Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

Dasty2 Dasty2 24/06/2016 ore 23.54.02
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Calma e gesso
Per cercare di evitare altre illusioni ritengo utile farci alcune domande
Puo un paese integrato nel impero benchè in scomoda posizione di quarta fila,costituirsi come oasi a parte per marciare nella direzione opposta a quella di tutti qli altri?
Puo un paese spinto dalla disperazione dopo averle provate tutte,passando da una delusione a un altra ,nel costante deterioramento della vita sociale, senza accorgersi che la sua indole stessa faceva a pugni,nel bene e nel male con "lo spirito del tempo" caricare sulle spalle di ragazzi di buona volontà e tecnologiche idee di rinnovamento2.0 l'immane compito di mutare integralmente l'individuo italico campione mondiale di miope individualismo?
Pur considerando qli ultimi eventi politici ,la possibilità in un futuro a breve scadenza,di evitare ulteriori deterioramenti sociali nella direzione sempre piu scopertamente impostaci,dal impero centrale,ritengo indispensabile renderci conto del immane carico di compiti allegramente scaricati sulle spalle di giovani trasversalmente inesperti di buona volontà e inviterei tutti a limitare qli eccesivi festeggiamenti,a serio rischio di divenire presto nuove cocenti delusione ,in un circolo vizioso inesorabilmente destinato a richiudersi su se stesso,in un eterno
ritono della stessa merda
Dasty2 Dasty2 26/06/2016 ore 17.24.10
segnala

(Nessuno)RE: xxx

@1994Enrico scrive:
Tra tutti i suoi post, questo è il peggiore (migliore?). L'esempio perfetto della supercazzola 2.0

L'ho copiato da;cos'è la metafisica; di Martin l'utero
Dasty2 Dasty2 26/06/2016 ore 20.53.00
segnala

(Nessuno)RE: xxx

@1994Enrico scrive:
Il conte Mascetti qualche risata la strappa e scopa pure. Lei non fa né l'una né l'altra cosa.

Ma lei è l'uterano o anocarente?
Dasty2 Dasty2 30/06/2016 ore 18.38.25
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Alla coglioneria intellettuale impegnata con sussiego a sbrodolarsi addosso fesserie di altissimo valore culturale ,spremute di celeberrimi autori letti ,consigliati.goduti,fino ad averne per sempre la vita segnata
Qli stessi coglioni che nel'anonimato di alias cotti e mangiati vengono a giudicare il livello di scuola a cui collocare qli altrui elaborati
Quando loro oltre ai titoli dei libri messi in fila come tristi rosari, nn sanno andare
Qli stessi che giudicano necessari approfondimenti,su grandi autori di cui nn sanno dire due parole consecutive
Per costoro bisognerebbe traslocare nelle bassure di chatta le vette piu ardite,con parole ordinarie al limite della banalità
Consapevole del'altissima presunzione di tale impresa mando un cordiale vfk a chi per primo se lo prende al volo
Di grandissima attualità oggi nel tempo della germania rinata ai "gloriosi fasti"col cannone economico che ancora tuona con piu sangue e rumore del oramai obsoleto arnese nato sulle ceneri di weimar,per radere al suolo per prima proprio quella grecia di cui si considera erede, nel nome del compimento della sua destinale missione di salvezza del intero mondo occidentale,
A causa del "essere"da parmenide in poi obliato,in cui la germania si identifica e combatte, "Essere obliato e confuso con "l'ente" da duemila cinquecento anni è ora primo responsabile,della nullificante metafisica occidentale ribaltata in tecnica desertificante,oggettivante,nichilistica,a cui l'occidente deve essere sottratto
Ancora piu inquietanti appaiono questi argomenti quando volutamente arrivano in questo preciso momento storico ,direttamente dal'oltretomba ,dal figlio della germania piu autorevole,diventato nazista ,rimasto nazista anche nel dopoguerra che mai ritratto le sue posizioni politiche ,suffragandole anche oltre la morte da ulteriori riflessioni filosofiche alla luce delle quali ora tutta la sua opera deve essere riconsiderata,
La pubblicazione postuma dei quaderni neri nel periodo che va dal 1941 al 1948
A breve pubblicati anche in italia,commentati nel bel libro di donatella di cesare
gia nelle librerie ,apre inquietanti scenari di una germania mai vinta ,solo momentaneamente sconfitta ancora in tempo a ribaltare le sorti del mondo compiendo il suo "salvifico"destino di razza eletta,al pari degli ebrei. in fondo periti nella fabbrica della morte da loro stessi architettata come estremo,paradossale esito della macchinazione metafisica,di cui sono i primi responsabili,giacchè popolo sradicato,e sradicatore,massimamente oggettivante,il vero popolo metafisico.
La guerra vista come destino e missione,il razzismo divenuto necessità di purificazione dai frutti infettanti del fraintendimento originale,dove l'umanità
corrotta da millenni di identificazione nel ente ,viene sacrificata sul altare del'"essere del umanità superiore
In sostanza a qualsiasi elementare logica appare che è, come se qli ebrei si fossero gasati per propria volontà , il nazismo tedesco nn ne porterebbe alcuna responsabilità
Responsabilità che viene scaricata tutta sulle spalle degli alleati in quanto impedirono il compiersi della destinale missione germanica
Che siano idee autentiche o solamente pezze d'appoggio per spiegare l'inspiegabile
nella ostinata difesa di un vecchio oramai giunto al capolinea nn importa
Bisogna ugualmente considerare attentamente queste pagine nere ,sapendo che ci vengono da un grande personaggio,che ha fatto la storia della filosofia
librosia librosia 01/07/2016 ore 16.23.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

La palingenetica obliterazione del subcosciente che
s'immedesima e s'infutura nell'archetipo prototipo
dell'antropomorfismo universale.

oppure

La vita è la palingenetica obliterazione dell'io trascendentale
che si infutura nell'archetipo prototipo dell'autocoscienza cosmica.

Dasty2 Dasty2 01/07/2016 ore 16.26.57
segnala

(Nessuno)RE: xxx

@librosia scrive:
La palingenetica obliterazione del subcosciente che
s'immedesima e s'infutura nell'archetipo prototipo
dell'antropomorfismo universale.

oppure

La vita è la palingenetica obliterazione dell'io trascendentale
che si infutura nell'archetipo prototipo dell'autocoscienza cosmica.

Ma che librosio ti sei ingollata?
Per scrivere queste strane cose?:)
librosia librosia 01/07/2016 ore 16.33.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

s. freud

si potrebbe intendere:
Sì può vivere dimenticando continuamente una cosa che invece siamo e sentiamo profondamente, percepiamo addirittura con i nostri sensi, una cosa che non possiamo toccare, vedere, gustare, assaporare.
E questa è l'origine del nostro difetto di creazione, l'unico vero delitto, la dimenticanza di quel divino o altro dall'uomo che ha ha dato il via a sto' gran casino.
Dasty2 Dasty2 01/07/2016 ore 16.43.06
segnala

(Nessuno)RE: xxx

@librosia scrive:
si potrebbe intendere:
Sì può vivere dimenticando continuamente una cosa che invece siamo e sentiamo profondamente, percepiamo addirittura con i nostri sensi, una cosa che non possiamo toccare, vedere, gustare, assaporare.
E questa è l'origine del nostro difetto di creazione, l'unico vero delitto, la dimenticanza di quel divino o altro dall'uomo che ha ha dato il via a sto' gran casino.

Questo divino originale , percepibile dal senso ,ma ma inafferrabile anche dal intelletto, se nn come evento esistenziale o di coscienza se preferisci .che il solo a poter dare senso alle nostre esistenze è proprio quel essere ,o perlomeno ci somiglia molto ,figura centrale ,di quel post che hai commentato
librosia librosia 01/07/2016 ore 17.07.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: xxx

il "divino" come passaggio al livello superiore
l'umano come tendenza ai corsi e ricorsi
come evolversi?
con quale realtà? quella percepita da sensi difettosi,
cinque piccole finestrelle aperte?
su realtà effettive?
o su ipotesi di realtà?
cosa intendere per vita?
e lo spazio e il tempio convenzioni mal percepite,che limiti creano?
e cosa intendere per intelligenza?
altro? sviluppato oltre i sensi?
Dasty2 Dasty2 02/07/2016 ore 09.06.52
segnala

(Nessuno)RE: xxx

Lei è uma razza,un gattino nelle mutande, ha la simpatia di un martello pneumatico,a 20 cmt dalle orecchie
Pero mi diverte
Quando racconta balle
Qauando ingiuria
Quando spaccia cultura tagliata in modo pessimo
Lei è per me un esperimento scientifico per misurare la profondita a cui puo arrivare l'ignoranza e contemporaneamente un gingillo ,un giochetto ,un passatempo sciocco,da rigirare fra le dita
La consigliero' a chi vuole smettere di fumare

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.