Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

nickbarone 19/01/2008 ore 08.22.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

il giusto non temera' cattive notizie, il suo cuore e' saldo, fiducioso in Dio (salmo 112:7)
Chi e' il giusto di cui si parla in questo versetto? Il giusto e' colui che teme il Signore e trova grande gioia nei suoi comandamenti.
Il giusto,dunque, e' chi ama e rispetta il Signore e fa del suo meglio per ubbidirgli. Il versetto dice che il giusto non temera'cattive notizie questo non significa che non ricevera' mai cattive notizie e che tutto gli andra' bene.Vuol dire invece che non soccombera' sotto il peso delle avversita'.Il suo cuore e' fermo e incrollabile perche' egli si sostiene al suo Dio ed e' pieno di fiducia perche' sa che il Signore volgera' in bene anche le circostanze avverse.
7669745
il giusto non temera' cattive notizie, il suo cuore e' saldo, fiducioso in Dio (salmo 112:7)Chi e' il giusto di cui si parla in...
Discussione
19/01/2008 8.22.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
aulegu aulegu 19/01/2008 ore 10.50.27
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

temere il signore non è mai giusto
andblu andblu 19/01/2008 ore 10.56.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

Anche i kamikaze giapponesi amavano e rispettavano il loro imperatore, avevano un fiducia incrollabile nella vittoria finale, e non esitavano a sacrificare la loro vita per il bene supremo....
19m80 19m80 19/01/2008 ore 10.57.05
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE


meglio che sto zitto...
Kisikillillake77 Kisikillillake77 19/01/2008 ore 10.59.34 Ultimi messaggi
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.00.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

19m80 ha scritto:

meglio che sto zitto...

Bravo ! :-) CREDERE, OBBEDIRE, COMBATTERE....

( e parlare il meno possibile ;-) )
19m80 19m80 19/01/2008 ore 11.02.59
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

andblu ha scritto:
19m80 ha scritto:

meglio che sto zitto...

Bravo ! :-) CREDERE, OBBEDIRE, COMBATTERE....

( e parlare il meno possibile ;-) )
ma no guarda...mi dispiace...io adesso non so se sia citazione da parte di nick o parole sue...lo conosco come uno col quale si possa discutere - di sicuro mille volte di più che con aquila, e siccome usa spesso parole sue, io non voglio offenderle. ma se invece fosse citazione, non potrei esimermi dal dire ciò che penso di quelle parole.
sytry82 sytry82 19/01/2008 ore 11.05.58
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

EJA EJA
ALALA'!

andblu ha scritto:
19m80 ha scritto:

meglio che sto zitto...

Bravo ! :-) CREDERE, OBBEDIRE, COMBATTERE....

( e parlare il meno possibile ;-) )
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.09.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE


Si emme, hai ragione.

Comunque qualunque CREDO, eliminando il dubbio e spesso anche la paura di sbagliare, rende saldo il carattere e fa fare all'uomo cose incredibili.

In qualunque direzione, però...
19m80 19m80 19/01/2008 ore 11.16.36
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

andblu ha scritto:

Si emme, hai ragione.

Comunque qualunque CREDO, eliminando il dubbio e spesso anche la paura di sbagliare, rende saldo il carattere e fa fare all'uomo cose incredibili.

In qualunque direzione, però...

guarda andblu. io sulla fede non sindaco. ancor prima che arrivassero i sermoni, io difendevo i credenti sul forum, ai suoi semi-albori, contro chi li definiva creduloni, sciocchi, stupidi e via dicendo. sulla fede, taccio. qualunque.

sulle citazioni dai testi - taccio meno. il motivo l'ho detto. ma parlo di quelli che conosco, come sempre.

ma questo rapporto che leggo instaurarsi con dio, mi sembra - senza voler offendere, quello del cane col padrone. ha fiducia, lo ama nonostante tutto, si aspetta il meglio anche quando c'è la difficoltà e fa del suo meglio per ubbidirgli...

fatti non foste per viver come bruti - diceva il tale - ma nemmeno come cani però...se l'uomo non tende a diventare dio, nel senso di maturare al massimo da tutti i punti di vista, che ci sta a fare? non è vanità tendere a dio, è evoluzione. se no siamo i cani che curano il garage del capo, i mezzadri che curano la fattoria e guardano l'orizzonte in attesa del boss...

che siamo altrimenti?siamo eterni figli? e che senso ha?

ecco che non volevo dire niente e invece...
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.19.36 Ultimi messaggi
19m80 19m80 19/01/2008 ore 11.24.14
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

andblu ha scritto:
beh, se non si discute su un forum, dove allora ? :mmm
infatti. alla fine l'ho detto perchè con nick penso si possa discutere...
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.36.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE


L'uscita dal paradiso terrestre, che per gli autori del vecchio testamento fu la cacciata di Dio dovuta alla disubbidienza dell'uomo, io la vedo invece come un tentativo di emanciparsi dal padre, perfettamente prevedibile ed auspicabile dallo stesso creatore.

Un pò come il figlio che ormai cresciuto e alla ricerca della sua autonomia, esce dalla casa dei genitori, magari litigando, con la tacita approvazione del padre, il quale capisce che non può pensare di tenerselo in casa in eterno a fargli da servo...


19m80 19m80 19/01/2008 ore 11.38.35
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

andblu ha scritto:

L'uscita dal paradiso terrestre, che per gli autori del vecchio testamento fu la cacciata di Dio dovuta alla disubbidienza dell'uomo, io la vedo invece come un tentativo di emanciparsi dal padre, perfettamente prevedibile ed auspicabile dallo stesso creatore.

Un pò come il figlio che ormai cresciuto e alla ricerca della sua autonomia, esce dalla casa dei genitori, magari litigando, con la tacita approvazione del padre, il quale capisce che non può pensare di tenerselo in casa in eterno a fargli da servo...


significato simbolico quindi?
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.41.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE


Ma nella bibbia è quasi tutto simbolico...

Sono le interpretazioni del simbolismo che possono essere differenti...
19m80 19m80 19/01/2008 ore 11.42.39
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

andblu ha scritto:

Ma nella bibbia è quasi tutto simbolico...

Sono le interpretazioni del simbolismo che possono essere differenti...
bravo...risposta eccellente.
ArtoriusCastus ArtoriusCastus 19/01/2008 ore 11.43.02
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

e se invece che fare discussioni teologiche, interessanti per chi le vuole fare, noiose per chi si stanca anche a leggere topolino, si parlasse di qualcosa che coinvolga un po' tutti (altrimenti scriverei un post chilometrico su Kung) ? Tanto chi è ateo non diventerà credente sul forum, stanne certo.
nickbarone nickbarone 19/01/2008 ore 11.45.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

E' vero 19m80 non sono parole mie ma e' un copia incolla pero' quello che io sto cercando di trasmettere e' che purtroppo oggi e' anche a causa di mancanza di timore verso non solo Dio ma verso le istituzioni che oggi i giovani non hanno controllo delle loro azioni e sono capaci di commettere qualsiasi ostilita' verso i propri simili.

aulegu aulegu 19/01/2008 ore 11.48.42
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

da dio siamo passati alle istituzioni ... interessante ...
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.49.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

nickbarone ha scritto:
E' vero 19m80 non sono parole mie ma e' un copia incolla pero' quello che io sto cercando di trasmettere e' che purtroppo oggi e' anche a causa di mancanza di timore verso non solo Dio ma verso le istituzioni che oggi i giovani non hanno controllo delle loro azioni e sono capaci di commettere qualsiasi ostilita' verso i propri simili.

Perchè dici OGGI ? Ieri o l'altro ieri, era diverso ?!
19m80 19m80 19/01/2008 ore 11.51.00
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

nickbarone ha scritto:
E' vero 19m80 non sono parole mie ma e' un copia incolla pero' quello che io sto cercando di trasmettere e' che purtroppo oggi e' anche a causa di mancanza di timore verso non solo Dio ma verso le istituzioni che oggi i giovani non hanno controllo delle loro azioni e sono capaci di commettere qualsiasi ostilita' verso i propri simili.

si ma aspetta. contro le istituzioni fanno solo che bene. contro i propri simili no. su questo non ci piove. ma il discorso dio/uomo non lo concepisco a maggior ragione perchè non tuo. se fosse stato tuo mi sarei riservato l'idea di un concetto spiegato male. qui mi sembra un lavaggio del cervello invece. noi siamo i cagnolini del signore. non i figli. anche se ci bastona dobbiamo aver fiducia e attenderlo con ansia, avere fiducia in lui, credere in lui - mi sembra come i cani che aspettano che l'auto del padrone torni... francamente, mi fa paura tutto questo. meglio randagio allora.
nickbarone nickbarone 19/01/2008 ore 11.57.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

Certo andblu che era diverso io non mi reputo vecchio perche' ho appena 37 anni pero' mi ricordo che quando io ero bambino c'era molto piu' rispetto delle persone specialmente per quelle anziane.
Oggi invece noto una mancanza di tale sentimento non solo da parte di chi e' piu' anziano di noi ma specialmente verso i propri genitori.
andblu andblu 19/01/2008 ore 11.59.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE


Partendo da una comune fede nell'esistenza di Dio, nick, (mia e tua ) quello che ci differenzia nella interpretazione del mondo e del comportamento umano, è che tu ritieni che la nostra esistenza sia una fase di prova, di giudizio, in attesa della vita eterna.

Per me invece è una palestra dove veniamo per imparare ed evolverci, pagando di persona i nostri sbagli in questa vita o in un'altra, non come punizione, ma come mezzo di comprensione e quindi di evoluzione verso il discoprimento della nostra divinità, il dono più grande che Dio ci potesse fare... :-)
aulegu aulegu 19/01/2008 ore 12.01.31
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

sarebbe interessante capire come mai siamo arrivati a questi punti , visto che una volta c'era molto più rispetto ...
andblu andblu 19/01/2008 ore 12.02.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

nickbarone ha scritto:
Certo andblu che era diverso io non mi reputo vecchio perche' ho appena 37 anni pero' mi ricordo che quando io ero bambino c'era molto piu' rispetto delle persone specialmente per quelle anziane.
Oggi invece noto una mancanza di tale sentimento non solo da parte di chi e' piu' anziano di noi ma specialmente verso i propri genitori.
Non guardare solo nel ristretto ambito della tua esperienza, nick... Io e te siamo quasi coetanei, e nel periodo in cui siamo nati c'era la contestazione giovanile del '68, tanto per fare un esempio...
andblu andblu 19/01/2008 ore 12.04.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

aulegu ha scritto:
sarebbe interessante capire come mai siamo arrivati a questi punti , visto che una volta c'era molto più rispetto ...
I figli sono l'ombra dei padri.... Se vogliamo capire le nuove generazioni dobbiamo guardarci allo specchio !
nickbarone nickbarone 19/01/2008 ore 12.07.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

19m80 io con parola temere non intendo accostarla con parola paura e basta.
Essa in questo caso secondo me significa aver rispetto per Dio ed essere consapevoli che Lui essendo il nostro creatore merita la nostra ubbidienza. Se in una societa' non c'e' piu' rispetto per chi ci governa allora si va allo scatafascio.Non credi 19m80?
andblu andblu 19/01/2008 ore 12.09.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

...peggio ancora se chi governa non ha rispetto per i cittadini, però...
aulegu aulegu 19/01/2008 ore 12.09.39
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

esatto andblu ... è un discorso trito e ritrito , anche mio padre me lo ripete sempre ... una volta era meglio ... ma se oggi va così male , penso che già allora c'era il seme di questo malessere ... qualcosa non è andato nel verso giusto ...
andblu andblu 19/01/2008 ore 12.13.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE


I tedeschi sono sempre stati cittadini modello... ubbidienti e solerti.

Guardate cos'hanno combinato durante l'ultima guerra...
rossella74 rossella74 19/01/2008 ore 12.16.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

Credo ke a Dio va data la nostra riconoscenza x averci creati  ed il rispetto e qsto x me è aver timore di Dio.Credo Dio sia padre e madre,x quanto possano essere grandi i nostri errori,x quanto sia sbagliato il nostro modo di vivere,Egli è sempre disposto a perdonarci.Io credo fermamente ke qualunque cosa io possa fare "nn solo io,ogni essere vivente",di sporco,cattivo etc....,Egli è sempre la ke mi attende a braccia aperte e credo ke aspetti tutti,anke ki nn crede e voglia bene tutti allo stesso modo
nickbarone nickbarone 19/01/2008 ore 12.17.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

E' vero' andiblu pero' io credo che ne' io ne' tu quando eravamo bambini avremmo mai pensato di mandare a fanculo un nostro insegnante perche' avevamo rispetto o timore di chi ci insegnava e di chi ci educava.Invece oggi si vede tutti i giorni in televisione che si fanno cose ancora piu' grave.
andblu andblu 19/01/2008 ore 12.18.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

nickbarone ha scritto:
E' vero' andiblu pero' io credo che ne' io ne' tu quando eravamo bambini avremmo mai pensato di mandare a fanculo un nostro insegnante perche' avevamo rispetto o timore di chi ci insegnava e di chi ci educava.Invece oggi si vede tutti i giorni in televisione che si fanno cose ancora piu' grave.
E secondo te i giovani da chi hanno imparato ?!
nickbarone nickbarone 19/01/2008 ore 12.30.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

Dai genitori e dalla societa' che hanno imposto dei modi di educazione verso i ragazzi sbagliati secondo me,perche' come per tutte le cose quindi anche nell'educazione dei figli ci vuole una via di mezzo e cioe' si e' passati da una severita' eccessiva ad una incapacita' totale di usare severita' e in questo modo non si e' fatto altro che cancellare in molti casi (e qui non intendo fare un'erba un fascio) la distinzione di ruoli.
aulegu aulegu 19/01/2008 ore 12.35.13
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

c'è stato quindi un graduale passaggio tra eccessiva rigidità ed anarchia ? entrambe hanno le gambe corte secondo me ...
andblu andblu 19/01/2008 ore 12.47.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

aulegu ha scritto:
c'è stato quindi un graduale passaggio tra eccessiva rigidità ed anarchia ? entrambe hanno le gambe corte secondo me ...
Probabilmente sì... In medio stat virtus (la verità sta nel mezzo). Dobbiamo soltanto trovarla.... :-)
19m80 19m80 19/01/2008 ore 22.38.21
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

nickbarone ha scritto:
19m80 io con parola temere non intendo accostarla con parola paura e basta.
Essa in questo caso secondo me significa aver rispetto per Dio ed essere consapevoli che Lui essendo il nostro creatore merita la nostra ubbidienza
. se uno crede immagino sia così..
Se in una societa' non c'e' piu' rispetto per chi ci governa allora si va allo scatafascio.Non credi 19m80? su questa taccio. il forum è troppo pubblico...mi limito a un: non credo - che in fondo valeva anche come prima risposta...
etienne8 etienne8 19/01/2008 ore 23.05.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL GIUSTO NON TEMERA' CATTIVE NOTIZIE

nickbarone ha scritto:
il giusto non temera' cattive notizie, il suo cuore e' saldo, fiducioso in Dio (salmo 112:7)
Chi e' il giusto di cui si parla in questo versetto? Il giusto e' colui che teme il Signore e trova grande gioia nei suoi comandamenti.
Il giusto,dunque, e' chi ama e rispetta il Signore e fa del suo meglio per ubbidirgli. Il versetto dice che il giusto non temera'cattive notizie questo non significa che non ricevera' mai cattive notizie e che tutto gli andra' bene.Vuol dire invece che non soccombera' sotto il peso delle avversita'.Il suo cuore e' fermo e incrollabile perche' egli si sostiene al suo Dio ed e' pieno di fiducia perche' sa che il Signore volgera' in bene anche le circostanze avverse.




tu sei una cattiva notizia per il giusto

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.