Amore e dintorni

Amore e dintorni

La "vecchia" bacheca Amore e dintorni si è trasferita qui!

Ba.bs72 Ba.bs72 12/11/2017 ore 17.02.46
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

@1969.RICCARDO scrive:
..tutti dico tutti vanno evitati senza sconto di pena....

Ma non e' vero, la violenza fisica e/o psicologica non è un errore, è violenza, punto, gli errori fatti da genitori per inesperienza (perchè comunque nessuno nasce imparato, tantomeno un genitore), oppure fatti inconsapevolmente per il bene del proprio figlio, nulla hanno a che fare con le violenze, che sono imperdonabili a prescindere, che siano fisiche o psicologiche sempre violenze sono, non si parla di errori in questo caso
1969.RICCARDO 1969.RICCARDO 12/11/2017 ore 20.20.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

io ci trovo una correlazione tra l errore e la violenza, attraverso l'errore arriva anche la violenza, es. se io mi ubriaco e torno a casa alticcio di conseguenza picchio mia moglie o i miei figli, in quel caso ho commesso l errore di bere, di fare questa scelta, ritengo altresi che sia molto riduttivo, sottolineare ed usare un distinguo tra errore e violenza parliamo, comunque di comportamenti poco consoni per la crescita dei propri figli, ci sono errori imperdonabili, indipendentemente dalla volontarieta dell azione dei nostri genitori , che sanciscono l'orientamento, la svolta della propria esistenza, quante volte abbiamo sentito dire da amici, imprecare contro i propri genitori per la scelta del ramo universitario fatto per volere dei genitori, i figli che devono continuare sulle orme dei propri genitori, chi fa l avvocato coinvolge il proprio figlio/a scegliere l stessa professione, spesso contro la loro stessa volonta, non si tratta della stragrande maggioranza dei casi, ma ce ne sono....heeee.....eccome se ce ne sono di questi casi
MARIELLONZOLA MARIELLONZOLA 12/11/2017 ore 21.49.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

Credo che alla fine sia venuta fuori la grande variabilità della casistica.
Non si può trarre una regola che vada bene per tutti.
Ci sono cose perdonabili per alcuni e non per altri.
Ci sono cose imperdonabili per molti, data la loro gravità.
C'è chi può perdonare, ma non dimenticare.
C'è chi dimentica, allora non so se si può parlare di perdono...
Anche qui, come spesso accade, la soggettività la fa da padrona
e l'esperienza personale è l'unica che abbia davvero valore per la propria crescita.
Direi così,più o meno.
Ba.bs72 Ba.bs72 13/11/2017 ore 00.41.22
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

@1969.RICCARDO scrive:
o ci trovo una correlazione tra l errore e la violenza, attraverso l'errore arriva anche la violenza, es. se io mi ubriaco e torno a casa alticcio di conseguenza picchio mia moglie o i miei figli, in quel caso ho commesso l errore di bere, di fare questa scelta,

No, no c'e' correlazone, sei violento a prescindere, non centra nulla con l essere genitore, il bere, il picchiare, usare la violenza non è un errore, neppure una conseguenza e lo fai con chiunque, anzi, soprattutto in famiglia, ma non è un errore, è violenza, e si, rovini la vita dei figli e dei tuoi famigliari, ma non puoi definirlo un errore
1969.RICCARDO 1969.RICCARDO 13/11/2017 ore 00.45.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

ok daccord con la casistica, e la considerazione propria di ogni singolo avvenimento o misfatto, alla fine poi desidererei che non perdessimo di vista l'elemento chiave di tutta la vicenda e cioe l educazione ai propri figli, qualcuno ha detto, mi sembra proprio bab.s che non esiste un manuale per essere genitori, allo stesso tempo credo neanche uno per non esserlo, esiste l'istinto, la logica, l'amore stesso che si riserva ai propri figli, ingredienti questi, che se presi in consideraione difficilmente faranno di te un cattivo genitore
1969.RICCARDO 1969.RICCARDO 13/11/2017 ore 01.07.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

non si e violenti e basta, il disagio, le scelte sbagliate, spesso problemi che non abbiamo inseguiti, ne voluti, ci coinvolgono in prima persona, non e che ci si alza la mattina e si decide di essere violenti, la vita e predisposta da elementi concatenanti, il risultato ultimo di essi e la violenza, la perversione, la nevrosi all ultimo stadio, il tutto frutto si scelte sbagliate, di decisioni sbagliate, in gergo li su usa definire errori, non si puo sentire , oggi io decido di essere un violento, queste conclusioni li lasciamo ai pazzi, spesso chi ha dei figli tnto pazzo non e .-...altro es. chi decide di accollarsi un mutuo della casa senza uno stipendio fisso, e poi non riesce a pagare la rata, e una persona destinata alla disfatta si sestesso e di chi gli vive accanto, e un incosciente, sai che non puoi permetterti un mutuo, e lo fai a prescindere, e una persona destinata all alcol, droga quindi alla violenza, ad ogni causa e destinato un effetto, non siamo degli automa dei robot, ma esseri umani....
benhanscom01 benhanscom01 13/11/2017 ore 08.19.52
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

Sto mantenendo una calma che il Dalai Lama mi farebbe una pippa...ma questo tizio è incomprensibile..passa dall abuso sui minori al mutuo di casa mettendo tutto in un calderone..Secondo me nn riesce proprio a distinguere i termini tra errori violenza abusi patologie avventatezza violenza ecc
benhanscom01 benhanscom01 13/11/2017 ore 08.21.04
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

Quindi chi nn paga il mutuo finirà per violentare i figli...
1969.RICCARDO 1969.RICCARDO 13/11/2017 ore 17.12.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

impara a dialogare senza dover sfociare in pippe e "questo tizio" impara ad avere rispetto per le idee altrui, senza metterti ogni volta in evidenze con le tue conclusioni, quando non afferri il concetto molto gentilmente chiedi e ti sara dato, quello che sto cercando di farti capire cosi ti rassereni, che spesso scelte di vita, o decisioni avventate, sbagliate ti portano a commettere gesti estremi, se tu seguissi di piu i tg solo quelli e non altro scopriresti gente che per fallimento della propria azienda, con investimenti sbagliati si suicida oppure commette follie in famiglia, chi preso dalla frenesia del gioco e perde tutto, torna a casa e sfoga le sue frustrazioni sulla famiglia, dopo magari aver ingurgitato litri di wiski, come li vorresti chiamare tutte queste azioni, pasqualino peppiniello, io li chiamo errori, molto piu comunemente decisioni sbagliate, non si nasce violenti, lo si diventa, attraverso questi processi.Viceversa non esiste e violento e basta non l accettero mai.......la violenza in famiglia nace da molteplici aspetti, non dal fato.......
MARIELLONZOLA MARIELLONZOLA 13/11/2017 ore 18.08.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: QUELLO CHE NON HO SAPUTO TRASMETTERTI.........

@1969.RICCARDO : Ho capito, non sai quotare.
Allora, la vedi quella piccola scritta fra virgolette sotto la foto di ognuno?
C'è scritto "Quota".
Ecco, se ci clicchi sopra e solo dopo procedi a scrivere ciò che vuoi comunicare,
si capisce con chi stai parlando e la persona ti può rispondere,
sennò è come se parlassi dietro perché non è affatto detto che chi scrive in un thread poi ci ritorni.
Dai, prova.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.