Calcio

Calcio

Ho la testa nel "pallone": dai campionati italiani a quelli esteri, dalle coppe europee al calciomercato.

Enantiomere86 Enantiomere86 22/08/2014 ore 16.55.10
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

Vasectomiastatale scrive:
di naturalizzati,in italia in confronto a francia,inghilterra ed i paesi nordici,ne sono pochi.che l'italia sia arrivata nona o decima poco mi importa,io parlo degl eventuali successi che arriverebbero,da qualsiasi sport.
Ma non capisci cio' che scrivo o sei qui solo per sfottermi(evidentemente non hai di meglio da fare)?
Mah.


Ce ne sono di più perché se ne fregano di cavolate come l'autoctonia e cazzate simili. Hanno una cultura più aperta, ma a differenza degli italiani non sono fessi (n'è la prova che gli scandinavi e i Paesi Bassi siano sempre in cima nelle statistiche di civiltà, sia nello sport che al di fuori). Il fatto che sia arrivata nona è in evidente contraddizione con il tuo parlare di successi. Non è affatto un successo arrivare noni a un campionato europeo considerando le potenzialità che ha un paese come l'Italia. Non è un successo non essersi neanche qualificati ai Mondiali di basket. Non ti sfotto affatto, così sembri paranoico. Semplicemente hai detto una cavolata.
Cgb.Spender Cgb.Spender 22/08/2014 ore 16.57.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

Vasectomiastatale scrive:
i naturalizzati,in italia


Ti credo,avessimo mai avuto uno straccio di colonia
Cgb.Spender Cgb.Spender 22/08/2014 ore 16.57.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

Vasectomiastatale scrive:
i naturalizzati,in italia


Ti credo,avessimo mai avuto uno straccio di colonia
Vasectomiastatale Vasectomiastatale 22/08/2014 ore 17.04.17
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

@ Enantiomere86: vabe',ci rnuncio.
4L3.centenary 4L3.centenary 22/08/2014 ore 17.25.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

la Cagnotto si riempie di medaglie europee... ma quando si deve scontrare con cinesi e altre nazioni extra europee non va oltre i posizionamenti.

Idem per tutto il resto del medagliere italiano... per fortuna riusciamo a fare i leoni in europa, mettiamo il naso in mondiali e olimpiadi e non facciamo più niente
Enantiomere86 Enantiomere86 22/08/2014 ore 18.37.01
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

4L3.centenary scrive:
per fortuna riusciamo a fare i leoni in europa


I leoni... insomma, arrivare noni agli Europei di atletica non è proprio fare i leoni :D.
eheheheheh
Moderatore
eheheheheh 22/08/2014 ore 18.49.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

antoniodemadrid scrive:
(senza dimenticare la bravura delle altre 3 compoagne di vasca.)

Non esageriamo..hanno fatto il loro compito e nulla di +..la pellegrini quando è partita aveva un ritardo di praticamente 5 secondi..e nel nuoto sono un'enormità..la rimonta è stata spettacolare ma l'atleta svedese ci ha messo del suo..nell'ultima vasca è praticamente morta facendosi recuperare 2,5 secondi in 50 metri :ok
eheheheheh
Moderatore
eheheheheh 22/08/2014 ore 18.58.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

Cmq mi sembra abbastanza scontato che durante i mondiali a livello di nuoto arranchiamo con cina, usa e russia..basta solo immaginare la differenza di popolazione che c'è tra cina, usa, russia ed italia..mi voglio tenere basso..l'america avrà una popolazione almeno 5 volte l'italia..la russia diciamo 3 volte..la cina 20 volte..direi che è abbastanza scontato che riescano a far crescere molti + atleti di noi..senza contare che la metà di quelli americani sono di colore, molto + propensi a determinati sport :ok E senza dimenticare che in cina e russia hanno una mentalità molto ferrea quando si tratta di allenarsi in qualsiasi sport, tutt'altra disciplina :ok Per cui se a livello europeo primeggiamo dovremmo andarne fieri, in fondo essere primi tra i 28 stati partecipanti mica è poco :ok
Discorso diverso per la scherma..in quel caso abbiamo una cultura non seconda a nessuno..ci giochiamo le finali praticamente quasi sempre con la russia o ungheria :ok
PrimoPasso PrimoPasso 22/08/2014 ore 20.34.37
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

4L3.centenary scrive:
Idem per tutto il resto del medagliere italiano... per fortuna riusciamo a fare i leoni in europa, mettiamo il naso in mondiali e olimpiadi e non facciamo più niente

Ma infatti era questo quello che in sostanza intendevo, o meglio, l'atteggiamento giornalistico.
Ovvero vedo tanto clamore enfatizzazione su medaglie europee (non sto dicendo che non vadano festeggiate e che per esempio la nostra pellegrini non sia una leonessa..), e poi ad esempio ai vari mondiali od olimpiadi, ci si deprime, vedo il giornalismo sportivo che ammazza letteralmente la cagnotto o la pellegrini o altri se vengono superati dai soliti cinesi, australiani, statunitensi, ecc ecc.
Ecco, credo che occorrebbe maggior equlibrio, e festeggiare le medaglie europee senza considerarle imprese tipo conquista della luna, ma nemmeno gettare merda sulle debacle olimpiadi, dove oggettivamente ci sono altri più forti.
PrimoPasso PrimoPasso 22/08/2014 ore 20.48.25
segnala

(Nessuno)RE: o.t. Federica...............

eheheheheh scrive:
Cmq mi sembra abbastanza scontato che durante i mondiali a livello di nuoto arranchiamo con cina, usa e russia..basta solo immaginare la differenza di popolazione che c'è tra cina, usa, russia ed italia..mi voglio tenere basso..l'america avrà una popolazione almeno 5 volte l'italia..la russia diciamo 3 volte..la cina 20 volte..direi che è abbastanza scontato che riescano a far crescere molti + atleti di

Non credo conti molto il discorso numero di popolazione, conta di più quanto investa (inteso anche come propaganda, inculcamento...) uno stato nello sport o no.
Se ricordi i paesi dell'est quando stavano sotto il blocco sovietico primeggiavano alla grande, lo fanno anche ora ma in modo minore. E' poi vero che venivano bombati, quegli atleti, ma si è scoperto che anche stati uniti e paesi occidentali lo facevano.
Lo sport olimpico, le sue discipline, erano una ottima propaganda per il comunismo sovietico, e allora ecco che lo stato investiva enormemente in quello.
Che poi è quello che successe a noi ai tempi del fascio, lo sport godeva di un grande investimento, era la propaganda perfetta per essere visibili all'estero, al mondo.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.