Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

bud1975 bud1975 27/01/2011 ore 20.13.57
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

Ancora coce la delusione per ieri sera.. quella al momento era l'unica speranza dei tifosi del napoli per vincere qualcosa quest'anno: la coppa italia e invece è andata male: ai rigori come anche negli altri anni: nulla di nuovo.
IL napoli non fa mai progressi da 4 anni a questa parte.
Oggi la montagna ha partorito il topolino.
Bigon e de laurentiis quando venne SOSA dissero che era il più grande giocatore dell'intero pianeta e faceva la panchina.
Adesso hanno acquistato questo sconosciuto che non gioca da titolare: lo hanno pagato tantissimo e dato via datolo che almeno era un buon giocatore.
La deluscion più grossa è constatare che il mercato è quasi chiuso ed il napoli ha ceduto 2 giocatori e preso uno, che nessuno conosce.
Ecco il presidente del napoli che ha in tasca 15 milioni di euro di quagliarella mai spesi, i soldi per quella cagata del film di natale che tutti sono andati a vedere che continua a illudere e a dire bugie a tutti.
Tutti sanno che ruiz non è nessuno: e lui parla del migliore: lui, che di calcio non capisce nulla e giudica quagliarella un pacco.
De laurentiis mi auguro che tu compri altri giocatori (ma parecchi) da qui alla fine di gennaio: perchè altrimenti piangerai ogni giorno della tua presidenza del napoli.


De Laurentiis: «Al Napoli
il migliore sul mercato»



Il presidente azzurro in vista dell'annuncio del difensore Ruiz, nelle prossime ore in Italia: «Io mantengo sempre le promesse e porterò il migliore che c'era. Non mi tiro indietro mai e non lo farò nemmeno a giugno. L'eliminazione con l'Inter? Ho fatto i complimenti alla squadra, a loro andrà come premio metà dell'incasso»


NAPOLI, 27 gennaio - E' felice Aurelio De Laurentiis. Nonostante l'eliminazione in Coppa Italia con l'Inter, il presidente fa i complimenti al suo Napoli attraverso Radio Marte: «Ieri abbiamo giocato alla pari con i campioni del mondo. La nostra è stata una bellissima prestazione e per questo ho ringraziato tutti i nostri calciatori. Quando sono andato nello spogliatoio li ho visti delusi, li ho rinfrancati e a loro ho promesso un premio: la metà dell'incasso di ieri sera, quella che mi spetta, andrà alla squadra, per dimostrare a loro che hanno fatto una prestazione straordinaria. Devo ringraziare anche Mazzarri perché ha creato il clima giusto, si è integrato perfettamente nella filosofia della nostra società».

L'ARBITRO E I TIFOSI - De Laurentiis poi fa i complimenti ai tifosi ed evita polemiche sull'arbitro: «I tifosi hanno dato l'esempio all'Italia di come si supporta un club, di come si sta allo stadio. A Napoli c'è un clima giusto fra società e tifosi. L'arbitro? Con lui avevamo vinto cinque volte, fare della dietrologia non fa parte della mia filosofia. Ci poteva stare qualcosa in più a favore nostro, ci poteva anche non stare. Fare l'arbitro è molto difficile».

LAVEZZI - Il presidente ha poi difeso Lavezzi: «Iera sera era mortificato? Sono andato ad abbracciarlo, gli ho detto che nella vita si vince e si perde. Oltretutto lui ieri sera ha giocato una grande partita, per cui non deve abbattersi. Siamo usciti dalla Coppa Italia, ma ci resta sempre l'Europa League. Se dovessimo battere il Villareal, sarebbe fantastico. Abbiamo ancora due imprese da compiere. Cominciamo subito con la Sampdoria».

LA SAMP - Domenica si torna in campo contro i blucerchiati: «Siamo tutti concentrati verso questo obiettivo. Sarà una partita complessa e difficile. Loro hanno nuovi acquisti e noi abbiamo speso più di loro sia dal punto di vista fisico che nervoso. Potremmo utilizzare anche qualcuno che ha giocato meno. La presenza allo stadio, ovviamente, è più che gradita. La squadra ha bisogno del sostegno del pubblico».

IL MERCATO - Chiusura sul mercato: «Le mie promesse le manterrò, presto annuncerò i rinforzi quello che tutti più o meno immaginate. Arriva il migliore difensore sinistro che c'è sul mercato. Io sono sincero e quando faccio delle promesse non mi tirò mai indietro, così come non mi tirerò indietro a giugno. Entro il 31 gennaio altre sorprese? Non faccio il prestigiatore, non voglio fare sensazione sui miei tifosi. Io lavoro per loro, non faccio lo show. Avevo detto che avrei rinforzato la difesa e la difesa ho rinforzato. Anzi, sono già in anticipo sui tempi perché ho già acquistato un giovane difensore della più importante squadra argentina per giugno. Comunque il nostro reparto arretrato sta facendo bene, il Napoli è una cosa seria e io continuo la mia filosofia. Nessuno si aspettava di stare così in alto, l'imprevisto però è dietro l'angolo, per questo predico cautela. Dobbiamo restare concentrati e giocarci ogni partita come se fosse una finale».
bud1975 bud1975 27/01/2011 ore 20.18.13
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

De laurentiis a dire stronzate meglio di te c'è solo berlusconi, anche se nel calcio ne dice e ne fa molte ma molte meno di te.
Oggi è 27 gennaio: quel fallito di bigon è 1 anno e mezzo che indebolisce il napoli.
Voi due e quell'altro pover'uomo di un allenatore state remando contro la squadra: indebolendola giorno dopo giorno.
Presto raccoglierai i frutti di quello che stai facendo infame.
Tutti si sono rinforzati, solo il napoli no.
Ci servono 2 attaccanti, 2 centrocampisti ed un altro difensore: ma adesso! Non quando è tutto finito.
Se non compri: VATTENE VIA DA NAPOLI!
bud1975 bud1975 27/01/2011 ore 20.19.52
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

infame adesso ci vieni a raccontare che a gennaio non ci sono giocatori? e 4 mesi di mercato (maggio, giugno, luglio, agosto) quest'estate cosa avete fatto tu e quella merda di bigon?
A settembre avevate detto che si saremmo rinforzati a gennaio: non è venuto nessuno e sono partiti 2 giocatori.
VATTENE VIA! METTI LA SOCIETA' IN VENDITA E VATTENE VIA!
bud1975 bud1975 27/01/2011 ore 20.22.57
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

secondo me ruiz è stato comprato a 2 milioni e mezzo (cioè scambio con datolo): è tutta una balla.
E' impossibile che uno sconosciuto panchinaro costi così tanto e poi de laurentiis non spenderebbe mai una lira per il napoli.
bud1975 bud1975 28/01/2011 ore 20.10.59
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

yebda ieri sera ha segnato un rigore inutile...ed oggi sui siti da 4 lire invece di ragionere sull'ennesimo fallimento del napoli parlano del cucchiaio di un giocatore che è un acquisto deludente fino ad oggi: 5 mesi il suo apporto è simboleggiato da quel cucchiaio inutile come lui. Ogni giorno l'apparato attorno alla società del napoli diventa più provinciale, e si parla di coglionate del genere.
bud1975 bud1975 28/01/2011 ore 20.15.20
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

è arrivato ruiz: intanto altrove arriva gente come cassano, pazzini, sculli...
Una promessa del calcio spagnolo, cioè un calcio che non ha tradizione e che pare abbia vinto per la prima volta solo per mezzo del doping.
Nessuno lo conosce... nessuna squadra al mondo era interessata... il napoli ci ha rimesso datolo per questo spagnolo.... il prezzo sembra sia esagerato.
Nemmeno titolare della spagna e non ha 17 anni ma 22 anni.
28 giorni 2 cessioni ed un arrivo con un punto interrogativo grande quanto la capacità dimostrata da quel buono a nulla di bigon.
Per il resto gli altri 5 acquisti non si vedono... nemmeno medi i giocatori ma gente sconosciuta. 8-)
boy.na1988 boy.na1988 28/01/2011 ore 22.45.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

BUD1975 ma un post tuo personale??? scrivi solo te ormai nessuno Ti pensa----
bud1975 bud1975 28/01/2011 ore 23.13.06
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

boy.na1988 scrive:
BUD1975 ma un post tuo personale??? scrivi solo te ormai nessuno Ti pensa

Non mi pare proprio visto che hanno scritto una decina di utenti... quindi hai scritto una cazzata. :ok
Tra 4 giorni sarà chiuso... assieme al mercato del napoli ed all'ennesima presa per il culo da parte della società.
Purtoppo sul mercato del napoli non c'è nulla di cui parlare: il napoli a 4 giorni dalla fine del mercato è stata la società più inattiva sul mercato... di cosa vuoi parlare di ruiz? :rosa
bud1975 bud1975 29/01/2011 ore 10.34.38
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

Questi giornalisti vogliono far credere ai tifosi del napoli che i 15 milioni di euri intascati per quagliarella se ne sono andati per comprare due sconosciuti di 20 anni uno che giocva nel campionato sloveno?
Io dovrei bermi che datolo che gioca nella nazionale argentina viene ceduto a 2 milioni di euri e invece questi ventenni sconosciuti a 7-8 milioni di euri ciascuno?
De laurentiis tu ti stai intascando i soldi di tutti i giocatori svenduti (chissà se a questo punto è vero, o è quello che raccontano i non più credibili giornalisti) da un anno a questa parte e non stai reinvestendo nulla. Stai portando gente inguardabile come : sosa, cribari, lucarelli; o gente che non sta combinando nulla come : dimitru e yebda oppure questi tre nuovi acqusti: ruiz, fernandez oppure lo sfigato sloveno e stai vendendo gente che milita nella nazionale italiana: cigarini, quagliarella.
La cosa più ridicola è leggere come i giornalisti lecchini parlano esaltando un mercato penoso che unito a quello estivo di fatto continua ad indebolire il napoli e cerca di non far fare i conti in tasca a coloro che stanno lucrando con tutti gli entroiti del pubblico, delle televisioni e delle vendite milionarie che sta facendo quel dilettante di bigon.
8-)

NAPOLI — Il ds Bigon non si ferma più: già quello di Ruiz è un gran bel colpo, ora anticipa anche il mercato estivo: per luglio sono stati praticamente bloccati l'ariete sloveno del Groningen Matavz e soprattutto Inler (Napoli), che arriverà in azzurro dopo due anni di corte ininterrotta. Due colpi da 20 milioni totali.

inler, tra parentesi napoli, ma che vuol dire? Poveri illusi. :hoho
bud1975 bud1975 30/01/2011 ore 18.52.36
segnala

(Nessuno)RE: Il mercato del Napoli parte seconda

eccolo qui il nemico del napoli che si aggira nefasto attorno ai giocatori del napoli.
Tra un po' quando ti vedremo noi tifosi cominceremo a grattarci i coglioni.. 8-)


Domenica 30/01/2011 18.00
Il saluto di De Laurentiis


Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, e' arrivato in sala stampa solo per salutare i giornalisti presenti. Il numero 1 azzurro non ha rilasciato dichiarazioni, ma, con un grande sorriso, ha soltanto concesso una battuta in tono scherzoso: "Avevate detto che avremmo preso il difensore del Bologna. Mi diverto sempre a leggervi. E' inutile che parlo, perche' conoscete le cose prima di me". Napoli Magazine.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.