Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Gio.1947 12/07/2017 ore 13.33.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Da quando esistono gli animali (uomini compresi) se in un territorio le risorse per vivere scarseggiavano, questi sono sempre emigrati in territori dove era possibile la sopravvivenza. Perchè oggi dovrebbe essere diverso?
L'occidente ha depretato e continua ha farlo tutte le risorse dell'Africa, affamando intere popolazioni. Oggi ci lamentiamo della loro invasione.
Non illudetevi, l'immigrazione è sempre esistita e continuerà ad esistere. Fare la distinzione tra rifugiati politici e immigranti economici è una grande cazzata, Morire sotto le bombe perchè c'è una guerra o morire per fame non vedo dove sta la differenza, L'unica soluzione è come affrontare il problema e non come eliminarlo perchè a mio parere è impossibile. Lo scorso anno abbiamo avuto 200000 immigrati, ore se questi 200000 immigrati li concentriamo tutti nello stesso posto è ovvio che in quel luogo qualche problema ci sarà. In Italia ci sono circa 8000 comuni, 200000 / 8000 = 25 non credo che 25 persone in più in una comunità possa creare dei problemi. Vorrei ricordare che le guerre si fanno sempre per ragioni economiche o religiose
8513525
Da quando esistono gli animali (uomini compresi) se in un territorio le risorse per vivere scarseggiavano, questi sono sempre...
Discussione
12/07/2017 13.33.27
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
TrumpAno TrumpAno 12/07/2017 ore 14.47.30
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 :
Condivido appieno.
Sthula Sthula 12/07/2017 ore 21.54.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Premesso che non stiamo parlando di esoterismo, la questione dell'immigrazione non è un problema da prendersi alla leggera, soprattutto per coloro che ne vivono le tragiche vicende. Ma a prescindere da questi spiacevoli risvolti umani, da come abbiamo visto non si risolve nulla. Ci vorrebbe un intervento che vada oltre l'allocazione temporanea. Questi poveracci che fuggono da qualcosa di spiacevole, arrivano in Italia e nei paesi europei, attirati dalle condizioni agevoli di questi paesi. Ma come prima cosa non sanno che queste condizioni non perdureranno in eterno (i veri ricchi che detengono quasi tutta la ricchezza sono concentrati nell'1% della popolazione e i nostri figli e nipoti dovranno fare i conti con una povertà sempre più presente)e del resto senza poter vantare di domanda specialistica di lavoro io credo che gli operai generici non potranno mai assorbire la richiesta attuale di lavoro. Quindi o ritorniamo tutti all'agricoltura (come una volta e non con i mezzi agricoli), oppure facciamo una politica di giusto adeguamento dei potenziali lavoratori. Invece di mettere in mezzo sempre i loschi affari, dove si guadagna anche alle spalle degli immigrati, sarebbe il caso di allestire delle vere e proprie scuole di formazione al lavoro. Le strutture ci sono e agendo in questo modo, daremo lavoro a tutti, anche agli italiani. E quando da queste scuole usciranno dei lavoratori qualificati, essi potranno far ritorno, laddove ci sarà la possibilità, ai loro paesi per sostenere quelle economie.
Cayser Cayser 13/07/2017 ore 12.59.34
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 scrive:
hi è causa del suo mal pianga se stesso


sei confuso

se tu hai un terreno e e lo coltivi con la zappa

otterrai i risultati che meriti

se hai un giacimento di petrolio

e hai la zappa x estrarlo

otterrai i risultati che meriti

noi no abbiamo sfruttao alcunche

in africa sono messi male perche sono arretrati

centra un caz quello che scrivi

semmai va fatto un programma di

urbanizzazione nei loro paesi

ma questo puo avvenire solo se ci sono interessi economici
Gio.1947 Gio.1947 13/07/2017 ore 16.24.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Cayser : Io direi che tu oltre ad essere confuso sei anche poco informato
Ti do una notizia che forse non sai L'AFRICA è il continente più ricco al mondo, In Africa c'è uranio, oro, argento, petrolio diamanti, pietre preziose ecc.ecc
Secondo te solo perché gli Africani non hanno mai vissuto nel benessere l'Occidente tiene tutti i diritti di andare in Africa è depredare tutto ciò che hanno?
Tutto questo non ha senso è ti faccio un esempio molto terra terra
Supponiamo che tu sia unico proprietario della regione MOLISE e che sotto la tua proprietà ci sia un grosso giacimento di petrolio e che tu pur essendo una persona intelligente ed istruita, ti mancano i mezzi, la competenza e l'esperienza per estrarre il petrolio. Io invece ho le competenze, i mezzi e l'esperienza per poterlo estrarre. Vengo in MOLISE e prendo tutto il petrolio, tu questo come lo chiami, io rubare e depredare. Io mi arricchisco a tuo danno secondo te è normale questo. La cosa più logica non sarebbe quella di dividere le risorse del giacimento al 50% con il proprietario del giacimento?
Kaya67 Kaya67 13/07/2017 ore 16.55.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Cayser scrive:
in africa sono messi male perche sono arretrati

E chiediti perché sono arretrati...
Sthula Sthula 13/07/2017 ore 16.58.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Solo una nota: Qui si parla di immigrazione in Europa a spese soprattutto dell'Italia. Non mi sembra che da parte nostra ci siano state queste predazioni.
19599874
Solo una nota: Qui si parla di immigrazione in Europa a spese soprattutto dell'Italia. Non mi sembra che da parte nostra ci siano...
Risposta
13/07/2017 16.58.52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Gio.1947 Gio.1947 13/07/2017 ore 18.13.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Sthula : Vengo dal settore pavimenti in legno, molte aziende italiane hanno concessioni per la sfruttamento delle foreste grandi come il Molise, loro si sono arricchiti mentre invece l'Africa perde il suo patrimonio Forestale. Non c'è Nazione al mondo che non abbia contribuito all'impoverimento dell'Africa
L'Italia che è la nazione più vicina oggi paga le conseguenze di tutto questo.
Sthula Sthula 13/07/2017 ore 18.23.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 : Sicuramente molte cose non le conosco ma io so che ogni sfruttamento è possibile se sono d'accordo due parti e non soltanto una. Quindi l'Italia e le altre nazioni non si sono imposte con la forza ma hanno trattato con i capi governo, i quali si sono arricchiti a loro volta. Questo non vuol dire che è tutto lecito ma sembra quasi che si sia parlato di invasione, l'invasione è quella a cui stiamo assistendo oggi in Italia.
19599938
@Gio.1947 : Sicuramente molte cose non le conosco ma io so che ogni sfruttamento è possibile se sono d'accordo due parti e non...
Risposta
13/07/2017 18.23.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Cayser Cayser 13/07/2017 ore 19.18.23
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

trovo delirante certi commenti

scrivono di sfruttamento nella loro inconsapevolezza

se partissimo dal ragionamento che l'africa e uno dei continenti

piu grandi e con popolazione bassissima x km quadrati

la demagogia spicciola non occorre

lo sfruttamento del territorio

e un conto

ma la popolazione centra un caz

per costruire una macchina

occorre tanto studio ingegneria e manodopera

quindi piantatela di rompere con sfruttamento della popolazione

non si va li per togliere qualcosa che loro producono

si va li per sfruttare le risorse che ci sono

questo esodo europeo e stato voluto

dal capitalismo
.a discapito di tutti noi

avete le fette di prosciutto agli occhi

lesodo e stato finanziato da sconosciuti

a noi

con immensi capitali

uno sbarco costa migliai di euro

quelli vengono da noi in mutande

e poi vestiti.. hai intrapreso un discorso

insensato .

.la produzione avviene se ce richiesta

tu lavoravi nel settore legname perche ce richiesta del prodotto

altrimenti andavi a passeggio

io non so quanto sia stato giusto o no

questo esodo

.ma so che l'economia mondiale deve andare avanti

dubito comunque
che i capitalisti siano delle belve




Shine37 13/07/2017 ore 21.59.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 : Spiegami perche' solo l' Italia deve farsi carico del problema immigrazione. E' una discussione piu' adatta al forum politico che a quello esoterico, comunque.
Gio.1947 Gio.1947 14/07/2017 ore 18.15.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Shine37 :Non ho detto che l'Italia si deve far carico di tutto questo. Anzi, credo che L'Italia, essendo a soli 70 km. dall'Africa, sia la VITTIMA di quello che hanno fatto tutte le nazioni al mondo. Hanno sfruttato l'africa privandola delle sue ricchezze senza in cambio portare sviluppo. Oggi purtroppo subiamo l'invasione da parte degli Africani. Oggi tutte le forze politiche dicono che bisogna aiutarli in Africa per evitare che vengano in Italia. Ma mi chiedo non potevano pensarci 50 anni fa.
Sthula Sthula 14/07/2017 ore 18.32.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 scrive:
Hanno sfruttato l'africa privandola delle sue ricchezze senza in cambio portare sviluppo. Oggi purtroppo subiamo l'invasione da parte degli Africani

Ma se invece non fosse stata sfruttata (ammesso che lo sia stata), oggi cosa avrebbero fatto gli africani?
Sthula Sthula 14/07/2017 ore 23.59.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Nel senso che siamo sicuri che sarebbero rimasti nei propri paesi?
Gio.1947 Gio.1947 15/07/2017 ore 17.42.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Sthula scrive:
Nel senso che siamo sicuri che sarebbero rimasti nei propri paesi?

Se tu vivi bene nella tua città e nella tua casa non vai via.
Nessuno ama lasciare il suo luogo di nascita, se lo fa è per un motivo valido e a volte è costretto a farlo.
c.hicca44 c.hicca44 15/07/2017 ore 18.58.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 : no no lo sviluppo lo volevano portare, vedi ai capitoli sull'inquisizione . civilizzati con tante belle chiese
Sthula Sthula 15/07/2017 ore 19.33.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 : Allora non mi sono spiegato. Se lo sfruttamento delle risorse non ci fosse stato, tu credi che l'Africa si sarebbe sviluppata come la Cina? Non sto dicendo che chi vive bene nella propria città se ne vuole scappare, ma che certi popoli sono inclini allo sviluppo, altri un po meno, e in Africa le cose non sarebbe cambiate per niente. Quello che fa la vera differenza è lo spirito di un popolo e i suoi governanti. Certi popoli non si vogliono sacrificare e del resto, hanno anche dei pessimi governanti che li sfruttano.
Gio.1947 Gio.1947 16/07/2017 ore 17.07.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Sthula scrive:
Africa le cose non sarebbe cambiate per niente.
Come fai a sostenere questo. Se l'Africa non fosse stata depredata delle sue ricchezze oggi potrebbe avere una realtà diversa da quella attuale, Quali sarebbero stati gli sviluppi dell'Africa nessuno può avere la presunzione di saperlo. L'Africa è il continente più ricco al mondo e non lo dice il sottoscritto. Se tutte le nazioni al mondo in cambio delle risorse portavamo tecnologia, progresso e sviluppo oggi forse l'ITALIA, che e a solo 70 km. dall'Africa, non sarebbe stata la VITTIMA di questo disastro che tutte le Nazioni del mondo hanno creato.
Sthula Sthula 16/07/2017 ore 19.39.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Chi è causa del suo mal pianga se stesso

@Gio.1947 : Non è mia intenzione di far cambiare opinione agli altri, ma da un dialogo cisi aspetta che vengano messi in evidenza i pro e i contro di una questione. Io sono del parere che certe popolazioni devono ancora maturare, e questo a prescindere dalle risorse che hanno nel sottosuolo. Per creare una civiltà come la nostra (e non sto dicendo che la nostra è il prototipo da esportare, questo è un altro discorso)ci vuole molto di più delle risorse, o delle materie prime. C'è tutto un discorso complesso che non si risolve soltanto con le potenzialità di un territorio. Il nostro mondo è costellato di realtà molto eterogenee tra loro, si va dagli aborigeni australiani a civiltà molto evolute. Questo ci fa capire molte cose, spesso certe civiltà non hanno neppure voglia di imitare quelle più evolute. Cioè per me è superficiale dare un giudizio definitivo senza sapere realmente cosa è successo, e magari stare nella testa di certi popoli. Ogni popolo ha un'inclinazione e una mentalità

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.