Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

ELEVEN.02 ELEVEN.02 12/10/2012 ore 20.13.27
segnala

(Nessuno)RE: causa ed effetto---la suprema legge del Karma

ScopritorCortese scrive:
Ma so che ho assistito a diversi episodi di 'racconti' di vite passate, alcuni 'vissuti' e raccontati dalla persona 'ricordante' con tale precisione e dovizia di particolari che ... mi riesce difficile credere ad una recita. Parlo di tecniche come l'ipnosi regressiva (Weiss e seguaci), l'astrologia karmica, la meditazione profonda e altre.



Si tratta di esperienze oniriche rivissute come reali. Sogli particolarmente lucidi che con il tempo trascolorano sembrando ricordi di esperienze realmente vissute.


ScopritorCortese scrive:
Io credo, nel caso, non tanto per 'rimediare' a errori passati, ma quanto per evolvere.



A giudicare dall'andamento del mondo si direbbe che l'umanità segua un processo di involozione piuttosto che evolvere.

Sthula Sthula 12/10/2012 ore 22.47.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: causa ed effetto---la suprema legge del Karma

ScopritorCortese scrive:
Io credo, nel caso, non tanto per 'rimediare' a errori passati, ma quanto per evolvere.

Non è mica detto che il passare del tempo porti sempre evoluzione. Migliaia di anni or sono esistevano civiltà che erano forse più avanti della nostra, se non tecnologicamente almeno come visione filosofico-spirituale. Oggi siamo più evoluti? Bha!!
Arcobaleno.12 Arcobaleno.12 15/10/2012 ore 11.47.01
segnala

(Nessuno)RE: causa ed effetto---la suprema legge del Karma

Sthula scrive:
Non è mica detto che il passare del tempo porti sempre evoluzione. Migliaia di anni or sono esistevano civiltà che erano forse più avanti della nostra, se non tecnologicamente almeno come visione filosofico-spirituale. Oggi siamo più evoluti? Bha!!


Erano più evoluti perchè sapevano operare ancora collegati al mondo spirituale, via via questa capacità è andata perduta ma a vantaggio di qualcos'altro. Ogni nuova generazione porta con sé, sulla scena della vita, nuove forze, nuove aperture e nuove facoltà.
Anche la scienza esteriore, fondandosi su dati di fatto,è stata costretta ad ammettere, che la Terra stessa, dimora dell’uomo, ha attraversato un’evoluzione,durante le quali l’uomo non esisteva nell’attuale sua forma sul nostro pianeta, e dimostra pure come l’uomo si sia evoluto da condizioni primitive di civiltà, fino all’attuale suo stato.
Come ciò che prima era acqua si vede condensarsi in ghiaccio,così in un certo qual modo, si sono condensate le cose, i processi e le entità materiali.La sostanza fisica risulta sempre più fine, quanto
più si risale indietro nelle incarnazioni.Gli esseri, che si potrebbero chiamare,i progenitori dell’uomo, non possedevano ancora l’Io, ma svilupparono gli altri tre elementi costitutivi ( c. fisico, corpo eterico, corpo astrale) e il loro reciproco rapporto in modo, che divennero maturi per accogliere più tardi l’"Io".In questo sta l'evoluzione avvenuta nell'Uomo.

Sthula Sthula 15/10/2012 ore 20.41.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: causa ed effetto---la suprema legge del Karma

Arcobaleno.12 scrive:
Erano più evoluti perchè sapevano operare ancora collegati al mondo spirituale, via via questa capacità è andata perduta ma a vantaggio di qualcos'altro. Ogni nuova generazione porta con sé, sulla scena della vita, nuove forze, nuove aperture e nuove facoltà.
Anche la scienza esteriore, fondandosi su dati di fatto,è stata costretta ad ammettere, che la Terra stessa, dimora dell’uomo, ha attraversato un’evoluzione,durante le quali l’uomo non esisteva nell’attuale sua forma sul nostro pianeta, e dimostra pure come l’uomo si sia evoluto da condizioni primitive di civiltà, fino all’attuale suo stato.
Come ciò che prima era acqua si vede condensarsi in ghiaccio,così in un certo qual modo, si sono condensate le cose, i processi e le entità materiali.La sostanza fisica risulta sempre più fine, quanto
più si risale indietro nelle incarnazioni.Gli esseri, che si potrebbero chiamare,i progenitori dell’uomo, non possedevano ancora l’Io, ma svilupparono gli altri tre elementi costitutivi ( c. fisico, corpo eterico, corpo astrale) e il loro reciproco rapporto in modo, che divennero maturi per accogliere più tardi l’"Io".In questo sta l'evoluzione avvenuta nell'Uomo.


Non intendevo questo, forse dal tuo punto di vista questa è una logica accettabile ma non per me.
Io credo che l'uomo non sia stato mai a contatto con il mondo spirituale, né prima ne poi. L'uomo è nato grazie all'evoluzione e non ha mai fatto esperienze precedenti. Però capisco anche il tuo punto di vista dato che per alcuni versi la reincarnazione esiste davvero ma in altra forma
larimel larimel 18/10/2012 ore 14.24.47
segnala

(Nessuno)RE: causa ed effetto---la suprema legge del Karma

Mi inserisco un po' così, nuova, ma vi ho letto tutti.
Cos'è il karma? secondo una filosofia e la religione orientale (buddista e quant'altro) è la legge di causa ed effetto, che deriva da una parola sanscrita che significa "fare, agire, compiere qualcosa" ove tutto quello che si fa crea una conseguenza. Questo è il punto, senza tanti fronzoli religiosi di qualcuno che vuole sconfessare un pensiero filosofico o qualcun altro che ci ricama sopra chissà quali fantascienze. Quando si fa una cosa, quando si dice una parola, quando si pensa qualcosa, inevitabilmente si crea una conseguenza. La conseguenza è la parolina magica che spiega il karma :) cioè se tu fai una cosa questa cosa avrà necessariamente una conseguenza. Se sorridi probabilmente la conseguenza sarà un sorriso di qualcun altro, se alzi la voce la conseguenza sarà che qualcuno si
arrabbia o si spaventa o ti dà ascolto, se semini bene il tuo futuro da ragazzino studiando e calcolando i passi che vuoi fare per dove vuoi arrivare la conseguenza sarà che avrai la meta a portata di mano; se risparmi probabilmente la conseguenza sarà che avrai il gruzzoletto per fare quello che voelvi/dovevi fare....e via così....
In realtà posso fare un lungo discorso filosofico oppure religioso buddista in merito, ma che senso ha? Non ci vuole molto a capire che ad azione corrisponde una reazione (o un'altra azione) ed è inverosimile asserire il contrario.
Quanto poi a pensare alla rinascita, cui è poi legato molta parte di quanto ho lettovi, è preferibile pensare ad oggi, ad ora, perchè qui le mie azioni creano il futuro, mentre quelle di ieri sono passate e quelle di domani ancora non le so, posso solo cercare di seminare ora bene per raccogliere bene domani.
Semplicemente creo il karma positivo per il mio domani.
Grazie per la lettura! :)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.