Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

ninjaboy89 ninjaboy89 08/05/2008 ore 13.36.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?

è successo e basta! le cose che io chiamo naturali sono nate in natura per opera dell'evoluzione! l'evoluzione non è una cosa divina!! e poi chissà perchè nella bibbia Dio parla sempre di sè stesso in plurale..... e poi studiosi dell'antico medio oriente si sono messi a decifrare l'originale della bibbia e ne è uscito fuori che nella bibbia che abbiamo noi ci sono una marea di errori di traduzione. io ho letto un paio di passi di questa ri-traduzione della Bibbia, prima non credevo ad alcun Dio perchè pensavo che era impossibile che ci sia, o ci sia stato, uno così potente da creare tutto..... poi leggendo la nuova Bibbia e testi antichi sumeri e mesopotamici, e le loro spiegazioni da parte di gente seria, ho iniziato a credere in un Dio che ha creato il Cielo e la Terra (non vi sto a spiegare come.... e ai suoi figli, e ai figli fatti con gli umani (genesi 6:2 i figli di Dio, vedendo che le figlie degli uomini erano adatte, si presero in moglie tutte quelle che loro piacevano.) i figli di Dio non possono essere altro che Dei.....
Aquila7Reale Aquila7Reale 08/05/2008 ore 15.24.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?


no ma...

primo: mi devi spiegare cosa diavolo c'entra genesi 2:7 con gli elohim.

secondo: beh è buffo che venga proprio da te interpretata la santissima trinità quando dio, pronti via, esiste come plurale, dica Noi e non dica mai di essere tale trino, dal momento che questo è un dogma cristiano del concilio di nicea.



19m80 leggi questo studio e diminuisci le tue lacune!

La Bibbia insegna che Dio è un Dio unico, composto da tre Persone:
Dio Padre: "Nel principio Dio creò i cieli e la terra" (Genesi 1:1) Dio Figlio: "Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio" (Giovanni 1:1) Dio Spirito Santo: "La terra era informe e vuota... e lo Spirito di Dio aleggiava sulla superficie delle acque" (Genesi 1:2).

Sono tre Persone unite ma un solo Dio:
Unite: "Facciamo l'uomo a nostra immagine e somiglianza" (Genesi 1:1) Distinte: Dio Padre dona il Suo unigenito Figlio Cristo Gesù volontariamente per la salvezza degli uomini; Dio Figlio si dona rivestendosi di mortalità, morendo alla croce e risuscitando il terzo giorno; Dio Spirito Santo discende per convincere i cuori di peccato. Non dimentichiamo che Gesù ha pregato il Padre che ci fosse dato il Consolatore (Giov. 14:16,17).

Le tre Persone della Deità risaltano da brani della Scrittura quali Isaia 48:16: "Fin dal principio non ho parlato in segreto; quando questi fatti avvenivano, io ero là. E ora il Signore, l'Eterno, e il suo Spirito mi hanno mandato". Chi parla in questo brano dell'Antico Testamento è evidentemente Dio, eppure è proprio Gesù Cristo, infatti dice di essere stato "mandato dal Signore, l'Eterno" (cioè, dal Padre) "e dal suo Spirito" (cioè, dallo Spirito Santo).

Un altro brano, Isaia 9:5, che profetizzava della venuta di Gesù Cristo nel mondo, dice di Lui: "Poiché un bambino ci è nato, un figlio ci è stato dato, e il dominio riposerà sulle sue spalle; sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, Principe della pace". Qui Gesù è inequivocabilmente associato all'unico Dio.

Nel Nuovo Testamento la dottrina della Trinità è evidente nel brano di Giovanni 15:26, dove il Signore Gesù dice: "Ma quando verrà il Consolatore, che vi manderò dal Padre, lo Spirito di verità che procede dal Padre mio, egli testimonierà di me". C'è ancora la formula battesimale: "...battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo" (Matteo 28:19). Un nome (Dio)... e nello stesso tempo tre nomi!

GESÙ: Che Gesù, l'unigenito Figlio di Dio, abbia preteso effettivamente di essere Dio, uguale al Padre, è evidente da numerosi brani della Scrittura. Per esempio, Egli disse: "Io sono l'Alfa e l'Omega, il principio, e la fine... che è, che era e che ha da venire, l'Onnipotente" (Apocalisse 1:8).
Lo stesso Spirito Santo di Dio è chiamato intercambiabilmente "Spirito di Dio" oppure "Spirito di Gesù Cristo" (Romani 8:9, Atti 16:7, Filippesi 1:19, 1 Pietro 1:11).

SPIRITO SANTO: Certe sètte insegnano la falsa dottrina che lo Spirito sia qualche genere di "forza" o influenza divina impersonale, ma la Bibbia insegna che Egli è una persona reale, esattamente come lo sono il Padre e il Figlio, che si può rattristare come una persona (Efesini 4:30), e che guida e parla da parte del Padre. Gesù disse: "Ma quando verrà lui, lo Spirito di verità, egli vi guiderà in ogni verità, perché non parlerà da se stesso, ma dirà tutte le cose che ha udito e vi annunzierà le cose a venire" (Giovanni 16:13).

Il concetto di tri-unità: L'insegnamento della Bibbia a proposito della Trinità può essere sintetizzato come segue: Dio è una Tri-unità, in cui ciascuna Persona della Deità è ugualmente, pienamente ed eternamente Dio. Ognuno di loro è necessario, ognuno è distinto, eppure tutti e tre sono Uno solo. Il Padre è la Sorgente invisibile e onnipresente di ogni essere, rivelato in e per mezzo del Figlio (cfr. Matteo 11:27, Giovanni 14:6) e sperimentato in e per mezzo dello Spirito Santo. Il Figlio procede dal Padre, e lo Spirito dal Figlio. Con riferimento alla creazione divina, il Padre è il Pensiero che le sta dietro, il Figlio è la Parola che genera e che la fa sussistere, e lo Spirito è l'Atto che la traduce in realtà.

Noi "vediamo" Dio e la Sua grande salvezza nel Figlio di Dio, il Signore Gesù Cristo, poi facciamo "esperienza" della loro realtà per mezzo della fede, attraverso la presenza del Suo Spirito Santo dentro di noi.

Per quanto queste relazioni possano apparire paradossali, sono in effetti profondamente realistiche, e la loro verità è scritta nel profondo della natura umana. Perciò gli esseri umani hanno sempre intuito la verità che Dio dev'essere "là fuori", presente dappertutto e la Causa fondamentale di ogni cosa, ma hanno corrotto questa conoscenza intuitiva del Padre per decadere nel panteismo, e infine nel naturalismo.

Allo stesso modo, gli uomini hanno sempre avvertito il bisogno di "vedere" Dio in termini della loro propria esperienza e comprensione, ma questa consapevolezza che Dio deve necessariamente rivelare Sé stesso è stata distorta per produrre il politeismo e l'idolatria. Così gli esseri umani hanno sempre costruito delle "immagini" di Dio, a volte sotto forma di immagini scolpite, altre volte anche sotto forma di sistemi religiosi o filosofici che pretendono di rappresentare la realtà ultima.

Infine, gli esseri umani hanno sempre saputo che dovrebbe essere possibile avere comunione con il loro Creatore e sperimentare la Sua presenza "dentro". Ma questa profonda intuizione dello Spirito Santo è stata corrotta per produrre varie forme di falso misticismo e fanatismo, perfino lo spiritismo e l'occultismo diabolico. Dunque, la verità della tri-unità di Dio è insita nella stessa natura dell'uomo, ma spesso quest'ultimo l'ha distorta, sostituendovi un dio falso.
IL CANONE E I CONCILI DI NICEA E CARTAGINE

Il canone del Nuovo Testamento era riconosciuto dalla chiesa primitiva, già prima del Concilio di Nicea del 325 d.C. (il quale, tra l'altro, non discute il canone).

La formazione del canone non è stata una decisione conciliare. Il Concilio di Cartagine nel 397 non fece altro che ratificare il giudizio delle chiese primitive e decise di limitarsi nelle letture pubbliche soltanto alle Sacre Scritture. Non c'erano dispute sulla canonicità, sebbene alcuni erano ancora incerti riguardo all'ispirazione di alcune epistole.

Eusebio di Cesarea (264-340 d.C.) preparò per l'imperatore 50 Bibbie che contenevano tutti i libri dai quali essa è composta oggi.

Il canone dell'Antico e Nuovo Testamento fu dunque accettato dalla Chiesa Cristiana molto tempo prima della formazione della chiesa cattolica romana. I 27 libri che compongono il Nuovo Testamento (Vangeli, Atti degli Apostoli, Lettere apostoliche, Apocalisse di Giovanni) sono accettati da tutta la Cristianità; essi rappresentano il modello, l'unità di misura (tale è il senso del greco kanòn) a cui ci si deve attenere fermamente.
Aquila7Reale Aquila7Reale 08/05/2008 ore 15.33.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?


è successo e basta! le cose che io chiamo naturali sono nate in natura per opera dell'evoluzione! l'evoluzione non è una cosa divina!! e poi chissà perchè nella bibbia Dio parla sempre di sè stesso in plurale..... e poi studiosi dell'antico medio oriente si sono messi a decifrare l'originale della bibbia e ne è uscito fuori che nella bibbia che abbiamo noi ci sono una marea di errori di traduzione. io ho letto un paio di passi di questa ri-traduzione della Bibbia, prima non credevo ad alcun Dio perchè pensavo che era impossibile che ci sia, o ci sia stato, uno così potente da creare tutto..... poi leggendo la nuova Bibbia e testi antichi sumeri e mesopotamici, e le loro spiegazioni da parte di gente seria, ho iniziato a credere in un Dio che ha creato il Cielo e la Terra (non vi sto a spiegare come.... e ai suoi figli, e ai figli fatti con gli umani (genesi 6:2 i figli di Dio, vedendo che le figlie degli uomini erano adatte, si presero in moglie tutte quelle che loro piacevano.) i figli di Dio non possono essere altro che Dei.....


ninjaboy89 l'avevo capito sin dall'inizio che t'ispiri all'evoluzione, peccato che oltre il 40% degli evoluzionisti, si sono ricreduti e sono passati alla creazione! Tra l'altro l'evoluzione è stata inventata da scienziati che non hanno mai dimostrato niente di concreto!
19m80 19m80 08/05/2008 ore 16.09.53
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?


aquila: le lacune le hai tu. ho capito. bastava dirlo. ciò che tira acqua al tuo mulino, che sia umano o divino, scritto o interpretato va bene. altrimenti no. bravo, complimenti bis. puoi tornare a cantartela e suonartela da solo. tanto per fortuna la solfa qui s'è capita...io non ho da aggiungere altro.

fai come al solito finta di non capire. o forse comincio a credere davvero tu non capisca.

inutile che mi citi passi dove "dio disse". pronti via dio si presenta come elohim - cioè "coloro che hanno vita in se stessi" e appena dopo l'episodio dell'albero si dice: "ecco, l'uomo è diventato come NOI...ora facciamo che non e bla bla..."

questo non è stato modificabile perchè presente anche in bereshit, la genesi ebraica, quella originale e originaria, e quindi non fu possibile modificarla. per questo poi si son trovati modi per ribaltare un pò la questione. questione che gli ebrei ancora discutono. ma ah già - tu hai la verità e allora......non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.

IN BIBBIA NON ESISTE LA TRINITà - STAMPATELO IN FRONTE - MAGARI AL POSTO DEL MARCHIO DA SALVATO. sono interpretazioni - che tu - quando ti fan comodo aborri come frutto del male, della chiesa corrotta, di satanassi vari, quando invece ti fan comodo ecco che tiri fuori gli scienziatoni - gli stessi che sbagliano l'etimologia di un termine poi...ma lascia perdere dai..ci fai delle figure tremende. meno male che tu e i tuoi siete una setta e poco più. e non tirare fuori i due miliardi di cristiani - che NON vi vogliono!! come forum dimostra....
libera.s libera.s 08/05/2008 ore 16.23.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?

nickbarone ha scritto:
Vedi Libera uno dei discorsi che fa l'uomo e' quello di attribuire le proprie cattiverie a Dio. Ma i fatti non stanno proprio cosi'.
no nick forse non hai capito !!! IO NON CREDO AFFATTO IN DIO .."lui è sceso in terra" nel corpo di Gesù (gesù suo figlio insomma)ed è andato in croce per noi per salvarci ..ma salvarci da che cosa???? Se ci fosse davvero un Dio o almeno quello che voi tanto amate ora il mondo sarebbe diverso!!!!Peccato che il mondo fa schifo ...bisogno solo cercare di vivere al meglio cercando di buttarsi alle spalle tutte le cose negative!!!
nickbarone nickbarone 08/05/2008 ore 19.30.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?

Scusa Libera ma come fai a dire che non esiste Dio. Io posso capire se mi dici che credi in un'altra religione come Maometto Budda ecc. ma non posso pensare che tu possa credere che l'umanita' sia nata dal nulla c'e stato qualcuno che in origine ha dovuto creare la primizia della vita non credi?Cioe' la vita secondo te da dove e' venuta fuori?
speranza86 speranza86 09/05/2008 ore 01.21.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?

Aquila7Reale ha scritto:

Le anime non risiedono in Paradiso...a meno che non si voglia chiamare Paradiso un'altra dimensione.
Saluti a tutti :)


speranza86 puoi spiegare meglio la tua idea?





esattamente quello che ho detto...io credo che le anime non finiscano all'Inferno o in Paradiso...semplicemente si spostano in altre dimensioni che spesso(ultimamente troppo spesso a dire il vero) incrociano la nostra...ed è per questo motivo secondo me che alcuni di noi riescono a vederle.

(lascio con affetto l'ennesimo bacio al mio bel 19 :bacio )

Aquila7Reale Aquila7Reale 09/05/2008 ore 09.08.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?


19m80 la tua incredulità è la solita solfa!

Credi che tutto sia avvenuto a causa di una gigantesta roccia esplosa!

Mi spieghi come si è formato il tuo, complicatissimo e perfetto, corpo?

Quali sono i tuoi studi?

Da quali testi proviene la tua conoscenza?
Aquila7Reale Aquila7Reale 09/05/2008 ore 09.20.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?


esattamente quello che ho detto...io credo che le anime non finiscano all'Inferno o in Paradiso...semplicemente si spostano in altre dimensioni che spesso(ultimamente troppo spesso a dire il vero) incrociano la nostra...ed è per questo motivo secondo me che alcuni di noi riescono a vederle.



speranza86 io credo che la conoscenza e l'intelligenza ci rende diversi dagli animali!

Se ti riferisci alle visioni di anime, devi sapere che: nessuno di coloro che hanno vissuto su questa terra, quando il loro corpo smette di vivere, rimane su questa terra!

La Bibbia dice che: le anime, vanno all'inferno se non hanno ricevuto la salvezza, altrimenti, nel seno di Abraamo; che è il luogo di riposo attuale, in attesa della venuta del Signore Gesù Cristo.

Mentre, per le apparizioni di spiriti demoniaci, avvengono, in particolarmodo a coloro che hanno una certa tendenza a credere in loro; idolatri; oppure, a coloro che prendono una possessione demoniaca a seguito di sedute spiritiche; frequentazioni di maghi; indovini; invocatori di spiriti demoniaci, cartomanti ecc...; ecc..; ecc..!
19m80 19m80 09/05/2008 ore 10.42.38
segnala

(Nessuno)RE: Ma le anime risiedono in paradiso?

Aquila7Reale ha scritto:

19m80 la tua incredulità è la solita solfa!

Credi che tutto sia avvenuto a causa di una gigantesta roccia esplosa!

Mi spieghi come si è formato il tuo, complicatissimo e perfetto, corpo?

Quali sono i tuoi studi?

Da quali testi proviene la tua conoscenza?
non ti dico niente guarda. è del tutto inutile e consumerei i polpastrelli a vuoto. chiunque qui abbia potuto leggere ha notato e nota come sempre,sempre, sempre, ad un certo punto, di fronte alle evidenze e al fatto che non puoi controbattere più tiri fuori che si è increduli, e cose simili. ormai è un classico al quale non mi presto più. io quello che avevo da obiettare l'ho fatto. quale roccia poi? ma dai su.... comunque, quello che fino ad'ora avevo da dire l'ho detto.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.