Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

19m80 19m80 11/02/2008 ore 10.36.28
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

mayoor ha scritto:
Di questa esperienza, in sè, non se ne può parlare. Va detto però che non tutti diventano maestri, e anche se alle persone può sembrare che sappiano molto o tutto, in realtà sono vuoti. Cioè non sanno più niente. Viene da ridere vero?
beh no...rende l'idea...ma non sanno niente perchè ciò che imparano li riempie e svuota? o non sanno niente perchè non c'è niente da sapere? o perchè niente e tutto collimano?
mayoor mayoor 11/02/2008 ore 10.53.53
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

Niente, vuoti. Tra un'affermazione geniale e una stupidità dette, non c'è nulla. Non c'era nulla prima che sorgessero e nulla dopo che sono state dette. Per questo quando si incontrano tra di loro non hanno mai niente da dirsi, pur amandosi profondamente.
Nepheses Nepheses 11/02/2008 ore 10.54.17
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

essere vuoti e non sapere più niente significa in italiano corrente
che qualcuno si è riempito e poi successivamente svuotato di tutto non sa più niente.
le motivazioni possono essere due si è inseguito un ideale che alla fine si è rivelato errato, quindi si è da capo, oppure che chi ha dato il giudizio si sia sbagliato, dato che cerca in lui quel niente che vorrebbe essere e quindi non lo trova nell' altro, dato che un punto di arrivo non c'è, non ci può essere svuotamento, solo chi arriva all'apice al culmine trabocca e non si svuota (tranne che perda di suo) quindi il perdere di proprio è un'altra possibilità.
attilius attilius 11/02/2008 ore 10.55.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO


Penso che sia i maestri che i discepoli non si cercano e non si domandano fra loro,e molto spesso non si inontrano mai,è quindi un grande privilegio.

Questo perche è ovvio che sono fatalista e penso che molto è dovuto al caso,ma è ovvio che se ci incamminiamo su una via di sani principi e lealtà ci predisoniamo in un equilibrio di magnetismo e di percezione diversa.
mayoor mayoor 11/02/2008 ore 10.55.39
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

Nella fase del risveglio invece no, se li inneschi parlano per ore.
mayoor mayoor 11/02/2008 ore 11.00.20
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

... sebbene la casistica sia assolutamente molteplice, in quanto per ciascuno è diverso. Di certo è che la fase della follìa va attraversata. Se ci si ferma li son dolori.
attilius attilius 11/02/2008 ore 11.02.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO


A dimenticavo

Qualsiasi cosa si tenta ,

é già all'inizio,!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! anche la più imposssibile delle impossibili,

altri prima o poi ci riproveranno,

e se magari sappiamo essere convincenti....

Se siamo bravi anzi bravissimi rimaniamo nei sogni di tutti in

ETERNO!!!!!!!!!!!

Ecco perche i maestri non ridono ma sorridono sempre.


19m80 19m80 11/02/2008 ore 11.05.49
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

ma pare che tutti alla fin fine abbiate visto e/o conosciuto maestri...son così - tanti? o  così riconoscibili?
attilius attilius 11/02/2008 ore 11.09.38 Ultimi messaggi
mayoor mayoor 11/02/2008 ore 11.17.54
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

ciao attilius

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.