Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

siloy293 siloy293 26/04/2014 ore 03.31.14 Ultimi messaggi
segnala

DubbiosoRE: Non meritavamo di perdere

ClUbHoUSeMiLaNo scrive :
la Juve dopo il pareggio ha avuto un paio di occasioni
cosi come il Benfica,
una partita sempre aperta decisa da un bel gol


e' vero ma il fatto che quel ''fifone provincialotto'' di Conte ha sostituito Tevez
dopo che la Juve aveva fatto il gol dell'1-1
e' stato un segnale che lui cercava di difendere il pareggio appena ottenuto
e così i giocatori si sono rilassati e si sono fatti assaltare dal Benfica
che ha poi infatti trovato il gol del 2-1
ed e' anche + volte andata vicino al 3-1 il Benfica

quindi se nella partita di ritorno in casa nostra a Torino
se non riusciremo a recuperare questa sconfitta 2-1 subita in casa del Benfica
e se verremo quindi eliminati e non potremo andare in Finale di questa Europa League 2014
la colpa sara' solo di Conte
che nonostante i quasi 3 Campionati italiani vinti
in 3 Anni che allena (???) la Juve
non e' ancora riuscito a dare una cavolo di mentalita' europea da grande squadra alla nostra Juve
ed io non lo sopporto + a questo ''limitato incapace'' !!!

Ciao.
discovery.79 discovery.79 26/04/2014 ore 09.55.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Non meritavamo di perdere

siloy293 scrive:
e' vero ma il fatto che quel ''fifone provincialotto'' di Conte ha sostituito Tevez
dopo che la Juve aveva fatto il gol dell'1-1
e' stato un segnale che lui cercava di difendere il pareggio appena ottenuto
e così i giocatori si sono rilassati e si sono fatti assaltare dal Benfica



perchè, ha sostituito tevez con ogbonna?? No, ha sostituito una punta con un'altra punta, tevez per osvaldo, mantenendo lo stesso schieramento e le 2 punte in campo. Questo non era affatto un segnale che lui voleva difendere il pareggio ma anzi era un segnale che voleva continuare ad attaccare con un giocatore fresco. E cmq tevez veniva da 20 giorni senza giocare per infortunio ed era stato in dubbio fino all'ultimo, la mattina stessa della partita non si sapeva ancora se avrebbe giocato. Tra l'altro sai anche tu che conte in tutte le partite aspetta il 70° e poi fa i cambi che riguardano quasi sempre i due attaccanti che lui fa ruotare, quindi niente di nuovo a lisbona.

Ma magari conte avesse la mentalità del provincialotto qualche volta e si ispirasse ogni tanto a trapattoni (uno che ha vinto tutto tutto alla juve), il suo primo maestro. Delle volte perdiamo perchè lui mantiene uno schieramento troppo offensivo e sbilanciato...siamo usciti dalla champions col galatasaray perchè in turchia ci siamo messi ad attaccare nel finale, abbiamo preso un lancione lungo da 40 metri e in difesa c'erano solo 3 juventini contro 3 turchi, avesse tenuto bassi gli esterni e fatto densità a centrocampo non avremmo perso.
A roma con la lazio eravamo sotto di un gol e di un uomo, pareggiamo con llorente e lui non si accontenta, urla che bisogna andare tutti avanti, prendiamo 3-4 ripartenze in cui eravamo 2 nostri contro 4 loro...alla fine ci dice bene perchè la lazio prende 2 pali e sbaglia un paio di volte l'ultimo passaggio altrimenti quella è una sconfitta. Sconfitta come a firenze in cui prendiamo il terzo ed il quarto gol su ripartenza perchè lasciamo le praterie aperte per tornare in vantaggio dopo aver subito il 2-2.

Io sparlo sempre di garcia ma l'ho detto che lo faccio per trollare e restituire ai romanisti gli sfottò di questi anni. Quello sta facendo grandi cose perchè ha pure la mentalità del provinciale e nei finali si difende come trapattoni quando è in vantaggio. Lo stesso mourinho che tu esalti ha la mentalità del provinciale, va a madrid e gioca con 8 uomini dentro l'area di rigore per difendere lo 0-0, ancelotti batte il bayern con un gioco da provinciale con catenaccio e ripartenze. Lo sai anche tu che i successi si creano blindando la difesa, non bisogna mai attaccare in maniera insensata sbilanciandosi altrimenti prendiamo zeman come allenatore e buonanotte...
18062001
siloy293 scrive: e' vero ma il fatto che quel ''fifone provincialotto'' di Conte ha sostituito Tevez dopo che la Juve aveva fatto...
Risposta
26/04/2014 9.55.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Confog Confog 26/04/2014 ore 12.00.21
segnala

(Nessuno)RE: Non meritavamo di perdere

Cgb
a dir la verità ne ha fatte due di gran belle figure


la prima l'ha fatta rispondendo da solito arrogante e presuntuoso che vede nemici e malafede tutto intorno;
la seconda l'ha fatta perdendo sul campo, dopo aver detto che non ha bisogno di consigli su come battere una portoghese e confermando che in europa ha la testa dura, facendo sempre gli stessi errori (vedi il gala a torino, il copenhagen e compagnia bella).
siloy293 siloy293 26/04/2014 ore 12.15.21 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteRE: Non meritavamo di perdere

discovery.79 scrive :
perchè, ha sostituito tevez con ogbonna ??
No, ha sostituito una punta con un'altra punta, tevez per osvaldo,
mantenendo lo stesso schieramento e le 2 punte in campo.

Questo non era affatto un segnale che lui voleva difendere il pareggio
ma anzi era un segnale che voleva continuare ad attaccare con un giocatore fresco.


E cmq tevez veniva da 20 giorni senza giocare per infortunio
ed era stato in dubbio fino all'ultimo,
la mattina stessa della partita non si sapeva ancora se avrebbe giocato.
Tra l'altro sai anche tu che conte in tutte le partite aspetta il 70° e poi fa i cambi
che riguardano quasi sempre i due attaccanti che lui fa ruotare,
quindi niente di nuovo a lisbona.

Ma magari conte avesse la mentalità del provincialotto qualche volta
e si ispirasse ogni tanto a trapattoni
(uno che ha vinto tutto tutto alla juve), il suo primo maestro.
Delle volte perdiamo perchè lui mantiene uno schieramento troppo offensivo e sbilanciato...
siamo usciti dalla champions col galatasaray
perchè in turchia ci siamo messi ad attaccare nel finale,
abbiamo preso un lancione lungo da 40 metri e in difesa c'erano solo 3 juventini contro 3 turchi,
avesse tenuto bassi gli esterni e fatto densità a centrocampo non avremmo perso.
A roma con la lazio eravamo sotto di un gol e di un uomo,
pareggiamo con llorente e lui non si accontenta,
urla che bisogna andare tutti avanti, prendiamo 3-4 ripartenze
in cui eravamo 2 nostri contro 4 loro...
alla fine ci dice bene perchè la lazio prende 2 pali
e sbaglia un paio di volte l'ultimo passaggio altrimenti quella è una sconfitta.
Sconfitta come a firenze in cui prendiamo il terzo ed il quarto gol su ripartenza
perchè lasciamo le praterie aperte per tornare in vantaggio dopo aver subito il 2-2.

Io sparlo sempre di garcia ma l'ho detto che lo faccio per trollare
e restituire ai romanisti gli sfottò di questi anni.
Quello sta facendo grandi cose perchè ha pure la mentalità del provinciale
e nei finali si difende come trapattoni quando è in vantaggio.
Lo stesso mourinho che tu esalti ha la mentalità del provinciale,
va a madrid e gioca con 8 uomini dentro l'area di rigore per difendere lo 0-0,
ancelotti batte il bayern con un gioco da provinciale con catenaccio e ripartenze.
Lo sai anche tu che i successi si creano blindando la difesa,
non bisogna mai attaccare in maniera insensata sbilanciandosi
altrimenti prendiamo zeman come allenatore e buonanotte..
.


Conte quest'Anno ha sempre fatto giocare Tevez come il titolare fisso ed inamovibile del reparto d'attacco
senza farlo mai riposare
quindi se in una partita come quella dell'altra sera contro il Benfica
se lui dopo che la Juve fa il gol del pareggio 1-1
poi va a sostituire Tevez con un'altro giocatore da un segnale alla squadra che il pareggio gli basta
dato che se toglie quello che lui per tutto l'Anno ha sempre fatto giocare fisso
sembra che senza di lui non si puo' vincere
ed infatti dopo che la Juve aveva appena fatto il gol del pareggio ed ha fatto uscire Tevez contro il Benfica la Juve dopo ha smesso di giocare accontentandosi del pareggio
ed infatti ci hanno fatto il 2-1 abbiamo perso la partita ed in 2-3 occasioni per poco non subivamo anche il gol del 3-1
quindi su Tevez la verita' e' solo che Conte quest'Anno si e' fissato che Tevez deve giocare sempre
e così e' stato
infatti Conte sin da subito ad inizio Anno e' dimenticato completamente di Vucinic e Quagliarella lasciandoli sempre in panchina
dimenticandosi che l'attaccante titolare per 2 Anni e stato Vucinic e ci ha fatto vincere 2 Campionati
per non parlare di Lorente che all'inizio Conte neanche lo considerava come se non fosse stato acquistato
ma poi all'improvviso lo ha messo titolare ed anche il povero Giovinco che gia' giocava poco e' finito nel dimenticatoio di Conte
ed io credo che sia da Allenatori limitati fissarsi sempre sulle cose
come fa Conte con i giocatori ed anche con la tattica di gioco


infatti sull'atteggiamento tattico della Juve di Conte ti posso dare ragione ed in parte
ma solo se ci riferiamo a quando la Juve di Conte gioca in Italia
ma neanche sempre
perche' questo discorso valeva finche' lui ha fatto giocare la Juve col 4-3-3 del primo Anno
ma poi da quando si era infortunato Pepe e Conte e' passato a questo inguardabile 3-5-2 la Juve non corre + come prima ed e' molto prevedibile nel gioco
e neanche cerca sempre di fare la partita ma a volte gioca di rimessa come una squadretta provinciale qualunque
(partite come quelle contro Roma e Napoli quest'Anno ne sono esempi chiarissimi di questo atteggiamento attendista di Conte)
e poi io non dico che bisogna sempre attaccare a testa bassa senza ragionare rischiando di sbilanciarci e subire poi le ripartenze degli avversari
dico solo che una grande squadra da sempre un'impressione di sicurezza contro ogni avversario
e non che si impaurisce ne tatticamente attendendo per poi partite in contropiede e ne che non pressa atleticamente
ed invece se ci fai caso Conte quando gioca in Italia durante ogni partita
sembra un tarantolato da come si sbraccia urla e grida per dare informazioni ai suoi giocatori su quello che devono fare in campo
mentre invece quando giochiamo in Europa sta quasi tutta la partita calmo e tranquillo e non si agita come un forsennato come quando gioca in Italia
perche' in Europa e' un fifone e rispetta troppo gli avversari oltre misura
e' solo un insicuro forse perche' e' rimasto troppo sconvolto che quando era giocatore ha perso 4 Finali Europee su 5
e da li secondo me e' ancora troppo terrorizzato dalle squadre Europee
ma se continua così con queste paure non puo' + rimanere alla Juve
perche' una grande squadra del Calcio Europeo e Mondiale come la Juventus non puo' sempre e solo vincere nel proprio paese in Italia
ma deve anche farsi rispettare in campo Internazionale
cosa che Conte da 2 Anni che allena la Juventus non e' ancora stato in grado di fare di dare una mentalita' Internazionale alla sua squadra
per questi motivi io ce l'ho tanto contro di lui non perche' sia un Allenatore scarso ma perche' e' scarso come mentalita'
ed alla Juventus ci vuole gente con grande carattere cosa che a me non sembra che Conte abbia completamente ma solo parzialmente
e dato che noi siamo la Juve e non l'Udinese , l'Ascoli o il Siena
(tanto per prendere altre squadre con la maglia bianconera che pero' a differenza della Juventus non hanno mai vinto nulla nella Storia Calcistica)
se alla Juventus si vincono dei Campionati non si e' fatto un'impresa ma solo l'abitudine di cui la Juventus e' propria da sempre
quindi se un'Allenatore e' grande allora dopo che inizia a vincere nel suo paese poi deve migliorarsi col tempo andando anche a vincere in Europa e nel Mondo
ma Conte non solo non va a vincere in Europa e nel Mondo ma neanche ci prova e' un fifone ha paura ogni volta che gioca contro le squadre straniere
ed un atteggiamento così intimorito non e' + tollerabile
dopo che sono quasi 3 Anni che stravinci nel tuo paese ma Europa e nel Mondo sei ancora una squadra non competitiva

e questi sono i motivi per cui io non credo che Conte non sia un Allenatore da Juventus
e con lui in campo Internazionale non vinceremo mai nulla di importante !!!


Ciao.
discovery.79 discovery.79 26/04/2014 ore 14.36.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Non meritavamo di perdere

@ siloy293:

sì, ci pensavo anch'io l'altra sera mentre guardavo la partita. Conte in italia è un martello per tutta la partita e si sforza di tenere sempre alto il livello di tensione mentre in europa no, ed è lui il primo con quelle esultanze eccessive dopo un semplice gol a far credere ai giocatori che l'obiettivo è stato centrato, quando invece dovrebbe urlare e sbracciarsi più del solito per far capire che bisogna subito recuperare le posizioni e la concentrazione invece di far festa.

Per me cmq conte deve solo maturare, in 13 anni di juve ha fatto decine di partite europee e 8 finali internazionali (4 di champions, 2 di uefa, una di intercontinentale ed una di supercoppa europea) ma da allenatore fa le coppe solo da 2 anni, deve crescere come mentalità certamente. Ha i suoi grandi pregi nel tirar fuori il meglio dai giocatori e nel caricarli, almeno in italia, e i suoi difetti come la poca mentalità europea (anche tattica), il fatto che è un integralista del 3-5-2 e poi fa le sostituzioni sempre dopo il 70° quando a volte servirebbero molto prima. Non esistono però giocatori ed allenatori senza difetti, altrimenti non sarebbero esseri umani. I difetti di conte sono tutti migliorabili col tempo e l'esperienza. Io me lo tengo sempre stretto, cambiare non ha senso...le uniche alternative accettabili sarebbero klopp e simeone che a me piace tantissimo, guardiola non è prendibile, mourinho preferisco morire sotto un treno. Se invece dobbiamo cambiare per prendere allegri o prandelli, non scherziamo proprio, faremmo 10 passi indietro
18062387
@ siloy293: sì, ci pensavo anch'io l'altra sera mentre guardavo la partita. Conte in italia è un martello per tutta la partita e...
Risposta
26/04/2014 14.36.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
siloy293 siloy293 26/04/2014 ore 17.00.43 Ultimi messaggi
segnala

IdeaRE: Non meritavamo di perdere

discovery.79 scrive :
sì,
ci pensavo anch'io l'altra sera mentre guardavo la partita.
Conte in italia è un martello per tutta la partita
e si sforza di tenere sempre alto il livello di tensione
mentre in europa no,

ed è lui il primo con quelle esultanze eccessive
dopo un semplice gol a far credere ai giocatori che l'obiettivo è stato centrato,
quando invece dovrebbe urlare e sbracciarsi più del solito
per far capire che bisogna subito recuperare le posizioni e la concentrazione invece di far festa.

Per me cmq conte deve solo maturare,
in 13 anni di juve ha fatto decine di partite europee e 8 finali internazionali
(4 di champions, 2 di uefa, una di intercontinentale ed una di supercoppa europea)
ma da allenatore fa le coppe solo da 2 anni,
deve crescere come mentalità certamente.
Ha i suoi grandi pregi nel tirar fuori il meglio dai giocatori
e nel caricarli, almeno in italia,
e i suoi difetti come la poca mentalità europea (anche tattica),
il fatto che è un integralista del 3-5-2
e poi fa le sostituzioni sempre dopo il 70° quando a volte servirebbero molto prim
a.
Non esistono però giocatori ed allenatori senza difetti,
altrimenti non sarebbero esseri umani.
I difetti di conte sono tutti migliorabili col tempo e l'esperienza.
Io me lo tengo sempre stretto, cambiare non ha senso...
le uniche alternative accettabili sarebbero klopp e simeone che a me piace tantissimo,
guardiola non è prendibile,
mourinho preferisco morire sotto un treno.
Se invece dobbiamo cambiare per prendere allegri o prandelli,
non scherziamo proprio, faremmo 10 passi indietro


almeno su qualcosa andiamo d'accordo finalmente
così almeno adesso capirai un po meglio che io non ce l'ho senza motivo contro alcuni Giocatori o Allenatori della Juve
ma e' che io cerco di guardare le cose sempre obiettivamente senza avere davanti agli occhi la sciarpa della mia squadra


invece sui possibili sostituti di Conte come Allenatori della Juventus
io non vorrei mai
ne Kloop tanto fumo cioe' gioco ma poco arrosto cio' risultati europei
ne Prandelli una sciagura perdente totale

ma Mourinho seppur antipatico io lo vorrei subito perche' e' un vincente
d'altronde Capello e Lippi che hanno gia' allenato e vinto con la nostra Juve
tutto erano fuorche' simpatici ma avevano vinto Trofei importanti con la Juve

ma io l'ho gia' detto che sogno di vedere allenare la ''mia Juve'' da gente ex juventina come Vialli
o anche Ravanelli
insomma gente che come personalita' ne hanno molta + di Conte
e anche se magari fossero un po meno bravi di Conte tatticamente
ma almeno io sarei sicuro che la squadra va sempre in campo sempre sicura di se ed a testa alta contro ogni avversario
e non come con Conte Allenatore che invece in 3 Anni non ha ancora saputo dare una mentalita' europea alla squadra

o per andare sul sicuro richiamerei Deschamps che allena da pochi Anni come Conte
ma ha gia' vinto + Trofei in Francia col Marsiglia
ma sopratutto e' gia' arrivato in Finale di Champions League
e lo ha fatto col Monaco che tutto e' fuorche' una squadra storica del calcio europeo
mentre invece Conte che allena una squadra prestigiosa come la Juventus
va ancora dicendo inventandosi scuse
che in europa non si puo' vincere se non si spendono tanti soldi per costruire le squadre !!


Ciao.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.