Cinema

Cinema

Cinefili cronici unitevi! Recensite gli ultimi film che avete visto e dategli un voto!

jameswan 30/08/2013 ore 11.11.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)DJANGO 2 IL GRANDE RITORNO di Nello Rossati

WESTERNALIA: L'ESTATE SELVAGGIA DELLO SPAGHETTI WESTERN

Ho sempre avuto un debole per il cinema di Nello Rossati, fin da quando da adolescente noleggiai la vhs della Gvr di Fuga Scabrosamente Pericolosa, con le curve burrose di Eleonora Vallone e quel mix tra "hunter movie" e erotismo esotico che bagnò non poco i miei sogni peccaminosi.

Poi arrivò Top Line, squisito mix di fantascienza e adventure, con grande twist finale impreziosito dagli sfx di Sergio Stivaletti, che anticipava il Faculty rodrigueziano

Le Mani Di Una Donna Sola partiva come un erotico e finiva come un horror che manco il Massaccesi di Emanuelle e Francoise (e guarda caso, con le dovute distanze, un finale fac simile c'è pure in questo Django 2)

Poco o nulla da spartire con il prototipo corbucciano, se non forse per la mitragliatrice, questo secondo capitolo fuori tempo massimo e un fumettone divertente, strampalato e caciarone, straniante nelle sue location sudamericane

Quasi un Fuga Scabrosamente Pericolosa innestato con echi ADVENTURE WESTERN, con action e sparatorie stile film della Cannon, trick, track e bombe a mano, cafone e ignorante come erano i filmazzi nostrani a metà degli anni 80, ma pieno di inventive e piacevoli crudeltà

Rossati, poi, non rinuncia alla sua vena erotico morbosa (la ragazzina data in "pasto" ad un branco di peones, il bordello, il gioco erotico tra la Lentini e Connelly con il pugnale atzeco sacrificale, il tentano stupro di gruppo al cimitero, la "schiava" nera-di straculto e anima del film insieme a Connelly-che si rovescia una botte di acqua sul corpo-stile Acquafresh-davanti a una pletora di schiavi assetati,la rivalità tutta femminea quasi lesbo- da fumettacci tipo JOLANDA DE ALMAVIVA o ISABELLA-tra le Lentini, apostrofata come "Puttana bianca" e la schiava nera con la frusta, apostrofata come "Sporca negra"), regala momenti di efferata crudeltà (gli schiavi gettati a fiume, impiccati in ogni dove, stragi di innocenti, ragazzine imprigionate e ammassate, Connelly che gioca al tiro al bersaglio col Winchester su inermi barcaioli, bambine tenute in catene come cagnolini, il tenente austriaco al confessionale dei frati, con la ragazza moribonda che ha appena seviziato ), omaggia I Predatori Dell'Arca Perduta scimitarra vs pistola con spada vs doppietta a canne mozze, e Pappilon in evasioni rocambolesche, mostra gli schiavi ai lavori forzati come una massa di morti viventi (Io zombo, tu zombi , lei zomba?), nonchè nel gran finale quasi zombesco , che mi ha ricordato pure quello di Profumo

Di culto assoluto (oltre alla "schiava" nera e alla squisita crudeltà di un Connelly perfido e disumano, bianco vestito e collezionista di rare farfalle), il battello mortifero, che pare uscito dalla Nave Fantasma rakoffiana, che si staglia nero e minaccioso nel rio della morte.

Qualche sequenza geniale (Django/Nero "travestito" da tristo mietitore con la falce che decapita tre soldati), inutili gag comicarole (il personaggio dell'inglese di Donald Peasence, con lo sketch della dinamite vecchio quanto il mondo), alcune davvero pacchiane (la ricostruzione fittizia della Mariposa Negra ), un incipt assurdo e quasi demenziale con i due vecchi pistoleri (tra cui il grande William Berger, che apostrofa con un: "Vecchiaia di merda!" che lo si vorrebbe come l'addio definitivo ad un genere ormai morto e sepolto), scene quasi stranianti e poetiche (le ragazze , che al ralenti, cacciano le farfalle nel giardino del convento), e esplosioni un tanto al kilo, che manco negli action filippini di Ciro Santiago.

Orrendo lo score di Gianfranco Plenizio, e Franco Nero mi e parso un tantino legnoso

Sgangherato, a volte assurdo, violento nella media del genere (chissà perchè lo ricordavo più feroce), bello cafone e trucido, ma comunque ben girato.

C'è da divertirsi...

8245053
WESTERNALIA: L'ESTATE SELVAGGIA DELLO SPAGHETTI WESTERN Ho sempre avuto un debole per il cinema di Nello Rossati, fin da quando...
Discussione
30/08/2013 11.11.53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.