Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

mayoor 11/03/2008 ore 10.55.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Siamo alieni?

Grazie a questo forum ho appreso molte notizie interessanti circa gli alieni e l'origine dell'umanità. Quello che non riesco a condividere è l'ipotesi della commistione a livello generativo che avrebbe dato origine alla specie umana più evoluta. La perplessità deriva dalla semplice osservazione del presente: se è vero che non siamo il nostro corpo in senso stretto, ma lo abitiamo secondo un principio di simbiosi, per altro molto rispettosa del corpo stesso e senza che, per la nostra presenza in esso, il corpo abbia a modificare nulla di ciò che è... allora opterei per una fusione di carattere spirituale (coscienza) che si incarnerebbe nell'unico modo davvero adatto per stare su questo pianeta, e che consiste nel dotarci di un corpo terrestre. Mi riesce difficile considerare evoluta l'idea di colonizzare, trasformare in meglio un intero pianeta, piuttosto trovo plausibile l'accostamento rispettoso che tiene presente la bellezza in sè e le peculiarità del pianeta stesso. Avrete notato che il nostro corpo è dotato di una sua forma di intelligenza che non sembra dipendere da noi, fame, malattia, sono sintomi ai quali il corpo sa rispondere con prontezza. Non solo, possiede anche una sua memoria e un invidiabile istinto di sopravvivenza. La nostra presenza cosciente non è invasiva ma armonica, da un lato ci offre la possibilità di migliorare evolutivamente il corpo terrestre e dall'altro ci mette nella condizione di vivere pienamente, da veri terrestri, le peculiarità di questo pianeta, anche sul piano emotivo, cosa che non sarebbe possibile se conservassimo un corpo generato per altri sistemi stellari.
7705225
Grazie a questo forum ho appreso molte notizie interessanti circa gli alieni e l'origine dell'umanità. Quello che non riesco a...
Discussione
11/03/2008 10.55.21
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Nepheses Nepheses 11/03/2008 ore 11.21.15
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?

Se si partisse da quel presupposto allora si, ovvero non siamo il corpo che ci riveste e allora che dovremmo essere?
il corpo è un'abbreviazione per dire che interamente siamo costituiti da più parti, una delle quali e non meno importante dato che ci interrelaziona con il mondo esterno è il corpo, quindi io volterei la frittata, sono anche il corpo ma non solo, cioè ogni individuo è composto da più parti materiali e immateriali, guardare l'atomo. Da qui poi si parla pure di altro. Il dire io non sono il corpo per me è fuorviante, sembra che ci possediamo.
mayoor ha scritto:
La perplessità deriva dalla semplice osservazione del presente: se è vero che non siamo il nostro corpo in senso stretto, m..........................................................
mayoor mayoor 11/03/2008 ore 11.38.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?

Qualche esempio banale: se mi tocco un braccio posso onestamente affermare che sto toccando me stesso? Se ti chiedessi dove sei nel tuo corpo, cosa risponderesti? Che sei nella testa? Propendo ancora per la simbiosi.
turbolenzo turbolenzo 11/03/2008 ore 11.45.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?

siamo alieni evviva... il problema è ke ci siamo scordati come funziona il nostro cervello ...
19m80 19m80 11/03/2008 ore 11.51.17
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?


la farò breve - secondo me si.

nel senso, non che siamo alieni in senso stretto, ma che siamo prodotti. teniamo conto però, che non è detto essi sappiano esattamente cosa o chi saremmo diventati.

diciamo che fatto il progetto e provato a svilupparlo, questo poi si deve essere evoluto...

basti pensare che quando fu mandato un disegno da arecibo, nel quale si spiegavano tante cose fra cui come eravamo fatti, la risposta che arrivò in inghilterra fu del tutto analoga, col silicio a posto del carbonio...

quindi: cosa potrebbe aver provocato il caos all'interno di qeusto nostro sistema, compreso il sistema corpo? boh. forse è per questo che ci spiano - ammesso che ci spiino poi..

d'altra parte, cosa cambia con l'idea di un dio trascendente risplendente, tonificante, onnipresente che tac, ci crei dal nulla o quasi? sempre alini saremmo. o almeno, extraterrestri. lo saremmo anche se la vita fosse cominciata arrivando da meteore o da chissà dove..in fondo, mettere una manina, magari piccola e verde(o grigia o di luce o eterea o rocciosa) dietro questo inizio, per me cambia pochino..
Nepheses Nepheses 11/03/2008 ore 11.56.07
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?


ma ti risponderei come sento spesso dire in giro che ci sono corpi aurici intorno a noi più sottili, se proprio volessi rispondere con quello che altri hanno detto.
ma ti rispondo che ora pensando a questo e vedendo le mie mani digitare questo testo come per controllare un'attività appresa la sensazione è di essere da per tutto e quindi anche dentro questo mio corpo e che nello stesso tempo ognuno di noi possa dire altrettanto. In defintiva mi piace dire di me che sono un essere multidimensionale che agisce su stratificazioni di realtà che si compenetrano ma che agiscono indipendentemente dal livello in cui nel qui ed ora io sono e agisco. questo ultimo è pure sensazione provata in altro modo e non soltanto intuita.
ma non è il mio scopo quello di convincere se non quello di testimoniare o dire la mia, come altri dicono o diranno la sua.
mayoor ha scritto:
Qualche esempio banale: se mi tocco un braccio posso onestamente affermare che sto toccando me stesso? Se ti chiedessi dove sei nel tuo corpo, cosa risponderesti? Che sei nella testa? Propendo ancora per la simbiosi.
mayoor mayoor 11/03/2008 ore 12.10.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?

Sono anche dell'idea che le ricerche sul passato abbiano un'inevitabile riscontro con il presente, solo che quest'ultimo non viene mai usato come elemento comprovante delle teorie.
19m80 19m80 11/03/2008 ore 12.14.41
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?

mayoor ha scritto:
Sono anche dell'idea che le ricerche sul passato abbiano un'inevitabile riscontro con il presente, solo che quest'ultimo non viene mai usato come elemento comprovante delle teorie.
dico una cosa che va contro il forum stesso: ma il punto è che noi dobbiam pur pensare che forse in verità, noi non sappiamo granchè, ma magari qualcuno sa e anche bene... io ogni tanto ci penso con una rabbia a questa evenienza che subito devo dire a me stesso: no. non lo sanno.
andblu andblu 11/03/2008 ore 12.34.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?


Le informazioni su come sono andate le cose ci sono pervenute, il punto è che non essendo suffragate da prove certe, il crederci diventa un atto di fede.


andblu andblu 11/03/2008 ore 12.50.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Siamo alieni?


Ti ricordi, emme, la nostra discussione del 16 0ttobre ?

Riporto qui un passo :

D.- Come si è passati dalla scimmia all'uomo dotato di spirito ?

R.- Per selezione naturale. La scimmia antropoide ebbe la possibilità di svolgere una vita più autonoma, provvista, come razza speciale, di una intelligenza differenziata rispetto agli altri primati. Si ebbe così via via uno sviluppo della zona corticale del cervello e questo determinò la possibilità di usare certe facoltà intellettive. Al momento in cui si ebbe lo sviluppo della zona corticale fu dunque possibile anche l'avvento dello spirito, perchè, in quel momento, ad una inteligenza piuttosto elementare venivano ad aggiungersi nuove e più potenti possibilità, quali quelle di uno sviluppo lineare dell'intelligenza stessa, la possibilità di un discernimento chiaro, autonomo, indipendente, quindi lo spirito su questo terreno poteva operare.

Intendiamoci, quello sviluppo del cervello secondo una forma completa non si può certo paragonare al cervello attuale, però portò l'esere umano a un minimo di possibilità, questo minimo subì poi poi una ulteriore evoluzione con la presenza dello spirito. Si ebbe così uno sviluppo anche del cervello in molti e moltissimi secoli. Contemporaneamente allo sviluppo intellettivo venivano a decadere le facoltà fisiche e oggi l'essere umano, la razza umana, continua questo processo di evoluzione mentale e di decadenza fisica.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.