Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

xZeroBPMx xZeroBPMx 01/02/2016 ore 17.23.18
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Scegli tu cosa privilegiare nella vita.
La maggioranza della popolazione vive in pace ed ogni bambino/a ama essere felice.
Piange quando soffre, infatti.
Il problema è che noi siamo così attenti a non soffrire che di fatto attiriamo la sofferenza.
Siamo attirati dalle notizie dolorose ed infatti i mass media riflettono questa nostra tendenza.

Invece di concentrarci su cosa non vogliamo possiamo concentrarci su cosa desideriamo.
Il nostro inconscio non legge la negazione.
Quindi se dicessimo non voglio più soffrire in Amore (è solo un esempio) il nostro inconscio legge: voglio più soffrire. smile
E ci accontenta con nuovi Amori molto travagliati. smile
Di fatto saremo sempre più condizionati (sfiduciati) nell'Amore.
E' il cane che si morde la coda od il criceto che gira sulla stessa ruota.
Siamo piccoli criceti, in fondo.

Va bene così; si può girare nella ruota della vita vivendo amori simili fino a quando siamo disposti a... scendere.
Ovvero essere pronti a cambiare modo di pensare.

Superare il problema.
Allora comprenderemo che non era il problema, la causa della nostra infelicità.

Tutte le sofferenze che abbiamo vissuto e viviamo paradossalmente ci aiutano a cambiare modo di pensare.
Basta essere disposti al cambiamento e smettere di giudicare le persone che noi pensiamo ci abbiano fatto del male.
Le abbiamo scelte noi.


Falso e cattivo sono solo giudizi della nostra "Mente".
Gesù ci ha forse detto di guardarci dai falsi e cattivi?
"Ama il tuo nemico"; strano modo di insegnare l'Amore. smile
e l'altro strano suggerimento è "Porgi l'altra guancia".

Gesù era forse un patito del sadomaso? smile
No: tutt'altro.
Sono parole che ci spingono a vedere il nostro prossimo in modo diverso.
A non giudicare la persona dall'azione che compie.
Sono due cose ben diverse.

Una persona violenta probabilmente ha accumulato una marea di condizionamenti poco felici sin dall'infanzia che vive in modo conflittuale il suo rapporto con gli altri. smile
Se la incontrassimo possiamo sentire questa sua grande sofferenza e comprendere che ha scelto una strada molto tormentata per sperimentare l'Amore che ognuno di noi è.
Che il suo dolore comunque riflette nostri dolori inconsci (altrimenti non farebbe parte della nostra "creazione") e quindi possiamo prenderci la piena responsabilità della nostra sofferenza al fine di lasciarla andare via.

Compassione: questa è la strada che Gesù ed anche il Siddharta (il Buddha) insegnano con grande enfasi.
Non mi stupirei se anche altre religioni e filofie vertessero sullo stesso principio.

Andare aldilà delle parole e viverle nella vita.
La vita è uno specchio delle nostre credenze profonde, alla fin fine.


qua non ti seguo, le parole di gesu non sappiamo se siano state le sue o se siano parole di uomini che hanno voluto creare una religione che fondamentalmente avesse due scopi 1 diffondersi in modo capillare prendendo con se tutti i tipi di persone un po come fanno i politici in campagna elettorale
2) rendere i buoni la migliore selvaggina per i cattivi affinche possano continuare a seguire la loro natura e poter allo stesso tempo dormire tranquilli, non a caso nel vecchio testamento viene dipinto un dio tiranno spietato con i cattivi altro che "porgi l'altra guancia"
Per il resto sono convinto che noi per come siamo fatti attiriamo sempre lo stesso tipo di persone questa te la do buona vien da se che se hai sofferto per amore probabilmente soffrirai ogni volta perche attirerai sempre lo stesso tipo di persona, aggiustare questa problematica la fai facile si tratta di cambiare radicalmente modo di porsi di pensare di coportarsi Palmerino NON SIAMO ROBOT chi nasce tondo non puo morire quadro puo soloaccettare il suo destino
Io ad esempio attiro l'odio dei talebani meridionali, pensi che abbia deciso di cambiare nonstante sappia di essere dalla parte della ragione? benche mai semmai me ne vado via da questa fogna, ma non potrei cambiare il mio destino rimanendo qui sono troppo pulito e poco arrogante troppo umile per non attirarmi addosso tutta la cattiveria della maggior parte degli ignoranti
Cercare di cambiare è sicuramente un atto di buona volonta ma a me l'espoerienza mi ha insegnato che nonostante le brutte cose che ho visto in fondo in fondo non sono cmabiato di una virgola e commettero sempre gli stessi sbagli avendo sempre i miei punti di forza in alcune cose ed avendo sempre le stesse debolezze
Siamo UMANI
anam64 anam64 01/02/2016 ore 19.43.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx : Non esiste un'unica verità ce ne sono tante e ognuno deve trovare la sua ti auguro di cuore di trovare la tua
palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.15.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
qui sono fondamentalmente daccordo, vedo che tu "usi" la religione per sentirti meglio quindi forse non cerchi la pura e spietata verita come faccio io, io ho sempre odiato le illusioni preferisco star male pur di sapere la verita



Più che sentirmi meglio (basterebbe la meditazione o una droga, più o meno legale) voglio sperimentare il mio essere divino.
Sentirmi parte del Tutto.
palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.46.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@xZeroBPMx scrive:
qua non ti seguo, le parole di gesu non sappiamo se siano state le sue o se siano parole di uomini che hanno voluto creare una religione che fondamentalmente avesse due scopi...


Guarda che io non sono sicuro che Gesù sia mai esistito.
Potrebbe essere anche un invenzione di sana pianta; del resto alcuni studiosi mettono in dubbio le testimonianze storiche.
Infine dopo pochi secoli, l'Impero Romano ha portato avanti solo 4 dei tanti vangeli.

Allora perché seguire le parole di un uomo che forse non è mai esistito?
Perché quelle parole sono comunque frutto di tradizioni spirituali dell'epoca ed anche con contaminazioni del pensiero orientale.

Il messaggio di Gesù, come quello di tutti i maestri tende a perdersi man mano che passa il tempo perché noi "umani" tendiamo a complicare le cose.
Non è un caso che anche il pensiero di Buddha e di Maometto sono stati vagliati con differenti correnti filosofiche; esistono centinaia diverse forme di buddismo e diverse tradizioni musulmane.
Anche noi "cristiani" abbiamo tante diverse forme del pensiero di Gesù.

Quale seguire?
Io penso che sarebbe "saggio" seguire il cuore, ovvero le nostre emozioni profonde.
Se una filosofia ci aiutasse a vedere noi stessi e gli altri connessi in una profonda comunione sarebbe la strada "conveniente".
Dove c'è la separazione, spesso vi è la sofferenza.
Bene provare dolore, paura... nello stesso tempo accettare queste emozioni come strumenti per trasformarle in gioia e piena fiducia.

Ad esempio mi piace pensare che Gesù era un Esseno.
Mi piacerebbe approfondire il pensiero dei Catari e di simili correnti che aiutano a vivere le parole di questo misterioso uomo.

Altresì io penso che Gesù era solo un uomo come tutti noi.
Sono d'accordo con i musulmani: era un profeta, ammesso che sia veramente esistito.
Questo non crea problemi esistenziali: siamo tutti figli di un unico Creatore, alla fine.


palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.49.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Per il resto sono convinto che noi per come siamo fatti attiriamo sempre lo stesso tipo di persone questa te la do buona vien da se che se hai sofferto per amore probabilmente soffrirai ogni volta perche attirerai sempre lo stesso tipo di persona, aggiustare questa problematica la fai facile si tratta di cambiare radicalmente modo di porsi di pensare di coportarsi Palmerino NON SIAMO ROBOT chi nasce tondo non puo morire quadro puo soloaccettare il suo destino


Non è facile e né difficile.
Se pensassi che sia difficile troverai difficoltà: ti esorto a non avere pregiudizi.

E' vero: finché pensiamo con la nostra "Mente" non ne usciremo fuori.
La nostra realtà quotidiana è creata dalle nostre emozioni profonde; è l'inconscio che conserva con sofferenza le tante cicatrici dei dolori vissuti nel passato che le rivive nel nostro "presente".
Allora non ne usciamo più?
Possiamo dialogare con l'incoscio seguendo diversi percorsi al fine di liberarci da queste memorie dolorose.
Io amo la pratica hawaiana dell' Ho' oponopono che da poco coadiuvo con l'EFT; comunque vi sono tante strade come la metamedicina, la psicomagia, il PNL, lo Yoga... e chi più ne ha ne metta. :-))
Ovviamente anche le varie religioni e filosofie spirituali/esoteriche aiutano.

Come comprendere se il percorso sarebbe quello "giusto"?
La realtà.
Se continuassimo a girare nello stesso cerchio... allora sarebbe il caso di fermarsi per almeno vagliare un'altra strada.







palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 10.49.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

Io ad esempio attiro l'odio dei talebani meridionali, pensi che abbia deciso di cambiare nonstante sappia di essere dalla parte della ragione?
...
Cercare di cambiare è sicuramente un atto di buona volonta ma a me l'espoerienza mi ha insegnato che nonostante le brutte cose che ho visto in fondo in fondo non sono cmabiato di una virgola e commettero sempre gli stessi sbagli avendo sempre i miei punti di forza in alcune cose ed avendo sempre le stesse debolezze
Siamo UMANI


Il cambiamento viene automatico: noi siamo diversi ogni giorno non solo fisiologicamente (invecchiamo) anche mentalmente e spiritualmente.
Nel tempo ci accorgiamo dei profondi cambiamenti.

Io posso consigliarti nel non giudicare gli altri talebani meridionali e nemmeno di essere dalla parte della ragione.
Ricordi quello che ho detto?
E la nostra "Mente" che crea i nostri conflitti.
Basta avere ragione e soprattutto difendere le nostre opinioni ad ogni costo o cercare di farle comprendere agli altri.
Anch'io tendo a cadere in questa trappola.

Ognuno di noi è "giusto" così come è.
Ognuno ha il suo percorso e chi ha detto che il mio od il tuo sia migliore?
O sia adatto per tutte le persone?

Io penso che la vita sia perfetta così come è.
Ci sono molte violenze e una crisi economica e sociale sempre più pesante?
Va bene così. :sbong
Attraverso queste sofferenze possiamo passare oltre, ovvero comprendere che vi è altro che inseguire una crescita infinita del Pil come arricchirsi a discapito della maggioranza.
Posso cambiare modo di pensare anche se la massa ancora segue lo stesso "modello" che di fatto ha creato quello che viviamo attualmente.

In ogni crisi e sofferenza vi sono molte opportunità: sta ad ognuno di noi coglierle invece di lamentarsi, che siano gli emigrati, i musulmani, le banche, il capitalismo, la mancanza del lavoro...
Invece di soffermare i nostri pensieri sulla "mancanza" possiamo pensare in maniera diametralmente opposta.
Possiamo addestrare la nostra "Mente" sebbene sia cosa buona e giusta andare oltre di essa.
Siamo (ben) altro.
Umani, infatti.
Abbiamo una "coscienza" che gli altri animali non hanno o hanno meno sviluppata.
Possiamo usarla con responsabilità: questo è il nostro compito.

Cavolo, ognuno di noi può cambiare la propria vita da un giorno all'altro: non è una grande possibilità quella che abbiamo?
Sì e ci fa paura.
Questa ci blocca.
Possiamo sboccarci: è nelle nostre possibilità.



palmerino1965 palmerino1965 02/02/2016 ore 11.04.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@anam64 scrive:
Non esiste un'unica verità ce ne sono tante e ognuno deve trovare la sua ti auguro di cuore di trovare la tua



Vero.
La verità è sfuggente.
Quando pensiamo di averla trovata ecco che la perdiamo.
Ognuno ha le sue verità e non possiamo credere che la "nostra" sia quella "giusta".
Non esiste giusto e sbagliato: è solo un'invenzione della nostra Mente.

Augurare di cuore la verità (felicità) al nostro prossimo attira la felicità a se stessi.
Bene. :-)
anam64 anam64 02/02/2016 ore 14.22.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 :
sono d'accordo con te abbiamo entrambi la stessa linea di pensiero e filosofia di vita
piss.lover piss.lover 02/02/2016 ore 23.13.42
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@misonmi.VR : più che una regola direi una predisposizione...a sbagliare il messaggio della tua comunicazione: non esiste una donna sbagliata in assoluto per qualche uomo in particolare né per te, esiste invece il fatto oggettivo che, se ti comporti in un certo modo, magari sempre lo stesso, e dici spesso/sempre le stesse cose, tenderai a "sedurre" o interessare sempre lo stesso tipo di donna, che magari non dimostrerá affatto nel tempo di essere la tua anima gemella...in comunicazione/marketing per colpire un target diverso devi cambiare messaggio
xSurprisex xSurprisex 04/02/2016 ore 12.59.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè m'innamoro sempre della persona sbagliata

@palmerino1965 scrive:
Io penso che sarebbe "saggio" seguire il cuore, ovvero le nostre emozioni profonde.


sono sempre zerobpm :hihi
io penso che queste parole vadano bene per lo 0,5% della popolazione italiana, la gente nel proprio cuore ha solo invidia e cattiveria e credo che facciano opera di volonta a non far uscire tutta la merda che hanno dentro per non finire nei guai, io non so in che paradiso tu viva per pensare che lòe persone siano simili a gesu solo che non seguono ilcuore non so se sia un paradiso il posto in cui vivi o se tu vivi fuori dalla realta

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.