Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

valola90 30/12/2017 ore 23.27.02 Ultimi messaggi
segnala

TristeCerco sostegno

Buonasera a tutti , cerco qualcuno che abbia capacità medianiche in grado di aiutarmi . Grazie
8530815
Buonasera a tutti , cerco qualcuno che abbia capacità medianiche in grado di aiutarmi . Grazie
Discussione
30/12/2017 23.27.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
marianute marianute 31/12/2017 ore 11.11.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

Ci sono molti che hanno il potere medianico di farti aprire il portafoglio in maniera veramente prodigiosa, sfruttando le tue debolezze. Di cuore ti auguro un nuovo anno sgombro da cose torbide e brillante di intenti positivi, limpidi e generosi che (questi si) hanno il vero potere di aiutare il corpo e lo spirito feriti.
19732210
Ci sono molti che hanno il potere medianico di farti aprire il portafoglio in maniera veramente prodigiosa, sfruttando le tue...
Risposta
31/12/2017 11.11.41
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
ruccutiello ruccutiello 31/12/2017 ore 12.12.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@valola90 scrive:
Buonasera a tutti , cerco qualcuno che abbia capacità medianiche in grado di aiutarmi


Equivale a dire: mi ci vuole un miracolo, giusto? :mmm
valola90 valola90 31/12/2017 ore 17.33.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

Beh nella categoria esoterismo mi aspettavo di trovare un altro genere di risposte .
cajo.021079 cajo.021079 01/01/2018 ore 13.19.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@valola90 scrive:
Beh nella categoria esoterismo mi aspettavo di trovare un altro genere di risposte .

Credo proprio che nessuno sia in grado di fare quello che tu cerchi.
A meno che tu non desideri farti prendere in giro.
In genere per farsi aiutare bisognerebbe andare da un medico, o un psicologo o un amico.
KitCarson1971 KitCarson1971 01/01/2018 ore 16.53.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@valola90
K
Ciao, la tua suppongo sia una richiesta d'aiuto, ma dovresti entrare nello specifico. Per medianità s'intendono diverse pratiche che spaziano dalla sensitività, la scrittura automatica, l'incorporazione, la possessione, la materializzazione. A parte queste considerazioni tutti noi siamo (più o meno portati)in grado di contrastare le avversità, certo non è facile, ma ho visto cose incredibili,e quindi del tutto possibili.
Un caro saluto
EtaPeta EtaPeta 12/01/2018 ore 12.32.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

Anche io cerco sostegno, il problema è che dire “cerco sostegno” non credo sia sufficiente ad ottenerlo.
Bisognerebbe anche dire altro, la mia pecca è che non sono capace.
Facciamo così, proviamoci insieme.
Io cerco sostegno per il mio sito internet, cerco sostegno per percorrere “il sentiero della mano sinistra” alla ricerca del “Graal” (che poi è il motivo per cui sto scrivendo in questo forum), e in generale cerco sostegno per “sopravvivere a me stesso” (cosa per niente facile ve lo assicuro).
OK
Provaci tu ora e vediamo che succede.
Sthula Sthula 12/01/2018 ore 20.32.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@valola90 : Molti hanno già individuato il problema e ti hanno dato una soluzione, per esempio quella di confidarsi con un amico/a sincera, ma forse questo non può bastare, se ci sono dei veri problemi.
Io vorrei solo ricordarti che questo sottogruppo chiamato Esosterismo, in effetti non ha alcun elemento per poter aiutare gli altri, specialmente via internet e sconsiglio pure di fare incontri dal vivo, non si sa mai chi si trova. Per finire, questo Esoterismo è un sotto gruppo di Tempo Libero. Da qui ti dovresti regolare in merito agli aiuti richiesti.
Filodeon Filodeon 13/01/2018 ore 10.59.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
hanno il vero potere di aiutare il corpo e lo spirito feriti.

magari finforzando il tutto con un'AUTOTERAPIA DI SOSTEGNO costituita nei ritagli del TEMPO LIBERO che non necessariamente implica tout court TEMPO PERSO, terapia non passiva mettendosi nelle mani di un gurino, costituita dal ricorso condiviso, anche più volte al giorno, ma anche una volta alla settimana oppure una volta al mese e/o , al limite, secondo che lo spirito detta dentro e che si vuol andar significando, AL BISOGNO, al ricorso dicevo appunto, di DOSI, da lievi a massicce, di digitazione interneticale condivisa, in cui è richiesto da un minimo di un sol dito all'impiego, quando larga è la foglia e stretta è la via , di entrambe le mani, includendo vuoi via destra vuoi sinistra e per chi è fornito, oltre che di mani per digitare, anche di orecchie per intendere, intenda, anche se a dire il vero bisognerebbe arrivare all'obiettivo di mangiare la foglia e a questo proposito mi prendo la libertà di concedermi agio e facoltà di impunemente LOCARE a man bassa una inedita spiegazione filologico eziologica della locuzione idiomatico aforistica di "MANGIARE LA FOGLIA", interpretazione attinta dalle straordinarie avventure di Nane Oco, laddove Giuliano Scabia, un po' fuori dalle righe previste dalla dogmatica sudditanza imposta dall'esegesi testuale cattolica, pontifica che i primi a "mangiare la foglia" sono stati nientepopodimeno che i nostri progenitori che preferivano al contrario dei pongidi che optavano per il melagrano, accostarsi agli alberi del fico ed è notorio, a chi ha un minimo di conoscenza di botanica che il "frutto" del fico non è propriamente un "frutto", ma petali carnosi che si sono sviluppati in "similfrutto" per racchiuderli e proteggere i semi ivi contenuti ( cfr dove si è parlato della gallina come strumento escogitato dall'aviario genoma per perpetuarsi trasmettendosi attraverso le uova in detto strumento racchiuse ) ma che strutturalmente tali petali potrebbero essere equiparati alle foglie di cui pudicamente gli umani avevano imparato a celare le proprie pudenda diventando ipso facto sinonimo di perizoma...e siccome mentre l'albero del fico conferiva l'autocoscienza della propria disgraziata condizione esistenziale, è stato soprannominato di "cognome" albero della conoscenza del bene e del male e siccome tale conoscenza è generatrice di sofferenze, invidie, comportando in generale tutta la vasta e disgraziata gamma dei vizi capitali, di cui sono innocentemente ignari gli animali che mangiano la frutta degli alberi o al limite l'erba dei prati, dal momento che non sapere di essere destinati alla morte è come essere immortali, ecco che l'albero delle melagrane è stato considerato "biblicamente come l'albero dell'immortalita mentre l'altro, nella vulgata latina di S. Gerolamo, l'insigne santo dotto trascrittore della bibbia dal greco ha giocato sul doppio senso del termine MALE ( malum mala) che in latino significa MELA, laonde per cui perciò sia cosa che l'albero della conoscenza si è "tropato" metaforicamente in ALBERO DELLE MELE che fa un tuttuno, come il serpente che vi ci si era avvinghiato sopra, con ALBERO DEL MALE...
Sthula Sthula 13/01/2018 ore 15.24.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon scrive:
TEMPO LIBERO che non necessariamente implica tout court TEMPO PERSO, terapia non passiva mettendosi nelle mani di un gurino, costituita dal ricorso condiviso, anche più volte al giorno, ma anche una volta alla settimana oppure una volta al mese e/o , al limite, secondo che lo spirito detta dentro e che si vuol andar significando, AL BISOGNO, al ricorso dicevo appunto, di DOSI, da lievi a massicce, di digitazione interneticale condivisa, in cui è richiesto da un minimo di un sol dito all'impiego, quando larga è la foglia e stretta è la via , di entrambe le mani, includendo vuoi via destra vuoi sinistra e per chi è fornito, ol

Certamente se una persona chiede consiglio pubblico, essendo lui/lei anonima, lo potrebbe anche fare, ma a meno che non si tratti di problemi generici, entrare in merito ad un discorso personale, risulta essere sempre un po' delicato. Quindi tentare non nuoce, ma dubito che risolva
marianute marianute 14/01/2018 ore 10.40.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon : I tuoi prodigiosi quanto inaspettati ed originali balzi tra le piante fruttifere mi piacciono. Anche se non sembri avere un fisico grassoccio, frutti e pseudofrutti cadono a terra spetasciandosi e mostrando interni sorprendenti e poco conosciuti. Sarebbe bello che valola 90 scoprisse, elaborandoli, questi poco conosciuti interni, allargando ed incidendo la buccia e la polpa ed assaggiandone, magari per la prima volta, il sapore. sono convinta che ne riceverebbe sensazioni utili.
ruccutiello ruccutiello 14/01/2018 ore 20.55.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
@Filodeon : I tuoi prodigiosi quanto inaspettati ed originali balzi tra le piante fruttifere mi piacciono. Anche se non sembri avere un fisico grassoccio, frutti e pseudofrutti cadono a terra spetasciandosi e mostrando interni sorprendenti e poco conosciuti. Sarebbe bello che valola 90 scoprisse, elaborandoli, questi poco conosciuti interni, allargando ed incidendo la buccia e la polpa ed assaggiandone, magari per la prima volta, il sapore. sono convinta che ne riceverebbe sensazioni utili.


A me sembra, potendo anche sbagliare, che l'intervento di valola90 sia più terra terra.
Insomma, ne dovrà mangiare per anni, di frutta spetasciata a terra prima di capire che, ad essa, può dare un valore, un significato, una valenza, meno arida, più ricca, significativa, profonda.
marianute marianute 15/01/2018 ore 08.53.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@ruccutiello : Può essere. Non ci dice di che problema si tratta, se l'animo è a terra sanguinante l'è dura assai. D'altra parte, non c'è altra cosa da fare se non l'elaborazione. Unico metodo che, anche nel fallimento, ci lascia la dignità di averci provato secondo le nostre vere forze e convinzioni.
Filodeon Filodeon 16/01/2018 ore 18.35.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
1)I tuoi prodigiosi quanto inaspettati ed originali balzi tra le piante fruttifere mi piacciono. Sarebbe bello che valola 90 scoprisse, elaborandoli, questi interni sorprendenti e poco conosciuti interni, allargando ed incidendo la buccia e la polpa....spetasciandosi e mostrare interni sorprendenti... ed assaggiandone, magari per la prima volta, il sapore... sono convinta che ne riceverebbe sensazioni utili.
1) Grazie per il pongide, dal momento che come Tarzan proprio non mi vedo a meno che non la mettiamo sul piano del tropismo metaforico, per cui capisco il significato dei voli, ma le liane che permettono quei balzi come me le recensisci anagogicamente? Spiegandoli con la teoria cosmologica delle stringhe?
2)e a proposito di anagogici sovrasensi e sovrasessi commento soltanto con un laconico e telegrafico " Quando gli estremi si toccano, punto" o più esplicitamente, tentando di esprimermi più pudicamente possibile e meno sporcaccisamente altrettanto possibile. "Quando il serpente di ofiukiana memoria si morde la coda la lussuria coincide con la mistica, punto e a capo"...Tuo Filodeon (*)

(*)Vale a dire nello stesso senso e negli stessi termini anagogici sovrasensibili sovrasensuali, sovrasessuali compresi, con cui i nostri santi padri della lingua italiana poteva dichiarare il loro entusiastico amore, anagogico e sovrasensuale, ma diciamo, ricorrendo ad un unicomprensivo termine, sovranaturale, per le varie Beatrici Laure e Fiammette...Anche l'amore dei trovieri era comunque "amore da lungi" perchè appunto solo se era talmente lontano da essere inpossibile poteva scatenare la materialità carnale in energia spirituale che a alle persone in grado di 1 parlare di 2 cantare e di suonare e di 3 plasmare è dato di riscontrare e di esprimere nella 1 poesia nella 2 musica e 3 nell'arte : e del resto in quantomeccanica mi sembra di aver capito che più due quark vengono, con espedienti fisici a noi profani incomprensibili, allontanati tra di loro epiù si caricano di forza misteriosa che li farebbe attrare, proprio il contrario dell'attarazione gravitazionale tra due corpi che con la distanza tende invece a diminuire , per cui l'amore da lungi sembra funzionare in deroga al principio aforismatico espresso dalla formula "occhio non vede cuore non duole"...
marianute marianute 17/01/2018 ore 09.36.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon : L'unico filo conduttore che mi impedisce di finire ot sono le liane da te menzionate, in quanto grandi esperte di "sostegno". Un sostegno che, se non ricordo male, presenta risvolti critici come lo strangolamento della pianta sulla quale si appoggia, o addirittura un effetto dòmino, sempre tra le piante ospitanti le liane in caso di venti forti, e lo spopolamento al suolo dei germogli di altre specie vegetali nonché la nefasta possibilità che animali arrampicatori defoglino l'albero. Nulla di così tragico nel nostro caso, le liane le vedo come parole adoperate con destrezza, ponti tra riferimenti.
Anche qui si cerca sostegno. Un certo tipo di sostegno. Che potrebbe somigliare molto all'effetto liana.
KitCarson1971 KitCarson1971 17/01/2018 ore 21.15.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute :
Perdindirindina, !!! Incredibile!!! Ora mi è più facile comprendere, fino a rendere verosimile i voli pindarici di Tarzan... con le sonore grida, balzando con le liane da una pianta di fragola e l'altra... :many
marianute marianute 18/01/2018 ore 09.56.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@KitCarson1971 : Francamente credo che qualche poco pindarica capocciata la prendeva anche Tarzan :hoho
Filodeon Filodeon 18/01/2018 ore 16.32.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@valola90 scrive:
Beh nella categoria esoterismo mi aspettavo di trovare un altro genere di risposte .

O egregia Valola, ( ma permettimi di chiamarti, in grazia del tuo nick, vero e proprio "nomen omen", Valvola (di scarico), "valvola di scarico" che capirai alla fine del mio post , al termine del quale sarai certamente in grado di accostarti per l'ennesima volta all'albero dei fichi e "mangiarne le foglie", e farne delle scorpacciate di intellettuale comprensione ed etica ontologica e financo metafisica consapevolezza...) temo che hai avuto troppa fretta, la quale, pur non menzionata nei vizi capitali, viene citata da Guglielmo da Baskervill, che per altro fa il paio con il Venerabile Cin Ciun Ciang, come un vizio ancor più esiziale e deleterio della lussuria, lande per cui, sia pur con una lista di attesa pari a 17 giorni, ti riporto la ricetta della saltuaria esperta occasionale in materia, tal Marianute, ricetta nella cui efficaci c'è da giurarci che sarei pronto a scommetterci proprio sul fondamento che però la summenzinata esperta anagraficamente si trova in pianta stabile (vuoi quella della conoscenza del bene e del male vuoi quella dell'immortalità almeno così reputo e ritengo come pure cordialmente anche a te faccio similari altrettanti voti) in pianta stabile, dicevo, a tempo pieno quale bucolica pastorella arcadica...
La ricetta è riportata su questo "file system" (leggi "liana" )in cui hai postato la tua discussione dal titolo "Cerco sostegno" e si trova datata al 14-012018, ma per tua comodità, anche se è un tantino ot non mi perito di riferirla tout court:
"Sarebbe bello che Valola scoprisse, elaborandoli, questi poco conosciuti interni, allargando ed incidendo la buccia e la polpa ed assaggiandone, magari per la prima volta, il sapore. sono convinta che ne riceverebbe sensazioni utili."
Filodeon Filodeon 21/01/2018 ore 11.20.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon scrive:
del resto in quantomeccanica mi sembra di aver capito che più due quark vengono, con espedienti fisici a noi profani incomprensibili, allontanati tra di loro epiù si caricano di forza misteriosa che li farebbe attrare, proprio il contrario dell'attarazione gravitazionale tra due corpi che con la distanza tende invece a diminuire , per cui l'amore da lungi sembra funzionare in deroga al principio aforismatico espresso dalla formula "occhio non vede cuore non duole"...

L'interferenza dell'AUTOEROTISMO nella pratica locativa con l'AUTOCOSCIENZA nella pratica della quantistica trascendentale mi spinge irresistibilmente ad autoeccitativamente AUTOCITARMI anche se sarebbe più opportuno quotare invece le considerazioni piene di saggio buon senso dell'egregio STULA che , a prescindere, anzi in deroga alla lettura eziologica del suo "nomen omen" che mi induce a nickarlo non tanto come STULA il SAGGIO ma eziandio come STULA lo STOLTOLO ( ma, ripeto, solo nickianamente parlando, esclusivamente per motivi di cabbala alfanumerica, per carità di Dio), il quale Stolto saggiamente sconsigliando di fare incontri dal vivo attraverso internet(*), molto opportunamente mette in rilievo una cosa a cui non avevo rivolto attenzione, ma che merita di essere sottolineata, giusto per non illudere chi si rivolge qua per aiuto e sostegno per cose veramente serie e cioè che esoterismo, medianità, occultismo, via della mano sinistra vuoi dei maghetti destrimani vuoi dei gurini ambidestri, altro non sia, caspita!, che un sottogruppo della sezione del tempo libero, un pizzico di ironia ariostesca, caspita! perbacco! e perdinci!...come dire che qui si tratta di esoterismo ariostesco, di occultismo ariostesco di medianità ariostesca, di rabdomanzia sensitività radioestesia ariostesca, perdindirindina!...

(*)INTERDIZIONE di contatti dal vivo e AUTOTURBAMENTO mosturbatario coatto e amore dalungi , DILAZIONI della soddisfazione del desiderio protratti in una dimensione di indefinito e perpetuo differimento, non fanno altro che accentuare l'EFFETTO QUARK QUANTOMECCANICO secondo il quale l'energia dell'attrazione (gravitazionale erotica affettiva sentimentale, COMUNICATIVA IN GENERALE...) secondo quanto AUTOQUOTATO pocanzi, lungi dall'affievolirsi, si accresce a dismisura,caspita, contrariamente a quello che succede nella fisica clasica tradizionale newtoniana...
Filodeon Filodeon 23/01/2018 ore 13.47.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
...anche qui si cerca sostegno...un certo tipo di sostegno...che potrebbe somigliare molto all'EFFETTO LIANA
reggipetti, reggicalze e via via fino ai microcip ed impianti congeneri che stanno metamorfizzando il pongide pitecantropo cavernicolo clavamunito in ciborantropo elettronico dotato di tastiera digitale, passando per le protesi dentarie auricolari genitali, mammarie, reggipetti regicalze reggichioma, microcip inseriti sottopelle come i pas maker che controllano il battito cardiaco o agli spinotti inseriti direttamente a contatto con la materia grigia con tutte le sue sfumature fino a penetrare nek profondo bianco cerebellare per il controllo eversivo per le punizioni , ma anche per il rinforzo positivo delle gratificazioni, comunque fino ad oggi le liane intese come filo logico del discorso si sono dimostrate insuperabili...
marianute marianute 23/01/2018 ore 15.26.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon : In uno dei film con protagonista l'uomo/ragno (grande esperto di sostegni), esso (l'uomo/ragno) regge, salvandola da mortale caduta, la bella di turno che sorpresa gli chiede : ma se tu reggi me, CHI regge te?! Seguono sguardi d'intesa eccetera eccetera. Può anche succedere che il sostegno insegua chi lo cerca e non il contrario come sembrerebbe più logico. Curioso.
Filodeon Filodeon 24/01/2018 ore 17.33.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
Può anche succedere che il sostegno insegua chi lo cerca e non il contrario come sembrerebbe più logico. Curioso.

In effetti gli effetti quantomecccanici sono così decoerenti e deconsequenziali (cfr l'effetto che precede la causa in cui appunto si può far rientrare nella categoria le liane dell'uomo ragno)che più che curiosi si possono considerare delle stranezze sconcertanti quando non addiritura inquietanti.
Sarebbe auspicabile che qualcuno che se ne intendesse di questa disciplina che più esoterica di così si muore, si facesse avanti per parlarne con cognizione di causa e a rqagion veduta per impedire a chi come me, osando aggrapparmi a codeste liane quantomeccaniche senza averne la competenza, finisca sempre col prendersi delle sonore e madornali capocciate, già una che mi son preso l'anno scorso per un incidente stradale e che mi ha provocato una sordità permanente ad un orecchio, per il cui risarcimento ho ingaggiato un avvocato che con i suoi algoritmi legali costituiti da procedure che mi richiamano i procedimenti quantomeccanici sembra essere riuscito lungi dal fare i miei interessi a far si che il fiduciario dell'assicurazione e il mio medico legale si siano alleati per conrofattualmente negare annullare affossare il ricoscimento della disabilità...
marianute marianute 25/01/2018 ore 10.06.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon : Gli avvocati spesso sono amici dei sarti, i quali a loro volta (si diceva in una commedia, forse l'avaro di Molière) sono amici dei ladri, per via che confezionano le tasche....chiudiamo il giro ed ecco un bel circolo :haha
Filodeon Filodeon 26/01/2018 ore 15.53.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
chiudiamo il giro ed ecco un bel circolo

un circolo che più che esoterico mi esita alquanto ermetico, credo che sia duopo che mi rilegga un po' tuttala discussione, sperando che riuscirò a risolvere questo esoterico ermetico problema (*) della quadratura del circolo...

(*)Quadratura del circolo che la quantomeccanica, in coerenza con la sua decoerente deconsequenzialità risolve anche in controfattuali e disinvolte triangolatura esagonatura e in generale poligonazionismicitamentazionatura che, a seconda dell'ipotesi controfattule presa in esame, quella della dodecagonatura (absit iniuria verbo) del circolo mi piace particolarmente esprimendo il rapporto costante di frequenza tra i suoni delle ottave della scala musicale secondo il sistema del temperamento equabile ideato alla fine del 1600 da Andreas Werckmeister e che ha dato la stura al vaso della Pandora musicale (*), da Bach in poi, delizia e tormento per chi, come me, oltre che dilettarsi della tastiera alfanumerica si cimenta senza averne le doti naturali anche sulle tastiere della fisarmonica cromatica...

(*)A questo proposito torna utile, per non deragliare a mia volta , anche se , qui senza tragiche ed efferate conseguenze, tornare in careggiata e proporre alla titolare della discussione che cerca sostegno che se avesse l'opportunità di appendersi al petto detto strumento avrebbe l'opportunità di sperimentare che anche lo ZEN MUSICALE (*) inteso come MEDITAZIONE MUSICALE potrebbe rivelarsi come un buon sostegno contro le forze gravitazional attrattive negative : MEDITAZIONE, MEDELA, CURA, AMORE per la MUSICA, MEDICINA come MUSICOTERAPIA...

(*)Anche le opere di misericordia vuoi corporali che quelle spirituali potrebbero essere un buon antidoto o meglio, per rimanere nella metafora della discussione, un buon sostegno proficuo e giovevole, ma si dà il caso che essendo raccomandate da coloro che praticano soltanto quelle spirituali, lasciando quelle pesanti e gravose a coloro che si lasciano abbindolare da quegli spirituali insegnamenti operosi che di fatto vengono propinati secondo l'aforismatica legge del "fate quello che dico, ma non quello che faccio" , preferisco soprassedere...

E confidando nella speranza che anche questa sonora capocciata, causata o controfattulamente effettuata dalla fragilità delle liane a cui precariamente mi appendo per insidiosamente sostenermi non mi sia eccessivamente incresciosa, chiudo anche questa ennesima locativa seduta...E che buon pro "mi" anzi "ci" faccia...
marianute marianute 26/01/2018 ore 18.34.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@Filodeon : Prendo in prestito una delle tue liane e mi tolgo da qui, che sono OT (fa pure rima)
Filodeon Filodeon 27/01/2018 ore 10.30.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Cerco sostegno

@marianute scrive:
Prendo in prestito una delle tue liane e mi tolgo da qui

Guarda che le liane non sono in privativa: il giardino, o meglio quello che prima era il GIARDINO DELL'EDEN dal momento che a causa dell'esproprio operato dal suo Permaloso Padrone, ora è diventato una foresta o meglio una giungla (*), è un giardino di tutta la comunità umana costituita dalle PERSONE, pongidi in grado di PER-SONARE, RI-SUONARE suoni articolabili in linguaggio espressivo informativo comunicativo simulatorio (( = controfattuale(**) )).
Se non ti sei allontanata troppo e non sei "affetta da ipoacusia monolaterale in presbioacusia bilaterale" come riporta la mia cartella clinica medico legale per il Fiduciario dell'assicurazione, ti grido dietro che le liane sono di tutti e tutti possono gestirsele come credono meglio, riportandoti una frammentaria porzione di reminiscenza che il tuo intervento mi offre l'occasione di spolverare e di non far così cadere nella latenza dell'oblio e cioè di quando, diciassettenne mi trovavo nel noviziato di Chieri in quel di Torino dove, se capitava di aver bisogno di qualcosa di cui si era eventualmente spovvisti, ad esempio di una penna, si chiedeva gentilmente al proprio confratello se per cortesia fosse così gentile da prestare la "nostra" penna e così per tutti gli altri oggetti che non erano più considerati propria personale privata proprietà, ma solo conferiti temporaneamente in uso e comunque erano collettivamente di tutti i componenti la comunità, "nostri", appunto, come le liane e come dovrebbe essere l'acqua che beviamo e di cui progressivamente veniamo in modo indolore espropriati facendocela acquistare in bottiglie di plastica e l'aria che respiriamo, facendoci acquistare il "ventolin", i vari "tantum verde" etc affinchè laringe bronchi polmoni ed alveoli siano in grado di "digerirla", impunemente senza danno...

(*) Non so come sei messa nel tuo orizzonte degli eventi che mi piace configurarmelo e immaginarmelo come con un arcadico bucolico territorio letterario nel quale è piacevole digitalmente scorazzare neanche fosse un GIARDINO ZEN da titillare con simboliche zappette e rastrellini che forniscono l'alibi per esonerare chi come me avrebbe la possibilità di coltivare realisticamente e concretamente il proprio giardino ad ortaggi che comunque con gli inverni primaverili che ci troviamo,lavorare ad orto il proprio giardino sarebbe una vanificazione del lavoro a causa delle lumache bruchi e parassiti vari che riescono a sopravvivere all'inverno e le cui larve non vengono più eliminate dall'algidità della stagione non più rigida...

(**)"controfattuale" è tipica terminologia introdotta dalla colonizzazione ideologica della globalizzazione quantomeccanico struttural relativistica, contro la cui pervasiva influenza tentano di opporsi le obsolete ideologie religiose fautrici delle dogmatiche sudditanze manutengole dei poteri temporali magari imperialistici che sono l'deale non plus ultra per le ideologie religiose che si propongono l'olistica cattolicità, cioè di assoggettare alla loro sudditanza il mondo intero : ut unum sint ; e questo valga tanto per l'islam che per il cristianesimo, amendue personificazioni di pestifere pesti genomatiche(***) in conflitto tra di loro per avere la gestione ed il controllo di una altrettanto personificata umanità...

(***)cf la teoria dei virus come genomi in conflitto tra di loro per il controllo dell'rganismo, nella fatispecie l'umanità in peranne stato di salute precario, quando va bene in preda a raffreddori e quando va male altre malanni più nefasti, neoplasie comprese (****)...altro che fumo, altro che alcool, altro che canapa...

(****)Naturalmente, mutatis mutandis, occorre leggere tenendo presente del contesto dell'iponea metaforica che dalla personificazione allegorica perviene sino al soprassenso anagogico che pur desso, se vogliamo, sconfina nella religione, ma non più quella obsoleta delle religioni storiche del libro, la cui validità rimane in quanto apportatrici di valori sotto il profilo esclusivamente letterario, sibbene in una religione aperta libera, in una parola newage quantomeccanica pur dessa...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.