Circolo Letterario

Circolo Letterario

La "vecchia" bacheca Circolo Letterario si è trasferita qui!

beatofrock beatofrock 19/02/2018 ore 18.16.43
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

@Archeo68 scrive:
Concordo anch'io sul deserto, si vive, pian piano da tenete si diventa capitano, poi maggiore, e invano si aspetta i tartari.


e il ritmo del racconto...

la prima parte ricca di particolari, minuziose descrizioni, dialoghi...

e poi il tempo corre veloce verso la fine

come noi e il nostro tempo: la nostra infanzia, giovinezza, maturità, vecchiaia, fine...
Archeo68 Archeo68 20/02/2018 ore 15.17.55 Ultimi messaggi
cri2017 cri2017 20/02/2018 ore 16.52.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

@Archeo68 scrive:
La boutique del mistero


si, è a portata di mani. anche il deserto, però lo snobbavo.
Archeo68 Archeo68 21/02/2018 ore 16.46.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

@cri2017
snobbavi la boutique o il deserto? Suppongo la boutique, che è meno conosciuto, perché effettivamente il deserto è uno di quei libri che abbiamo letto quasi tutti, come "La coscienza di Zeno" di Svevo.
beatofrock beatofrock 22/02/2018 ore 07.33.52
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

@Archeo68 scrive:
leggetevi lo straordinario racconto "Sette piani"


ne avevamo già parlato io e te

vedo che ti è rimasto ben impresso ;-)

Buzzati ne fece anche una versione teatrale col titolo 'Un caso clinico'

e Tognazzi una versione al cinema 'Il fischio al naso'

di cui era anche il regista

beatofrock beatofrock 22/02/2018 ore 07.42.56
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

il Deserto nacque nelle redazione di via Solferino

di notte, quando Buzzati vi lavorava

fu accusato di aver preso ispirazione da Kafka ma lui assicurava

di non averlo mai letto prima di scriverlo

e il contrasto tra le strette mura del Corriere e gli enormi spazi del deserto...

il Deserto è opera universale che assimila la vita di ognuno di noi
VoloDelleAquile VoloDelleAquile 26/06/2018 ore 19.44.10 Ultimi messaggi
VoloDelleAquile VoloDelleAquile 26/06/2018 ore 19.47.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

Io l'ho inteso come l'attesa di un evento che continua a non accadere e che si aspetta (invano). e ovviamente questa attesa consuma la vita...
19857031
Io l'ho inteso come l'attesa di un evento che continua a non accadere e che si aspetta (invano). e ovviamente questa attesa...
Risposta
26/06/2018 19.47.27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
sophieven sophieven 08/07/2018 ore 21.57.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

Ho letto
"Giuda" di Amos Oz
(Chi ha il coraggio di cambiare viene sempre considerato un traditore da coloro che non sono capaci di nessun cambiamento)
VoloDelleAquile VoloDelleAquile 08/07/2018 ore 23.40.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: ho letto

@sophieven scrive:
(Chi ha il coraggio di cambiare viene sempre considerato un traditore da coloro che non sono capaci di nessun cambiamento)


Chi ha il coraggio di cambiare vede cose che gli altri non vedono, secondo me.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.