Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

cicca75 cicca75 12/02/2008 ore 12.29.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO


...forse mi sono espressa male male , quando dico che c'era un qualcuno dentro di me , questo l ho capito ben tempo dopo , di quello che è successo quella notte, cioè il fatto che mi sia alzata , scritto e poi tornata a letto , non ne avevo ricordo , e quindi non potevo ricordarmi delle emozioni che avevo risentito mentre scrivevo ! capisci ?

Per il blog,se vieni a leggermi nel mio , troverai fra i commenti , che ho già accenato , che piano piano raccontero la mia cura , in quanto , voglio che diventi un po la rappresentazione del mio libro Mes Révellations, pour que les choses te semblent plus claires© che devo anche in parte tradurre ... un po di pazienza ... e questa porta sarà aperta a tutti quelli che ci arriveranno per capire ....
mayoor mayoor 12/02/2008 ore 19.16.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

cicca, ma anche parlando agli altri amici, non posso dire con precisione di parole che cosa sia il risveglio tranne che quando accade, accade una volta o forse è solo per quella volta che te ne sei accorto che sembra accade d'un botto. Difficile generalizzare, il fatto è che poi ce l'hai sempre. E' cosa che ti riguarda ma non ha nulla a che fare con te, con ciò che normalmente consideri come che sei tu. Può produrre, all'inizio, un forte desiderio di condividere quanto accade perché in effetti è un'esperienza eccessiva e sentiamo involontariamente di volercene liberare in qualche modo, e il primo è proprio quello di voler condividere. Proprio nel condividere accadono i guai, non tanto per l'essere creduti o meno, quanto perché stiamo disperdendo l'energia che si è mossa dentro attraverso il solo uso della mente... e questo è comprensibile perché lo facciamo da quando siamo nati. Vorrei dire che il risveglio si manifesta con estrema chiarezza nel corpo ( so di persone che, non predisposte, hanno sofferto di emorroidi e altre cose che non sto a dire), poi ci sono segni comuni, sempre nel fisico, molto ben percepibili. Se hai colto l'energia che ti ha mosso verso questo nuovo percorso medianico, cicca, allora quell'energia tornerà sempre a farsi sentire. Ma è indipendente dalla medianicità, questo è solo ciò che scatena in te per le tue caratteristiche, ma è una cosa che può stare con te sempre qualsiasi cosa tu faccia. E sta con te interamente, nelle braccia, nel corpo intero. Conoscerla non è come conoscere qualcuno, non sembra affatto una persona. Almeno non è come lo intendiamo noi. Penso che chi crede in dio dirà è dio, chi crede come me solo nell'esistenza, dirà che è la manifestazione stessa della vita. Di sicuro non è invadente come molte storie farebbero supporre, c'è molto amore ma inteso come manifestazione, come fiore, prima che si faccia compassione (budda) o misericordia (gesù). Prima è, poi è qualcos'altro che si può dire. Ma le parole non bastano mai e diventerebbe una predica, se non lo è già. Attenti quindi alle persone che non hanno aspettato e che sono partiti subito all'avventura, non tutto si manifesta all'istante, c'è dell'altro che dovrebbero
sapere.
Nepheses Nepheses 12/02/2008 ore 20.50.27
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

aspettato nel senso di aver fatto cosa di strano?
e cosa è l'altro che si dovrebbe sapere?
cicca75 cicca75 12/02/2008 ore 20.58.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO


Vorrei dire che il risveglio si manifesta con estrema chiarezza nel corpo ( so di persone che, non predisposte, hanno sofferto di emorroidi e altre cose che non sto a dire), poi ci sono segni comuni, sempre nel fisico, molto ben percepibili

ecco arrivando a questo , parlandone proprio ieri con una mia amica, ed oggi con mia madre , riguarda quel fatto del bimbo che aspetta mia sorella ( non so se ricordi , reni -urina-rovina) ... e avendo già sentito parlare di questo discorso che il corpo tutto intero è rapresentato in ogni organo del nostro corpo ... e che a sua volta un disturbo di un organo , è causa ad effeto di un qualcosa ...(energia-trauma ) ... prendo l'esempio delle ipocondilite alle braccia che rapressenterebbero lo stress proveniente di un attivita , che ti piace svolgere ma che non svolgi come vorresti... sarebbe un segno che non si è capaci di rispingere la gente che non ti garba , che tieni in te una cosa che non ti va( riguardo il modo di effetuare il lavoro ) ....allora mi domando cosa rapresentano le ginocchia ??
BufaloBianco BufaloBianco 12/02/2008 ore 22.12.21
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

attilius ha scritto:
me sa che ce li immaginiamo,,,,,
mo me vado a fa na bella pedalata,,ciao.





Sono d'accordo con te ogni tanto una bella pedalata non fa male io ogni tanto la faccio

mayoor mayoor 13/02/2008 ore 00.01.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

d'accordo con la pedalata... ma i bambini ti respingono sul letto scalciando, e resta dentro la memoria delle ginocchia di quei bambini divenuti adulti.
BufaloBianco BufaloBianco 13/02/2008 ore 00.06.29
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

mayoor ha scritto:
d'accordo con la pedalata... ma i bambini ti respingono sul letto scalciando, e resta dentro la memoria delle ginocchia di quei bambini divenuti adulti.

I bambini ti respingono solo se vengono minacciati gli adulti dovrebbero essere in grado di difendersi in molti altri modi
a proposito di letto io vado a dormire domani devo andare al lavoro buonanotte
Nepheses Nepheses 13/02/2008 ore 00.07.45
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO


è tua prassi consolidata non rispondere alle domande oppure non l'hai vista?
mayoor ha scritto:
d'accordo con la pedalata... ma i bambini ti respingono sul letto scalciando, e resta dentro la memoria delle ginocchia di quei bambini divenuti adulti.
mayoor mayoor 13/02/2008 ore 00.23.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

quale? cicca chiedeva delle ginocchia. e ho risposto. Si chiama... oh non mi ricordo più.. è una branchia della moderna psicanalisi. Che ho fatto e che mi ha strafatto. Non hai idea di quanto dolore conserviamo nel corpo e di quanto sia chiara quella memoria... ma soltanto nel corpo. Talvolta però viene trasmessa ( perché irrisolta, quindi passata in eredità), e questo è un guaio perché la persona che la riceve di fatto non ha subito alcun abuso ma gli viene trasmessa la memoria suo malgrado.
Nepheses Nepheses 13/02/2008 ore 01.02.15
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

X mayoor
si di quello che dici anche io ho memoria, ma mi riferivo a queste domande, che stavano qualche post sopra, ma forse non le leggero stasera ammesso che tu risponderai.


Nepheses ha scritto:
aspettato nel senso di aver fatto cosa di strano?
e cosa è l'altro che si dovrebbe sapere?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.