Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

JoselitoElGallo JoselitoElGallo 07/05/2008 ore 11.01.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?


si nasce (purtroppo) , si cresce , si muore (grazie a Dio) e BASTA. Non si rinasce,l'anima (ammesso che l'uomo abbia un'anima) muore con il corpo. L'unica cosa che può vivere è il ricordo di quella persona.

Io la penso così
turbolenzo turbolenzo 07/05/2008 ore 12.24.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?

abbiamo bisogno di una bella ipnosi regressiva :mmm ci penso io nn vi preoccupate :cosaaa
AntoTTH AntoTTH 08/05/2008 ore 09.24.43
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?

ninjaboy89 ha scritto:
lasciamo perdere! potremo andare avanti x giorni dicendo le stesse cose senza riuscire a risolvere niente!!! io la chiudo qui, se non ti dispiace!!!

no ninja...sn daccordo su tt quello che hai detto...ma non negli "eletti" è giusto che sia una tua soluzione a tutto questo ma nessuno ha le prove di questo..nessuno ha mai trovato un foglio cn scritto che gli alieni porteranno gli eletti alla salvezza... sono d' accordo sul 2012 per due motivi 1) ogni tot di anni finisce un era galattica...e il tot di anni e giunto al 2012 2)il famoso calendario maya queste sono prove certe ma stiamo gia andando oltre la discussione principale di questo post e sai cosa penso io sl 2012? è la storia che si ripete... 2012...deserto sulla terra...tutto d' accapo...omo sapien...erectus...e via d' accapo...dall origine si ritorna a quel che era adesso....probabilmente su un altro pianeta....e cosi..quelli del pianeta x..vedranno la terra avvolta in una nube azzurra...e diranno...kissa se su quel pianeta chiamato terra...un tempo..esisteva qualcuno.... e solo il tempo che fa il suo lavoro il pianeta nibiru che dici tu...non tocchera la nostra orbita il 2012...l' esistenza di questo pianeta è certa...anche perke i sumeri lo raffiguravano insieme ai nostri attuali pianeti...

nibiru - - - - annunaki

terra - - - - - noi

marte - - - - marziani o chiunque sia
ninjaboy89 ninjaboy89 08/05/2008 ore 14.44.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?

il calendario maya ha 3600 anni..... facendo 2+2 (o meglio 2012-3600) si arriva al 1588 a.C giusto? a me non risulta che a quel tempo sia successo qualcosa.... mentre 2 shar (3600 anni) prima ci fu il Grande Diluvio e alcuni shar prima la Grande Glaciazione e migliaia di shar prima ancora l'estinzione dei dinosauri... 3600 anni è l'orbita che fa nibiru attorno al sole. gli effetti che si sentono sulla terra dipendono dalla distanza terra-nibiru.... evidentemente quando all'arrivo di nibiru non successe niente (nel 1588 a.C, per esempio) la Terra era dall'altra parte del sole o comunque abbastanza lontano da non subire gli effetti gravitazionali di nibiru... è previsto invece che nel 2012 passerà talmente vicino alla terra che capovolgerà i poli magnetici del nostro pianeta.... immagina un po' il casino che ci sarà...... in ogni caso nibiru, è vero, non incrocia l'orbita terrestre, ma al massimo quella di marte, ma è talmente potente che gli effetti ci "colpiscono"... in realtà non ci sono veri e propri eletti, ma persone che hanno il cuore puro (e ci sono) che merita di sopravvivere per ricominciare daccapo la civiltà terrestre... tutto qui....
Streghetta333 Streghetta333 08/05/2008 ore 16.31.44
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?

io voglio il copyright del 333
19m80 19m80 08/05/2008 ore 17.01.39
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?

ninjaboy89 ha scritto:
il calendario maya ha 3600 anni..... facendo 2+2 (o meglio 2012-3600) si arriva al 1588 a.C giusto? a me non risulta che a quel tempo sia successo qualcosa.... mentre 2 shar (3600 anni) prima ci fu il Grande Diluvio e alcuni shar prima la Grande Glaciazione e migliaia di shar prima ancora l'estinzione dei dinosauri... 3600 anni è l'orbita che fa nibiru attorno al sole. gli effetti che si sentono sulla terra dipendono dalla distanza terra-nibiru.... evidentemente quando all'arrivo di nibiru non successe niente (nel 1588 a.C, per esempio) la Terra era dall'altra parte del sole o comunque abbastanza lontano da non subire gli effetti gravitazionali di nibiru... è previsto invece che nel 2012 passerà talmente vicino alla terra che capovolgerà i poli magnetici del nostro pianeta.... immagina un po' il casino che ci sarà...... in ogni caso nibiru, è vero, non incrocia l'orbita terrestre, ma al massimo quella di marte, ma è talmente potente che gli effetti ci "colpiscono"... in realtà non ci sono veri e propri eletti, ma persone che hanno il cuore puro (e ci sono) che merita di sopravvivere per ricominciare daccapo la civiltà terrestre... tutto qui....
non penso che sia anche vagamente ipotizzabile che possa arrivare precisamente in una data, specie poi così vicina innanzitutto perchè non si sa nemmeno quanto sia grande - il che influenza tutto di per se. ma anche ammettendo che fosse quattro volte la terra, è evidente che oggi sarebbe già visibile e in più - se fosse poi 4volte la terra, è impossibile che i suoi effetti non si siano riscontrati anche se la terra fosse da un'altra parte. se fosse 4volte noi, ci starebbe accanto almeno tre anni, altro che un paio di stagioni...inoltre, vedo difficile anche l'invertimento dei poli - non si capisce poi perchè dovrebbero invertirsi, dato che non si sa nemmeno come passerà e quanto vicino sti pianeta. che nibiru esista, e che ci siano prove direi, non è solo argomento sumerico babilonese o dei dogon, ma anche praticamente scientifico da quando nel '72 si notò che forse oltre i pianeti conosciuti ce ne fosse un altro che deviava la luce e va beh...però addirittura fare date precise... oggi poi, per distruggere la nostra era, basta molto meno. una macchia solare più ampia provocherebbe aumento delle temperature(cosa che già sta succedendo, altro che inquinamento ed effetto serra) e una corrente magnetica tale da azzerare tutti i nostri sistemi moderni, facendoci sprofondare in un attimo indietro di due-trecento anni...e questo si, che sarebbe il vero avverarsi della profezia maya che dice: "l'uomo di troverà a dover rivedere il proprio rapporto con la natura"
Nepheses Nepheses 08/05/2008 ore 19.49.16
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?

certo, e i risultati quali sarebbero?
turbolenzo ha scritto:
abbiamo bisogno di una bella ipnosi regressiva :mmm ci penso io nn vi preoccupate :cosaaa
Aquila7Reale Aquila7Reale 09/05/2008 ore 10.06.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vite passate...hai mai pensato di avere già vissuto?


E' incredibile, quante menzogne girano su questo pianeta!

Se non fosse che: 2000 anni fa' è venuto Dio, su questa terra, non avremmo nessuna speranza di sopravvivenza!

Colui che ha Creato la Terra e tutto ciò che Essa contiene, non credo che l'abbia fatto per vendetta contro le Sue stesse creature!

Se fosse vero quello che avete scritto, vuol dire che siamo stati tutti (fregati), allora, a che serve andare avanti?

Invece, io credo che: la vita sulla terra è breve, temporanea e passeggera. Questa non è la dimora permanente né la nostra destinazione finale. Siamo qui solo di passaggio, per una visita. La nostra identità è nell'eternità, e la nostra patria è il cielo. Dio, il nostro Creatore ci avverte di non attaccarci troppo a ciò che ci circonda, poiché si tratta di qualcosa di temporaneo. Coloro che sono frequentemente in contatto con le cose del mondo dovrebbero farne buon uso senza affezionarsi ad esse, perché questo mondo e tutto ciò che contiene, passerà via. Le cose che vediamo ora sono qui oggi, domani non ci saranno più. Ma le cose che non possiamo vedere ora dureranno per sempre. La terra non è la nostra dimora finale; siamo stati creati per qualcosa di molto migliore. Spesso si racconta la vecchia storia di un missionario in pensione che fa ritorno in America sulla stessa nave che trasportava il presidente degli Stati Uniti. Una folla in festa, una banda militare, un tappeto rosso, bandiere e mezzi di comunicazione attendevano il presidente per dargli il benvenuto, ma il missionario uscì dalla nave ignoranto da tutti. Provando autocompassione e risentimento, cominciò a lamentarsi con Dio. Allora Dio gentilmente gli ricordò: "Ma, figliolo, tu non sei ancora arrivato a casa". Due secondi dopo che tu sarai arrivato in cielo, esclamerai: "Perché avevo dato tanta importanza a cose così effimere? A che cosa stavo pensando? Perché ho sprecato tanto tempo, energia e preoccupazioni per cose che non sarebbero durate?" Quando la vita si fa difficile, quando sei sopraffatto dai dubbi o quando ti chiedi se sia davvero il caso di vivere per Cristo, ricorda che non sei ancora arrivato a casa. Alla tua morte non lascerai la casa: andrai a casa.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.