Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

rodisbe rodisbe 23/12/2010 ore 22.15.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

nivasio scrive:
Un autore che scrive un romanzo di 600 pagine penso che abbia davvero poco da dire.

Non sono d'accordo uno dei miei libri preferiti e ' il signore degli anelli,ci ho messo un sacco di tempo a leggerlo, non era ancora uscito il film e i personaggi e i luoghi erano un garbuglio allucinante, ma e' bellissimo, come al solito molto piu' bello del film. Se non ricordo male ha piu' di 600 pgine, nonostante questo l'ho riletto piu' di una volta e lo adoro.Forse non faccio testo ma a me piacciono i libri lunghi e anche molto lunghi.Mi piace la storia dei Nibelunghi,mi piace l'Odissea e l'Eneide
Un libro e' bello e mi piace sia che sia lungo una pagina o 1000 pagine,anzi per assurdo potrebbe essere infinito.

Ultimo libro che mi e' piaciuto anche se, sebbene non lungo, ho faticato a leggere e' la strada di Mccarthy.
15257073
nivasio scrive: Un autore che scrive un romanzo di 600 pagine penso che abbia davvero poco da dire. Non sono d'accordo uno dei...
Risposta
23/12/2010 22.15.19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nivasio nivasio 23/12/2010 ore 23.01.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

Certo è questione di gusti. E che io un libro lo misuro non dalla lunghezza ma in base alla profondità. Poi dipende sempre dal libro in questione. Ad esempio il male oscuro di Giuseppe Berto, lungo più di 400 pagine, vale ogni pagina che ne ho letto.
anam64 anam64 25/12/2010 ore 08.40.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

se posso permettermi di consigliare un libro che vale la pena di esser letto oltre a quelli sopracitati e non: "MILLE SPLENDIDI SOLI" di Housseini stesso autore del "CACCIATORE d'AQUILONI". "MILLE SPLENDIDI SOLI" anche se tratta la storia di due donne afghane invito soprattutto gli uomini a leggerlo poichè forse gli aiuterebbe a comprendere meglio l'universo femminile e non solo occidentale.Io non so se gli uomini si commuovono o piangono davanti ad un libro, questo diciamo che non ne puoi fare a meno se sei un'anima sensibile. Le donne invece leggendolo potrebbero in futuro divenire più solidali tra di loro mentre spesso si pongono come antagoniste. Mentre se chi legge questo post l'avesse già letto mi piacerebbe avere una vostra opinione
15260114
se posso permettermi di consigliare un libro che vale la pena di esser letto oltre a quelli sopracitati e non: "MILLE SPLENDIDI...
Risposta
25/12/2010 8.40.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
rodisbe rodisbe 25/12/2010 ore 20.41.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ anam64: Li ho letti tuti e due,ho preso mille splendidi soli proprio perche' il cacciatore di aquiloni mi era piaciuto molto.Come al solito il secondo mi piace sempre meno, questo non ha fatto eccezzione.
rodisbe rodisbe 25/12/2010 ore 20.53.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

nivasio scrive:
E che io un libro lo misuro non dalla lunghezza ma in base alla profondità.

Per me non e' detto che un libro debba per forza tasmettermi profondita',l'importante e' che qualcosa mi trasmetta, non importa cosa, potrebbe piacermi un libro di barzellette, se in quel momento mi serve ridere e le barzellette in questione mi fanno ridere.
Quello che ho scoperto, di un libro e' che se in quel momento quel libro non mi va' meglio accantonarlo, non e' il suo momento,ho ripreso in mano libri che avevo abbandonato perche' non mi piacevano all'epoca e li ho trovati stupendi,era il momento giusto per leggerli.
15260983
nivasio scrive: E che io un libro lo misuro non dalla lunghezza ma in base alla profondità. Per me non e' detto che un libro...
Risposta
25/12/2010 20.53.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
anam64 anam64 25/12/2010 ore 22.18.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

rodisbe scrive:
Li ho letti tuti e due,ho preso mille splendidi soli proprio perche' il cacciatore di aquiloni mi era piaciuto molto.Come al solito il secondo mi piace sempre meno, questo non ha fatto eccezzione.

Mi spiace ma in questo caso disconsenso ovviamente è solo una questione di gusti e pareri ma secondo me il secondo libro ovvero "MILLE SLENDIDI SOLI" pone delle argomentazioni meno scontate e conosciute mentre per quanto bello e triste "IL CACCIATORE DI ACQUILONI" l'argomento chiave è un argomento haimè ben conosciuto in oriente ed occidente, la pedofilia. Mentre il secondo tratta della complicità di due donne in un contesto, attuale, ma non usuale tra prima e seconda moglie ammesse dalla religione musulmana ti rammento il sacrificio di entrambe...........in Occidente questo "tipo" di solidarietà e meno consueta
rodisbe rodisbe 25/12/2010 ore 22.51.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

@ anam64:
L'hai detto anche tu e' questione di gusti, resto della mia idea, ma sono contenta se la pensi diversamente. :rosa
anam64 anam64 25/12/2010 ore 23.14.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

anam64 scrive:
ACQUILONI"

mi correggo in questa parola mi è scappata una C di troppo Aquiloni
REIKI58 REIKI58 26/12/2010 ore 17.28.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

La lettura che ho gradito di più è stata la trilogia di James Redfield: "La profezia di Celestino", "La decima Illuminazione" oltre a "L'undicesima illuminazione"
15262541
La lettura che ho gradito di più è stata la trilogia di James Redfield: "La profezia di Celestino", "La decima Illuminazione"...
Risposta
26/12/2010 17.28.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SweetHeart1 SweetHeart1 27/12/2010 ore 05.45.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Vostro libro preferito

rodisbe scrive:
Quello che ho scoperto, di un libro e' che se in quel momento quel libro non mi va'...


è che qualcun altro te l'ha buttato nel carrello??? :many
messa su questo piano, sembra che uno va in libreria così... allo sbaraglio!!!
piccola curiosità: quando si entra in libreria, c'è ancora il gusto d'improvvisare - se vogliamo - o ci affidiamo al 'sentito dire'???
perché per me, ad esempio, la libreria è una richiesta da soddisfare, non un dubbio da dissipare...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.