Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Gio.1947 05/07/2017 ore 12.46.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Il piccolo Charlie condannato a morte

Non sono d'accordo che la corte di Strasburgo decida se Charlie debba vivere o morire
Ma non sono neanche d'accordo con i genitori che a tutti i costi vogliono tenerlo in vita. Che vita è una vita non vita.
8513203
Non sono d'accordo che la corte di Strasburgo decida se Charlie debba vivere o morire Ma non sono neanche d'accordo con i...
Discussione
05/07/2017 12.46.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Shine37 Shine37 05/07/2017 ore 13.56.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

Che diritto ha la Corte di Strasburgo per stabilire che Charlie debba morire ? Ho visto ultimamente un servizio in cui parlavano di un bambino che aveva la stessa patologia di Charlie ed e' ancora vivo all'eta' di otto o nove anni. La decisione spetta unicamente ai genitori. Siamo arrivati al punto che non siamo neanche liberi di scegliere il destino dei nostei figli ? Societa' malata.
19594251
Che diritto ha la Corte di Strasburgo per stabilire che Charlie debba morire ? Ho visto ultimamente un servizio in cui parlavano...
Risposta
05/07/2017 13.56.18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Turrikane Turrikane 05/07/2017 ore 15.02.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

@Shine37 scrive:
La decisione spetta unicamente ai genitori

Concordo ;-)
Gio.1947 Gio.1947 06/07/2017 ore 12.46.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

@Shine37 : Ho letto la notizia. Il bambino di nove anni non sente e non parla per alimentarsi ha bisogno di un sondino e a scuola va con un autombulanza. La madre dice che è felice, io invece ho i miei dubbi, spero di sbagliarmi.
Shine37 Shine37 06/07/2017 ore 13.41.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

@Gio.1947 : ciao, mi e' capitato di incontrare durante le vacanze ed in tempi diversi ,due coppie che avevano figli con problemi gravissimi e sono rimasta impressionata dall'amore e dalla dedizione che dedicono ai loro ragazzi . Un amore difficile da definire tanto e ' grande che comporta sacrifici enormi e privazioni per i genitori che pero'vivono nella costante angoscia che la loro creatura possa morire. Qualcuno sostiene che tenere in vita il piccolo Charlie sia un atto di egoismo da parte dei genitori ma ti posso assicurare che quelli che ho conosciuto io e che definirei eroici per il loro comportamento, si annullano per seguire i propri figli. Ho solo una stima infinita per queste persone.
Gio.1947 Gio.1947 06/07/2017 ore 16.23.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

@Shine37 : La stima che provi nei confronti di questi genitori anch'io la condivido. Ma continuo a chiedermi che senso ha vivere una vita che non è vita. Inoltre mi chiedo sempre che fine faranno tutti quelli che hanno problemi fisici se per sventura dovessero perdere i genitori, chi si prenderà cura di loro. Inoltre penso che non solo chi ha problemi fisici vive una vita non vita ma anche chi si prende cura di loro. Anche se condivido con te la stima nei confronti di questi genitori, ritengo che hanno un obbligo morale di prendersi cura di loro dopo averli fatti nascere.
la.coscienzadizeno la.coscienzadizeno 20/07/2017 ore 22.59.17
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

migliaia di bambini muoiono per semplice diarrea in africa,basterebbe dargli acqua zucchero e sale...invece ecco le belle storie di bambini occidentali in letti scintillanti con malattie rarissime contesi da mezzo mondo....
Sthula Sthula 20/07/2017 ore 23.48.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

Quello che manca è il controllo delle nascite.

P.S.: per controllo delle nascite immagino una società come la nostra dove è possibile fare tutti gli esami prima del concepimento. Il controllo delle nascite in società meno evolute è più complesso ma di certo non impossibile, se c'è la volontà.
19604969
Quello che manca è il controllo delle nascite. P.S.: per controllo delle nascite immagino una società come la nostra dove è...
Risposta
20/07/2017 23.48.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
marianute marianute 23/07/2017 ore 17.44.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

@Sthula : Non tutti gli esami sono privi di rischi. C'è chi non rischia. Strane patologie si evidenziano dopo mesi dalla nascita e non siamo ancora in grado di certificare e soprattutto quantificare tutti gli "scherzi" che può mettere in atto il dna. Certo, almeno un po' ci si riparerebbe a fare quello che c'è a disposizione...
La povertà mentale (lungi dal colpevolizzare) che fa rifiutare il preservativo come fosse un freno alla virilità, stravolgerebbe l'intento in certe parti del mondo, dove mettere in discussione la sanità del nascituro suona come un'offesa alla potenza riproduttiva del maschio. Molto tempo deve trascorrere affinché ci sia ovunque un equilibrio sui diritti/doveri di ogni componente la famiglia, con particolare attenzione per chi non ha ancora la capacità di far sentire la propria voce.
marianute marianute 24/07/2017 ore 17.22.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il piccolo Charlie condannato a morte

Ora pare che i genitori di Charlie abbiano rinunciato al trasferimento in America; sembra che i due mesi passati a fare tira e molla non permettano più una certa, seppur minima, possibilità di miglioramento. :-(

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.