Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

Filodeon Filodeon 01/03/2016 ore 18.33.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@tellus27 scrive:
" PLATONE E'MEGLIO DEL PROZAC" di LOU MARINOFF.

........................paura di spoilerare il finale ? ...........................
Ma l'intenzione del "postino" dei "libri che ci hanno segnato", è stata alquanto disattesa, penso infatti che non si aspettava che si postassero dei laconici TITOLI, ma che i "relatori segnati dai libri citati "si dilungassero almeno un tantino sulle loro ferite cicatrici SEGNATURE da detti libri provocate. come, in ordine di tempo per quel che riguarda la penultima petalosa "Figlia dei fiorI" , sarebbe stato alquanto interesante che avesse fornito particolari sui traumi provocattigli dal suo "Kamasutra" , ma anche l'ultimo titolo sul " viagra platonico ", se tu, o egregio Tellus ( ma qui è asssolutamente obbligatorio declinarlo, anzi coniugrlo al maschile ) , o egregio Territorio, ti fossi dilungato sulla sua (del libro) semiologia nei confronti del tuo vissuto esistenzial fenomenologico e comunque (meno compromettente) letterario, avresti potuto eventulmente fornirmi il destro nonchè lo spunto per una miriade di sfumature di grigio e di rosso e di nero, coniugando col tuo Platone, complice l'inizio ormai prossimo di primavera, il Kamasutra della petalosa...
Filodeon Filodeon 01/03/2016 ore 18.39.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@MARIELLONZOLA scrive:
Cosa vuol dire qualisticamente?
Ho provato a cercarlo ma non l'ho trovato

Anche PETALOSO per adesso sul cartaceo non lo trovi.
Comunque è il CONTESTO, il REFERENTE, oserei dire, se non fosse una PAROLA troppo grossa, la VERITÀ, che aiutano a capire il SIGNIFICATO delle parole, non certo il vocabolario, elettronico o cartaceo che sia...
beat.nik54 beat.nik54 01/03/2016 ore 20.34.59
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

ragazze/ragazzi

grazie per aver messo il libro dei libri secondo voi

ma un minimo di recensione...?

due parole per dire il perchè vi ha segnato
tellus27 tellus27 02/03/2016 ore 10.00.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@Filodeon scrive:
@tellus27 scrive:" PLATONE E'MEGLIO DEL PROZAC" di LOU MARINOFF.

Il libro rientra nell'ambito della critica alla diffusa tendenza a "medicalizzare" ansie,timori
dubbi e,più in generale, stati d'animo che rientrano.per la loro peculiarità,nella sfera psicologica
o,se si vuole,spirituale dell'individuoe e,pertanto,più che della chimica meriterebbero una maggiore
attenzione alla luce della riflessione di quei pensatori del passato che hanno cercato di capire
qualche aspetto del non facile"male di vivere".Ho trovato il libro un utile esercizio spirituale
(sempre,naturalmente,secondo me).
Filodeon Filodeon 02/03/2016 ore 11.17.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@beat.nik54 scrive:
ragazze/ragazzi

grazie per aver messo il libro dei libri secondo voi

ma un minimo di recensione...?

due parole per dire il perchè vi ha segnato


Guarda che questo messaggio è ancora troppo ridondante:
ma non potevi essee più conciso? ,
quatto righe sono ancora troppe, cerca di sfrondare
giusto per accontentare
mandare in brodo di giuggiole il nostro Reginalgio,
fautore ad oltranza dell'aforisma del buon Guglielmo secondo cui :

.......verba non sunt moltiplicanda praeter necessitatem...

PS
E così, giusto che ci sei, potresti per cortesia fare un piccolo intervento di potatura (*)anche a quanto ho postato ieri su "La misteriosa fine della principessa Loana" ?
riflessione che mi è venuta, secondo il mio consueto modo operandi, ma anche per deformazione ormai professionale di INTERNAUTA, un po' INGARBUGLIATA,o per meglio dire, quantisticamente e/o qualisticamente parlando, ENTANGLED , a causa di impreviste DISTORSIONI spazio temporali e da provocate a bella posta, per poter essere cavalcate sulla tastiera del surfboard da me utilizzatio, nel loro fluttuare, tra le increspatue del mare di Dirac, ONDE GRAVITAZIONALI...

(*)POTATURA RETTIFICAZIONE AGGIUSTAMENTO che sono consapevole essere indispensabili al fine di dare la possibilità e l'opportunità di un qualche intervento a forumisti postini di ascendenza umberchtiana, ovverosia UMBERTCHIANOFILI...pace all'anima loro.
alebale alebale 02/03/2016 ore 20.32.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

io mi butto con "il maestro e margherita" di Bulgakov..una miscela di sorrisi e di pensieri più profondi.. un'allegoria strepitosa.. lo leggo almeno una volta all'anno e vedo qualcosa di diverso ogni volta
beat.nik54 beat.nik54 02/03/2016 ore 21.57.30
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@alebale scrive:
"il maestro e margherita" di Bulgakov


gran libro
beat.nik54 beat.nik54 02/03/2016 ore 21.57.31
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@alebale scrive:
"il maestro e margherita" di Bulgakov


gran libro
alebale alebale 02/03/2016 ore 22.12.34 Ultimi messaggi
Filodeon Filodeon 03/03/2016 ore 18.12.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Libri che ci hanno segnato

@aqwmaschio scrive:
Ma 3)come si fa a METTERE che mi fate 2)sbellicare dalle RISATE quando 1)SCRIVETE tanto per scrivere?

La ridondanza pleonastica della figura retorica della RIPETIZIONE di cui ti sei servito sfruttando le possibilità offerte dalla tastiera elettronica, direi che sia da ritenersi sommamente sconsigliabile, in quanto non rientra neppure nella stessa pratica, che comunque io non la ritengo per niente inutile, di 1)"scrivere tanto per scrivere", se è vero, come è vero, che scrivere implica effetti catartici terapeuti salutistici, addiritura nutrizionali, dal momento che quello che si può dire del LIBRO che si LEGGE ( medicina dell'anima, nutrimento delo spirito )si può PALINDROMICAMENTE per converso applicare anche alla SCRITTURA, i cui effetti peraltro si potenziano quando, come succede appunto per la LETTURA , tale pratica viene CONDIVISA con altri utenti, come sta appunto succedendo sul forum.
Resta comunque da CERZIORARE se questo tuo 2)SBELLICAMENTO UMPERTCHIANO (cfr il suo primo romanzo dal titolo IL NOME DELLE RISA ) che tu manifesti con la trovata, se non geniale, almeno originale, ma comunque pericolosa perchè è fin troppo facile abusarne, si tratta di APPLAUSI clac clac clac clac clac clac...o di FISCHI fii fii fii fii fii fii fii fii fii fii fii fii fii fiif iif fff iii ...
3) Ecco come si fa a POSTARLO ( metterlo )...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.