Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

CUORE.GIALLOROSSO 03/06/2008 ore 18.44.14 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteCALCIOMERCATO AS ROMA

ROMA - Domani o al massimo giovedì, Rosella Sensi radunerà intorno ad un tavolo Daniele Pradè, Bruno Conti e Luciano Spalletti e fornirà tutte le indicazioni relative al tesoretto da sfruttare per le operazioni di mercato. Detto questo, va aggiunto che la cifrà sarà (molto) ballerina, visto che potrà essere rafforzata da parecchie cessioni. Inevitabilmente, però, la Roma al momento deve fare i conti soprattutto con quello che ha in casa, anzi in cassa. Gli obiettivi sono noti: un esterno sinistro basso, un attaccante, un esterno alto e un (secondo) portiere. Con una parola d’ordine: se possibile, acquistare all’estero e vendere in Italia. Per ovvi motivi economici.
La notizia del giorno è l’interessamento (anche qualcosina di più...) per il norvegese John Arne Riise, esterno del Liverpool. Dopo le prime schermaglie con il club inglese, la Roma ha capito che il giocatore può venir via in cambio di 5/5,5 milioni di euro: una cifra adeguata alle possibilità giallorosse, solo che l’ostacolo maggiore è l’ingaggio che chiede il giocatore. Riise, contratto con il Liverpool (che ha già trovato il sostituto: Dossena dell’Udinese) fino al 30 giugno del prossimo anno, vorrebbe uno stipendio di circa 2/2,2 mln netti a stagione. Troppi, per il tetto romanista. Se abbasserà le pretese, l’affare si farà. E la Roma avrà sistemato la fascia sinistra. La sensazione è che il diesse Pradè stia cercando soprattutto di puntellare la difesa, quindi l’esterno basso, per poi pensare all’attaccante. E il motivo è semplice: la Roma, che non può permettersi un mercato aggressivo, deve fare un mercato d’attesa. Se il tesoretto fosse abbondante, a Trigoria prenderebbero al volo il francese Bafetimbi Gomis del Sant Etienne, valutazione tra i 16 e i 18 milioni. Oltre ovviamente al riscatto di Vucinic, valutato nell’ordine dei 10 milioni di euro. Se dovesse esser accantonato Gomis, si dovrebbe puntare su una punta del nostro campionato da scegliere tra Suazo (il preferito), Crespo e Iaquinta: tutta gente che non ha il posto garantito (neppure in panchina...) nelle rispettive squadre. Ecco, perciò, che per la punta se ne riparlerà tra almeo un mese, un mese e mezzo. Tra gli esterni bassi che a Trigoria piacciono c’è anche Pasquale, ex Inter, nel passato campionato al Livorno. Per il ruolo di vice Doni il favorito appare un altro brasiliano, Arthur, che ha giocato con il Cesena.
E Di Natale? L’Udinese chiede un botto (12 milioni) e la Roma così tanti soldi per un calciatore di 31 anni non li vuole spendere. Tutto cambierebbe se la società friulana abbassasse, e di molto, il prezzo. Ma, per ora, non se ne parla. Così come è in stand by Barnetta (Bayer Leverkusen), da mesi nel mirino di Trigoria.
Si diceva prima che il tesoretto potrebbe essere, anzi sarà sicuramente amplificato da parecchie cessioni. In lista di partenza ci sono Mancini, Esposito e una marea di giovanotti di belle speranze, tipo Galloppa, che non rientrano nei piani di Spalletti. I dirigenti di Trigoria contano di raggranellare con le uscite una cifra che varia da 15 ai 18 milioni di euro: fosse centrato l’obiettivo, anche il capitolo arrivi avrebbe un altro volto. E qui si torna al discorso di prima, quello dell’attesa. Senza esagerare, però...
PS: se la Roma non riscatterà Vucinic, il Lecce dovrà darle dai 10 ai 12 milioni. E il tesoretto aumenterebbe.

CREDO CHE SE LA ROMA PRENDESSE 18 MLN OLTRE AI 20 CHE HA...CON 38 MLN FARA' UN GRANDE MERCATO
7748853
ROMA - Domani o al massimo giovedì, Rosella Sensi radunerà intorno ad un tavolo Daniele Pradè, Bruno Conti e Luciano Spalletti e...
Discussione
03/06/2008 18.44.14
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
ilmauro ilmauro 03/06/2008 ore 19.50.11
segnala

(Nessuno)RE: CALCIOMERCATO AS ROMA

pasquale :hoho

di tutti quelli ke hai nominato, prendi i primi 2 che costano di meno o verranno presi a parametro 0 o verranno presi in prestito o in comproprietà e hai fatto la rosa 2008-2009 :-)
cubalibre74 cubalibre74 03/06/2008 ore 20.25.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: CALCIOMERCATO AS ROMA

secondo me per il mercato a trigoria stanno temporeggiando. credo che alla fine la società sarà ceduta (per necessità dei sensi) e quindi si dovrà rivedere la strategia societaria e di conseguenza il budget a disposizione per ilmercato. speriamo bene.
ilmauro ilmauro 03/06/2008 ore 20.51.40
segnala

(Nessuno)RE: CALCIOMERCATO AS ROMA

speriamo che se la devono cedere lo facciano ad un presidente che abbia soldi e la volontà di spenderli..
Robyge99 Robyge99 03/06/2008 ore 20.54.10
segnala

(Nessuno)RE: CALCIOMERCATO AS ROMA

Premetto che essendo di GENOVA non ho niente contro la Roma!ma ho tanto astio e ribrezzo verso il marcio del calcio!poiche' la Roma non ha un Moratti presidente..ma in compenso è una societa'piena di debiti è inutile ostinarsi a voler stare ai vertici del calcio!o avete i soldi ma con il bilancio a posto con tutti i requisiti per iscriversi al campionato(LA LEGGE DEVE ESSERE UGUALE PER LA ROMA COME PER L'ULTIMA SQUADRA DI C2!!!)oppure come noi squadre medie vi accontentate di quello che DAVVERO VI POTETE PERMETTERE basta con la Roma sostenuta e assistenziata da politici banche e porcate varie!o avete i soldi o scendete dal trono!perche'allora gli onesti e puliti che nel nome del bilancio regolare rinunciano ad ingaggi folli(come quello di Totti)e a lottare contro le Milanesi e la Juve sono scemi???PS:Fieri di FANTANTONIO CASSANO!!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.