Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

milazzese.doc 02/10/2007 ore 08.44.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Due pesi e due misure

Come volevasi dimostrare ecco che tutta l'Italia non ha perso occasione di scagliarsi contro la Juve alla prima oppurtunita'.In Roma-Juve Totti segna il primo gol in evidente fuorigioco,nessuno mi pare si sia lamentato,nessuno ha pianto davanti alle tv nazionali e nessun giornalista o tifoso ha gridato allo scandalo o al furto.Nel derby di Torino Trezeguet segna un glo REGOLARISSIMO in base alle nuove regole sul fuorigioco.Tutti gli esperti a spiegar in maniera chiara e semplice il perche' sia un gol valido anche Collina sostiene che il gol non era in fuorigioco,ma che succede tutti a dire la solita Juve che ruba.Novellino e Cairo ha pingere in tv senza sentire che spiegava loro che stavano dicendo delle cazzate,i tifosi ritornano ad accusare la Juve ed alcuni giornalisti iniziano a storcere il naso.Insomma le regole ci sono se poi si vuole fare un regolamento apposta per la Juve basta dirlo la si manda in serie B a vita e basta senza farse e piagnistei inutili
7595701
Come volevasi dimostrare ecco che tutta l'Italia non ha perso occasione di scagliarsi contro la Juve alla prima oppurtunita'.In...
Discussione
02/10/2007 8.44.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
ale.breaker ale.breaker 02/10/2007 ore 12.20.50
segnala

(Nessuno)RE: Due pesi e due misure


Pensare che anche la cazzetta ci da ragione:

Derby, gol di Trezeguet
Ecco perché è regolare


La regola del fuorigioco non è cambiata, punta sempre all?attività di un giocatore nel contesto di gioco. L?interpretazione sì. E parecchio. L?International board, l?organismo della Fifa che sovrintende al regolamento, nell?interpretazione tende sempre più a favorire chi attacca, chi cerca il gol e contemporaneamente a scoraggiare chi sceglie di interrompere gli attacchi avversari per esempio con la tattica del fuorigioco, giudicata non proprio propedeutica al bel gioco. E quindi l?Ifab ha dato due precise indicazioni: è in fuorigioco punibile soltanto l?attaccante che effettivamente riceve il pallone; gli assistenti prima di decidere se sbandierare devono aspettare che la palla giunga effettivamente a chi è in fuorigioco. Se la palla va da un?altra parte, il fuorigioco fisico di chi sta oltre il penultimo difensore non dev?essere considerato punibile.
GOL VALIDO - Tutto questo per dire che in base a queste direttive l?arbitro Rocchi e l?assistente Nicoletti hanno fatto bene a convalidare il gol di Trezeguet. E il designatore Collina ha fatto loro i complimenti. Perché il passaggio di Almiron è verso Del Piero mentre Trezeguet non è nel contesto di quell?azione, molto distante e largo; perché addirittura un altro giocatore, Dellafiore, devìa nettamente di testa quel pallone mandandolo da un?altra parte e così avviando un?altra azione. Tanto è vero che Trezeguet per andare a raccogliere il pallone deve fare una specie di semicirconferenza, a dimostrazione che deve andare da un?altra parte rispetto a quella in cui si trovava al momento del passaggio di Almiron. Chiaramente il fuorigioco non esiste su passaggio dell?avversario.

....se lo scrive anche la CAZZATA DELLO SPORT milanese..............


E confermano: Tombolini, Casarin e Collina! Detto questo, credo che l'unica cosa che resti da aggiungere, sia: "FORZA JUVE, GRANDE TREZEGOL!!!!!"
JackFloyd87 JackFloyd87 02/10/2007 ore 12.33.16
segnala

(Nessuno)RE: Due pesi e due misure

Gazzetta merda all'inferno questo giornale di merda.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.