Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

cicca75 cicca75 02/03/2008 ore 09.13.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

buongiorno a tutti... mayoor ha scritto:
cicca chiedeva delle ginocchia. e ho risposto. Si chiama... oh non mi ricordo più.. è una branchia della moderna psicanalisi. Che ho fatto e che mi ha strafatto. Non hai idea di quanto dolore conserviamo nel corpo e di quanto sia chiara quella memoria... ma soltanto nel corpo. Talvolta però viene trasmessa ( perché irrisolta, quindi passata in eredità), e questo è un guaio perché la persona che la riceve di fatto non ha subito alcun abuso ma gli viene trasmessa la memoria suo malgrado.


....biologia totale...ecco di cosa si tratta....mi sono informata a modino , ed a mio gra,de stupore, c'è ne sono più di quanto ne immaginavo dalle mie parti...anche perchè se parliamo della stessa cosa, il ''padre'' di questa medicina moderna sarebbe un francese Sabah , di cui il tedesco Hamer avrebbe ripreso le teorie per crearne la nuova terapia...qui ... http://www.istitutonei.it/biologia_integrata.htm
FCiascun individuo, di ciascuna specie, mette in memoria tutte le esperienze di adattamento sotto forma di programmi biologici di sopravvivenza. Ognuna di queste applicazioni è la risposta precisa del nostro cervello ad una situazione emozionale non conclusa in una finalità di sopravvivenza della nostra specie. Tutte le malattie, i comportamenti e gli avvenimenti (manifestati) della nostra vita provengono da una situazione emozionale non conclusa nella storia dei nostri genitori ed antenati.
Il cervello crea dunque un programma cellulare (memoria incosciente) a partire da una situazione emozionale non conclusa (memoria cosciente); Il ?risentito? serve da filo conduttore alla programmazione biologica della malattia, del comportamento e degli avvenimenti.

I manifestati, trasposizione esatta del conflitto nella genealogia, sono la mis en place del cervello sotto forma di cicli precisi: autonomia, identità, ricorrenze; cicli di 7 e 9 anni; incrocio dei nostri cicli personali e dei cicli collettivi?. I fili individuali incrociano la trama collettiva e questi incroci spazio-temporali creano l?avvenimento, l?incontro, ecc?.

Rivivendo il ?risentito?, trovando queste sequenze emozionali non concluse, facendo i legami tra il cervello incosciente?biologico?emozionale ed il cervello cosciente ?pensante, noi possiamo modificare queste programmazioni biologiche nei quattro piani: intellettuale, emozionale, sessuale, corporeo, al fine di ottenere una guarigione totale e non soltanto una soppressione dei sintomi fisici o comportamentali.

proprio come dicevi tu Mayoor...tra l altro sono riuscita ad ottenere un appuntamento fine aprile con un denomato Didier Frère , che sarebbe IL migliore ed il più conosciuto del Belgio...

Per chi ne vuol sapere di più...link in italiano...
http://www.laleva.cc/cura/Kankropoli/K18.htm http://www.disinformazione.it/hamer.htm :ciao
mayoor mayoor 02/03/2008 ore 12.17.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

poi guarderò i link che hai postato. Vedi? E non ti sembra anche un approccio più scientifico all'antico discorso del Karma? Se così fosse sarebbe un bel passo avanti nella direzione che spero, c'è verità nei discorsi religiosi ma è tempo che vengano capiti scientificamente. Mi fa molto piacere. Non avevo mai considerato che ci potesse essere una ciclicità in tutto questo, e qualche dubbio in proposito mi resta, comunque suppongo valga la pena di saperne di più.
cicca75 cicca75 02/03/2008 ore 15.19.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO


Non avevo mai considerato che ci potesse essere una ciclicità in tutto questo...io credo invece che ciclicità in tutto ...ricordi se ne era parlato con Sytry ... rileggnedo più su , ti avevo accenato che era come se tutto fosse programmato ...ciclicizzato...

" Mayoor , è come se io lo sapessi già , senza avrlo mai imparato ...lo risento prorpio come lo descrivi tu , pero , nel mio ricordo più lontano , so di aver avuto questa sensazione, verso i 5 / 6 anni ... pero ne ho avuto la consapevolezza verso i miei 15 anni ! Da li , ho capito che era un ciclo , ( cyclicità del fenomeno ) ... 5/6 anni - 9/11 anni - consapevolezza a 15/17 anni - e poi certezza a 21 ! Inizio vero e proprio delle mie scritture ''automatiche '' , ...scrivo , scrivo , scrivo , e metto tutto sotto cellato , proteggo !!!

25/26 anni - bisogno di accettazzione ( per non passare alla follia --- ricerca personale, studio su me stessa , e ricerche varie sull esoterismo .... Commincio a divulgare alcuni scritti , alle persone più vicine, ( mai fatto prima ) ...e mando esemplari e varie case di edizioni.... ma non è ancora il momento giusto..... 28/30 anni ...ormai sulla via del cammino ... con la sete di impare ...per capire meglio...e cosi via....

I manifestati, trasposizione esatta del conflitto nella genealogia, sono la mis en place del cervello sotto forma di cicli precisi: autonomia, identità, ricorrenze; cicli di 7 e 9 anni; incrocio dei nostri cicli personali e dei cicli collettivi?. I fili individuali incrociano la trama collettiva e questi incroci spazio-temporali creano l?avvenimento, l?incontro, ecc?.

....è inaftti quello il problema ...la scienza e la medicina non hanno senso senza la spiritualità...e questi purtroppo sono ancora pochi ad averlo capito ....
mayoor mayoor 02/03/2008 ore 21.07.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

Quindi avevo ragione quando sostenevo che ciascuno di noi ha la possibilità di interrompere un Karma (memoria) e lo fa già nel momento in cui realizza l'esistenza del trauma d'origine, che può essere accaduto a persone esistite anche parecchio tempo prima. Inoltre si fa cenno a una memoria esterna, se ho ben capito, e al modo incredibile in cui le informazioni si propagano ( e non solo tra esseri umani). Questo si collega all'idea che mi sono fatto che siamo collegati da qualcosa che può attraversare atomi e molecole che vanno in risonanza. Dai forza, ci si avvicina a quello che mi interessa maggiormente, e che mi interessa anche per gli innumerevoli vantaggi che, ne sono sicuro, possono benissimo andare oltre l'aspetto salutistico. Ma va bene che parta da lì, così si possono avere dei riscontri evidenti. Trovo tutto ciò molto interessante e ti ringrazio per avermi informato. Infatti non ne ero a conoscenza ma avevo solo fatto molteplici esperimenti di bio-energetica (come paziente s'intende )
mayoor mayoor 02/03/2008 ore 21.12.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

Inoltre gli oleogrammi sono immagini che sembrano vere, e sono tenute in piedi dalla nostra energia mentale la quale, una volta sottratta ( spiegata, compresa ) cessa di alimentarli e quindi svaniscono. Questo viene detto anche nel Libro del Bardo tibetano, anche se naturalmente, è scritto senza alcuna pretesa scientifica ( d'altronde questo della scienza è il nostro approccio occidentale). E vale per tutti i nostri stati ossessivi. Interessantissimo.
mayoor mayoor 02/03/2008 ore 21.16.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL RISVEGLIO

Inoltre conferma la validità della meditazione ( indirettamente) quando afferma che il piano mentale, se iperattivo, può essere addirittura dannoso ( cioè non dice proprio così, ma a me sembra questo il senso). Insomma sono molte le conseguenze che ciascuno di noi può trarne.
saudadedobrasil saudadedobrasil 02/03/2008 ore 23.21.01
segnala

DiabolicoRE: IL RISVEGLIO

ia ia Cthulhu fhtagn.............2012.............. risveglio...........innalzamento delle acque...............caos ovunque .............. non è morto ciò che in eterno può attendere, e col volgere di strani eoni, anche la morte può morire.................le stelle saranno nella giusta posizione............ il risveglio avverrà

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.