Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

marikat marikat 24/06/2008 ore 09.35.28
segnala

InnamoratoPOESIE D'AMORE


Quali sono, secondo voi, le più belle poesie sull'amore?

Iniziando dall'odi et amo catulliano passando per Prevert, Neruda vorrei segnalarvi quelle dello spagnolo Pedro Salinas lette per motivi di studio ma enormemente belle........

A te si arriva solo attraverso te.
Ti aspetto.
Io sì che so dove mi trovo,
la mia città, la via, il nome
con cui tutto mi chiamano.
Però non so dove sono stato con te.
Là mi hai portato tu.
Come avrei imparato la strada
se non guardavo nient'altro che te,
se la strada era dove tu andavi,
e la fine fu quando ti sei fermata?
Che altro poteva esserci
più di te che ti offrivi, guardandomi?
Però adesso che esilio,
che mancanza,
e lo stare dove si sta.
Aspetto, passano i treni,
i destini, gli sguardi.
Mi porterebbero dove non sono stato mai.
Ma io non cerco nuovi cieli.
Io voglio stare dove sono stato.
Con te, ritornarci.
Che intensa novità,
ritornare un'altra volta,
ripetere mai uguale
quello stupore infinito.
E fino a quando non verrai tu
io resterò sulla sponda
dei voli, dei sogni,
delle stelle, immobile.
Perché so che dove sono stato
non portano né ali, né ruote, né vele.
Esse vagano smarrite.
Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te.


monnalisa00 monnalisa00 25/06/2008 ore 20.04.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: POESIE D'AMORE

Questa per me è la più bella poesia, di Pablo neruda il sonetto XVII, seguita da I ragazzi che si amano di prevèrt:


Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco:
t'amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l'ombra e l'anima.


T'amo come la pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori;
grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il concentrato aroma che ascese dalla terra.


T'amo senza sapere come, né quando, né da dove,
t'amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti


che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.


I ragazzi che si amano


I ragazzi che si amano si baciano in piedi

Contro le porte della notte

E i passanti che passano li segnano a dito

Ma i ragazzi che si amano

Non ci sono per nessuno

Ed è la loro ombra soltanto

Che trema nella notte

Stimolando la rabbia dei passanti

La loro rabbia, il loro disprezzo, le risa la loro invidia...

I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno

Essi sono altrove molto più lontano della notte

Molto più in alto del giorno

Nell’abbagliante splendore del loro primo amore!!!!
andreuan andreuan 25/06/2008 ore 21.25.34 Ultimi messaggi
Javjien Javjien 26/06/2008 ore 13.01.03
segnala

(Nessuno)RE: POESIE D'AMORE


She walks in beauty - Lord Byron
BBBbellabiondina BBBbellabiondina 28/06/2008 ore 13.25.14
segnala

(Nessuno)RE: POESIE D'AMORE


federico garcia lorca

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.