Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

Ippo.Gorilla 24/07/2010 ore 13.53.02 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteLa Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

Platini l'aveva promesso e alla Uefa adesso non si scherza più. Chiedere al Maiorca per credere. Il club delle Baleari è stato ufficialmente escluso dalla prossima Europa League. Il deficit di oltre 60 milioni di euro e il recente avvio di sospensione dei pagamenti va contro le nuove norme introdotte dall'Uefa che, di anno in anno, diventeranno più severe fino al "pareggio di bilancio" previsto per il 2012. Al posto dei maiorchini il Villareal.

E' finito il tempo delle sanatorie. L'Europa non scherza più. Meno di un anno fa la Uefa approvava il Fair Play Finanziario, una norma lunga e complicata che, nella sua massima severità prevista con il 'pareggio di bilancio' che evrrà valutata dal 2012, rischia seriamente di rivoluzionare il calcio europeo. Il Maiorca è la prima vittima, ma a rischiare saranno in tante: Real Madrid, Manchester United, Liverpool, Barcellona tra le big straniere, in Italia Roma e Inter.

Cos'è il Fair Play Finanziario e cos'è il pareggio di bilancio? Cerchiamo di spiegarvelo il più semplicemente possibile.

Il concetto di 'pareggio di bilancio' - riporta il regolamento ufficiale - prevede che un club non possa spendere più denaro di quanto ne guadagni. Con l'introducione del Fair Play Finanziario le società verranno valutate attraverso una sorta di coefficiente di rischio, che terrà in considerazione il debito accumulato e il monte ingaggi, e dovranno dimostrare di rispettare le scadenze di pagamento di qualsivoglia natura. Il regolamento e i criteri in esso presenti sono stati ideati per stimolare la pianificazione a lungo termine in ambiti quali la gestione dei settori giovanili e il mantenimento/miglioramento delle infrastrutture sportive.

Da quando sarà attivo?

Le misure entreranno in vigore gradualmente nel corso dei prossimi tre anni (dalla sua approvazione del 2009) e il provvedimento centrale, quello sul 'pareggio di bilancio', diverrà pienamente operativo per le dichiarazioni finanziare legate al periodo che finirà nel 2012 e che verranno valutate durante la stagione di competizioni per club UEFA 2013/14. Da quella stagione in avanti, i club che non soddisferanno i requisiti necessari, sulla base dei bilanci delle due annate precedenti, potranno essere sanzionati.

E' dunque chiaro che la norma è solo all'inizio ma il Maiorca paga l'aggravante della sospensione dei pagamenti oltre al debito accumulato e quindi è, di fatto, la prima squadra di un grande campionato (Premier, Liga, Bundesliga e Serie A) ad essere punita dalla nuova politica della Uefa.

La società della Baleari, oltre alle tante manifestazioni dei tifosi e alle parole del suo allenatore Laudurp che ha definito la sentenza come "ingiusta e che punisce meriti ottenuti sul campo", ha già fatto sapere tramite svariati comunicati che farà ricorso ''a qualsiasi livello'', ovvero fino al Tas, il tribunale di arbitrato sportivo di Losanna. Dovesse uscirne sconfitta, sarebbe il definitivo sintomo di rottura e passaggio a una nuova era. Un'era dove difficilmente rivedremo il Real Madrid farsi beffa di tutti acquistando in una sola estate giocatori per una cifra intorno ai 200 milioni di euro (Ronaldo, Kaka, Xavi Alonso, Arbeloa) nonostante le casse societarie siano in deficit ma a garantire ci siano le banche, dove difficilmente più in generale rivedremo follie a meno che gli incassi non lo permettano.

Per usare le parole di Platini una norma che "non punisce i club, ma li protegge" da un fallimento che nell'economia "reale" forse sarebbe già arrivato per tanti. "Un primo passo verso un calcio che si riavvicinerà al senso comune comune delle cose in fatto di questioni economiche".
8044300
Platini l'aveva promesso e alla Uefa adesso non si scherza più. Chiedere al Maiorca per credere. Il club delle Baleari è stato...
Discussione
24/07/2010 13.53.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Albatros.1 Albatros.1 24/07/2010 ore 13.57.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

purtroppo la differenza tra tempo presente e futuro secondo me non la sai .. roma e inter forse potrebbero rischiare , in futuro ,"ma a rischiare saranno in tante: Real Madrid, Manchester United, Liverpool, Barcellona tra le big straniere, in Italia Roma e Inter "

ma entro il 2012 - ossia quando c è sta cosa del fiar play finanziario - c è tempo di mettere le cose a posto se non sono a posto
l inter basta che vende maicon ed è già apposto per di
ma non è che è in situazione come il mallorca,ma anche le altre

il mallorca addirittura non paga gli stipendi , cioè tutto n altro casino:hoho

da come l hai scritto sembra che il prox anno non facciamo la champions..:hoho nel caso aspetta e spera
eheheheheh
Moderatore
eheheheheh 24/07/2010 ore 14.00.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

e perchè la Roma rischierebbe?:haha i debiti non ce li ha..in culo ve c'entra ma 'n testa no:hoho ma il Milan che ha un passivo di 50-60 milioni di euro invece non rischia?:hoho
eheheheheh
Moderatore
eheheheheh 24/07/2010 ore 14.01.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

Albatros.1 scrive:
nel caso aspetta e spera

:hoho
iLiveInRome iLiveInRome 24/07/2010 ore 14.37.24
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

Ippo.Gorilla scrive:
Il deficit di oltre 60 milioni di euro

come il milan oh
Ippo.Gorilla Ippo.Gorilla 24/07/2010 ore 14.43.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

Non abbiamo debiti, voi si
OmbraTriplete OmbraTriplete 24/07/2010 ore 14.50.55
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

Ippo.Gorilla scrive:
Non abbiamo debiti




:rosa:hoho:hoho:hoho
LiveInGenoa LiveInGenoa 24/07/2010 ore 16.47.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

l inter ha piu di 30 mln di debito :hoho
Moratti lo paghera' si xo qst vorra' dire che x un po l inter rischia di fa un mercato alla milan , cioe zeru , ed e' un bel problema visto che in teoria dovrebbe rinnovarsi visto l eta avanzata della rosa uhm credo che l inter sia la squadra che da sta norma lo possa pija piu in culo
X qst dico se vendono balotelli e' un suicidio , uno dei pochi giovani che hanno :hoho
Cmq sta norma doveva entra' in funzione anni fa era ora che l uefa si svegliasse
Albatros.1 Albatros.1 24/07/2010 ore 16.53.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

ma quelli non so debiti stile ss lazio 1900 , sono passività , tutti i grandi clubs hanno passività

a volte sento paragonare l'Inter al Real Madrid...esistono due tipi di passività o debiti , quelli contratti per mezzi di terzi, cioè debiti vs banche , fornitori etc.. (real mancehster)
e quelli contratti per mezzi propri (inter ) , cioè il grano che tira fuori moratti, essendo capitale proprio, è sempre una passività, e quindi un debito in senso tecnico.
Quelli che vuole combattere platini sono i primi, i debiti verso terzi ,cioè tu utilizzi mezzi di terzi cosi come fa lo united o il real.. :
L'Inter in sostanza non ha debiti verso banche fornitori esterni alla proprietà , ripiana tutto Moratti senza interventi di terzi , cosa che ovviametne la legge permette quindi non ricominciam co la storia inter squadra debitata etcc:hoho

esempio chiarificatore
: il padre da la paghetta al figlio (50 euro)
sto bambino
-il primo mese spende 20 euro ha una "plusvalenza" (chiamiamola così) di 30 euro
-il secondo me ne spende 50 (sta in parità)
-il terzo mese decide di comprare qualcosa che costa 90 euro (è in debito di 40 euro visto che ne possedeva solo 50)
quindi visto che è in debito con una determinata persona di 40 euro,cosa fa?
va dal padre e gli chiede 40 euro per ripianare il debito...
il bambino ripiana il debito,ma il padre ha in tasca 40 euro in meno.

questo in sostanza è quel che accade nell inter


tenera4ever88 tenera4ever88 24/07/2010 ore 16.54.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La Uefa non scherza più, Maiorca la prima vittima.. In Italia rischiano Roma e Inter

LiveInGenoa scrive:
ed e' un bel problema visto che in teoria dovrebbe rinnovarsi visto l eta avanzata della rosa uhm credo che l inter sia la squadra che da sta norma lo possa pija piu in culo

Ti sbagli,hai scambiato l'inter al Milan:-):hoho:hoho

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.