Cinema

Cinema

Cinefili cronici unitevi! Recensite gli ultimi film che avete visto e dategli un voto!

PRATOAZZURRO 15/09/2018 ore 12.18.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)SULLA MIA PELLE

IL CASO CUCCHI...UN FATTO DI CRONACA CHE HA FATTO SCALPORE...

VI KONSIGLIO DI VEDERLO PERKE E VERAMENTE BEN FATTO



8564369
IL CASO CUCCHI...UN FATTO DI CRONACA CHE HA FATTO SCALPORE... VI KONSIGLIO DI VEDERLO PERKE E VERAMENTE BEN FATTO « video »
Discussione
15/09/2018 12.18.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
dana206 dana206 15/09/2018 ore 16.23.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@PRATOAZZURRO scrive:
VI KONSIGLIO DI VEDERLO PERKE E VERAMENTE BEN FATTO

.....non ne dubito ma.......
non sopporto quando si fanno soldi.....
sulla pelle di qualcuno....
si "sfrutta" questa cosa agghiacciante....
x far soldi....
mi dà fastidio e x questo non lo guarderò...
AMEN......
PRATOAZZURRO PRATOAZZURRO 15/09/2018 ore 20.32.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@dana206 :QUINDI TUTTI I FILM DRAMMATICI SU FATTI REALMENTE ACCADUTI NN LI HAI MAI VISTI ? :mmm
BolzaninoCeres86 BolzaninoCeres86 17/09/2018 ore 21.00.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

Ho letto di tutto sul Film di Stefano Cucchi #SullaMiaPelle .

Io l'ho dovuto vedere due volte prima di fare la mia analisi .

Se non ci passi in determinati meccanismi non potrai ne capire tantomeno giudicare.

Stefano, dal canto suo ha preso un percorso sbagliato, Andava a parer mio seguito meglio nel percorso della comunità, per farlo uscire una volta per tutte da quel tunnel brutto dove si era messo, senza ricaderci nuovamente .

Quando capitano determinate situazioni è perchè non si ha carattere ne la forza di uscire da un determinato contesto come quello della droga .

Le forze dell'ordine si dimostrano sempre quello che realmente sono non tutte ovviamente ma la maggior parte, USANO la divisa a proprio piacimento, perchè in quel contesto anche se aveva con se 20 grammi di fumo andava arrestato, ma non massacrato di botte fino alla morte .

Per quanto riguardo la sorella di Stefano Ilaria Cucchi (che conosco personalmente) Non sono nessuno per giudicarla perchè non ne ho ne il diritto ne le competenze, ma quello che posso dire che io avrei gestito la situazione in maniera diversa, non avrei mai cavalcato l'onda della morte di mio fratello per arrivare ad avere una poltrona in ambito politico .

Il dolore è una cosa seria, e non ha bisogno di palcoscenico.


#MaiPiùStefanoCucchi
PRATOAZZURRO PRATOAZZURRO 18/09/2018 ore 09.21.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@BolzaninoCeres86 scrive:
Il dolore è una cosa seria, e non ha bisogno di palcoscenico.

SONO FILM DI DENUNCIA...MA QUALE SPETTAKOLO...
BolzaninoCeres86 BolzaninoCeres86 18/09/2018 ore 11.04.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@PRATOAZZURRO scrive:
SONO FILM DI DENUNCIA...MA QUALE SPETTAKOLO...


Se tu non sai la sorella Ilaria cucchi si è candita in politica.

Se era solo un film denuncia non si sceglieva un movimento politico
19933541
@PRATOAZZURRO scrive: SONO FILM DI DENUNCIA...MA QUALE SPETTAKOLO... Se tu non sai la sorella Ilaria cucchi si è candita in...
Risposta
18/09/2018 11.04.55
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 18/09/2018 ore 20.01.00 Ultimi messaggi
Nemo.1972 Nemo.1972 18/09/2018 ore 21.36.41 Ultimi messaggi
segnala

FuriosoRE: SULLA MIA PELLE

Giriamo un film anche sulla stronza drogata reclusa a Rebibbia che ha gettato i figli di 4 mesi e 2 anni giù dalle scale e il neonato è morto?
19934115
Giriamo un film anche sulla stronza drogata reclusa a Rebibbia che ha gettato i figli di 4 mesi e 2 anni giù dalle scale e il...
Risposta
18/09/2018 21.36.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
SickBoy985 SickBoy985 18/09/2018 ore 23.53.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

Vedere le polemiche che si diffondono nella rete mi rattrista...
Quelle contro la sorella , quelle contro l’arma...
Non comprendo perché un avvenimento così grave non debba essere storicizzato attraverso l’arte cinematografica.
Non andrebbe detto nulla nessuna polemica solo un rispettoso silenzio.

19934322
Vedere le polemiche che si diffondono nella rete mi rattrista... Quelle contro la sorella , quelle contro l’arma... Non comprendo...
Risposta
18/09/2018 23.53.07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BolzaninoCeres86 BolzaninoCeres86 19/09/2018 ore 16.09.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@SickBoy985 scrive:
Non comprendo perché un avvenimento così grave non debba essere storicizzato attraverso l’arte cinematografica.
Non andrebbe detto nulla nessuna polemica solo un rispettoso silenzio.

Ci mancherebbe che ben venga "denunciare" questi abusi, attraverso il cinema creando un film che fà vedere realmente come sono andate le cose.

Cosa che fà veramente pena, è cavalcare l'onda della morte di un famigliare per arrivare a ricoprire una carica istituzionale come quella di candidarsi come sindaco di Roma con il partito democratico

19934599
@SickBoy985 scrive: Non comprendo perché un avvenimento così grave non debba essere storicizzato attraverso l’arte...
Risposta
19/09/2018 16.09.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BolzaninoCeres86 BolzaninoCeres86 19/09/2018 ore 16.11.10 Ultimi messaggi
c.hicca44 c.hicca44 19/09/2018 ore 17.40.53 Ultimi messaggi
SickBoy985 SickBoy985 19/09/2018 ore 18.13.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@BolzaninoCeres86 scrive:
partito democratico

"Sono disponibile a candidarmi sindaco ma fuori dai partiti" aveva detto la Cucchi. Qualche ora più tardi era arrivato il tweet di Fassina, già in campo nella corsa verso il Campidoglio con Sel-Si: "Cara Ilaria, la tua battaglia è sin dall'inizio anche la nostra. Incontriamoci. La sfida per ricostruire Roma ha bisogno anche di te".
pd...una tua libera interpretazione della notizia...

@BolzaninoCeres86 scrive:
Cosa che fà veramente pena, è cavalcare l'onda della morte di un famigliare per arrivare a ricoprire una carica istituzionale come quella di candidarsi come sindaco di Roma con il partito democratico

poi due righe piu' in su' dici:
@BolzaninoCeres86 scrive:
Per quanto riguardo la sorella di Stefano Ilaria Cucchi (che conosco personalmente) Non sono nessuno per giudicarla perchè non ne ho ne il diritto ne le competenze

per fortuna che non giudichi...
cmq... e' il forum cinema... non solleviamo polemiche politiche...
BolzaninoCeres86 BolzaninoCeres86 19/09/2018 ore 19.03.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@SickBoy985 scrive:
per fortuna che non giudichi...
cmq... e' il forum cinema... non solleviamo polemiche politiche...



No non giudico, il modo per combattere la battaglia per avere giustizia per il fratello, perchè ognuno è libero di fare quello che vuole.
ma ripeto cavalcare l'onda politica è veramente ridicolo .
Devi sapere che La sorella di Stefano già in corsa nel 2013 con Rivoluzione civile

Quindi informiamoci prima di dire cose che non sappiamo.


Comunque non è il forum della politica quindi chiudiamola qui.

Un abbraccio

PRATOAZZURRO PRATOAZZURRO 20/09/2018 ore 19.54.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

@BolzaninoCeres86 scrive:
partito democratico


ESISTE ANCORA? DICEVANO CHE LO VOLEVANO SCIOGLIERE ...MAGARI CON TUTTI I PIDDINI DENTRO..
SickBoy985 SickBoy985 21/09/2018 ore 08.34.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

Visto che la discussione è stata spostata nell’ambito politico in un modo oltretutto mendace provo a esprimere un parere sul film che a dirla tutta mi ha un po’ annoiato; da una parte la scelta di soffermarsi solo sul decadimento fisico e sul muro di gomma delle istituzioni è una scelta che rimarca la drammaticità della realtà.Personalmente credo che essendo troppo vicino temporalmente alle vicende e con il processo bis in corso on 5 agenti rinviati a giudizio il film non abbia potuto esprimere il suo potenziale
LORO1990 LORO1990 01/10/2018 ore 14.54.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SULLA MIA PELLE

attori e regista con i controcoglioni! il film non si perde in inutili dialoghi ma affronta di petto l accaduto, ancora una volta il cinema italiano dimostra che il talento paga.


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.