoltà.


Rileggendo il mio intervendo :mmm ci sono caduto anch'io :sbong infatti ho appena scritto che ho ancora molto da perdonare. :-(
Vedi come ci autosabotiamo? :-)

Ti ringrazio: è un esempio concreto di come siamo simili ed del perché ci siamo incontrati.
Prendo consapevolezza del problema (mi dispiace), lo accetto (perdonami), lo vivo senza giudicarlo (grazie) con il fine di superarlo (ti amo) per rimettere le cose a posto.
Questo è il significato od uno dei significati dell'Ho'oponopono, la filosofia hawaiana che uso.

Non importa sapere la causa delle mie paure; posso immaginarmi che c'entri mio padre, una persona molto forte e mia madre, una persona apprensiva e passiva.
Non importa.

Mio padre e mia madre erano perfetti per il loro compito: io (lo Spirito Divino?) ho deciso di vivere in questa famiglia ben precisa prima di essere concepito.
A loro volta, anch'essi hanno avuto infanzie non ideali.

Quindi posso perdonare con il cuore entrambi e soprattutto perdonare me stesso (il bambino insicuro e bisognoso di affetto e incoraggiamento) che di fatto elemosinando dagli altri l'Amore ho creato nel tempo tutta una serie di esperienze sicuramente... complicate. :-)
Va bene così: sono grato a tutte quelle esperienze, felici e infelici perché mi hanno portato ad essere così come sono adesso.

Quindi smetto di incolpare la mia famiglia ed anche la società: voglio vivere prendendomi la piena responsabilità di tutto quello che mi accade.
Grazie cyclam e gli altri che intervengono nei forum perché mi fanno vedere come io sono.
palmerino1965 palmerino1965 13/02/2016 ore 23.51.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
è questo che mi porta a non crederci tanto, non ha senso che noi non ricordiamo le nostre precedenti vite, affinche possiamo trarne una lezione, se tu sei monello e fai del male ai piu deboli io ti picchio e ti faccio fare la parte della vittima cosi capisci cosa si prova a subire, se lo fai inuna sola vita ha senso perche l'individuo ha possibilita di capire ma cosi?
Tu dici magari sei stato un carnefice e che senso ha che non ricordi iente di cio che hai fatto? magari nella prossima vita sarai un ladro e non ricorderai questa vita di buoni propositi, che senso ha a questo punto se tutto si cancella e non ci lascia nessuna lezione di vita?



Il senso non lo troverai mai usando la nostra "Mente".
Mai.
Il nostro Sé Superiore, Spirito Divino... chiamalo come vuoi, non ragiona in maniera duale come la nostra testolina.
Ha una sapienza che trascende questo Universo che attualmente viviamo.
Sceglie di essere momentaneamente "intrappolato" (è eterno) in un corpo fisico per sperimentare altro.

Arrivare ad una maggiore consapevolezza sarebbe saggio andare oltre i nostri pensieri, ovvero prendere coscienza che la nostra "Mente" sia solo uno strumento come il nostro "Corpo".

Riuscire ad essere ispirati dal nostro Sé Superiore.

Più o meno questo è il percorso che le religioni e le filosofie spirituali insegnano.
Occorre sperimentarlo personalmente: non valgono dogmi da seguire pedissequamente.



Per tentare minimamente di comprendere con la nostra "logica" posso invitarti a seguire questo illuminante video: dura 7 minuti, circa.



ripeto: possiamo sperimentare... non comprendere la nostra "essenza".
xZeroBPMx xZeroBPMx 14/02/2016 ore 01.41.32
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Il nostro Sé Superiore, Spirito Divino... chiamalo come vuoi, non ragiona in maniera duale come la nostra testolina


si so cosa intendi, per comprendere le logiche di quel mondo non bisogna usare una logica umana, il video lo conoscevo, beh sai che ti dico che se incontro dio nell'aldila e mi di9ce che è stato lui a darmi questa vita gli metto le mani in faccia come fa il corvo e gli dico "tie 40 anni di sofferenza tutte insieme fattele tu"
cyclam cyclam 14/02/2016 ore 15.54.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Il tuo subconscio (ed anche il mio) ci sente benissimo e vive quello che intimamente pensiamo.
Quindi pensando che sia un percorso difficile, creeremo difficoltà.

:ok lo so , me ne rendo conto...e non aggiungo altro per non cadere nella trappola ;-)

Grazie cyclam e gli altri che intervengono nei forum perché mi fanno vedere come io sono.
la cosa e' reciproca (mi sento tanto verdone quando uso la parola reciproca ;-) :-))) )
palmerino1965 palmerino1965 14/02/2016 ore 18.27.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
che se incontro dio nell'aldila e mi dice...


Tempo al tempo: prima o poi tutti lasceremo questo pianeta.
Ci conviene pensare a come sarà l'incontro con il Creatore o godersi al meglio ogni attimo della nostra preziosa vita?
Io scelgo la seconda opzione e non me la prendo con nessuno.
Nemmeno con me stesso.
Basta lamentarmi.
Tutto ha un "perché" nella mia (nostra) vita e siccome non posso comprenderlo con la logica posso viverlo lasciando andare le mie paure più profonde.

Visto che oggi è la festa degli innamorati e sono solo soletto, faccio gli auguri a me stesso.
Amarsi incondizionamente è la via per non prendersela con nessuno/a... nemmeno con il Creatore.
palmerino1965 palmerino1965 14/02/2016 ore 18.33.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@cyclam scrive:
la cosa e' reciproca (mi sento tanto verdone quando uso la parola reciproca


Ah, ma allora tu sei Magda!
Ti ho beccata. :-)

xZeroBPMx xZeroBPMx 14/02/2016 ore 23.15.35
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Io scelgo la seconda opzione e non me la prendo con nessuno.
Nemmeno con me stesso.


ma come non era che siamo responsabili delle cattiverie che gli altri ci fanno? :hihi
xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 00.16.12
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Per tentare minimamente di comprendere con la nostra "logica" posso invitarti a seguire questo illuminante video: dura 7 minuti, circa.


quindi convieni con me che voi servite solo per far fare a me una esperienza
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 00.22.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
ma come non era che siamo responsabili delle cattiverie che gli altri ci fanno? smile



Certo.
Responsabilità non significa essere colpevoli; non esiste la colpa, spiritualmente parlando.
Significa essere pronti a ripulire il proprio subconscio dai tanti condizionamenti accumulati nella sua intera esistenza e... in quelle passate, per chi crede nella reincarnazione.

Ripulire, ripulire e poi ancora ripulire.
Non prendersela, colpevolizzarsi e condannarsi.

Responsabilità è una bellissima parola mentre la nostra società ci ha condizionato a pensarla come qualcosa di "pesante".
C'est la vie: la società è il nostro specchio. :-)

Questo è il pensiero di Osho, che non è hawaiano e nello stesso tempo, gira e rigira, aiuta a ragionare similmente:
http://www.osho.com/it/read/osho-times/other-myself/you-are-responsible


Gandhi con alcuni suoi aforismi:
Tu ed io siamo una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi.

Ogni persona che incontri è migliore di te in qualcosa; in quella cosa impara.

Nessuno può farti più male di quello che fai tu a te stesso.



Cosa ci suggeriscono?
Che tutto nasce e muore da se stessi.
E quindi ognuno ha la possibilità di liberarsi e godersi il paradiso qui e adesso sulla Terra.





palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 00.30.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
quindi convieni con me che voi servite solo per far fare a me una esperienza



Sì.
Di più: io e te siamo la stessa cosa.
Siamo tutti divini, mon ami. :-)

Ci sentiamo separati perché pensiamo di essere questa "Mente" e questo "Corpo".
E abbiamo una paura fottuta della Morte.
E' un tabù per la società occidentale; già gli orientali hanno un'altra concezione.

Non dico che la nostra sia sbagliata e la loro giusta.
Come sai non esiste questa distinzione: sono solo due modi diversi di impostare la vita.
Ognuna ha il suo "perché" ed ognuna assolve il suo compito.

Ogni persona che incontriamo assolve il suo compito ed ha il suo percorso.
Nessun incontro è un "caso".







xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 02.16.08
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Di più: io e te siamo la stessa cosa


per carita io potrei deciedere di andarmene perche ne ho le scatole piene degli umani e quando andro di la mi ritrovero appiccicato a voi, dimmi che esiste il suicidio anche di la :cry
xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 11.11.45
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Questo è il pensiero di Osho, che non è hawaiano e nello stesso tempo, gira e rigira, aiuta a ragionare similmente:
http://www.osho.com/it/read/osho-times/other-myself/you-are-responsible


Gandhi con alcuni suoi aforismi:
Tu ed io siamo una cosa sola. Non posso farti del male senza ferirmi.

Ogni persona che incontri è migliore di te in qualcosa; in quella cosa impara.

Nessuno può farti più male di quello che fai tu a te stesso.



senti sai cosa penso che se il nostro scopo fosse quello di vivere secondo una visione reale e completa del tutto, la natura dio o chi per lui ci avrebbe reso fruibile la verita
Se è tutto nascosto direi in modo scrupoloso si vede che l'intenzione del creatore è che noi viviamo da esseri umani sbagliando come esseri umani e percependo noi stessi e la vita da semplici esseri umani
Ma te lo immagini che tu ti scervelli per ricercare dio e quando muori dio ti dice che devi essere punito perche sei stato troppo curiosone a sbirciare la verita e non ti sei fatto i cazzi tuoi :hoho

Cmq sia sono del parere che oramai i veleni della societa siano cosi radicati e quasi impercettibili a chi non li conosce3 che davvero vivere in mezzo a voi con la consapevolezza di cosa siete voi significa avvelenarsi l'animo giorno per giorno, io piu che cercare di conoscere dio cerco di conoscere me stesso, dio è dentro me stesso tramite la conosce3nza di me stesso conoscero lui
Vorrei solo avere la mente libera come 7 anni fa e comporre brani musicali con la motivazione di rappresentare dio in musica io avevo i numeri sai? sarei stato in grado di farlo, 7 anni fa ne sapevo a pacchi ma cmq rispetto ad adesso ero ancora troppo ingenuo e immaturo sia come persona che come compositore, ma come si dice il bello è il cammino e la crescita mi ca la meta, mi sarei passato una vita intera a cercare la sonorita delle sonorita anzi credo che una vita non mi sarebbe bastata
E invece in queste condizioni non posso fare niente e nessuno paghera per quello che mi hanno fatto io ero un essere perfetto bilanciato secondo natura ovviamente fatto male secondo i vostri schemi ma giusto secondo il volere di dio
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 11.55.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
E invece in queste condizioni non posso fare niente e nessuno paghera per quello che mi hanno fatto io ero un essere perfetto bilanciato secondo natura ovviamente fatto male secondo i vostri schemi ma giusto secondo il volere di dio



Le persone ci fanno del male perché siamo noi che glielo permettiamo.
Siamo perfetti anche quando facciamo uscire le nostre paure profonde e facciamo grandi casini nella vita.
Dio non ha nessun volere, ammesso che esista.
E' così al di fuori della nostra portata e nonostante ciò la nostra testolina ragiona come se Egli avesse un pensiero logico.
Dio è ovunque: è in te come in un granello di sabbia.
Tutto è opera di Dio.
E siccome noi creiamo il nostro Universo (ognuno ha il suo) siamo pienamente responsabili di quello che viviamo.

Esempio concreto: tu e solo tu hai scelto di vedere questo Universo costituito da essere umani che ce l'hanno con te e non fanno altro che sminuire i tuoi talenti musicali. :sbong
Invece, perché non accettare che è una tua scelta... sminuirti?
Che tu hai paura di esporti?
Che forse ti aspetti che gli altri ti considerino e ti apprezzino?
Hai voglia di aspettare: tu puoi scegliere di essere divino (in musica ed in altri campi) non importa le persone e l'ambiente in cui vivi.
Adesso.


Io non sono uno psicologo; voglio esortarti a prenderti la piena responsabilità più che dare la colpa agli altri delle tue problematiche mentali.

Senza giudicarti e giudicare negative queste problematiche.
Magari in questi ultimi 7 anni ti stai chiudendo alla vita al fine di rinascere.
Chi può dirlo?
Quindi non giudico "sbagliato" il tuo attuale modo di vedere la vita.
Dico solo che potresti averne abbastanza: puoi scegliere una diversa visione.

Una cosa è certa: se continuassi a vivere come hai fatto ultimamente, ovvero dare la responsabilità delle tue sofferenze agli altri cosa ti aspetterà nel futuro prossimo?
Esatto: altre persone sempre più impegnate a confonderti e frenarti. :-(
Tua scelta: le persone che incontri le hai attirate tu, non un "Dio" vendicatore.

Forse è venuto il tempo di guardarti allo specchio ed imparare ad amarti così come sei.
Anche con le tue paure.
Accettale, vivile e lasciale andare via.
La paura è solo una parte della nostra essenza ed è uno strumento per aiutarci a crescere.

Mi raccomando: sono parole che dico a me stesso.
Tu mi fai vedere le mie paure e ti ringrazio.
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 12.01.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
per carita io potrei deciedere di andarmene perche ne ho le scatole piene degli umani e quando andro di la mi ritrovero appiccicato a voi, dimmi che esiste il suicidio anche di la smile



Non so cosa ci sarà... aldilà.
Sicuramente morira Palmerino, ovvero l'uomo, la "maschera" in cui attualmente sono molto condizionato ad indentificarmi.
Noi (mio auspicio) siamo ben altro.
Nell'aldilà sperimenteremo, probabilmente, come siamo tutti intimamente divini.

Nell'aldiqua pensiamo di essere tante goccioline separate in una piccola pozzanghera; nell'aldilà siamo Uno e Tutto un infinito Oceano.
In un eterno istante: nessuna divisione.

Ogni tanto riusciamo a sperimentare questa "Unione" anche qui sulla vita terrena: brevi attimi e alcuni riescono a sperimentarlo per diversi minuti se non alcuni giorni.
Voglio sperimentare ciò. :-)

xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 13.10.00
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Esempio concreto: tu e solo tu hai scelto di vedere questo Universo costituito da essere umani che ce l'hanno con te e non fanno altro che sminuire i tuoi talenti musicali.


ma cosa ne sai? hai visto quello che ho visto io? gente che si è ingegnata per rovinarmi ma rimanendo invisibile agli occhi di chi li giudicherebbe come dei rosiconi e invece loro vogliono fare la parte che io non li impensierisco di niente che sono cosi inncouo che faccio ridere
So io quello che ho visto
xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 13.15.20
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Forse è venuto il tempo di guardarti allo specchio ed imparare ad amarti così come sei.
Anche con le tue paure.
Accettale, vivile e lasciale andare via.
La paura è solo una parte della nostra essenza ed è uno strumento per aiutarci a crescere.


ma che vai dicendo :hoho io mi venero mi adoro mi ritengo la persona piu speciale dell'universo, anche se i fatti non lo dimostrano perche ho vissuto fin da bambino in un ambiente ostile che non ha fatto altro che tagliarmi le ali e rendermi con un potenziale che ce ma non so fare uscire fuori, anche adesso che sono piu grande sono pieno zeppo di paranoie mi basterebbe vivere un mesetto una vitanormale come la tua e quella di cihunque altro che uscirebbe fuori una furia un vero gigante ma loro questo lo sanno e una vita nromale dove per vitanormale intndo poter competere ad armi pari con le persone, loro non me la faranno avere mai
Quale è il mio futuro, non ne vedo futuro ripeto tu non sai o forse meglio dire fai finta di nonsapere e non capire perche io ho scritto in lungo e in largo in questo forum di queste forze sovrannaturali che mi costringono a rimanere fermo, giusto l'altro giorno non so come ho fatto 9 ore di sonno come non le facevo da tempo e mi son sentito bene a un certo punto penso di farmi un caffe ero a casa mia nel mio nido nona vevo impegni ed è scattata in me la secrezione di serotonina perche stavo per scattare con uno sprizzo di vitalita beh mi hanno devastato con i ticchettiii nell'orecchio finche non si pè fermato tutto e d io son tornato il solito zombi di prima
Loro non sono riusciti a spezzarmi ad uccidermi lo sanno che non hanno niente tra le mani e si possono solo limitare a starmi col fiato sul collo tanto nessuno verra mai a sapere cosa sto subendo
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 13.53.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
ma cosa ne sai? hai visto quello che ho visto io? gente che si è ingegnata per rovinarmi ma rimanendo invisibile agli occhi di chi li giudicherebbe come dei rosiconi e invece loro vogliono fare la parte che io non li impensierisco di niente che sono cosi inncouo che faccio ridere
So io quello che ho visto



Io non so nulla.
Posso solo sperimentare sulla mia pelle e poi imparare la lezione.
So solo che la "gente" non si impegna a rovinarmi, adesso.

Ad esempio nel passato ho rischiato di rovinarmi la vita prestando ad un cliente molti soldi.
Soldi che diventavano sempre di più e paradossalmente per riavere indietro quello che avevo già dato: ho rischiato seriamente di perdere anche l'appartamento.
Pensavo anche di farla finita: almeno per uno o due giorni mi svegliavo con questo pensiero.
Per mesi comunque ero decisamente ansioso e con la difficoltà di nascondere i miei problemi alla famiglia. :-(

E' passato quel periodo.
E' il passato.
Ogni tanto rivivo simili esperienze, esempio ho venduto alcuni oggetti ad amici che solo parzialmente mi hanno pagato e sono piccole cifre: ridicole rispetto a quanto ho patito. :-)

Sto imparando a lasciar andare queste sofferenze.
I soldi vanno e vengono: probabilmente è una mia sofferenza (credenza) su come usare questo strumento.
Improvvisamente nel passato potevo disporre di molti soldi e intimamente non pensavo di meritarli. :sbong
Ecco che ho incontrato un "truffatore".
Non è colpa del truffatore: io avevo paura di perdere la mia fortuna e alla fine ho attirato quella esperienza poco felice.

Ho imparato anche a perdonare la persona che mi ha causato tante sofferenze perché sono stata io a permetterle di fare ciò: nessuno mi aveva costretto.

Siamo sempre noi a scegliere.
Adesso sicuramente vivo senza tanti pensieri esistenziali: mia scelta.
La gente non c'entra nulla.

Comunque in bocca al lupo per la tua vita e ti auguro di vivere esperienze più felici da quelle che in questi ultimi anni tu hai deciso di vivere.
Si ha questo solo cambiando le nostre "credenze", non cambiando la gente attorno a noi.

ps: sempre miei pensieri che dico a me stesso: non voglio e non posso cambiare i tuoi.






cyclam cyclam 15/02/2016 ore 14.09.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Ah, ma allora tu sei Magda!

:ok

pazienza e fiducia....e' quel di cui ho bisogno in questo particolare incasinato momento....e ricordarmelo ogni momento.......e ringraziare sempre per avermelo ricordato.....
xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 15.14.09
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : vedi caro palmerino il fatto che tu non osi nemmeno spndere mezza parola sul fatto dei rumori e delle forze sovrannaturali mi da l'idea che ti stiano controllando benche tu non te ne renda conto perche ti immmettono anche una motivazione, motivazione che potresti credere di avere da molto tempo in realta te la hanno messa proprio adesso tutto il pacchetto,
Non avresti ragione di non parlarne dovresti essere curioso visto che credi nell'esoterismo e se dovessi pensare che io stia dicendo bugie dovresti quanto meno scherzarci su ma questo silenzio è proprio il loro comportamento, loro vogliono che non se ne faccia parola di sta storia che nessuno ne venga a sapere niente cosi loro con le malelingue potranno dare un altra interpretazione e tutti ci crederanno perche nessuno mai sospetterebbe che esistono forze che possono inibire il cervello umano possono comandarlo e dio sa solo cosa altro possono fare
Complimenti sei stato appena manipolato
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 20.19.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@cyclam scrive:
pazienza e fiducia....e' quel di cui ho bisogno in questo particolare incasinato momento....e ricordarmelo ogni momento.......e ringraziare sempre per avermelo ricordato....


La gratitudine è un potente strumento.
Avevo letto in un libro l'esperienza di una persona che raccoglieva i sassolini più belli per poi sceglierne uno da tenere sempre con sé in una tasca.
Ogni volta che toccava il sassolino diceva mentalmente "Grazie", non importa quello che stava provando.

Adesso mi ritrovo a raccogliere sassolini e vetrini colorati e anche qualche bella conchiglia... quando passeggio su una spiaggia nel mare vicino casa mia. :-)
Un bambino... di quasi 51 anni! :sbong
C'est la vie ovvero una bellisisma e misteriosa avventura.

ps: "Grazie" per le tue parole.
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 21.30.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
... nessuno mai sospetterebbe che esistono forze che possono inibire il cervello umano possono comandarlo e dio sa solo cosa altro possono fare
Complimenti sei stato appena manipolato


Mon ami: ci potrebbero essere queste forze oppure no.
Alla domanda se vi siano esseri particolari che sfruttano la nostra energia per il loro tornaconto io non so risponderti. :mmm



Esoterismo per me significa sperimentare intimamente la propria essenza spirituale.
Nulla di "nascosto" o "misterioso" o dover seguire una "setta" in particolare.

Il nostro compito è ricordare quello che già siamo più che dare potere a forze occulte (?) che vivono nutrendosi delle nostre sofferenze.



Ci sono persone che hanno avuto pesanti difficoltà e sono riuscite ad andare avanti lo stesso.
Esempio ho visto una persona veramente felice e piena d'amore incondionzato verso il suo prossimo nata... senza gambe e braccia. :sbong
Incredibile; come si fa ad essere felici "conciati" così? :mmm
Eppure questa persona, paradossalmente, raduna molte persone giovani per motivarle.
Suggerisce di vedere il bello che ognuno è e dopo, chi vuole, lui li abbraccia con profondo sentimento.
Anzi... si lascia abbracciare perché lui non può.

Questa persona non pensa a demoni che possono rubarle la sua energia o lamentarsi di possibili condizionamenti.
Lui pensa solo a donare quanto più amore possibile al suo prossimo senza tante aspettative.
Ad essere grato per tutto quello che ha, invece di concentrarsi su quello che non ha.
E l'Universo gli regala tanti "abbracci". :-)



xZeroBPMx xZeroBPMx 15/02/2016 ore 21.40.52
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 : forse non capisci quello senza arti non è niente rispetto a quello che vivo io, io farei vivere nel mio corpo la gente per un mese sempre che non ti suicidi dopo 24 ore per farvi capire che tipo di sofferenza è e come ti annienta letteralmente, se non lo esperisci non lo puoi immaginare perche è una cosa anomala, non è un mal di testa non è stanchezza non è depressione è che ti si costringe il cervello a non funzionare è come se ti imepodissero di respirare e non muori soffocato e passi i mesi gli anni cosi soffrendo che tutto va in secondo piano
A questo aggiungici che queste forze occulte manipolano le persone attorno a me per impedirmi di sentirmi qualcuno cercanos empre di afrmi sentire l'ultimo, le persone mi rispondono alle domande che io penso e non pronuncio mi attaccano sanno sempre cosa sto per fare tutto un tipo di esperienza che ti rimpicciolisce e ti deprime e ti fa capire che tu un passo fuori di casa non lo puoi piu fare
Vogliamo parlare di amore? sarei pazzo a metterci il cuore sapendo che una ragazza per quanto innamorata di me la potrebbero manipolare proprio sul piu bello e farmi spezzare il cuore
Loro possono manipolarvi senza che ve ne rendete conto prova solo a immaginare per 5 minuti cosa significa vivere in queste condizioni,NON VIVI PIU DEVI RESTARE FERMO
palmerino1965 palmerino1965 15/02/2016 ore 22.08.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
è che ti si costringe il cervello a non funzionare è come se ti imepodissero di respirare e non muori soffocato e passi i mesi gli anni cosi soffrendo che tutto va in secondo piano...



Se fossi nelle tue condizioni inizierei un serio digiuno magari aggiungendoci alcuni clisteri per pulire ulteriormente l'intestino e bevendo solo acqua poco minerale.
Magari seguito da un bravo medico igienista.

Potrebbe essere anche una pesante intossicazione che il tuo corpo ormai non riesce più a sopportare dandoti problemi anche mentali.

Solo un suggerimento e nulla più.
Probabilmente mi dirai che non c'entra l'alimentazione e quindi sceglierai di continuare a combattere questi esseri malvagi vivendo una grande battaglia.

Io ho smesso di combattere: io scelgo di accettare anche la malattia che il mio corpo usa per dirmi che sto portando avanti abitudini poco felici.
E quindi responsabilmente attuare abitudini più felici.
cyclam cyclam 16/02/2016 ore 08.10.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Adesso mi ritrovo a raccogliere sassolini

:-)....io li raccolgo da quando son piccola......dove vivo si trovano spesso fossili (basta cercare e saper vedere) quando cammino osservo sempre i sassi...ne ho trovati di particolari....un angelo disteso, una coppia che si bacia, un cuore....la mia vetrinetta e' piena di fossili e non di bicchieri....ho sassi ovunque...eppoi i miei adorati cristalli che amo e ringrazio per la forza che donano.....
buona giornata e grazie :-)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.