Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

minesotaRED.7 minesotaRED.7 03/01/2013 ore 14.27.09
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

leggendole, comunque, dopo la roma la rosa piu forte era quellA DElla lazie...
minesotaRED.7 minesotaRED.7 03/01/2013 ore 14.33.07
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

siloy293 scrive:
se invece io dovessi fare la Formazione Squadra Italiana della Storia
con gli ''11 migliori Giocatori ruolo per ruolo''
io farei questa :

4-4-2

Pagliuca
Torricelli , Baresi , Scirea , Maldini
Donadoni , Rivera , Ancelotti , Mazzola
Baggio , Piola

non sono d accordo io farei
buffo
tassotti wierchovood baresi maldini
de rossi antognoni tardelli
totti mancini
riva
siloy293 siloy293 03/01/2013 ore 14.36.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

minesotaRED.7 scrive:

mancini ha avuto se vuoi chiamiamolo limite che gli ha impedito di essere grande anche con la nazionale italiana....
cio lui che era stratosferico, per rendere aveva bisogno degli amici suoi...
quelli che conosceva da sempre alla samp di cui si fidava ecc....il suo clan...
che poi se ci fai caso ricrea anche da allenatore....


ma se devo giudicare un giocatore per 2 partite fatte bene a un mondiale fatto ogni 4 anni perche poi baggio gli europei neanche li ha mai giocati, ha deluso anche sacchi e l ha scaricato anche lui...e un giocatore che giocava bene tutto l anno con la squadra di club....io preferisco il secondo


appunto lo vedi ?

Mancini aveva dei ''limiti caratteriali'' fuori dal Campo (spogliatoi)
invece in Campo e' sempre stato una ''guida'' un ''leader trascinatore''

Baggio invece ebbe ''limiti caratteriali'' sia ''dentro che fuori dal Campo''
cioe' la sua Religione Buddista non lo faceva MAI integrare con i suoi compagni di squadra
per questo Baggio e' sempre stato un ''incompreso'' da compagni ed allenatori
pero' il ''suo Genio Calcistico'' gli permetteva di ''vincere da solo'' le partite
ma ''non poteva sempre'' vincerle da solo le partite perche' non era una ''macchina'' ma un essre umano
infatti nessun Calciatore riuscirebbe a vincere ogni partita da solo
non e' umano
e nemmeno 2 DEI del Calcio come Pele' e Maradona ''risolvevano sempre'' tutte le partite ''da soli''


capito ?


Ciao
napstermania87 napstermania87 03/01/2013 ore 14.36.36
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

minesotaRED.7 scrive:
se tu chiedi ad ancelotti, lippi, capello, non una mia opinione...ti dicono tutti che piu forte totti....questi sono fatti....o sono 3 incompetenti, o sono cattivi e ce l hanno con lui come dice baggio....
poi ho sentito di recente mazzola dire che totti l unico che gli somiglia...ho visto per curiosita un po di mazzola e si, buon tiro, mi sembrato una punta...ma non gli ho mai visto inventarsi un passaggio filtrante geniale alla totti...mi sembrato molto generoso con se stesso a paragonarsi a totti...mazzola per me stato un buon attaccante, ma non questo grande che dici tu....
baggio per me perfetto come lo usava capello...alla montella, l ultima mezz ora....ma una grande squadra non gliela puoi affidare...troppo incostante.....io baggio l ho seguito benissimo per tutta la carriera....era un giocatore che aveva la luna storta e per 3 mesi...non toccava palla, proprio avulso dal gioco....poi aveva 3 mesi da fenomeno...poi rispariva.....nelle squadre di club ha sempre fatto il panchinaro per questo....


le squadre di ancelotti lippi o capello non le ricordiamo per come squadre che giocavano bene...squadre solo vincenti come quelle che ha allenato mourino,vincente ma con un calcio poco divertente.ricordo il mondiale 2006 vinto dall'italia,sicuramente meritato,per quella francia era comunque superiore,e giocavano meglio di noi,nonostante avessero un cartomante come commissario tecnico.ricordo la finale di champions 2003 milan-juve a manchester,ancelotti e lippi... stata la finale piu brutta della storia della champions league,nonostante in campo ci fossero fior di campioni!totti ha giocato sempre di squadra...secondo me baggio era troppo anarchico,sia come persona che come giocatore...gli italiani,anarchici e narcisisti lo sono di natura per questo piu amato baggio di totti,per questo gli allenatori italiani piu vincenti sono ancelotti lippi capello trapattoni etc tutta gente che del bel calcio non gliene frega niente..o sacchi che stato passato per un MESSIA : si facile con un milan stellare ma poi quando ha dovuto lavorare con quello che gli passava il convento(e non berlusconi a suon di miliardi)ci ha regalato l'italia piu brutta mai vista in un mondiale ...d'altronde anche lo stesso ibraimovic,un giocatore a mio parere formidabile,completissimo,non ha mai e dico mai influito sulla qualit del gioco delle squadre in cui ha giocato..nemmeno in un barcellona stellare,pur essendo uno che i passaggi filtranti li sa fare
siloy293 siloy293 03/01/2013 ore 14.39.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

minesotaRED.7 scrive:

io farei

buffo
tassotti wierchovood baresi maldini
de rossi antognoni tardelli

totti mancini riva


''escudendo'' quel ''buffon.E''

mi piace questa tua Formazione
anche se hai messo Totti e Riva e non Bagio i Piola


Ciao ''gagliardone romanista''


(ora vado che forse stasera esco con una femminuccia)
minesotaRED.7 minesotaRED.7 03/01/2013 ore 14.39.40
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

napstermania87 scrive:
le squadre di ancelotti lippi o capello

ad esempio la roma di capello, proprio perche lui non in grado di dare un gioco, era imbottita di gente ultratecnica che con una giocata ti vince la partita da solo. e capello vince cosi..tappa la difesa e davanti ha i fenomeni che prima o poi te la risolvono. proprio per questo per lui indispensabile la scelta dei piu forti.
minesotaRED.7 minesotaRED.7 03/01/2013 ore 14.41.34
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

siloy293 scrive:
ioe' la sua Religione Buddista non lo faceva MAI integrare con i suoi compagni di squadra
per questo Baggio e' sempre stato un ''incompreso'' da compagni ed allenatori

io agli incompresi non credo. va be, la pensiamo in maniera diversa, ci sta. ma devi ammettere che un buddista che crede che suo padre sia reincarnato in un aquila, e poi va a caccia e gli spara... un coglione o no?
minesotaRED.7 minesotaRED.7 03/01/2013 ore 14.43.22
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

siloy293 scrive:
(ora vado che forse stasera esco con una femminuccia)

falle capire chi comanda da subito
minesotaRED.7 minesotaRED.7 03/01/2013 ore 14.46.46
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

@ napstermania87: guarda la cosa che a mio avviso hai colto... che baggio rispetto a totti piu amato dalla gente...se fai qui un referendum ti dicono tutti baggio....se chiedi agli allenatori ti dicono tutti totti...e stride....io perche baggio piu dell italiano...perche non stato di nessuno, ha girato mille squadre, quindi stato un po di tutti...non stato radicato in una cosa sola..che ti crea l affetto di quei tifosi ma anche gli anti degli avversari...nessuno anti baggio....perche baggio non milanista, non juventino, non interista, non fiorentino, non niente....totti fortemente qualcosa, ed uno che appena vinto il mondiale dice che lo scudetto della roma stato piu importante. se ce l hai lo adori, se no lo odi. ci sta.
siloy293 siloy293 03/01/2013 ore 14.50.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: C'era una volta la serie A

minesotaRED.7 scrive:

falle capire chi comanda da subito


eh ci provo ma io ''adoro troppo le Femmine'' e quindi le ''rispetto sempre troppo''

io dovrei essere ''un po + stronz...'' perche' come si sa alle Donne in fondo piace l'Uomo ''macio''
e ''non Micio''


povero me !!


Ciao

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio necessario accedere al sito.