Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

massimo.cuoredirosa 14/10/2010 ore 22.30.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Il Vostro libro preferito

Mi piacerebbe sapere qual è il vostro libro preferito, così per capire i gusti delle persone che si possono incontrare qui.

Dai inizio io, il mio è "il Piccolo Principe", ed il perchè è che mi ostino ancora a credere nella semplicità e nella bellezza delle cose e perchè credo ancora che l'essenziale è invisibile agli occhi...
8063542
Mi piacerebbe sapere qual è il vostro libro preferito, così per capire i gusti delle persone che si possono incontrare qui. Dai...
Discussione
14/10/2010 22.30.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Mau.p2 Mau.p2 14/10/2010 ore 23.39.09
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Bello il Piccolo Principe, libro di metafore senza età... peccato per il serpente, ma vabbè, va tutto così in fondo.
Io non ho un libro preferito. Cioè, cambia continuamente. Non mi ci innamoro mai d'un amore totale.

Questa settimana penso con affetto a "Finzioni" di Borges. La scorsa mi tornavano continuamente in testa "le città invisibili" di Calvino.
La prossima chissà...
Atena.77 Atena.77 14/10/2010 ore 23.57.25
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Sono combattuta... sono troppi... tra cui anche "Il Piccolo Principe", che adoro! Dovendo fare una classifica tra gli ultimi letti, direi che il più bello in assoluto è stato "L'eleganza del riccio" di Muriel Barbery, anche se credo che sarà presto superato da "Tesi sull'esistenza dell'amore" di Torben Guldberg, che sto leggendo in questo periodo... quando l'avrò finito ti farò sapere! :-)
LaPippi.DM LaPippi.DM 15/10/2010 ore 14.18.01
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

ce ne sono un sacco....
d'impulso direi : la casa degli spiriti

ma forse la cosa e' legata un po' al momento! ;-)
Takelot Takelot 30/10/2010 ore 16.19.27
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Sicuramente 'Una Banda di idioti' di John Kennedy Toole. Anche nel mio caso ce ne sono tanti, che si accavallano e si succedono. Ma a questo libro in particolare sono legato per più di un motivo.
Per il periodo in cui lo lessi, per la persona che me ne parlò, facendomelo così conoscere. Resta un libro bellissimo che mi permetto di suggerire.
Ciao :)
Atena.77 Atena.77 01/11/2010 ore 13.06.31
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

insonnia scrive:
Il piccolo principe non lo discuto nemmeno, sono libri che pretendono di insegnare morali che un individuo dovrebbe già possedere, senza nulla toglere alla semplice bellezza di un libro che io ritengo essere per ragazzi.

Quali sono le morali che si dovrebbero già possedere? E perché?
Non sono la paladina de Il Piccolo Principe, però, anche se è catalogato nei classici per ragazzi, io credo che sia un libro per tutti, forse soprattutto per certi adulti.
nivasio nivasio 01/11/2010 ore 13.55.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Atena.77 scrive:
per certi adulti.

esatto, soprattutto per quelli che si sono dimenticati d'essere stati bambini.
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 03/11/2010 ore 19.27.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

il piccolo principe è uno dei miei libri preferiti...ma il preferito in assoluto è alice nel paese delle meraviglie di lewis carroll...forse perchè è il primo libro che mi è stato regalato da bambina(una copia del 1988 che custodisco gelosamente ancora oggi)...o forse perchè mi rispecchio molto in alice...nella sua voglia di libertà,di evasione dalla realtà,di sovvertire le regole...una storia fantastica,ricca di significato...

« Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com'è, perché tutto sarebbe come non è e viceversa! Ciò che è non sarebbe e ciò che non è sarebbe! »
15083869
il piccolo principe è uno dei miei libri preferiti...ma il preferito in assoluto è alice nel paese delle meraviglie di lewis...
Risposta
03/11/2010 19.27.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
jenni.fer jenni.fer 04/11/2010 ore 13.26.00
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

ciao a tutti....in assoluto i miei libri preferiti sono quelli di guillame musso che mischiano amore e sovrannaturale
SweetHeart1 SweetHeart1 05/11/2010 ore 06.43.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

non prendo parte attiva in questo 3d, perché già nel titolo mi sono perso... sarebbe come chiedere ad una madre oppure ad un padre, qual'è il suo figlio preferito... potrei "dire il vecchio e il mare" per il concetrato di poesia e verità che racchiude, come potrei gettarmi - anima e core - fra le braccia di goncarov. finirebbe col prendermi nostalgia di casa, e fuggirei con una marmaglia di discoli a cercare un'arma da fuoco, con le braccia sporche di tele di ragno, o recarmi a far visita a terralba. sui monti assieme a robert jordan, o nella protesta insieme ad arthur dent. boh... non sono capace... porgendo un saluto affettuoso (lettore= persona meritevole del saluto), chiudo baracca e burattini e "me voy"...
p.s.
sono compresi anche i libri di poesia? sapete com'è, tanto per esser chiari!
ciaoooooooooooooooooooooo
bergman1 bergman1 05/11/2010 ore 15.45.50
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ SweetHeart1: credo vadano bene tutti tranne i libri di Fabio Volo
SweetHeart1 SweetHeart1 05/11/2010 ore 17.22.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

bergman1 scrive:
credo vadano bene tutti tranne i libri di Fabio Volo


c'è qualche petizione da firmare??? se si, dove??? ahhuahuahuahuhuauaahuahuuha
QUOTO IN TOTO.
dioneo73 dioneo73 08/11/2010 ore 21.38.56
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

"Anna Karenina" di Tolstoj, è bello anche "Guerra e pace", ma concordo con Dostoevskji che definì Anna Karenina "un romanzo perfetto". ma anche di Dostoevskji "Delitto e catigo", "I demoni", "I fratelli karamazov" e, un gradino sotto, "L'idiota".
Questi i romanzi che mi sono piaciuti di più, poi s'intende ci sono i poemi, ma preferismo limitarmi ai romanzi altrimenti la lista si farebbe lunga
FantasticGirl FantasticGirl 09/11/2010 ore 16.58.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Il mio libro preferito è il già citato Il Piccolo Principe...lo adoro e ancora oggi mi capita di leggerlo sempre.
Poi ce n'è un altro che è Arrivederci ragazzi, un libro che ti rimane davvero dentro..un libro ricco di valori quali l'amicizia e il rispetto verso i più deboli.
prettyjewel prettyjewel 10/11/2010 ore 13.52.43
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Io nn riesco a scegliere un solo libro !!! Bravi voi che ci riuscite,.Età diverse, libri diversi, emozioni che cambiano e mutano il gusto del momento. O forse il libro del cuore è quello che si rilegge da sempre ?
quattrOttobre quattrOttobre 12/11/2010 ore 18.27.03
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Come si fa ad inserire un intervento di un utente in modo che risulti citazione?
Questa premessa tapina per rispondere, secondo il mio punto di vista, alla domanda di Prettyjewel: il libro "del cuore" è quello che si rilegge sempre, quello che - nonostante gli anni e le evoluzioni (o involuzioni, perchè no) - è sempre pronto ad entrare nella borsa in caso di catastrofe imminente, insieme agli oggetti più cari. Quello che resta addosso come una seconda pelle.
Il mio è "Cime tempestose". Letto e riletto non so quante volte. Ed ancora, ogni tanto, lo riprendo in mano e ne leggo qualche passaggio..
LaPippi.DM LaPippi.DM 17/11/2010 ore 10.22.58
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

quattrOttobre scrive:
è sempre pronto ad entrare nella borsa in caso di catastrofe imminente, insieme agli oggetti più cari. Quello che resta addosso come una seconda pelle.


concordo............. !!!!

:ok
nivasio nivasio 21/11/2010 ore 22.45.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Oltre al già citato "Piccolo Principe", direi senz'altro "la piccola fiammiferaia", del danese Hans Christian Andersen.
15153581
Oltre al già citato "Piccolo Principe", direi senz'altro "la piccola fiammiferaia", del danese Hans Christian Andersen.
Risposta
21/11/2010 22.45.51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 25/11/2010 ore 19.30.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

nivasio scrive:
"la piccola fiammiferaia"


è forse il libro che mi ha fatto piangere di più... :-(
CaPpUcCeTtO.NeRo CaPpUcCeTtO.NeRo 25/11/2010 ore 19.34.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

quattrOttobre scrive:
Come si fa ad inserire un intervento di un utente in modo che risulti citazione?


devi selezionare la parte di testo che vuoi riportare col tasto sinistro del mouse e poi cliccare su"quota"sotto l'immagine dell'utente...
Malaussene Malaussene 30/11/2010 ore 06.10.38 Ultimi messaggi
xStellina91 xStellina91 30/11/2010 ore 19.01.35
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Wow bello il piccolo principe
LoCAr LoCAr 01/12/2010 ore 04.49.43
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Don Chisciotte di Miguel De Cervantes...ricorda il mio strampalato modo,un caballero di altri tempi,confuso da un mondo in evoluzione! eh! l'hidalgo e ingenoso don quixotte! insomma un po' mi ci rispecchio!
Nelmare Nelmare 02/12/2010 ore 00.13.46
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

ce ne sono tanti, ultimamente mi ha fatto molto riflettere Bisogno di Libertà di Biorn Larsson. saluti
bobbinamarley bobbinamarley 02/12/2010 ore 12.26.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

leggo un po' tutto, e a seconda dei momenti mi appassiono più a un genere. ora sono più orientata verso l'esoterismo e le percezioni, sto leggendo "la seconda vista" e pronto ad aspettarmi c'è "il mattino dei maghi".
In assoluto, quello che mao di più e che leggo qualche "passo" almeno tutte le serew è "lantologia di Spoon River"
Alba.Silente Alba.Silente 04/12/2010 ore 19.47.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

LoCAr scrive:
un caballero di altri tempi,confuso da un mondo in evoluzione



che continua a lottare, imperterrito, contro i mulini a vento...




morganbluver morganbluver 06/12/2010 ore 00.10.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

in effetti si tratta di stare al gioco e nominarne uno.

ebbene io dico "infinite Jest" di foster wallace perche e' un libro difficle, una scrittura audace ma che , per coloro che riusciranno a terminare l'impresa restera' impresso per sempre.

perche e' visionario innovativo come anche "Ferdydurke" di Gombrowicz , scrittore polacco che fa una feroce a spietata critica all'immaturita dell'uomo
vensolo vensolo 08/12/2010 ore 23.33.06 Ultimi messaggi
vensolo vensolo 08/12/2010 ore 23.36.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

perchè solo un libro ? meglio un elenco di una decina, in fondo è un circolo letterario, sarebbe bello rinvigorirlo. I libri letti sono vecchi amici fidati, quelli pronti da leggere promesse di spazio di libertà
sonounafake sonounafake 09/12/2010 ore 07.41.57
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

il cappotto di Niolaij Gogol
SweetHeart1 SweetHeart1 12/12/2010 ore 18.15.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Alba.Silente scrive:
che continua a lottare


la follia abilmente riportata dal cervantes, si avverte già dall'accostamento dell'idealista cavaliere improvvisato al suo fido scudiero, decisamente più materialista. una serie di fattori pazzeschi, quali le imprese folli che finiscono sempre a legnate subite, e tutta una serie di contrapposizioni (già la caratterizzazione fisica è tutta un programma!)... comunque, il significato che erroneamente diamo a questo romanzo, ha travisato le intenzioni dell'autore che intendeva farsi beffe della letteratura cavalleresca tanto in voga... un pò come quei bravi autori che prendono per i fondelli i vari scrivani contemporanei... anche se queste cose ormai, non le capisce più nessuno...
ilgalante ilgalante 13/12/2010 ore 18.33.42
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Come mai tra i libri preferiti ci sono soltanto romanzi e nn ad esempio saggistica o libri di varie discipline che lasciamo dentro qualcosa come i romanzi?
Leggete in gran parte romanzi o non trovate interessanti gli altri generi dopo averli letti?
nivasio nivasio 13/12/2010 ore 21.47.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Ma io in genere, salvo eccezioni, prediligo prevalentemente racconti. Un autore che scrive un romanzo di 600 pagine penso che abbia davvero poco da dire.
15222538
Ma io in genere, salvo eccezioni, prediligo prevalentemente racconti. Un autore che scrive un romanzo di 600 pagine penso che...
Risposta
13/12/2010 21.47.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ilgalante ilgalante 13/12/2010 ore 22.25.27
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ nivasio: Mi riferivo anche a libri di altro genere: filosofi, libri di scienza, storia, poesia, religione, arte etc etc
SweetHeart1 SweetHeart1 14/12/2010 ore 03.27.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

niva... esistono ancora - secondo te - quei casi in cui si viene retribuiti "alla parola"??? :many
(peccato che anche proust, ad esempio, incappò in questa formula "triviale"!)
galant... saggi??? "nzia" mai!!! ne ho letti diversi, ma preferisco i libri di signorini... almeno lui ha la faccia tosta da mostrarsi per quello che è: un cazzaro!
(saggisti-signorini... paradosso del cretese, o dilemma del cretino???)
huahuahuahuahuahuahuahuaahuhauhuahuaahu
:many
LoCAr LoCAr 14/12/2010 ore 03.43.02
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Alba.Silente scrive:
che continua a lottare, imperterrito, contro i mulini a vento...



la caparbieta' e' virtu' e prima o poi fa breccia anche nelle corazze piu' solide...
LoCAr LoCAr 14/12/2010 ore 03.54.57
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ SweetHeart1: veramente era una satira per far capire come un uomo di cultura e di un certo lignaggio fosse ancora nobile d'animo e anche se invasato;provava ideali puri di cavalleria! quando cervantes scrisse il don chisciotte,l'antico codice era ormai estinto! vengono menzionati cavalieri di secoli passati...Non dimentichiamo che Cervantes,fu un ufficiale della regia corona,dove si sgretolavano i valori ancestrali dell'ordine immutato della rigorosita' militare e di li il fido Sancho Panza rappresenta,il piccolo e avido soldato! il novello conquistadores,che nel 1600 spolpava l'Americhe di tutto...ignorando quello che i cavalieri erano tenuti a fare;rettitudine,non essere materialisti e difendere la propria terra come al tempo delle crociate...quando assieme ai francesi marciavano per liberare Gerusalemme,secondo il credo cristiano


perchè solo un libro ? meglio un elenco di una decina, in fondo è un circolo letterario, sarebbe bello rinvigorirlo. I libri letti sono vecchi amici fidati, quelli pronti da leggere promesse di spazio di libertà



passo dalla cavalleria al futuristico e ammirabile Asimof
anam64 anam64 21/12/2010 ore 22.45.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

CaPpUcCeTtO.NeRo scrive:
devi selezionare la parte di testo che vuoi riportare col tasto sinistro del mouse e poi cliccare su"quota"sotto l'immagine dell'utente...

anam64 anam64 21/12/2010 ore 22.52.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

CaPpUcCeTtO.NeRo scrive:
devi selezionare la parte di testo che vuoi riportare col tasto sinistro del mouse e poi cliccare su"quota"sotto l'immagine dell'utente...

ci sto provando pure io
anam64 anam64 21/12/2010 ore 23.14.52 Ultimi messaggi
rodisbe rodisbe 23/12/2010 ore 22.15.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

nivasio scrive:
Un autore che scrive un romanzo di 600 pagine penso che abbia davvero poco da dire.

Non sono d'accordo uno dei miei libri preferiti e ' il signore degli anelli,ci ho messo un sacco di tempo a leggerlo, non era ancora uscito il film e i personaggi e i luoghi erano un garbuglio allucinante, ma e' bellissimo, come al solito molto piu' bello del film. Se non ricordo male ha piu' di 600 pgine, nonostante questo l'ho riletto piu' di una volta e lo adoro.Forse non faccio testo ma a me piacciono i libri lunghi e anche molto lunghi.Mi piace la storia dei Nibelunghi,mi piace l'Odissea e l'Eneide
Un libro e' bello e mi piace sia che sia lungo una pagina o 1000 pagine,anzi per assurdo potrebbe essere infinito.

Ultimo libro che mi e' piaciuto anche se, sebbene non lungo, ho faticato a leggere e' la strada di Mccarthy.
15257073
nivasio scrive: Un autore che scrive un romanzo di 600 pagine penso che abbia davvero poco da dire. Non sono d'accordo uno dei...
Risposta
23/12/2010 22.15.19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nivasio nivasio 23/12/2010 ore 23.01.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Certo è questione di gusti. E che io un libro lo misuro non dalla lunghezza ma in base alla profondità. Poi dipende sempre dal libro in questione. Ad esempio il male oscuro di Giuseppe Berto, lungo più di 400 pagine, vale ogni pagina che ne ho letto.
anam64 anam64 25/12/2010 ore 08.40.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

se posso permettermi di consigliare un libro che vale la pena di esser letto oltre a quelli sopracitati e non: "MILLE SPLENDIDI SOLI" di Housseini stesso autore del "CACCIATORE d'AQUILONI". "MILLE SPLENDIDI SOLI" anche se tratta la storia di due donne afghane invito soprattutto gli uomini a leggerlo poichè forse gli aiuterebbe a comprendere meglio l'universo femminile e non solo occidentale.Io non so se gli uomini si commuovono o piangono davanti ad un libro, questo diciamo che non ne puoi fare a meno se sei un'anima sensibile. Le donne invece leggendolo potrebbero in futuro divenire più solidali tra di loro mentre spesso si pongono come antagoniste. Mentre se chi legge questo post l'avesse già letto mi piacerebbe avere una vostra opinione
15260114
se posso permettermi di consigliare un libro che vale la pena di esser letto oltre a quelli sopracitati e non: "MILLE SPLENDIDI...
Risposta
25/12/2010 8.40.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
rodisbe rodisbe 25/12/2010 ore 20.41.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ anam64: Li ho letti tuti e due,ho preso mille splendidi soli proprio perche' il cacciatore di aquiloni mi era piaciuto molto.Come al solito il secondo mi piace sempre meno, questo non ha fatto eccezzione.
rodisbe rodisbe 25/12/2010 ore 20.53.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

nivasio scrive:
E che io un libro lo misuro non dalla lunghezza ma in base alla profondità.

Per me non e' detto che un libro debba per forza tasmettermi profondita',l'importante e' che qualcosa mi trasmetta, non importa cosa, potrebbe piacermi un libro di barzellette, se in quel momento mi serve ridere e le barzellette in questione mi fanno ridere.
Quello che ho scoperto, di un libro e' che se in quel momento quel libro non mi va' meglio accantonarlo, non e' il suo momento,ho ripreso in mano libri che avevo abbandonato perche' non mi piacevano all'epoca e li ho trovati stupendi,era il momento giusto per leggerli.
15260983
nivasio scrive: E che io un libro lo misuro non dalla lunghezza ma in base alla profondità. Per me non e' detto che un libro...
Risposta
25/12/2010 20.53.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
anam64 anam64 25/12/2010 ore 22.18.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

rodisbe scrive:
Li ho letti tuti e due,ho preso mille splendidi soli proprio perche' il cacciatore di aquiloni mi era piaciuto molto.Come al solito il secondo mi piace sempre meno, questo non ha fatto eccezzione.

Mi spiace ma in questo caso disconsenso ovviamente è solo una questione di gusti e pareri ma secondo me il secondo libro ovvero "MILLE SLENDIDI SOLI" pone delle argomentazioni meno scontate e conosciute mentre per quanto bello e triste "IL CACCIATORE DI ACQUILONI" l'argomento chiave è un argomento haimè ben conosciuto in oriente ed occidente, la pedofilia. Mentre il secondo tratta della complicità di due donne in un contesto, attuale, ma non usuale tra prima e seconda moglie ammesse dalla religione musulmana ti rammento il sacrificio di entrambe...........in Occidente questo "tipo" di solidarietà e meno consueta
rodisbe rodisbe 25/12/2010 ore 22.51.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ anam64:
L'hai detto anche tu e' questione di gusti, resto della mia idea, ma sono contenta se la pensi diversamente. :rosa
anam64 anam64 25/12/2010 ore 23.14.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

anam64 scrive:
ACQUILONI"

mi correggo in questa parola mi è scappata una C di troppo Aquiloni
REIKI58 REIKI58 26/12/2010 ore 17.28.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

La lettura che ho gradito di più è stata la trilogia di James Redfield: "La profezia di Celestino", "La decima Illuminazione" oltre a "L'undicesima illuminazione"
15262541
La lettura che ho gradito di più è stata la trilogia di James Redfield: "La profezia di Celestino", "La decima Illuminazione"...
Risposta
26/12/2010 17.28.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SweetHeart1 SweetHeart1 27/12/2010 ore 05.45.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

rodisbe scrive:
Quello che ho scoperto, di un libro e' che se in quel momento quel libro non mi va'...


è che qualcun altro te l'ha buttato nel carrello??? :many
messa su questo piano, sembra che uno va in libreria così... allo sbaraglio!!!
piccola curiosità: quando si entra in libreria, c'è ancora il gusto d'improvvisare - se vogliamo - o ci affidiamo al 'sentito dire'???
perché per me, ad esempio, la libreria è una richiesta da soddisfare, non un dubbio da dissipare...
anam64 anam64 27/12/2010 ore 09.31.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

SweetHeart1 scrive:
c'è ancora il gusto d'improvvisare - se vogliamo - o ci affidiamo al 'sentito dire'???

una cosa non esclude l'altra io ad esempio vado in libreria con l'idea di un libro che mi hanno consigliato poi mentre son lì a curiosare tra i libri ne vedo uno di cui non ne ho mai sentito parlare che suscita la mia attenzione e lo compro lo stesso raramente esco da una libreria con un solo libro
15263899
SweetHeart1 scrive: c'è ancora il gusto d'improvvisare - se vogliamo - o ci affidiamo al 'sentito dire'??? una cosa non esclude...
Risposta
27/12/2010 9.31.56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SweetHeart1 SweetHeart1 28/12/2010 ore 06.34.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

anam64 scrive:
uno di cui non ne ho mai sentito parlare che suscita la mia attenzione e lo compro lo stesso raramente esco da una libreria con un solo libro


cuoricini cuoricini cuoricini!!! :D
beh, resta comunque una curiosità e ti ringrazio per la risposta. è una domanda, questa, che nasce dal rapporto sempre più d'indifferenza fra i lettori e la letteratura... così mi chiedevo quali fossero le motivazioni...
anam: anche tu, vittima delle 'copertine killer'??? :many
anam64 anam64 28/12/2010 ore 14.43.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

SweetHeart1 scrive:
anam: anche tu, vittima delle 'copertine killer'???

Sinceramente non so cosa siano le copertine Killer? se puoi spiegarmi??
rodisbe rodisbe 28/12/2010 ore 18.48.26 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

@ SweetHeart1: Scusa ma non ho capito, hai detto che per te e' una richiesta da soddisfare, ma vai ancora a scuola? Perche' in questo caso lo capisco altrimenti no.Quando posso, cioe' difficilmente, vado in libreria scelgo l'argomento che in quel momento mi interessa e guardo, leggo, controllo, esamino,frugo, aggiungi alrti aggettivvi se vuoi, poi scelgo e compro.A volte mi piace cio' che ho comprato a volte no,non lo butto naturalmente, ne' lo regalo, sopratutto se non mi e' piaciuto,cosi' lo accantono con un segnalibro che mi indica che e' un libro che non ho finito.
Spesso resto senza niente da leggere di nuovo e magari non mi va di leggere qualcosa che ho gia' letto, cosi' prendo uno dei libri non letti e ci riprovo, a volte lo riaccantono, ma a volte trovo il libro molto piu' che interessante, piu'di una volta l'ho trovato bello,mentre alla prima lettura non mi era piaciuto.
Per questo dico a me stessa che probabilmente la prima volta non era il suo tempo,ma che adesso mentre lo sto' leggendo e lo trovo bello, e'il tempo giusto.
Questo non vuol dire che mi piaccia tutto prima o poi, ci son libri che anche dopo aver riprovato so' che non mi piacciono e probabilmente non li finiro' mai,ma poco importa, sono quelli che non fanno per me. (almeno per ora, magari a novant'anni chissa'?)

15268215
@ SweetHeart1: Scusa ma non ho capito, hai detto che per te e' una richiesta da soddisfare, ma vai ancora a scuola? Perche' in...
Risposta
28/12/2010 18.48.26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SweetHeart1 SweetHeart1 29/12/2010 ore 01.53.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

si, sono uno studentello delle medie, se proprio ci tieni a saperlo. diamine, non ti capisco proprio. quando parlo di "esigenza da soddisfare", alludo ad una certa documentazione che precede l'acquisto. chissà perché, ma difficilmente puoi trovare in casa mia un libro "indecente"... chissà come mai... sarà che forse, con i mezzi tecnologici di cui disponiamo, vado a spulciare le info su di un libro??? acquisti mirati per evitare di buttare via i soldi???
nel seguito del discorso, ti seguo in toto: entrare in libreria con le idee chiare, per scoprire poi delle perle - magari seguendo un ricordo ritrovato, oppure un consiglio "last minute" - figlie della curiosità, e di una voglia spassionata di leggere... capisci cosa intendo? a mio personalissimo avviso, una delle grandi rovine del panorama letterario è stata proprio la pubblicità illusoria. inutile smerciare un romanzo, con dei grandi nomi che spendono panegirici ed intonano dei peana... ti sei mai chiesta come, per la legge del contrappasso, oggi vadano avanti dei perfetti idioti che con la scrittura hanno ben poco da spartire?
(non è un mio giudizio. mi limito a raccogliere le impressioni di molti, aggiungendomi al coro).
poi, sì, leggo dei libri seguendo delle documentazioni... quindi? vuoi darmi dello scolaretto, perché tengo a ciò che leggo? impossibile leggere tutti i libri della terra, quindi, se andassimo tutti a scremare seguendo i nostri interessi non incorreremmo più in acquisti errati, sancendo oltretutto, la disfatta di quegli idioti che scrivono tanto per... ma questo non vuole essere un discorso da politicante: dato che hai tirato in ballo il mio modus operandi, ho semplicemente ampliato il mio punto di vista. a bien tot.
anam64 anam64 29/12/2010 ore 12.15.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Ciao SWEETHEART1 ben ritrovato! Volevo chiederti x pura curiosità e x comprendere meglio se hai un genere letterario "preferito" e se la risposta è SI! ti chiedo quale?
Dissonanza Dissonanza 29/12/2010 ore 12.48.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

La risposta a questo topic può essere data solamente da chi ha letto pochi libri. Quando si ha letto,assorbito, tanti testi diversi diventa realmente impossibile stabilire il migliore,a mio avviso.
15270008
La risposta a questo topic può essere data solamente da chi ha letto pochi libri. Quando si ha letto,assorbito, tanti testi...
Risposta
29/12/2010 12.48.30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
anam64 anam64 29/12/2010 ore 14.25.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Dissonanza scrive:
Quando si ha letto,assorbito, tanti testi diversi diventa realmente impossibile stabilire il migliore,a mio avviso.

Forse non hai compreso bene la domanda che ponevo a SWEETHEART1; non intendevo scegliere un libro specifico in mezzo a tanti libri ma chiedevo di "genere letterario". A me ad esempio non interessano i libri di fantascienza mentre prediligo quelli autobiografici o tratti da storie realmente accadute ecc...ecc...
pipipapo pipipapo 29/12/2010 ore 17.33.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Al momento sto leggendo u'opera teatrale "Il Duce e la mafia" di Michele Papa dalla casa editrice Edigraf con il consenso dela ISCRE (Istituto Siciliano di Cultura Regionale) Un'opera in due atti con prologo.
rodisbe rodisbe 29/12/2010 ore 22.37.00 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

@ SweetHeart1: devi essere ripetente perche' in foto mi sembri un po' grandicello.
a parte gli scherzi, io ho 51 anni e uso il pc da meno di tre mesi percio' per me collegarmi e andare a cercare, oltretutto con una connessione lentissima, e' improponibile, percio' mi regolo come ho sempre fatto. Vado certamente anche a comprare un libro consigliato da un'amica, ma di solito faccio cio' che posso come posso.Inoltre non sono molto attenta a nessuna pubblicita' sui libri ne' buona ne' cattiva,non sono un' intellettuale, solo amo leggere e amo leggere di tutto, ma non tutto mi piace,seguo i miei scrittori preferiti, ma non faccio testo, vedi io leggo per mio piacere personale, difficilmente mi capita di parlarne con qualcuno a meno che il libro letto non sia assolutamente sorprendente,ultimamente e' raro succeda.
oltretuto amo andare in libreria, ne avessi la possibilita' lo farei piu' spesso,invece devo accontentarmi e le volte che vado me le godo, facendo cio' che ti ho detto prima.Non mi interessa se e' o no il modo giusto per scegliere i libri.E' il mio modo.
Vedi alcontrario di te io possiedo anche libri "indecenti" che sono per me quelli che non mi piacciono,solo che forse gli stessi libri che per me sono indecenti per te sono meravigliosi,per quello ti ho detto che non seguo pubblicita'.c'e un'altra cosa che ci diversifica io faccio la cuoca lavoro in cucina e non frecuento letterati o universitari o intellettuali o comunque acculturati,pochi miei conoscenti leggono qualcosa oltre al quotidiano o a libri di cucina,per questo difficilmente posso o ho la possibilita' di parlare di libri.
Un'altra cosa poi chiudo,io non mi unisco a nessun coro,vado escusivamente a mio gusto personale, e non e' contestabile da nessuno, e' il mio. :ok
15272545
@ SweetHeart1: devi essere ripetente perche' in foto mi sembri un po' grandicello. a parte gli scherzi, io ho 51 anni e uso il pc...
Risposta
29/12/2010 22.37.00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Pissa Pissa 29/12/2010 ore 23.02.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Forse sono arrivata tardi e mi sono persa un po' di battute... Il mio preferito è Cecità, di Saramago. Volevo dirlo un po' per onorare Saramago, venuto a mancare di recente, un po' per farlo conoscere, perché era un genio e un poeta.
15272629
Forse sono arrivata tardi e mi sono persa un po' di battute... Il mio preferito è Cecità, di Saramago. Volevo dirlo un po' per...
Risposta
29/12/2010 23.02.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
bergman1 bergman1 30/12/2010 ore 00.25.10
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Il non-sapere è il fondamento di tutto, crea il tutto con un atto che ripete a ogni istante, produce questo mondo e qualsiasi mondo, poiché non smette di prendere per reale ciò che non lo è. Il non-sapere è il gigantesco equivoco che serve di base a tutte le nostre verità, il non-sapere è più antico e più potente di tutti gli dèi messi insieme.
SweetHeart1 SweetHeart1 30/12/2010 ore 04.03.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@dissonanza: giusto... difatti era una semplice scusa per fare due chiacchiere... dato che per essere un circolo letterario, la partecipazione è pressoché nulla.
@anam: no, non ho un genere preferito. affronto letture molto eterogenee fra loro, anche se a dirla tutta, con un occhio particolare per la narrativa. magari sarò sembrato aggressivo nel post precedente, ma al tempo stesso tenevo a precisare questo punto di vista, perché sento spesso dei lettori insoddisfatti dalla pochezza dei libri acquistati... PER FORZA! SI BASANO SULLA PUBBLICITA'. LA PUBBLICITA' SU DI UN LIBRO, E' PEGGIORE DEI TRAILER CINEMATOGRAFICI. è inutile che spendano più soldi per le pubblicità, quando potrebbero benissimo investire sui bravi autori. oggi in libreria ho visto altri nomi da scaricare immediatamente nella latrina letteraria... veramente si diventa biliosi! toh, il libro della d'urso... "occriscto"... tiè, il libro di giovanni allevi... madonna do' carmine! ormai siamo agli ultimi assalti... l'invasione barbarica ha quasi distrutto ogni cosa... morire o sopravvivere: questo è il problema.
@rodisbe: ti dirò... capisco le tue motivazioni, e di certo non le giudico; è il tuo modo, d'accordo: quand'è che ti sei sentita messa in discussione??? nel mio commento da studente ripetente (e faccia di serpente!!!), ho spiegato in due righe come procedono le mie ricerche. per leggere un buon libro, non bisogna mica conoscere personaggi di spicco, od essere degli intellettuali a propria volta. amica rodisbe, anche questo ha contribuito nel creare la spaccatura fra lettori e libri di cui tanto parliamo oggi: molti lettori hanno sempre creduto - e lo credono ancora - che leggere, sia un'esclusiva capacità da intellettuali. sarà anche per questo, che oggi permettono di farlo a "dogs&pigs"??? per avvicinare l'analfabetismo alla lettura? ma se poi a fare della letteratura mettono analfabeti, siamo punto e a capo??? auhhuauahuahuaahuahuahuahuhu cani e porci, olè!!! ciak ciak con le mani... cani e porci OLE'... modello, coro da stadio!!!
@anam (spin off!): scusami per la domanda alla quale non ho risposto, perché come sempre il mio unico neurone asfittico si è perso nelle sue solite divagazioni... copertine killer, giusto? beh, se non ne eri a conoscenza, ti aggiorno: esistono veri e propri studi relativi alle copertine. molti, per questa ragione, spesso e volentieri vengono attratti dalle immagini riportate, piuttosto che dal contenuto in essere del libro. dunque, la copertina killer a mio avviso, è quella copertina capace d'indurti all'acquisto, sebbene il libro - la materia prima - non riproduca poi la bellezza inficiata da una copertina illusoria. (parte di questa risposta, integra quel concetto d'istantaneità cui alludevo poc'anzi). sintomi della febbre... bye bye!!!
15272904
@dissonanza: giusto... difatti era una semplice scusa per fare due chiacchiere... dato che per essere un circolo letterario, la...
Risposta
30/12/2010 4.03.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Eva.vsEva Eva.vsEva 30/12/2010 ore 08.15.15
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

Lezioni di tango di Sveva Casati Modignani :-)
rodisbe rodisbe 30/12/2010 ore 15.13.25 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

SweetHeart1 scrive:
@rodisbe: ti dirò... capisco le tue motivazioni, e di certo non le giudico; è il tuo modo, d'accordo: quand'è che ti sei sentita messa in discussione??? nel mio commento da studente ripetente (e faccia di serpente!!!), ho spiegato in due righe come procedono le mie ricerche. per leggere un buon libro, non bisogna mica conoscere personaggi di spicco, od essere degli intellettuali a propria volta. amica rodisbe, anche questo ha contribuito nel creare la spaccatura fra lettori e libri di cui tanto parliamo oggi: molti lettori hanno sempre creduto - e lo credono ancora - che leggere, sia un'esclusiva capacità da intellettuali. sarà anche per questo, che oggi permettono di farlo a "dogs&pigs"??? per avvicinare l'analfabetismo alla lettura? ma se poi a fare della letteratura mettono analfabeti, siamo punto e a capo??? auhhuauahuahuaahuahuahuahuhu cani e porci, olè!!! ciak ciak con le mani... cani e porci OLE'... modello, coro da stadio!!!


Quello che mi chiedo e ti chiedo e' con chi ce l'hai? Possibile che ti dia cosi' fastidio che una persona qualunque scriva un libro?Che ti importa? Se lo scrive e lo vende buon per lui, mi fa solo piacere, perche' a me magari non piace ma a un altro si, a me tanto basta, non giuduco una persona in base a cio' che legge ma in base a come si comporta nella vita,che legga anche un giornale scandalistico a me non interessa se poi questa stessa persona e' una persona degna.Scusa ma anche le copertine killer perche' chiamarle cosi' sono ottime copertine se la copertina serve a far leggere un libro, evidentemente chi ha fatto lacopertina sapeva il fatto suo, come ogni bravo pubblicitario.
Cosa ti da il diritto di definire cani e porci persone che hanno scritto un libro che a te non piace o non rientra nei tuoi canoni di libro giusto?
Impara ad accettare il fatto che ci sono persone diverse con diverse esigenze e scrittori bravi meno bravi e anche mediocri o peggio ma che tutti hanno una loro funzione che non necesariamente tu capisci, ne approvi, ma che altri che la pensano diversamente da te invece approvano e apprezzano.
Non mi sono sentita chiamata in causa ma e' un forum pubblico e mi andava di risponderti.
SweetHeart1 SweetHeart1 31/12/2010 ore 02.58.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

io qualche domandina l'avrei per te... ma per cortesia, prima risponderò ai tuoi quesiti, e successivamente porrò i miei.
con chi ce l'ho, chiedi? beh, ce l'ho con un mondo idiota ed affarista; ecco con chi ce l'ho. quando hanno montato l'illusione del "tutto di tutti", credi che abbiano fatto del bene? (risposta+domanda)
che m'importa? uh, gli interessi di una persona sono i più svariati ed imprevedibili... ma quando si arriva a toccare la professionalità, bisogna saper scindere il professionista dal ciarlatano; distinzione che a quanto pare, questo mondo ha perso per strada. ho riportato il nome di due "scrittori" (perché a conti fatti, scrivere un libro fa di te uno scrittore... o forse abbiamo modificato anche questo? non lo so, dimmelo tu!), perché fino a poco tempo fa, quando sentivi parlare di scrittori, pensavi immediatamente a quei calamai carichi d'inchiostro pregiato, che imprimevano emozioni sulla carta, e con la loro maestria, segnavano il passo per la cultura di una società. già, dimenticavo... oggi siamo tutti così presi da questa smania "appariscente/edonistica" che vuole farci apparire, come tanti grandi artisti del grande fratello... ah, a proposito: ricordi quello "SCRITTORE" che partecipò al grande fratello? beh, se quell'individuo dall'alluce opponibile merita questo titolo onorifico... eco chi è? non si può nemmeno dire che sia la rifrazione del suono fra le valli, dato che la parola "eco" è femminile... mentre umberto, è maschile! dimmi un pò: scrivere per il piacere (a pagamento... ed anche di un conto assai salato), di smerciare la propria "opera" ad amici e parenti... non è una sconfitta? amici e parenti ti comprano per affetto, ed il più delle volte non leggono neanche ciò che scrivi... quindi? autobiografia di un imbecille? yeah... grida nel manicomio del sapere? avanti un altro... un deficiente come charles, scrisse più volte a sua madre, dicendogli che la stesura di "les fleurs du mal", gli stava costando molta fatica. la ricerca terministica lo stava facendo impazzire... ah, ma se andiamo a spulciare in giro per la "rete", è facile imbattersi in questi nuovi "POETI"... che ci vuole? ullallà, prevert eccolo qua! un mio stupido "aforsisma" (un mio neologismo per identificare un pensiero di cui "forse" detengo la paternità... sai com'è, in questo mare onnisciente, è meglio mettere le mani avanti!), dice: "proprio quando una cosa è alla portata di tutti, che bisogna chiedersi se valga la pena farla"...
ma potrei benissimo risponderti con le parole di richard branson, patron della virgin, quando ad una domanda ben precisa disse: ci mettiamo in un nuovo mercato, quando sappiamo di poter offrire qualcosa di nuovo; una nuova possibilità di scelta. beh, pressapoco disse così, in una interpolazione che non sto qui a spiegare. così torniamo alla domanda principe: perché mi da fastidio. dopo tutto questo ragionamento, rispondo: perché non dovrebbe?
persone diverse, ergo, diverse esigenze? concordo appieno. ma di veri scrittori ce ne sono già... allora, perché non distinguerli e premiarli? dimenticavo, me tapino... me misero... preferisci un pirla, che godendo della sua visibilità si approfitti del richiamo mediatico che riesce a sollevare. mmh, un pò come dire: lovecraft, poe, shelley, byron, e via discorrendo... dovrebbero stampare più t-shirt e tazze mug, perché i vari cretini del genere lo fanno... ops, dimenticavo: sono defunti! cara nisbe, io sono solo uno sfasciacocomeri... prendi le mie parole come aeroplanini di carta, lanciati contro un uragano. il ciclone dell'omnia stupidità mi ha già spinto fuori dal suo occhio... e proprio non riesco ad accettare di esser caduto in un letamaio... il letamaio dello spirito. ho le mie abitudini, e dal mio STUPIDO ED INUTILE punto di vista, le cose hanno un loro nome...
COLGO L'OCCASIONE PER AUGURARE A TUTTI - LETTORI E NON - UNA BUONA FINE ED UN BUON PRINCIPIO.
stateve 'accuort!
15275620
io qualche domandina l'avrei per te... ma per cortesia, prima risponderò ai tuoi quesiti, e successivamente porrò i miei. con chi...
Risposta
31/12/2010 2.58.24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nuanda1978 nuanda1978 31/12/2010 ore 07.10.28
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Senza dubbio DELITTO E CASTIGO,ma ci aggiungo anche LA CASA DEGLI SPIRITI,GOMORRA e tanti altri,per esempio libri sulla mitologia greca.Dico poi che sono abbastanza d'accordo con Sweet,viviamo nell'epoca del grande fratello dove non si distingue più tra professionisti e dilettanti,tutti assolutamente devono avere accesso alla cultura e DEVONO assolutamente leggere e scrivere,questo non vuol dire non distinguere la lana dalla seta,che ne so un Baudelaire da un Bruno Vespa ad esempio,cultura significa anche saper riconoscere cosa c'è di prezioso e di unico in un libro che altri libri di diverso calibro non possono avere,essere professionisti della cultura implica anche capacità critica.Ben venga una persona che non abbia avuto la possibilità di studiare ma che legga e si informi,anzi è fondamentale che questo avvenga,ma per acquisire la capacità di comprendere a fondo il significato di un libro e di leggerlo con più consapevolezza è necessario anche un percorso culturale,non si finisce mai di studiare,imparare ed approfondire ed aprire un libro e leggere è uno dei modi migliori di impiegare il proprio tempo e di crescere.
anam64 anam64 31/12/2010 ore 12.22.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

SweetHeart1 scrive:
copertine killer, giusto? beh, se non ne eri a conoscenza, ti aggiorno: esistono veri e propri studi relativi alle copertine. molti, per questa ragione, spesso e volentieri vengono attratti dalle immagini riportate, piuttosto che dal contenuto in essere del libro. dunque, la copertina killer a mio avviso, è quella copertina capace d'indurti all'acquisto, sebbene il libr

ciao grazie x l'attenzione mostrata. La tua risposta avevo intuito ma nel dubbio non ho espresso dunque: no! non è la copertina di un libro, a volte può essere un titolo o una prefazione.Premetto che la libreria e biblioteca sono luoghi dove trascorro lungo tempo mi piace spulciare tra gli scaffali di libri dove sono incisi i pensieri e le emozioni di molti autori e non ti senti mai sola. Colgo l'occasione x farti gli auguri di tanti begli anni a venire.....
15275962
SweetHeart1 scrive: copertine killer, giusto? beh, se non ne eri a conoscenza, ti aggiorno: esistono veri e propri studi relativi...
Risposta
31/12/2010 12.22.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
rodisbe rodisbe 31/12/2010 ore 14.51.25 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

@ SweetHeart1: Per iniziare, ma saro' breve, non guardo il grande fratello ne' sapevo che uno dei partecipanti avesse scritto un libro, questo la dice lunga sul quanta pubblicita' io possa ascoltare.Non mi va di discusire su tutto il papiro che hai scritto, credo che nella storia della scrittura ci siano sempre stati e sempre ci saranno grandi scrittori e scrittori mediocri o anche peggio,cosi' come ci sono grandi persone, persone mediocri e pessime persone.Credo sia cosi' anche coi libri, e se permetti la ritengo una cosa scontata,la accetto e sinceramente non mi importa molto.Cerco per quanto mi e' possibile in libreria ma anche nella vita di ogni giorno, di prendere per me il meglio, qualunque cosa sia per me il meglio, tralasciando cio' che non mi interessa.a volte ci riesco a volte no, cosi' anche coi libri, a volte trovo un capolavoro a volte una ciofega,pazienza la volta dopo cerchero' di stare piu' attenta.

Purtroppo devo assolutamente andare a dormire un po', stasera lavoro essendo l'ultimo dell'anno anche molto, percio' vi lascio, non senza aver augurato a TUTTI Voi un anno nuovo in cui uno almeno dei Vs sogni si realizzi. :batacin
Dissonanza Dissonanza 04/01/2011 ore 11.43.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Ultimamente sembra che tutti abbiano voglia di scrivere un libro,lo hanno fatto allevi,la marini, la contessa de blanck(o come cavolo si chiama),dj francesco,capossela(che amo come musicista ma non come scrittore), insomma tutti quelli che pensano di avere un po' di notorietà si sentono in diritto di fare un libro.
A me questo proprio mi piace,specialmente quando vedo il mio account di facebook flooddato di citazioni del cazzo tra il romantico e il pseudo intellettuale(fabio volo docet).
Riguardo la scelta delle copertine,conosco gente che ha comprato libri solo perché aveva una bella immagine,che pena.
15284843
Ultimamente sembra che tutti abbiano voglia di scrivere un libro,lo hanno fatto allevi,la marini, la contessa de blanck(o come...
Risposta
04/01/2011 11.43.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
rodisbe rodisbe 04/01/2011 ore 20.47.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ Dissonanza: Sono assolutamente daccordo, mai comprero' un libro di quelli che hai nominato,pero' per la verita' cosi' non e',io adoro Ligabue come cantante e quando ha scritto un libro, l'ho comprato, ma non solo mi e' anche piaciuto, in questo caso forse sono di parte.
Quello che voglio dire e' che in fin dei conti poi ogniuno fa i conti col proprio cervello, con la propria coscenza col proprio intelletto e col proprio piacere.
Se una persona legge sempre buoni libri, classici da tutto il mondo, cultura super elevata,ma per una volta ha voglia di un libro da cazzeggio,perche' dovremmo giudicarla?
Se non giudichiamo la di lei sopra la super acculturata ecc, perche' dovremmo giudicare una persona che cerca nei libri solo lo svago che piace a lei? Perche' non si sitruisce?Perche' non capisce niente? Se non leggesse niente forse sarebbe meglio?
No io credo di no,credo che leggere faccia sempre bene,magari una volta mentre sceglie il suo cattivo libro senza volere incappa in un buon autore, magar comincia a pensare che se ha voglia di ridere c'e' di meglio, per esempio tre uomini in barca,libro fantastico secondo me.
Questo post si intitolava il vostro libro preferito,non il preferito di qualcun altro, se a me piacesse Fabio Volo, nessuno dovrebbe giudicare le mie preferenze,sono le mie. Fabio Volo non l'ho mai letto ma lo leggero',grazie per la pubblicita' gratuita.



Dolce.piccola87 Dolce.piccola87 04/01/2011 ore 21.37.32
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Secondo me è impossibile avere un solo libro preferito ^^ Io ne ho tanti... L'Alchimista, Cime Tempestose, Madame Bovary, Anna Karenina, Orgoglio e Pregiudizio, Il ritratto di Dorian Gray, Le cronache dei Vampiri di Anne Rice (voglio ricordare che il primo libro della saga fu pubblicato nel 1976 e che quindi non ha nulla a che vedere con la Twilight Saga della Meyer)... e tanti altri! Ultimamente mi sto interessando anche alla narrativa giapponese =P
Dissonanza Dissonanza 04/01/2011 ore 23.20.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Una persona ha il diritto sia di criticare sia di approvare. Poi smettiamola con sto buonismo che non si deve giudicare: tutti giudicano,tutti si fanno una determinata idea riguardo una scelta(di qualunque natura essa sia). Per quanto riguarda le letture da "svago" normale che esse ci devono essere,solo mi stanno sulle scatole chi legge praticamente solo quelle e senza cognizione di causa le eleva a capolavori.
Poi se uno è così permaloso da non volere critiche in merito ai propri gusti allora dovrebbe avere l'intelligenza di non postare su un forum.
15287231
Una persona ha il diritto sia di criticare sia di approvare. Poi smettiamola con sto buonismo che non si deve giudicare: tutti...
Risposta
04/01/2011 23.20.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nuanda1978 nuanda1978 05/01/2011 ore 06.08.57
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Dolce.piccola87 scrive:
Madame Bovary, Anna Karenina


Sono due bellissimi libri,solo un po' tristi,il secondo in particolare un capolavoro della letteratura,il primo mi ha rattristato molto.Per quanto riguarda il discorso su capolavori e letture minori,è vero un capolavoro si distingue sempre,ma anche la lettura di svago va bene secondo me,per me bisogna leggere e scrivere di tutto,io leggo tutto quello che mi trovo sottomano,perfino i libri dei rocker come red hot chili peppers(e i grandi classici me li sono letti tutti).Leggere e scrivere è l'unico modo per uscire da uno stato di mediocrità,questo non vuol dire che dobbiamo leggere cani e porci,semplicemente sperimentare nuove forme di fruizione della cultura.
SweetHeart1 SweetHeart1 05/01/2011 ore 08.52.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

dissonanza... meno male che qualcuno si è accorto di queste "copertine killer"... parlare qui dentro, alle volte, sembra come cercare acqua nel deserto... ed onestamente, di fare il rabdomante di verità che dovrebbero essere assolute... le mie gonadi iniziano ad accusarne il colpo. credete a ciò che volete, ma mentre cercate di fare gli intellettuali, c'è tutto un mondo che basa le sue stronzate sopra di voi... sarà per questo, che chi ama ciò che fa, sconsigli vivamente di foraggiare certe "brutture"??? alla vostra coscienza, una risposta plausibile.
a bien tot.
Dissonanza Dissonanza 05/01/2011 ore 09.42.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Ma che parliamo a fare,ai giorni d'oggi FALETTI viene considerato da molti il più grande scrittore italiano(nulla contro di lui,però a mio avviso più di scrivere qualche storia carina non fa..).
A me spesso piace vedere film decisamente "trash", quali quelli della Troma,solo che non mi offendo se qualcuno commenta "che cazzo guardi" perché so benissimo che sono film di serie z.
Ma qui invece sono tutti permalosini e fragili come la porcellana;)
anam64 anam64 05/01/2011 ore 16.29.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Non comprendo le controversie perchè per dare un "giudizio" competente bisognerebbe aver letto di tutto dunque possiam giudicare solo quello che si è letto. Sono stati menzionati diversi nomi di autori che indubbiamente nella loro "carriera" avranno scritto ottimi libri ma non tutti..... un esempio molto personale,di Paulo Coelho ho letto quasi tutti i suoi libri di cui il famoso "L'Alchimista" ecc...ma non tutti mi son piaciuti il mio senso critico tra essi ha trovato delle contraddizioni. Ecco non credo si possa generalizzare anche se si può avere un genere preferito o non...
15289118
Non comprendo le controversie perchè per dare un "giudizio" competente bisognerebbe aver letto di tutto dunque possiam giudicare...
Risposta
05/01/2011 16.29.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 06/01/2011 ore 09.51.31
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Ce ne sono un bel po'... ma se devo sceglierne due tra i preferiti dico:

"Memorie di una geisha" di Arthur Golden

e "Venuto al mondo" di Margaret Mazzantini
rodisbe rodisbe 06/01/2011 ore 21.51.03 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

Dissonanza scrive:

Una persona ha il diritto sia di criticare sia di approvare.


Non la penso come te,nessuno ha diritto di criticare, ne' di approvare,a meno che la cosa non sia richiesta, semmai si ha diritto di condividere o meno la scelta di qualcuno.
Mia opinione personale,che non ho pretesa sia condivisibile.
rodisbe rodisbe 06/01/2011 ore 21.57.44 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

aMbeR.LovesAgaiN scrive:

"Memorie di una geisha" di Arthur Golden

Letto anni fa, mi era piaciuto tantissimo,leggere passo passo come la protagonista sia diventata una geisha,e' stato affascinante, oltretutto amo la storia giapponese :ok
15293665
aMbeR.LovesAgaiN scrive: "Memorie di una geisha" di Arthur Golden Letto anni fa, mi era piaciuto tantissimo,leggere passo passo...
Risposta
06/01/2011 21.57.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SweetHeart1 SweetHeart1 07/01/2011 ore 08.34.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Non la penso come te,nessuno ha diritto di criticare, ne' di approvare,a meno che la cosa non sia richiesta.

ho sentito bene??? stiamo o non stiamo parlando d'arte? un'opera d'arte, solitamente - se degna di tale nome - lascia libertà di "emozione", certo, ma da comunque adito ad una discussione. beh, la befana è andata via, e mia nipote ci è rimasta assai contenta... ma al suo arrivo, sappiamo già che tutte le feste porterà via una volta che se ne andrà... bene! giù la maschera. i veterani di questo forum, conoscono vagamente il mio pensiero in merito... non è il singolo, l'oggetto del mio dissenso, ma la massa. qui non stiamo parlando di un solo nome, ma di una miriade, ed i governatori del castello, hanno venduto le chiavi della città, svendendo i propri cavalieri. vuoi accontentarti, chinando la testa ed accettando l'ignominia dei puri villani che banchettano? accomodati pure. approvare? non faccio mica l'editore... molti dei molti ai quali si riferisce il mio, di molti... trovano in quei molti, molti nomi che corrispondono ai vari "governatori". la cosa, che non è uno dei fantastici 4, chi dovrebbe richiederla? aiutami a capire, perché la mia villania di povero contadinotto, non trova la chiave di volta... potrei sempre chiederlo alla sfinge, ma credo che finirebbe con l'intrecciarmi ancora di più, questo povero neurone asfittico che si aggira fra le mie sinapsi. si sa, per tutto il resto: c'è see you sooncard.
bye bye.

rodisbe rodisbe 07/01/2011 ore 18.19.16 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

@ SweetHeart1: Guarda che a me di cio' che pensi frega un piffero,che poi non sia solo tu o tanti ancora meno!

Continuo a pensare che non accetto giudizi sulle mie preferenze, sono le mie e tali restano.Non stiamo discutendo di arte e anche se fosse, l'arte ha estimatori e contrari e TUTTI e due hanno ragione, perche' il gusto di una persona non si discute mai, ribadisco si puo' o meno condividere ma non e' mai in discussione.Ci sono famosissime opere d'arte che a me non piacciono e mai mi piaceranno,e su questo non si discute, e' cosi, idem per i libri.

allora adessoti faccio un esempio stupido, perche' trattandosi di me altro non puo' essere.
Ho cominciato a leggere i libri come tutti da bambina, liala era la mia preferita,poi sono passata agli armony,caduta di stile sono daccordo, ma ero una ragazzina romantica e nemmeno entravo in libreria, per la timidezza e per il non sentirmi a mio agio, per paura non so ma non entravo. compravo gli armony in edicola.Mia Sorella un giorno era piu' grande di me, mi accompagna in libreria e mi aiuta a scegliere alcuni libri,pensa uno di questi e' proprio il piccolo principe,ma non solo mi accompagna e mi aiuta, mi insegna cosa c'e' in un libro, cosa puo' esserci di bello di interesante di istruttivo, mi aiuta dandomi libri in grado di capirem ma mia sorella era una GRANDE,non sono mai piu' tornata agli armony,ma ai classici alla saggistica alla psicologia, a un sacco di cose e anche naturalmente ai romanzi.
Questo per dirti che se una persona ignorante come me ama leggere prima o poi arriva a trovare la strada per i grandi libri.
Se togli i libri da cazzeggio a una persona che non ha mai letto altro nella vita,uccidi anche la sua voglia di leggere, cosi' facendo non arrivera' mai a leggere altro.
Poi e' vero l'evoluzione non e' da tutti,alcuni non cambieranno mai genere,ma e' poi cosi' importante?
Se continuano a leggere c'e' la possibilita' che magari per SBAGLIO incappino in qualcosa di buono, se smettono, non avranno mai questa possibilita'.

Tu puoi giudicare il libro, il suo contenuto, ma resta un tuo giudizio che puo' non essere condiviso.
A me Picasso non piace, ma da qui a permettermi di dire che e' brutto ce ne corre,sarebbe mancanza di rispetto per tutti quelli che amano Picasso.
SweetHeart1 SweetHeart1 07/01/2011 ore 22.18.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

quanta arroganza...
URBI ET ORBI: impossibile aprire un centro ottico in città (urbi), abitata da cittadini... (orbi) oltretutto sordi.
la mancanza di accettazione, è la prerogativa dell'ignoranza. frega un piffero a te? sapessi a me...
ilgalante ilgalante 07/01/2011 ore 23.18.14
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

poveri pifferi, sempre spifferati qua e là; eppure se nn ci fossero i pifferi, questo nn sarebbe possibile:





ilgalante ilgalante 07/01/2011 ore 23.30.14
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Dissonanza scrive:
Riguardo la scelta delle copertine,conosco gente che ha comprato libri solo perché aveva una bella immagine,che pena.


Basandomi solo sulla copertina, una volta comprai "ed io che ho le rose fiorite anche d'inverno?" di A.Busi
nuanda1978 nuanda1978 08/01/2011 ore 05.29.36
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Io sono d'accordo con Rodisbe,non puoi costringere una persona semplice a leggere Freud o Proust,già è tanto se leggerà il piccolo principe e va bene così,meglio questo che niente,l'importante è leggere,gli intellettuali devono fare il loro mestiere così come i profani devono cercare di evolversi.Insomma viviamo nell'epoca del grande fratello,di x factor,ringraziamo il cielo se c'è qualcuno che apre un libro,anche semplice,ed inizia a leggere.Si inizia così,poi dalle piccole letture si può passare a quelle grandi.Secondo me bisogna avere senso critico ma non essere neanche troppo severi,ad esempio se un libro è stato etichettato come capolavoro bisogna capire perchè,ci saranno delle ragioni,dopodichè ognuno è libero di scegliere i propri autori preferiti e di giudicare.
Atena.77 Atena.77 08/01/2011 ore 17.52.49
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

A distanza di 3 mesi questo topic continua a mettermi in crisi...
Certo è interessante notare come si esca così spesso fuori tema, ma tanto si sa: c'è chi legge un libro scegliendo la copertina, c'è chi non legge un libro per qualche pregiudizio, chi sceglie il partner basandosi sull'aspetto fisico, chi sceglie l'auto dal colore, chi il drink dal nome, c'è addirittura chi sceglie il cane dalla "razza"...
Per quel che mi riguarda, sono i libri a scegliere me...
Comunque mi chiedevo come mai non tutti con la lettura riescano ad acquisire la capacità di scrittura...
ilgalante ilgalante 08/01/2011 ore 17.57.10
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Atena.77 scrive:
Comunque mi chiedevo come mai non tutti con la lettura riescano ad acquisire la capacità di scrittura...

per lo stesso motivo per cui chi sceglie un partner bello nn diventa bello a sua volta
Dissonanza Dissonanza 08/01/2011 ore 18.28.08 Ultimi messaggi
Atena.77 Atena.77 08/01/2011 ore 19.08.24
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ilgalante: già... però intendevo anche la grammatica italiana... secondo me leggendo si dovrebbe apprendere...

@Dissonanza: significa che c'è chi non si reca al canile per adottare una creatura per uno scambio d'amore, ma chi considera il cane un oggetto/giocattolo da comprare ed esibire... troppe volte ho sentito gente, probabilmente viziata, esclamare "lo voglio" alla vista di un bel cane di razza.
Con questo intendevo mettere in evidenza dei comportamenti superficiali, ma davvero non era chiaro?
SweetHeart1 SweetHeart1 08/01/2011 ore 20.16.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Atena.77 scrive:
come si esca così spesso fuori tema


guarda, è decisamente più interessante limitarsi a delle semplici preferenze, al posto di argomentare... lista della spesa, lista della spesa...
non c'è niente da fare.
SweetHeart1 SweetHeart1 08/01/2011 ore 20.25.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

imparare la grammatica dai libri? azz, ho toppato alla grande... "l'abbecedario" lo "lessammo" molti anni or sono!!! siamo in un forum, dove spesso si scrive per noia o per voglia di fare due chiacchiere. capita a tutti di sbagliare, magari una punteggiatura distratta, una parola biascicata o cose simili... non è mica un libro! ecco, una delle tante corrispondenze negative, se vogliamo, di tutto questo sdoganamento "cibernautico" della cultura. mi spiego meglio: i ragazzini che all'esame di licenza elementare hanno scritto "che", scrivendo "ke"... non pensi che derivi dall'eccessivo uso di chat, sms e similia? quindi, allo stesso modo, come uno non diventa più intelligente, leggendo "roba" intelligente; così bisogna leggere per capire, nei vari forum, perché ormai ci stiamo adattando alla sindrome dell'italiano all'estero: BASTA FARSI CAPIRE!!!
huahahuahuahuahahuaahuhauuahauhuahu
:many
SweetHeart1 SweetHeart1 08/01/2011 ore 22.43.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

:many
concludendo: i writing brothers danno il benvenuto, dato che sono venuti fuori nuovi adepti della "crusca's academy"... finora abbiamo mostrato molta incomprensione, irrequietezza e sdegno. così, siamo lieti di annunciarvi un nuovo profilo della dolce arte...

non c'era bisogno di farcelo capire in questo modo... e visto che a conti fatti, solo gli idioti non cambiano mai... it's showtime... enjoy!!!
it's all folks!!!
:many
bergman1 bergman1 08/01/2011 ore 23.21.12
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

le marmellate del dopolavoro non sono vera marmellata
rodisbe rodisbe 09/01/2011 ore 10.47.31 Ultimi messaggi
segnala

DivertitoRE: Il Vostro libro preferito

SweetHeart1 scrive:
quanta arroganza...
URBI ET ORBI: impossibile aprire un centro ottico in città (urbi), abitata da cittadini... (orbi) oltretutto sordi.
la mancanza di accettazione, è la prerogativa dell'ignoranza. frega un piffero a te? sapessi a me...


A parte l'arroganza che non credo di possedere, ma credo sia solo di chi "giudica",si faccia un esame di cascienza, quello che ha scritto sotto,avrebbe ricevuto il mio "mi piace" perche' per lei e' senz'altro indicato.
Dissonanza Dissonanza 09/01/2011 ore 15.21.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Detto ciò in questi giorni ho divorato Tolleranza Zero di Irvine Welsh e devo dire che è stata proprio una bella esperienza



OH SE A QUALCUNO NON PIACE QUESTO LIBRO VI PREGO, NON DITEMELO CHE MI TURBO(mi conturbo e mi masturbo).
15301939
Detto ciò in questi giorni ho divorato Tolleranza Zero di Irvine Welsh e devo dire che è stata proprio una bella esperienza OH SE...
Risposta
09/01/2011 15.21.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Dissonanza Dissonanza 09/01/2011 ore 15.26.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ Atena.77:

Le "razze", come le definisci tu,hanno(o dovrebbero) delle caratteristiche fisico/caratteriali ben delineate. Se le persone scegliessero veramente i cani in base alle caratteristiche che meglio si adattano alla propria persona allora non ci sarebbero così tanti randagi in giro. E scegliere un cane di razza,non significa per forza volere una bestia come "oggetto", non generalizziamo.
rodisbe rodisbe 09/01/2011 ore 15.35.27 Ultimi messaggi
segnala

EuforicoRE: Il Vostro libro preferito

Dissonanza scrive:
OH SE A QUALCUNO NON PIACE QUESTO LIBRO VI PREGO, NON DITEMELO CHE MI TURBO(mi conturbo e mi masturbo).

:many Prima lo leggero' (gia' messo nei nuovi da acquistare)poi pero' ti diro',pui anche turbarti :hihi
iLLuSiOnE.ApOiS iLLuSiOnE.ApOiS 09/01/2011 ore 15.51.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

il maestro e margherita - bulgakov
la casa del sonno - coe
tokyo blues, norwegian blues - murakami

questi si aggiudicano il mio primo posto.
Atena.77 Atena.77 09/01/2011 ore 19.09.12
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ Dissonanza: Eh certo.. scegliere il cane come un maglione, della giusta misura... e se non va bene lo si butta... Ma cosa sarebbe questa? Una giustificazione/spiegazione riguardo all'abbandono? La tua sembra una giustificazione verso chi abbandona i cani non trovando affinità con loro, ma scherzi? Una madre dovrebbe abbandonare il proprio figlio per incompatibilità di carattere? Ti chiedo scusa se te lo dico, ma credo che tu stia commentando ciò che conosci poco o non conosci affatto, o peggio non comprendi proprio. Ad ogni razza corrispondono determinate caratteristiche (e ovviamente si consiglia di ADOTTARE quello col quale ci siano più probabilità di andar d'accordo, badando anche allo stile di vita) ma ogni cane ha il proprio carattere, ed è l'educazione (come negli uomini) che è fondamentale.
Io ho avuto cani di razza e non, il loro mondo è il mio mondo, giusto per la cronaca.
E poi cosa significa "le razze come le definisco io"? Come facilitarti la comprensione di un concetto tanto semplice? Non generalizzo, io. Parlo per conoscenza ed esperienza. Tu dalle mie parole hai compreso ciò che non ho scritto; anche io a causa della mia ignoranza in materia tanti anni fa, ne comprai uno, il mio primo cane, nulla sapevo al riguardo, ed altri ne ho avuti in regalo, pensa te... ma il punto del discorso era un altro.
Io ti dico che per combattere il randagismo si dovrebbero inserire i cani nello stato di famiglia, poi vorrei vedere che succede...
anam64 anam64 09/01/2011 ore 19.32.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

ho letto dei titoli ma solo titoli se non sono troppo indiscreta oltre il titolo potete descrivere anche il perchè un libro vi è piaciuto o non......oppure le emozioni che vi ha trasmesso o il sapere che vi ha dato ecc.....???????Grazie
15302861
ho letto dei titoli ma solo titoli se non sono troppo indiscreta oltre il titolo potete descrivere anche il perchè un libro vi è...
Risposta
09/01/2011 19.32.35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Dissonanza Dissonanza 10/01/2011 ore 10.50.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ Atena.77:

Chi ha mai giustificato l'abbandono? Ho semplicemente detto che proprio la superficialità di scelta molte volte è causa di abbandono. Il fatto che io conosca poco ciò di cui parlo...beh questo non puoi saperlo e dovresti darti una calmatina perché mi sembri parecchio agitata.
Se inserissero i cani nello stato di famiglia non mi dispiacerebbe mica, magari anche un bell'inasprimento delle pene contro chi abbandona o fa violenza su animali.
In ogni caso ti invito a non essere arrogante con le persone,perché potresti finire per fare figure....misere;)
15304396
@ Atena.77: Chi ha mai giustificato l'abbandono? Ho semplicemente detto che proprio la superficialità di scelta molte volte è...
Risposta
10/01/2011 10.50.54
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
aMbeR.LovesAgaiN aMbeR.LovesAgaiN 10/01/2011 ore 16.45.07
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

rodisbe scrive:
Letto anni fa, mi era piaciuto tantissimo,leggere passo passo come la protagonista sia diventata una geisha,e' stato affascinante, oltretutto amo la storia giapponese


fantastico si :tvb poi lei da piccolina era di una dolcezza disarmante :-)
nn conosco molto la storia giapponese ma questo libro davvero mi ha appassionato :-)

hai visto il film? tutta un'altra cosa proprio, come spesso accade..
Atena.77 Atena.77 10/01/2011 ore 21.34.40
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ Dissonanza: "darmi una calmatina" (?), "agitata" (?), "figure misere" (?) ...non amo far polemiche e ancor meno discussioni che nulla hanno di costruttivo, cercavo di spiegarmi, ma forse tu mi hai percepito come arrogante. Rileggi i tuoi post.
Dissonanza Dissonanza 10/01/2011 ore 22.42.26 Ultimi messaggi
rodisbe rodisbe 10/01/2011 ore 23.30.30 Ultimi messaggi
segnala

SerenoRE: Il Vostro libro preferito

aMbeR.LovesAgaiN scrive:
hai visto il film? tutta un'altra cosa proprio, come spesso accade..

Per fortuna no, anche a me di solito i film dopo il libro delude molto
15307093
aMbeR.LovesAgaiN scrive: hai visto il film? tutta un'altra cosa proprio, come spesso accade.. Per fortuna no, anche a me di...
Risposta
10/01/2011 23.30.30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.