Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

mayoor mayoor 18/01/2008 ore 09.02.30
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

La storia del pittore è nata al Louvre, una volta che ci sono stato. Era un artista che conoscevo poco, anzi credo che allora non mi interessasse neanche tanto per via che usava molti neri e a me non piacevano sempre. Però al Louvre c'è una sua crocifissione e, guardandola, piano piano mi misi a piangere tanto che dovetti nascondermi vicino ad una finestra per non fare figure tra le molta gente che c'era in sala. Fu da lì che cominciai a desiderare di conoscerlo meglio, studiai le sue opere e andai anche a visitare la sua casa in Spagna. Lì ci siamo incontrati. Lo dissi alla mia compagna di allora che conoscendomi non si scandalizzò (più tardi lei divenne una medium), di volta in volta le spiegavo quello che il pittore stava facendo e cosa diceva. Fu una visita interessante anche per lei.
mayoor mayoor 18/01/2008 ore 09.05.29
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

"A. dice che per lo spirito, i veri morti siamo noi....", sì ma per noi è il contrario. Ripeto, io non sto ad ascoltare le loro storie passivamente, il mio è il punto di vista di un mortale, non il loro.
Javjien Javjien 18/01/2008 ore 09.09.26
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

mayoor ha scritto:
... sto mischiando alcune cose tra loro. Meglio parlare solo delle visite dei defunti. Ma a voi non è mai capitato?
non fisicamente...ho perso il padre a 10 anni e ho avuto due contatti con lui nel corso del tempo...ma solo in stato onirico.
mayoor mayoor 18/01/2008 ore 09.11.17
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

inoltre non ho mai provato a farlo accadere premeditatamente, come un medium che si accinge alla trance. Accade in alcuni periodi e per ragioni che non mi so spiegare. Credo che questo tipo di transfert lo provino, più o meno consapevolmente, alcuni scrittori quando fanno vivere un personaggio storico o di fantasia, riescono con la scrittura ad essere molto particolareggiati. Una mia amica poetessa mi disse che secondo lei la scrittura ( ma non parlo della scrittura medianica in senso stretto) è sempre eminentemente medianica.
mayoor mayoor 18/01/2008 ore 09.13.23
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

Ciao, Javjien. Vuoi dire che li hai visti in sogno? Anche a me è successo spesso ed erano sempre sogni strani, durante il sogno si sta insieme con gioia e si chiacchiera come fossimo vivi e svegli.
Javjien Javjien 18/01/2008 ore 09.21.40
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

mayoor ha scritto:
Ciao, Javjien. Vuoi dire che li hai visti in sogno? Anche a me è successo spesso ed erano sempre sogni strani, durante il sogno si sta insieme con gioia e si chiacchiera come fossimo vivi e svegli.
Ciao mayoor. Si in sogno...come ho scritto su, ho perso il padre a 10 anni...l'ho sognato una prima volta...eravamo in un luogo di villeggiatura, quello nel quale eravamo soliti andare d'estate...era tutto molto normale, lo vedevo entrare percorrendo il patio e non avevo la sensazione di averlo perso...parlavamo del piu' e del meno e lui mi diceva di stare tranquillo, che tutto sarebbe andato a posto. Io e mia madre vivevamo con la sua pensione di reversibilita', non pativamo la fame, ma non e' che potessimo permetterci chissa' cosa...eppure, nei momenti piu' bui, succedeva sempre qualcosa che ci faceva riprendere economicamente...l'ho sognato una seconda volta, a distanza di anni, sempre nello stesso luogo...lui veniva da me, parlavamo del piu' e del meno, poi alla fine della conversazione lui mi disse "adesso posso andare"...non l'ho sognato mai piu'.
mayoor mayoor 18/01/2008 ore 09.26.05
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

proprio così. Non ci vedo le caratteristiche di un sogno con motivazioni psicologiche. Se ne prende atto e basta.
Javjien Javjien 18/01/2008 ore 09.43.43
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

mayoor ha scritto:
proprio così. Non ci vedo le caratteristiche di un sogno con motivazioni psicologiche. Se ne prende atto e basta.
esattamente il significato che gli ho attribuito
rossella74 rossella74 18/01/2008 ore 11.00.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

mayoor ha scritto:
Li posso vedere perino come sono vestiti, che aspetto hanno
Ke bello xrò
rossella74 rossella74 18/01/2008 ore 11.06.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un caso grave?

Dirò una cosa ke sembrerà assurda.mio padre è morto 16 anni fa,io avevo 17 anni e mio fratello 14,era un ragazzino e giura di aver visto  nostro padre x 2 3 settimane di fila e di averci anke parlato........ovviamente dopo morto.Ricorda alla perfezione ke ,giocando a carte cn gli amici,mio padre gli suggeriva quale carta giocare,poike anke a lui piaceva molto giocare a carte.Premetto ke mio fratello è una persona ke nn ha mai avuto probl mentali etc......Io gli ho creduto dal primo momento ke me l'ha detto.............Qsto fatto nn lo ha mai spaventato,anzi,era serenissimo.Qnd mio padre nn è fatto piu vedere ,lui ci è rimasto malissimo,ma sa ke esiste un altra dimensione ed un giorno ci rincontreremo

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.