Arte

Arte

Pittura, fotografia, grafica, teatro, danza e architettura...impara l'arte e mettila da parte!

milano57 18/05/2013 ore 13.23.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)chi giudica un artista?

chi puo stabilire il valore di un artista?
Urvashi Urvashi 19/05/2013 ore 21.15.35
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

Formalmente può farlo chiunque.....l'arte dovrebbe sempre innalzare lo spirito di chi fruisce del prodotto artistico...se l'artista riesce nello scopo, raggiunge sempre l'obbiettivo!
D3moneBianco D3moneBianco 28/08/2013 ore 12.00.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

in teoria tutti e se c'è stata comunicazione l'artista ha successo
nella pratica sono i critici che decretano il successo di un artista relegando questa arte ad uno sport per ricchi ben sponsorizzati
se cercate arte andate nel passato, un vero artista oggi gli fanno il tso altro che fama e gloria
17649951
in teoria tutti e se c'è stata comunicazione l'artista ha successo nella pratica sono i critici che decretano il successo di un...
Risposta
28/08/2013 12.00.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
Urvashi Urvashi 28/08/2013 ore 12.23.03
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

D3moneBianco scrive:
se cercate arte andate nel passato


Io l'arte la pratico...
Non m'interessa quello che dicono i critici. Essi esprimono un parere personale che è più o meno condivisibile. Purtroppo oggi si da' un'importanza immeritata alla critica d'arte, che una volta non esisteva. A me spesso sembrano persone fallite che per invidia rovesciano fango addosso a chi ha più talento di loro....
D3moneBianco D3moneBianco 28/08/2013 ore 12.39.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

si dice che se ne capisci di arte crei, se non ne sei capace insegni, se non sai fare nemmeno quello fai il critico..
17650039
si dice che se ne capisci di arte crei, se non ne sei capace insegni, se non sai fare nemmeno quello fai il critico..
Risposta
28/08/2013 12.39.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
Urvashi Urvashi 28/08/2013 ore 16.39.36
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

D3moneBianco scrive:
se non ne sei capace insegni


....mmmm...solo parzialmente d'accordo. Per insegnare un'arte, qualsiasi forma d'arte, bisogna esserne un fine conoscitore altrimenti non saresti neanche un buon insegnante.
in.blu in.blu 08/09/2013 ore 09.04.06
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

@ Urvashi: D3moneBianco scrive: se non ne sei capace insegni

Mi rendo conto che i critici possono essere molesti agli artisti perchè talvolta abusano del loro ruolo e danno opinioni forse scaturite più dal gusto soggettivo che da categorie storico-culturali predefinite e ben storicizzate, non pensando che ormai nelle arti figurative non esiste più barriera o limite di pensiero e di azione creativa.
Riguardo agli insegnanti di arti applicate, vorrei spezzare una lancia a loro favore dicendo che, pur con tutti i limiti che una persona può avere, rappresentano dei forieri del gusto estetico, nel senso che sono il primo baluardo a cui possono e devono rivolgersi i ragazzi nel primo approccio alle arti. Da un determinato punto in poi il loro percorso artistico e di vita prende libera forma....
D3moneBianco D3moneBianco 08/09/2013 ore 23.21.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

in linea teorica è cosi, poi nella pratica almeno nella mia esperienza ho visto che gli insegnanti specie quelli che sono una autorita non fanno altro che un danno all'arte, si inventano un businness cercando di inculcare concetti inutili agli aspiranti artisti (ovviamente in primis che se non passi dalle loro scuole non sarai mai un bravo artista come se l'arte la si potesse insegnare) e rovinando letteralmente l'allievo allontanandolo dalla propria indole allontanadolo dalla possibilita di trovare la propria identita e trasformandolo in una scimmia ammaestrata una fotocopia identica a tutti gli altri allievi
Tra l'altro gli insegnanti hanno lo strano vizio di prendere ad esempio artisti tecnici che magari non hanno trasmesso niente ma che per avvicinarsi devi esercitarti molto (e loro avranno gli esercizi segreti da darti) e snobbano gli artisti che comunicano quelli che magari tecnicamente sono umani ma che sono inarrivabili per il senso che danno alle cose, studiarli sarebbe molto istruttivo e invece vengono snobbati perche improduttivi ai fini didattici
Io parlo nel mio campo la musica, un insegnante di solito non fa dischi e se prova a farli sono una delusione colossale a testimonianza che tutto quello che vantano di sapere non gli è seervito a un tubo
17665812
in linea teorica è cosi, poi nella pratica almeno nella mia esperienza ho visto che gli insegnanti specie quelli che sono una...
Risposta
08/09/2013 23.21.32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Sopraimuri Sopraimuri 26/09/2013 ore 21.11.07
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

il valore di mercato lo fa il mercato(critici, cataloghi, mostre, aste circuiti internazionali e via dicendo)

il valore soggettivo è qualcosa di personale e ogni persona potrebbe avere un'opinione diversa

il valore oggettivo di un'opera ?oggettivo rispetto a cosa?: canoni-modelli quindi storia-tradizione ed eventualmente linguaggio e idea innovativi rispetto alla tradizione, materiali impiegati, elevata difficoltà tecnica nella realizzazione, e cos'altro?..............

chiaramente non esiste un giudizio assoluto, il giudizio sarà sempre relativo a qualcosa
walterpainter walterpainter 11/11/2013 ore 16.59.29
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

Secondo me vi sono diversi valori attribuiti alle opere d'arte.
Il Valore economico lo stabilisce il Mercato dell'Arte, e chi opera in esso: mercanti, galleristi, collezionisti, ecc.
Il Valore estetico lo stabiliscono gli studiosi dell'Arte: storici, critici, filosofi, ecc,
Il Valore spirituale riguarda l'opera nella sua singolarità, e lo coglie l'osservatore,nel silenzio della contemplazione della stessa.
Questo Valore trascende gli altri due, e penso che sia ineffabile.
Un cordiale saluto, Walter.
videopamela videopamela 10/04/2014 ore 09.59.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

gli esperti di arte, chi ci capisce, per stabilire se è arte o meno ... La prima persona potrebbe benissimo essere l'artista stesso ... dico potrebbe perchè possono esserci degli artisti che si "improvvisano" tali ed essenzialmente, non sanno ciò che stanno facendo ... cioè non sanno, se stanno facendo arte o meno ... vanno per casi fortuiti ... quindi, come possono stabilire?

Indubbiamente ciò (più che "chi") determina il valore di un artista, è la propria arte ...

Più la tua arte è fatta bene, con criterio, con contenuto e più, assume valore ... cioè l'artista assume valore, da quello che fa ... (anche perchè è lui a farlo) ... Quindi, se quello che fa, è fatto ad arte o meno e se quello che fa, è fatto bene ...
pipipapo pipipapo 03/07/2014 ore 08.29.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

I critici chi sono? Esseri come me che vanno in musei o mostre é danno un parere personale di ció che si definisce arte. Anche io giro per musei e mostre guardando attentamente le opere esposte, ma rimane sempre un mio parere di ció che ammiro. Alcune mie opere li ho messe all'asta partendo da alcuni milioni di euro, ecco che, se qualche critico vuole fare un suo rapporto su quello che presento ben venga, sia esso negativo che positivo, poi un fesso come si sol dire si trova sepre che ti da quello che chiedi. Io preferisco non vedere le mie opere, perché non li ho fatti per gli altri ma per gusto personale. So che il mio atteggiamento e provocatorio, ma a me va bene cosí, So che a molti piacciono le cose che faccio ad altri meno, ma non m'importa, forse quello che ho fatto sará un giorno o meglio quando non ci saró criticato da media e critici.
andrea.px andrea.px 12/01/2015 ore 00.26.21
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

Quando un critico dovesse vomitare veleno su una mia opera, suppongo che a quel punto starò guadagnando abbastanza bene! Per adesso il valore ai miei lavori lo dà la vicina che vuole il quadro "grande, molto grande" perché pensa che con 200/300 € mi credo già un grande artista. Ecco, il primo a saper giudicare l'artista e il suo lavoro deve essere se stesso, perché fino a che non sei famoso sarai quasi sempre l'ostacolo tra un acquirente e l'opera!
SeferShamana SeferShamana 27/08/2015 ore 18.52.57
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

L'artista stesso, se è un puro, sarà durissimo con se stesso.

Non abbiamo bisogno di giudici se la coscienza resta sveglia.
00labirinto 00labirinto 19/03/2016 ore 10.59.38 Ultimi messaggi
d.olcezza2016 d.olcezza2016 15/09/2016 ore 16.25.59 Ultimi messaggi
d.olcezza2016 d.olcezza2016 15/09/2016 ore 16.27.01 Ultimi messaggi
caricabatteria caricabatteria 16/09/2016 ore 15.29.12
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

@milano57 : sto cazzo
maba65 maba65 08/12/2016 ore 10.40.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

@videopamela :
perchè non ci proponi un tuo pezzo di arte , potremo provare a darti un giudizio
nickspider nickspider 01/02/2017 ore 23.10.37
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

@maba65 scrive:
potremo provare a darti un giudizio


Solo un parere, lascia ai giudici il giudizio!
nickspider nickspider 01/02/2017 ore 23.14.20
segnala

(Nessuno)RE: chi giudica un artista?

@pipipapo scrive:
I critici chi sono? Esseri come me che vanno in musei o mostre é danno un parere personale di ció che si definisce arte.


Te lo spiego io chi sono i "critici" lo faccio parlandoti di Di Leonardo, negli ultimi anni, ne abbiamo visto dipinti di tutti i colori,  "opere" attribuite con disinvoltura o spregiudicatezza gonfiati ad arte grazie a scoop giornalistici innescati  da ingenuità e vanagloria e avvolte da calcolo interessato.
E' innegabile che a tutt' oggi non un solo dipinto autentico di Leonardo da Vinci reca la sua firma e tanto meno  sue iniziali, ma non per questo si può dubitare della paternità di una Gioconda, della Dama con l' ermellino, della Annunciazione o del Ultima Cena  e pochi altri dipinti che messi insieme si  possono tranquillamente contare sulle dita delle mani di una sola persona.
Tutti conosciamo i "Re Mida" dal tocco attributivo capace di aggiungere tantissimi zeri al valore di "opere" che troppo spesso con l' epoca di Leonardo non hanno nulla a che fare.  nickspider

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.