Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

dioneo73 dioneo73 25/07/2010 ore 16.40.13
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

@Shangri.Lah sul fatto che sia uno senza speranza nel futuro ci hai azzeccato in pieno, per me anzi è il concetto stesso di speranza ad essere intriso di "giovanile stoltezza". Sii più magnanima, augurami una vita breve e che non abbia mai di vecchiezza varcar la detestata soglia. riciao
Shangri.Lah Shangri.Lah 25/07/2010 ore 17.00.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

dioneo73 scrive:
quello che Stendhal chiama "amour passion", quello in fondo più vero e autentico, quello che fa perdere la testa e che per solito colpisce tra i 20 e i 30 anni ma qualche volta anche più in là, non ne nego mica la possibilità, ma tanto più in là non credo che possa davvero più colpire questa passione perché interviene la consapevolezza di non poterlo più davvero vivere come andrebbe vissuto.



Vedi.... è questo che io non capisco. Andando in la con l'età, la sola cosa di noi che subisce modificazioni tali da impedirci di farne lo stesso utilizzo, è il corpo (e le sue funzioni sessuali che, di questo ti do atto, cambiano completamente).
Ma, sulla base di tale discorso, sembra che se non c'è sesso non ci possa essere amore. E su questo non sono affatto d'accordo.

Il mio riferimento alla stoltezza giovanile che, ripeto, mi ha intenerito è in realtà piuttosto chiaro:
a me (ma ho sentito centinaia di altri dirlo), quando avevo 16 anni pareva vecchia una persona di 30/35.
Tu, che ne hai 38, sono certa non ti senta affatto vecchio (altrimenti non avresti nemmeno fatta la precisazione sulla buona forma del tuo corpo).
Ora mi avvicino ai 50 anni e, ti confesso, non mi sento affatto vecchia. Nè mentalmente, nè fisicamente. :-)
E' più chiaro ora?

Per quanto riguarda l'augurarti vita breve, scusa ma non succederà mai. Non auguro la morte nemmeno a chi mi fa del male, figurati se lo faccio con te, che nemmeno conosco!!!!
Se quando sarai più in la con gli anni ti sentirai vecchio, trova rimedio (che ce ne sono tanti :ok)

Bonne chance :ok



trinklied trinklied 25/07/2010 ore 19.46.55
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

Shangri tu non mi ami più. Adesso io mi ammazzo.
Shangri.Lah Shangri.Lah 25/07/2010 ore 20.48.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

trinklied scrive:
Adesso io mi ammazzo



Proprio adesso che fa così caldo? Ma no, ti prego! Andresti in malora subito e non avrei nemmeno il tempo di imbalsamarti (che di uomini come te, amore mio, non ne fanno più :-( )

Chiedo troppo a rimandare verso dicembre?

:-p
dioneo73 dioneo73 25/07/2010 ore 20.59.49
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

@Shangri.Lah mi pare che il punto della discussione verta sul significato allargato che tu dai al termine amore, io semplicemente lo restringo a quel sentimento forte dal quale appunto è inscindibile anche l'attrazione fisica ed ecco perchè non chiamo amore bensì affetto quello di una madre per il proprio figlio. Lo so che siamo avvezzi a sentir dire "l'amore della madre per il figlio", va bene sì si capisce che si sta dicendo la stessa cosa però io appunto mi riferivo all'amore quello che far star male e non dormire la notte. Ci credo che non ti senti vecchia, nemmeno io mi sento vecchio ma che mi diresti se ti capitasse di poerdere la testa per un sedicenne? L'hai letto "Morte a Venezia" di Thomas Mann? E' indifferente che scriva "una" sedicenne nel caso di un amore omosessuale, non cambia nulla nella sostanza. Beh, il protagonista del racconto come forse sai già non vive la faccenda molto serenamente. Può darsi che succeda a me domani Shangri, nel qual caso forse mi licenzierei e fuggirei con lei alle Bahamas e comincerei una nuova vita. Com'è che dice Neruda, l'amore straccia o dilacera la vita? Sei delicata comunque, è piacevole leggerti, anche se fin dall'inizio mi hai preso un po' di mira.
ilgalante ilgalante 25/07/2010 ore 23.35.58
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

"l'autunno negli occhi, l'estate nel cuore; la voglia di dare, l'istinto di avere; E tu, tu lo chiami amore e non sai che cosa è; E tu, tu lo chiami amore e non ti spieghi il perchè"
SweetHeart1 SweetHeart1 26/07/2010 ore 02.54.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

galante 1 resto della marmaglia 0! sebbene non abbia onorato fino in fondo la citazione... aveva ragione, amico mio... tutti moriremo a stento!
ma tornando alla cronistoria di questo thread: vista la "fallacità" di alcune affermazioni, inserisco del "fallico"... mi spiegate cosa c@tzo c'entra tutta questa acredine, barra, avversione nei confronti dei "poeti"??? un poeta non è altro che un uomo. l'etichetta è un piglio puramente "umanoide" di classificazione. sono semplici uomini che hanno trovato le giuste parole per evocare delle emozioni.
il possesso, il divario d'età, la carenza di sentimento, appartengono alle degenerazioni nutrite dalla società. quante volte avrete messo a tacere l'anima, dietro il "lecitato" filtrato dagli sciocchi dettami di questa scelleratezza sociale che non fa altro se non istigare l'egoismo. ecco, ora che si cela dietro quello statico quadratino che risponde al mio nick, non conosce l'amore. il vero amore, facciamo ad intenderci. però, se si vivesse con altri valori, seguendo le ragioni del cuore, non dell'affarismo, delle scalate sociali, della putrefazione dell'anima, credo che tutti potremmo gioire di più imparando a conoscere meglio questo "oscuro" sentimento. vi donerei una massima, ma mi avete indispettito... quindi, anche se non ve ne può fregà de meno, la tengo per me!!! ahuahuahuahuahuahuahuahuahuahuahuaahuhuahuhua "fàcéte lì bràv" si dice in dialetto!!! ahuahuahuahuahuhauahua :many
bye bye.
p.s.
c'è shangri??? allora: buona vita!!! ahuahuahuahuahuhuahuauhaahuaahuhua :many
14760020
galante 1 resto della marmaglia 0! sebbene non abbia onorato fino in fondo la citazione... aveva ragione, amico mio... tutti...
Risposta
26/07/2010 2.54.35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Mau.p2 Mau.p2 26/07/2010 ore 12.30.35
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

SweetHeart1 scrive:
acredine, barra, avversione nei confronti dei "poeti"???


ecco, ti senti subito pungolato! ;-)

@shangri: come al solito il discorso ha preso il largo, è diventato complicato, e non riesco più a seguirlo. Devo avere una forma di malattia mentale per cui quando ci si allontana troppo dalla concretezza delle cose, dai cadaveri marcescenti o dai campi di primule odorose, non riesco più a star dietro ai discorsi. Leggo due righe, poi mi annoio. Ecco non sono un maledetto come trinky (che il signore dei depressi lo conservi sempre in pessima salute emotiva), sono un annoiato.

Ed è tutto finto ciò che ho riferito alla mia concretezza, a quella che vivo nel quotidiano. Non ho cadaveri ammanettati al polso. Però ho visto persone che sanno amare come dici tu. Molto poche. Troppo poche.
Shangri.Lah Shangri.Lah 26/07/2010 ore 19.59.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

@ Mau.p2:

Sai che non perdi mai il tocco? Quello lì, proprio quello... :-))) di dire sempre in modo modo elegante quello che io butterei la' come una palata di calce :-)))


Dioneo evidentemente ha il suo modo di pensare ed io lo rispetto, ci mancherebbe altro. Anche perchè io ho il mio e guai a chi me lo tocca!!! :-)))

Sweet prima o poi lo spedisco al riformatorio statale del Tejas!! Sai come si chiama Sweet?? Buena Vida....

IlGalante :-) è bello anche il primo verso (o strofa)
La polvere il sangue le mosche e l'odore
per strada fra i campi la gente che muore


Ordunque... :mmm ... visto che chi non tromba non ama, non è in grado di amare e non conosce amore, vo' a farmi una doccia, infilare un vestito dalla festa e poi esco, che vado a caccia di poeti scopatori :ok



Shangri.Lah Shangri.Lah 26/07/2010 ore 20.16.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: "saper amare"

:-( porca miseria!!! :-( volevo star zitta, che sarebbe molto meglio per la tranquillità di tutti, ma c'ho una domanda che mi ballonzola in bocca e mi impedisce di masticare il chewing-gum :-(

Senti, Dioneo... Ho la netta sensazione che tu voglia attirarmi a tutti i costi nell'intricato labirinto della letteratura classica. Fatica sprecata... Come ho sempre detto, e son tutti testimoni, io sono sufficientemente ignorante (e sufficientemente consapevole di questo) da non accettare.
Però, toglimi questa curiosità:
ti capita mai di portare avanti un discorso tutto tuo, senza doverlo sempre avvalorare e sostenere con questa o quella "dotta citazione"? Non riesco a capire se la tua sia una forma di insicurezza di te, o solo una mania di protagonismo (inteso in senso buono, cioè per far vedere a tutti che la sai e quanto ne sai... )


E non ti offendere neh??? Si sta solo chiacchierando ... solo chiacchierando :flower

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.