Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

xZeroox xZeroox 02/05/2016 ore 21.00.14
segnala

(Nessuno)Quanto conta la dignità?

Mettiamo il caso che avete possibilita di far colpo sulla classica figlia di papà, figlia di gente ricca ma che dico ricca, ricca sfondata, che vi garantirebbe una vita da nababbo sempre in giro nel mondo in hotel a 5 stelle per pi tornare sulla vostra casa schifosamente lussiosissima e andare in giro con il ferrari, insomma LA BELLA VITA, ecco quanto sareste disposti a calpestare la vostra dignita i vostri principi ad offendere il vostro intelletto facendovi manipolare dai giochi della viziata di turno che magari alla fine ve la da ma quanto avrete dovuto strisciare per terra?

cosa direte ??
"ma si brutta laida antipatica basta che se fidanzamo che mo je devo chiede a papa tuo se me compra er ferrari"
oppure direte:
"ma vattela a pijar nder culo tu tuo padre tua madre i tuoi soldi e tutto il tuo bellissimissimo mondo finto"???
siate sinceri mi raccomando :hihi
palmerino1965 palmerino1965 03/05/2016 ore 10.23.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

Non mi interessa fare colpo sul papà o la figlia per avere la possibilità di vivere come una persona piena di soldi.
Perché non mi interessa quel tipo di vita.

Mi piacerebbe più trovare una donna che cammina per lo più scalza che con "tacchi" firmati; ami mangiare solo frutta o comunque solo cibi crudi più che essere una brava cuoca; che ami la semplicità, la voglia di vivere con pochi agi piuttosto che dover rincorrere l'ultimo telefonino e il vestito "firmato"; che voglia condividere una vita semplice e "zingaresca" piuttosto che avere certezze assolute e obiettivi lavorativi ed esistenziali molto impegnativi.

In pratica, non mi attrae una donna sapientemente truccata ed alla moda... su una Ferrari.
Preferisco una donna semplice che magari abbia come casa una versatile barca a vela: veleggerei con lei verso le isole greche... :inlove



ps: ovviamente nulla di disdicevole pensare che i soldi diano la felicità: ognuno ha le sue "credenze" e sono sacrosante.
whiteangel.1986 whiteangel.1986 03/05/2016 ore 10.35.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

I soldi non fanno la felicità, si può vivere meglio questo si ...ma nn metterei mai personalmente la mia dignità sotto i pedi per una che è ricca sfondata.
L'amore è ben altro.
19135916
I soldi non fanno la felicità, si può vivere meglio questo si ...ma nn metterei mai personalmente la mia dignità sotto i pedi per...
Risposta
03/05/2016 10.35.20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
xZeroox xZeroox 03/05/2016 ore 10.53.19
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

hai ragione, son capitato per caso girovagando su youtube sulla soundtrack di un video game, evilgenius e mi stavo mettendo apiangere,ma quanto era bello essere bambini, ripensavo a quei periodi dove ero si depresso, avevo pochi amici avevo mollato l'uni e non trovavo lavoro ma io scappavo e mi rifugiavo nei video game, saro stato una settimana intera su sto videogame facendo pause solo per mangiare e mi divertivo cosi tanto ma cosi tanto, meglio del sesso ma che dico meglio diecimilavolte meglio di qualsiasi ferrari di qualsiasi bella vita, a quei tempi ero solo un pincopallino chenon sapeva di essere al centro di un disegno macabro alle sue spalle
Adesso col cervello bloccato non sento niente e tutti i miei ricordi tutte quelle picolle cose che mi piacevano e che guidavano i miei gusti si sono cancellate, è come se mi fossi reincarnato nel corpo di un estraneo e mi ritrovassi i suoi ricordi, è una cosa tremenda che mi disorienta e non mi fa capire piu che cosa voglio dalla vita
Cmq hai ragione la dignità sempre prima di tutto
69periodico 69periodico 03/05/2016 ore 21.32.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@xZeroox scrive:
alla fine ve la da ma quanto avrete dovuto strisciare per terra?

Ma manco fosse una barbona mi farei trattare così perchè non mi reputo inferiore alla mia partner :-)))
topopigro68 topopigro68 03/05/2016 ore 23.45.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

io resto dell'idea che l'uomo deve essere il re nella sua povera si ma onesta casa poi se non è povera ma è piacente tanto meglio e la sua donna deve essere la sua degna sposa (chiamarla regina non mi piace di solito le regine sono particolarmente antipatiche)........E comunque credo che non riuscirei a sopportare il fatto che il suocero mi rinfacci il mio stato economico o che magari sia costretto a firmare un contratto matrimoniale capestro in cui devo sopportare tutto......meglio una cenerentola dolce che una regina che per vivere da nababbo mi faccia fare la vita del suo schiavo.......
brasiliana1965 brasiliana1965 20/05/2016 ore 20.44.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

RAGAZZI ricordatevi sul campo affettivo no si fa beneficenza, potresti anche sposare in questa situazione ,ma diventerebbe dei orchi a forza di soffocare il vero sentimenti, la forzatura di vivere inseme senza la vera gioa della appartenenza, e alla fine vi troverete anche la corna, perche de tanto sopportare per il vostro "benessere finanziario" sareste preso per la donna stessa come dei COGLIONI
brasiliana1965 brasiliana1965 20/05/2016 ore 20.44.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

RAGAZZI ricordatevi sul campo affettivo no si fa beneficenza, potresti anche sposare in questa situazione ,ma diventerebbe dei orchi a forza di soffocare il vero sentimenti, la forzatura di vivere inseme senza la vera gioa della appartenenza, e alla fine vi troverete anche la corna, perche de tanto sopportare per il vostro "benessere finanziario" sareste preso per la donna stessa come dei COGLIONI
XxZerooxX XxZerooxX 24/05/2016 ore 06.23.03
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@brasiliana1965 scrive:
RAGAZZI ricordatevi sul campo affettivo no si fa beneficenza, potresti anche sposare in questa situazione ,ma diventerebbe dei orchi a forza di soffocare il vero sentimenti, la forzatura di vivere inseme senza la vera gioa della appartenenza, e alla fine vi troverete anche la corna, perche de tanto sopportare per il vostro "benessere finanziario" sareste preso per la donna stessa come dei COGLIONI


hai colto piu o meno tutto, stare con una persona ricca alla fine soffoca i sentimenti della serie che se una sera la vuoi mandare a fanculo non lo fai perche sai che se je gira a paparino te fa perdere il lavoro da direttore nella sua azienda, poi mettiamoci che una famiglia potente e tu pincopallino lei ti potra cornificare quante volte vorra e tu non verrai mai a sapere niente perche in quel mondo di lecchini non ti farai nemmeno un amico tu che sei povero, proprio cosi finisce che divebnti tu la "fidanzata" non decidi piu niente non hai voce in capitolo e tutto questo nel caso in cui la sua famiglia abbia il tatto di non evidenziare ogni 5 minuti il loro status sociale
Io ne vedo molte intanto di donne che fanno questa scelta, forse una donna ha meno orgoglio, e poi diciamocelo la differenza sostanziale tra uomo e donna è che la donna è piu superficiale, ala stregua di una profondita d'animo orientata all'amore ha una carenza per tutto il resto che la porta a desiderare morbosamente i beni materiali shopping vacanze belle auto belle case ecc L'uomo che oramai di uomini cosi mi che ce n'è poi tanti son diventati tutti simili alle donne veniali e materilaisti, ma diciamo che in genere l'uomo sa coltivare degli hobby , hobby che tante volte ti succhiano tutte le energie le attenzioni e a te basta quello, non ti interessa la casa bella l'auto costosa le vanace i vestiti, a seconda del tuo hobby t interessa solo avere i soldi per comprare cio che occorre e poi IL TEMPO questa è la vera ricchezza di un uomo avere tempo per se stessi se non hai quello sei un uomo morto
gio52b gio52b 25/05/2016 ore 15.20.03
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

Attenzione, nonostante il pensiero comune porti a credere che tutte le persone ricche siano capricciose, ciniche e magari anche un pò sadiche in realtà non è vero. In particolare poi in una situazione nella quale si ipotizza che una donna ricca, che quindi può avere molte cose costose e può ambire ad avere ai suoi piedi chiunque, scelga un uomo molto meno agiato, significa che se ne è innamorata ed allora sarà lei ad inondarlo di mille attenzioni pur di non perderlo.
C'è tuttavia il rischio che, dopo un pò di tempo, la passione iniziale e l'amore, come in tutte le coppie, si affievolisca e che lei, abituata a cambiare spesso tutte le sue cose, sia meno interessata ed abbandoni le attenzioni sul malcapitato il quale avrà di fronte a se varie possibilità tra le quali la non peggiore è quella di fregarsene e continuare la bella vita lasciando lei più libera di fare la sua......
XxZerooxX XxZerooxX 26/05/2016 ore 08.21.14
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@gio52b scrive:
C'è tuttavia il rischio che, dopo un pò di tempo, la passione iniziale e l'amore, come in tutte le coppie, si affievolisca e che lei, abituata a cambiare spesso tutte le sue cose, sia meno interessata ed abbandoni le attenzioni sul malcapitato il quale avrà di fronte a se varie possibilità tra le quali la non peggiore è quella di fregarsene e continuare la bella vita lasciando lei più libera di fare la sua......


ma un uomo cosi che merda di uomo sarebbe? ti fai scopare la donna dai fotomodelli per poterti fare i giri in ferrari? cioe sei una puttana non sei un uomo :hoho
No penso tu ti sia confuso cn le dnne non penso che esistano uomini che potrebbero reggere alla sensazione di avere piu corna di un cervo, le donne si che penso ne sarebbero capaci perche le donne non hanno cuore
Certo una donna ricca che si mette con me che non dico sono povero ma cmq non ricco mi toglierebbe certe insicurezze se sta cn me vo di che vole sta co me io sordi da darle nun ne tengo, solo cazzo abbondante :hoho pero io oramai ho imparato che ogni qual volta pensi che le persone siano capaci di fare qualcosa di buono ergo anche amare innamorarsi SUL SERIO senza secondi fini, sono convinto che nel moento in cui ci credi sarai destinato a farti sfruttare e a prenderlo in culo, basta che ci credi per un attimo, si sono cinico e sono convinto che sta gente sia piu cinica di me che in confronto io so un cucciolotto morbidoso
brasiliana1965 brasiliana1965 29/05/2016 ore 22.43.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

MAH... SCUSAMI RAGAZZI FORSE NON HO CAPITO IL SENSO DEL PROBLEMA . IO PENSO CHI LAMORE PUOI NASCERE FRA POVERI ED POVERI , RICCHI IL POVERI ED VICE VERSA , MA STIAMO PARLANDO DE ASSUMERE UNA PERSONA CON UN SOLO SCOPO ,AVERE UNA VITA PIU FACILE, DIMMI COME PUOI INNAMORARE DI UNA DONNA QUANDO LEI PER TE E SOLO UN MEZZO PER ARRIVARE DOVE VUOI TU, QUANDO NEL AMORE LA DONNA DOVREBBE ESSERE IL COMPLEMENTO, IL ADORNO DE TUTTO QUELLO QUE SEI O SARAI.PENSO ANCHE IO QUE IL SOLDI CAMBIANO TANTO LE PERSONE, MA ESISTE ANCORA E CREDO ESISTERA SEMPRE UN NUMERO POCO MA BELLO DE PERSONE CHI INDEPENDENTE DEL LORO SOLDI COLTIVANO BUONI PRINCIPI ED BELLI SENTIMENTO. IL FATO DI NASCERE RICCHI PUOI AIUTARTI A ESSERE UN PEZZO DI.... MAH NON VOGLIO GENERALIZZARE. SAREBBE BELLO... BASTAVA TROVARE UN POVERO ED ECCO UN BRAVO UOMO. QUANTE LE DONNE E MOLTO COMPLESSO LA COSA, LA FOTTUTA EDUCAZIONE INSEGNATO LA DONNA A CERCARE NEL UOMO LA PROTEZIONE , ED A MITICIZZARE LA SUA FRAGGILITA. PASSATO QUESTI PROCESSO DISTRUTTIVO, VIENI QUELLI PEGGIO, LA MANCANZA DE AMOR PROPRIO , MANCA IL CORAGGIO DE RIUSCIRE A CAMMINARE CON LE PROPRIE GAMBE, E DOPO DE CHE RITROVARE ANCORA FEMMENILI ED FRAGILE, MA UNA FRAGGILITA CHI TU LA PUOI GESTIRE QUANDO VUOI. MA ANCHE "LI" CI SONO ANCORA BRAVISSIME DONNE
XxZerooxX XxZerooxX 30/05/2016 ore 00.43.46
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@brasiliana1965 scrive:
MA STIAMO PARLANDO DE ASSUMERE UNA PERSONA CON UN SOLO SCOPO ,AVERE UNA VITA PIU FACILE, DIMMI COME PUOI INNAMORARE DI UNA DONNA QUANDO LEI PER TE E SOLO UN MEZZO PER ARRIVARE DOVE VUOI TU,


hai ragione, ragion per cui penso che ceti diversi saranno sempre ostili a un sentimento onesto, ci son caduto anche io, l'idea di cambiare radicalmentew vita mi aveva accecato ed era finita che cercavo solo di farmela piacere ma non ne ero ne innamorato ne attratto sessualmente
Se è successo a me che mi reputo una persona abbastanza sana figuriamoci la gente normale :mmm
Questa cosa pero mi fa capire che io mai e poi mai mi metterei cn una morta di fame perche so che succederebbe la stessa cosa dall'altra parte, bi sogna secondo me essere alla pari cosi ti concentri solo su cio che è la persona e non su cio che puo farti ottenere
Questo in generale, quanto a me mi son stancato di ste boiate cosmiche che la gente chiama sentimenti e rapporti di coppia, a me piace stare da solo, ho lottato tanto per mandare via mio padre da casa mia e adesso vivo con mia madre, sono amato e coccolato, ho i soldi per comprarmi tutto cio che desidero, che fortunatamente per me è poca cosa, un computer , una chitarra, un po di strmentazione e una connessione internet e sono apposto
Adesso sta sera mi ubriaco di campari e sono felice, nonostante abbia il cervello mezzo boccato e non posso vivere piano piano mi sono abituato anche a questa situazione
Per il resto secondo me oggi nessuno prova piu niente e solo una questione di dire quanto ti pesa stare da solo, magari quando morira mia madre sentiro la solitudine e mi cerchero una donna ma ne dubito, perche a me piace stare da solo
TommyDerItaliener TommyDerItaliener 30/05/2016 ore 14.30.35
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

La dignità, dal mio punto di vista, non ha prezzo, neppure pensando di avere accanto una persona apparentemente "perfetta" dal punto di vista estetico (errore che invece commettono molti miei colleghi "uomini" moderni dandola sempre più spesso vinta a femmine isteriche). Detto ciò qualsiasi persona di qualsiasi estrazione sociale, di qualsiasi etnia, credo religioso ha tutto il diritto di lasciar aperta la porta del proprio cuore senza discriminare la potenziale altra metà in base a tutti i fattori succitati. Nella pratica poi si sa che non è così ma dopo tutto quando le situazioni volgono al termine non c'è denaro che tenga, terminano per gli "agiati" e per i "disagiati" con la differenza che ai primi fa, tecnicamente, meno male, mentre ai secondi purtroppo fa più male.
perculativa perculativa 30/05/2016 ore 17.15.06
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@palmerino1965 scrive:
Mi piacerebbe più trovare una donna che cammina per lo più scalza che con "tacchi" firmati; ami mangiare solo frutta o comunque solo cibi crudi più che essere una brava cuoca; che ami la semplicità, la voglia di vivere con pochi agi

una così più o meno
XxJoeBlackxX XxJoeBlackxX 30/05/2016 ore 18.35.28 Ultimi messaggi
palmerino1965 palmerino1965 30/05/2016 ore 23.50.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@perculativa :

Meno... pelosa. :-)))

Una così, andrebbe meglio!




Ci sono molte donne che scelgono di vivere più a contatto con Madre Natura pur vivendo in città.
Ieri ho partecipato a Roma al Fruit Fest e mi sono trovato più che a mio agio.
Ed eravamo in un parco della capitale, ampio e ricco di verde. :-)
XxJoeBlackxX XxJoeBlackxX 31/05/2016 ore 11.40.06 Ultimi messaggi
gio52b gio52b 31/05/2016 ore 14.54.34
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@palmerino1965 scrive:
Una così, andrebbe meglio!

non mi sembra un tipa semplice come indicavi, almeno all'apparenza :many
Vedo una bella donna ben curata attenta ai dettagli, con un'acconciatura perfetta ben truccata, sicuramente una che non si accontenta di poco.....
palmerino1965 palmerino1965 31/05/2016 ore 23.44.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@gio52b :


Quello che tu pensi è sacrosanto e va bene per te. :-)
Io la vedo "semplice": truccarsi il viso non significa essere "complicati" (?) nella vita.
Altrimenti la maggioranza delle donne... lo sarebbero.
Inoltre, ognuno ha il suo pensiero su cosa significhi "accontentarsi".

Io, attualmente mi "accontento" di vivere in un appartamento di 100 mq.
Con tutti o quasi gli agi della vita moderna.

Nello stesso tempo, non mi sono "lamentato" di vivere per qualche mese in un appartamentino a Trieste senza energia elettrica e acqua calda che alternavo al camper quando viaggiavo.
Certo era estate. :-))


Il succo è che posso anche avere comodità moderne senza perdere di vista una vita "naturale" con sé stessi e l'ambiente.
Dal mangiare cibi crudi al camminare spesso scalzi od usare la bicicletta, per esempio.
Questo non mi vieta di usare una moto: non mi faccio problemi esistenziali.
Infatti ogni tanto la uso quando fa troppo caldo per andare a mare in bici od in auto e nel fuoristrada... in montagna.

sabri2210 sabri2210 01/06/2016 ore 09.43.21
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

cmq la dignità o ce l'hai o non ce l'hai.
E tutto il discorso che hai fatto tu sulla donna ricca ecc, centra o cmq ci potrebbe entrare molto poco, perche la misura della dignita umana non è data o misurata dal tipo con cui ti accompagni nella vita, visto che i fattori che possono concorrere in certe situzaioni possono essere i piu disparati e i piu imprevedibili. Non si puo giudicare qualcuno e quanto è dignitoso dal fatto che ha fatto una scelta inziale sbagliata in amore. Il mondo è vario è strano.
La dignita di qualcuno è data dal suo comportamento quotidiano, dal suo modo di essere di adesso e di tutti i giorni. Esistono persone molto vigliacche e poco dignitose, che magari avranno anche altre doti, non discuto, ma che nel loro agire quotidiano sono le persone meno dignitose che esistono.
La dignita è un fatto quotidiano, è andare a fronte alta, è saper chiedere scusa quando è il momento, è assumersi le proprie responsabilità, è avere autostima e agire nel giusto, o almeno avere la coscienza pulita , pensando di agire nel gisuto, Mentre ci sono persone che sanno sempre di fare schifo, ma mai dico mai che abbiamo la dignita di cambiare., anzi se ne fottono quotidinamente, per opportunismo ed altro ancora.
E' un misurarsi quotidiano con se stessi.
XxJoeBlackxX XxJoeBlackxX 01/06/2016 ore 10.18.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

ci vuole un gran coraggio o una profonda incoscienza oggi ad avere una dignità
gio52b gio52b 01/06/2016 ore 11.58.54
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@palmerino1965 scrive:
Il succo è che posso anche avere comodità moderne senza perdere di vista una vita "naturale" con sé stessi e l'ambiente.

Queste sono parole sacrosante.
87Annalisa 87Annalisa 01/06/2016 ore 17.59.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

pensare ke molti invece si mettono con le riccone pur di fare i mantenuti tutta la vita... Si però quante corna si prendono ste riccone ke magari sono pure dei cessi..
XxJoeBlackxX XxJoeBlackxX 01/06/2016 ore 20.01.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@87Annalisa : non è tanto il fatto di cesso o non cesso, di solito una persona ricca è anche potente e questo significa che seppur educata a una visione cinica della vita, di fatto non si è dovuta guadagnare mai niente nella vita con l'ingegno perche ha avuto sempre tappeti rossi stesi ovunque andasse, e questo si traduce in genere in persone insensibili molto di facciata ma che di fatto sono molto noiose e non sanno come rendere un rapporto interessante.
La mia ragazza ideale è laureata in fisica ed è diventata qualcuno essendo figlia di nessuno solo con il suo acume, con una cosi son convinto vivrei una storia indimenticabile
19186996
@87Annalisa : non è tanto il fatto di cesso o non cesso, di solito una persona ricca è anche potente e questo significa che...
Risposta
01/06/2016 20.01.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
XxJoeBlackxX XxJoeBlackxX 01/06/2016 ore 21.03.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@87Annalisa scrive:
pensare ke molti invece si mettono con le riccone pur di fare i mantenuti tutta la vita... Si però quante corna si prendono ste riccone ke magari sono pure dei cessi..


ma anche loro si passano tanti cazzi prima di sposarsi, se sei un bel partito di bei maskioni ambiziosi disposti a mettersi con un cesso pur di farsi vedere in giro e poter figurare come il ragazzo di, poi manco so se se le scopano o cmq tendono a ridurre al minimo i momenti in intimita dal sesso a semplici momenti da passare insieme, pero di fatto una ragazza cesso normale non avra nessun ragazzo , una cessa ricca si sara passata i migliori maski del quartiere
Prima o poi trova quello poco ambizioso e insicuro che decidera di sposarsela consapevole che non saprebbe andare avanti da nessuna parte decide di dividere la vita con una ragazza brutta fuori e probabilmente insignificante dentro e via di corna come dici tu
Ma se noto un po di astio e forse invidia guarda che sste persone non le devi invidiare, sono umane anche loro e hanno bisogno di qualche certezza ogni tanto e nalla consapevolezza che tutta la gente che ti sta attorno ti sta solo sfruttando e di te non je ne frega niente questo ti rende incapace di essere felice, una vita finta fatta di apparenza etichette buone creanze dove tu non eisti esiste solo il nome di mamma e papa che per caso son stati i tuoi genitori
Io invidio un impiegato vivo dentro fantasioso con una donna veramente innamorata, pochi amici veri quattro soldi per uscire la sera e che devi chedere di piu? è tutto vero nella tua vita sei pieno e vivo
19187048
@87Annalisa scrive: pensare ke molti invece si mettono con le riccone pur di fare i mantenuti tutta la vita... Si però quante...
Risposta
01/06/2016 21.03.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
XxZerooxX XxZerooxX 02/06/2016 ore 15.32.26
segnala

(Nessuno)RE: Quanto conta la dignità?

@sabri2210 scrive:
perche la misura della dignita umana non è data o misurata dal tipo con cui ti accompagni nella vita,


beh nel nostro mondo è cosi ma come giustamente ha sottolineato joeblack nel mondo dei ricchi fatto di cinismo ed etichette, ci stanno tanti maski in carriera che si mettono per qualche mese con cesse ricche e famose solo per metterlo nel curriculum e sperare di fare una scalata sociale piu veloce



@sabri2210 scrive:
La dignita è un fatto quotidiano, è andare a fronte alta, è saper chiedere scusa quando è il momento


nel mondo dei nobili ti insegnano fin da bambino che chiedere scusa è segno di debolezza, quindi mai e poi mai riceverai scuse da quel tipo di persona, sinceramente non lo ricevi nemmeno dal meccanico o dal parrucchiere , oggi siamo tutti arroganti pretendiamo senza dare niente, esistono parametri nella psiche umana che dicono che certi comportamnenti sono autodistruttivi, vuol dire che sta gente per non autodistruggersi non ha piu quella parte del cervello che ti rendeva umano, sono dei cheater e ne vanno fieri sono cosi furbi che si son giocati l'anima solo per vincere le briciole e poi si vanno a drogare come dannati perche non sentono niente, idiozia portami via :mmm

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.