Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

Dasein1960 30/06/2017 ore 11.07.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Anche questo è intercess

Il mestatore in torbidi liquami è stato smascherato
Nero piu della pece
Falso piu di un nero
Ignorante piu di di un morto che cammina
NN sa nulla della legge,nn riuscirebbe a decifrare concetti danzanti a una velocità appena ulteriore a una formica sofferente di sciatalgia
Animalescamente fiuta la notizia del giorno maggiormente in grado di gettare l'ennesima secchiata di merda sul'oggetto del'astio di una vita
Ci si butta a capofitto,la difende con lo stile del bullo attempato pannolone munito
Smscherato rampica su specchi saponati oltre il sesto grado
1994Enrico 1994Enrico 30/06/2017 ore 12.15.57 Ultimi messaggi
Dasein1960 03/07/2017 ore 09.28.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

E te pareva che prima o poi questa congenita incapace arivasse a prendersela pure con la migliore corrispondente estera su piazza ,in grado di competere per prrofessionalità stile,capacità di sintesi ,improvvisazione ,simpatia ,assoluta assenza di fronzoli verbali , circonlocuzioni ,con i pochi migliori ognitempo includendo in questa classifica speciale i cronisti sportivi ,e qli autori di reportage in generale un nome per tutti paolo rosi
Queste manifeste antipatie a sfondo invidioso la raccontano ancora piu lunga sulla farraginosa personalità di chi le esprime
In quanto a libertà di opinioni sono da mettere tutti balla pari ,cambia solo la
lunghezza della catena,poichè ogni testata parla e nn potrebbe fare altrimenti da un preciso punto di vista ,onesto quando dichiarato ,o liberamente scelto dal soggetto in questione
A meno che la nostra eroina nn voglia ancora una volta cimentarsi nella ridicolissima dimostrazione del "puro fatto bruto"
NN esistono fatti che in misura piu o meno maggiore nn portino inscindibilmente seco anche l'interpretazione
Cosi come nn esiste oggetto nn mediato dal soggetto
Sfido la nostra eroina a portarmi un solo esempio di cosa animata o inanimata ,concreta o astratta, che prima nn sia transitata dalla mente di ognuno di noi
Allo stesso modo nn possono esistere fatti assolutamente distinti dalle opinioni
Certo che ci vuole il pessimismo della ragione e l'ottimismo della volontà per rivolgere queste inutili parole a personaggi style momo'
Dasein1960 03/07/2017 ore 09.32.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Al di la degli delle inutili dissertazioni sul appartenenza o meno a un certo genere musicale,è difficile negare a vasco lo status di artista
Accanto a una massa di pezzi"inutuli"nn qli si puo disconoscere una nn esigua minoranza di pezzi ever green,alcuni davvero bellissimi
Vasco è artista popolare ma nn per questo di serie b ,poiche possiede la capacità
propria solo dell'artista di farsi mezzo e strumento della sua stessa arte,
In certo qual modo si puo affermare che nn è lui a comporre le sue canzoni ,ma ne è per via diretta composto lui stesso
Questo in parte spiega la caratteristica di"officiante liturgico"capace di scatenare in fedeli di oramai svariate generazioni,quella "magica scossa" ampiamente sviscerata dalla sociologia ,in special modo da elias canetti nel suo saggio masse e potere
Di rivoluzionario nn ha nulla ,di innovativo tanto,ha cantato e canta mirabilnente il suo tempo post reflussso,
Dasein1960 04/07/2017 ore 16.42.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

-li vedo ,,li vedo....sorella racchia nn sei l'unica a a puntaree le retine contro luci abbaglianti che fanno male per cercarevi di scrutare i doppi a volte anche tripli fondi del potere
NN pochi nella illusione di vedere rimangono abbagliati sulla via di damasco diventandone i piu fedeli fiancheggiatori
A volte coltivo, l'illusione di averli scovati,colti sul fatto con la pistola fumante come si suole dire ,di questo parlo sovente qui ma trovo una materia a risponder sorda,oltreche nn raramente ostile
NN darei la colpa ai giornalisti,l'andazzo è generale,l'oscuramento antidemocratico oramai e palese almeno a coloro nn usi a tenere fette di salame sugli occhi,che poi nn sono cosi pochi Anzi,,,,oddio sono moltissimi .le speranze stanno a zero!
Solo se esiste un dio ,un dio che sappia anche danzare forse ci potrebbe forse ,ancora salvare
Wirk2016 Wirk2016 31/07/2017 ore 13.00.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

E' ora che qualcuno lo dica chiaro
Lo schiavismo è stato abolito nei sommi principi imposti dalle teste ghigliottinate della rivoluzione
francese,
Tolto o nn piu giustificato dai codici penali vigenti
Ma quei codici e quella rivoluzione hanno solo abolito astrattamente lo schiavismo,instaurando un ordinamento economico /politico che ne impedisce di fatto l'abolizione concreta ,rendendo libertè egalitè fraternitè momoslogan avulsi dai fatti bruti
Per questo tanti borghesi che nn ne avrebbero avuto bisogno sono stati attratti dalla bandiera rossa,
per questo tanti borgesi ,diversi da quelli come te ,sono tuttota portatori di coscienza infelice,
Sanno che cio che è stato solennemente proclamato per questa via nn potra' mai essere realizzao
Papa francesco lo sa e nn si stanca di ribadirlo ,noncurante delle patetiche grida di dolore di untorelli che hanno riposto il cuore nel cervello e il cervello nel portafoglio e si curano scrupolosamente di tenere il tutto in prossimità del buco del culo
c.hicca44 c.hicca44 31/07/2017 ore 22.21.35 Ultimi messaggi
Filodeon Filodeon 11/09/2017 ore 16.44.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Papa francesco lo sa e nn si stanca di ribadirlo ,noncurante delle patetiche grida di dolore di untorelli che hanno riposto il cuore nel cervello e il cervello nel portafoglio e si curano scrupolosamente di tenere il tutto in prossimità del buco del culo
@Wirk2016 : radical chic...
: Come dire "il FASCINO DISCRETO del buco nero, quell'OSCURO OGGETTO DEL DESIDERIO che dal centro della VIA LATTEA ci sta inesorabilmente attraendo per evacuarci, speriamolo, in una galassia altra da questa nostra che non sa che proporci solo che il FANTASMA DELLA LIBERTÀ, ma che dall'ANGELO STERMINATORE sia stata decontaminata da padri, padroni, famiglie anagrafiche, convivenze legalizzate, famiglie allargate, case famiglia, ripulita da borghesi, aristocratici e sacerdoti di cui quello più riverito di tutti, che scorribanda per il mondo a farsi ossequiare si definisce incomprensibilmente servo dei servi, senza comprendere che così comportandosi non fa altro che acutizzare i mali contro i quali pontifica, e contro i quali non si accorge che tentano di combattere, per risolverli, anche i suoi nemici...
Dasein1960 22/10/2017 ore 11.59.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Ma dove sono finiti i liberali ?Si s'interroga sgomenta l'elite democratica del forum?
Le dx europeeee sone vere dx potendo contare nelle loro fila questi purosangue stalloni riproduttori di autentica convivenza civile
I soli in grado di innervare la democrazia
In mancanza di questa ideal formazione politica ,per forza che in italia siamo messi tanto male
Da sempre condannati al nazionalismo fascistoide o al qualunquismo da osteria
Cercasi liberali ,cantano in coro,solo cosi meritocrazia ,riforme,efficenza ,onestà intelletuale, potranno catapultarci ancora al ruolo che da sempre ci compete
Momento di pausa silente ,la possente ragione collettiva dell'eletto consesso si condensa in strato solido ,si potrebbe tagliare con un coltello,si usa dire in questi casi
Poi fulminante ,,,l'illuminazione
Ma certo si!
Come nn averci pensato prima?
Sono stati ingannati..
Siamo stati ingannati
Ma da chi?
Da silvio berlusconi cribbio
Eravamo in tanti ,giovani e forti ,ma siamo morti nel'irrilevanza ,nella pochade delle fantasmagoriche trovate del pittoresco caro lider
Ma si certo! siamo la razza eletta , qli ebrei d'italia ,il popolo della diaspora ovunque sradicato,costretto a cercarsi mille patrie ,dalla dc a forza italia ora abbiamo colonizzato il pd ma siamo ancora noi ,su su forza
Il canto della marsigliese seppur nn udito è nel aria
Il lettore sbotta nel irrefrenabile riso ,alto.squillante ,Quel riso che sgorga abbondante solo quando a parlare sono qli stolti
Wirk2016 Wirk2016 09/04/2018 ore 17.27.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

fato è libertà
Crede al fato colui che pensa inesorabilemnete, doveva accadere ,crede alla libertà colui che pensa poteva accadere ,ma anche no
Nella storia il fatalismo è stata considerata convinzione politicamente pericolosa
per ovvi motivi sui quali sorvolo
Le radici del fato originario, altro nn sono che la morte e il dolore
Il modo piu antico di far socialmente fronte a cio' è il mito .
Poiche esso iscrive il fato all'interno di un senso,ne da per cosi dire una spiegazione ,nn che sia una grande soddisfazione .pero',in qualche modo ne anticipa qli eventi futuri rendendoli sopportabili,giacche nulla è piu pericoloso dell'ignoto,atteso e nn conosciuto,e nulla è piu consolante dello sguardo previdende capace di anticipare il futuro
Se ci pensiamo, tutte le religioni hanno questo scopo!
Squarciare il futuro e assicurare l'uomo
Questo il perno sul quale gira il fato ,il dolore e la morte
La "liberazione "originaria e dunque è riposta dal'uomo nella narrazione mitica
Ma,,la posta in gioco è troppo importante perchè ci si possa accontentare del mito e della religione ,
Con tutto il rispetto dovuto a queste forme originarie strutturalmente appartenenti all'uomo
Tuttavia nn posssiamo ignorare che 5/6 secoli prima di cristo a un certo momento la liberazione dal mito rappresantata dal mito e dalle religioni è stata considerata troppo incerta,labile,dubitabile,perche ci si potesse ancora fidare di essa
Proprio perchè la posta in gioco è cosi importante ,esplode a un certo punto nella storia dell'uomo un vulcano ,che l'uomo comune inizialmente considera astrattezza estrema,roba che sta sulle nuvole,e che invece al contrario affonda salde radici sul duro terreno ,
Questo vulcano si chiama filosofia ,e che pare rispondere in modo piu soddisfacente al solito quesito di squauarciare i veli del futuro per meglio rassicurarci sul solito problema
Nasce cosi quwl'atteggiamento per cui la liberazione dalla morte e dal dolore è la verità
Questo è il riassuntino introduttivo ,tratto da una lezione del filosofo emanuele severino

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.