Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

ilgalante ilgalante 11/08/2010 ore 10.58.52
segnala

(Nessuno)rifiuto di primavera

Fiori di testo
frammenti di universo
nelle armonie dell’incesto;
il pianeta, il sesto
morte dal cuore terso.

Sgretolarsi dell’avverbio
“ly” “ment” “mente”
polvere da crociera
tra le fiamme di un proverbio
rifiuto di primavera.
archo56 archo56 11/08/2010 ore 15.05.00
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

i poeti...strane creature....
ilgalante ilgalante 11/08/2010 ore 22.44.39
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

@ archo56: "ogni volta che parlano è una truffa" ;-)

Si, lo penso anche io :-)

Ben tornato archo; passate bene le ferie?
nivasio nivasio 11/08/2010 ore 23.31.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

archo56 scrive:
i poeti...strane creature...

strane ma meravigliose indispensabili creature...
Mau.p2 Mau.p2 12/08/2010 ore 00.44.19
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

ilgalante scrive:
"ogni volta che parlano è una truffa"


... beh, lui però li definiva "brutte creature", non "strane" ...
archo56 archo56 12/08/2010 ore 11.08.10
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

@ilgalante e nivasio De Gregori scherzava...in fondo è un poeta anche lui, brutte o strane creature che siano meglio che ce ne siano perché danno colore alla nostra vita,no? grazie del bentornato, a parte la mole impressionante di lavoro che mi hanno lasciato tutto bene, sono stato nei paesi arabi e poi mi sono fermato una decina di giorni in Egitto a Sharm El Sheik a fare qualche bagno e prendermi un po' di sole, dove non ero mai stato e ho pensato di visitare il sito poiché una collega mi aveva celebrato la bellezza del mar rosso e la sua stupenda berriera corallina. La barriera è innegabilmente straordinaria, ma cavolo, quando uno ha finito di fare il bagmo poi...insomma è laggiù nel deserto del Sinai, posto più inospitale non si può immaginare, da solo, praticamente non puoi uscire dall'albergo perché hanno tutti un grande parco dove prima di entrare c'è una barriera con uomini armati coi mitra, poi prima di entrare nella hall metal detektor e altri uomini armati e anche se alla fine ti senti protetto io almeno un pochino mi sentivo in prigione, una prigione dorata ma sempre prigione. Nama bey poi è una città finta, una specie di Las vegas di seconda categoria, poi vai nella città vecchia e il puzzo è indescivibile, la pattumiera ovunque, bambini scalzi che ti chiedono soldi. Insomma non proprio il massimo per uno come me che senza essere maniaco a bisogno della pulizia. Un velo pietoso sul cibo, ma quello l'avevo messo nel conto prima di partire, i camerieri però ti fanno girare gli zebedei perché ne vedi girare un mucchio per le enormi sale da pranzo ma ciondolano come zombi e neanche ti spazzolano le briciole dalla tovaglia. In aeroporto ho dovuto andare in bagno, davanti alla porta c'erano due addetti in livrei, penso che almeno in aeroporto il bagno sia pulito, poi scusa ci vedo due addetti in livrea davanti...macché il bagno era uno schifo e non entro nei particolare per non farvi vomitare, lo sciacquone non funzionava e mancava la carta igienica! Gli addetti non parlavano inglese, alla fine sono riuscito a dir loro di portare la carta igienica e con una flemma irritante alla fine uno me ne ha portato un rotolo, un rotolo. Mah, che vi devo dire, il mare vale veramente la pena ma non so se ci tornerò e non roesco anzi a capire come un sacco di colleghi seguiti ad andarci da parecchi anni. E voi, non partite? Io ormai mi sa che dovrò lavorare anche a ferragosto (sic!)
archo56 archo56 12/08/2010 ore 11.20.47
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

Una cosa avevo dimenticato nel caso siate single e in vacanda non disdegnate avventure: le russe. E' pieno, sono alte, belle, bionde, abbastanza disponibili ma il guaio è che poche sanno l'inglese o il francese, (l'italiano naturalmente neanche parlarnee) e quindi se non sapete il russo c'è qualche inconveniente di comunicazione, lieve però, perché tanto cominciano a bere vodka già al mattino in spiaggia e alla sera potete immaginarvi come sono messe, infatti, almeno quanto a un paio di colleghi donnaioli ho capito perché ci vanno. Ah che pasticcio il mondo, quasi quasi mi vien voglia di aprire un agriturismo in Maremma.
ilgalante ilgalante 12/08/2010 ore 15.04.55
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

@ nivasio: :ok
magjika magjika 12/08/2010 ore 15.39.58
segnala

(Nessuno)RE: rifiuto di primavera

@ archo56:

Un saggio tra i poeti a volte non guasta.
Meglio rimar di testa che di penna... :ok

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.