Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

KitCarson1971 25/01/2018 ore 10.35.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Quando statue ed immagini lacrimano sangue



Negli anni '90, non ricordo la data precisa, una madonnina in gesso, a Civitavecchia lacrimò sangue a più riprese. MIRACOLO? Per quel che mi consta direi proprio di NO. Nella casistica parapsicologica sono questi dei dati abbastanza frequenti, condizionati da stati psicosomatici. In poche righe tutto può essere spiegato e condensato con l'intervista al proprietario della statuetta, Fabio (NON Fabiosky....) Gregori, pochi giorni dopo che questa lacrimò sangue, "Non sono rimasto sorpreso, aspettavo da sempre questo segno dal cielo".
In questa frase va rintracciata la "spinta iniziale" che INCONSCIAMENTE ha messo in moto il processo paranormale.

Alcune volte l'azione si ferma sul corpo del soggetto, come per esempio le STIGMATE, che altro non sarebbero che piaghe psichiche somatizzate. Altre volte subentra una proiezione cinetica verso un obbiettivo (vedi liquefazione del sangue di S. Gennaro). Non si tratterebbe dunque di eventi miracolosi, ma dovuti all'azione individuale (incluso il fenomeno di POLTERGEIST) o collettiva, di massa. La scienza NON può rispondere, in quanto non accetta che non tutto è per il momento spiegabile scientificamente.

Se tutto quello che non trova risposta lo dovessimo qualificare come eventi straordinari, allora si potrebbe a ragione affermare che la stessa vita è un miracolo. La scienza, e lo scienziato si trova spesso a ricorrere a soluzioni semplicistiche del tutto infantili, irrazionali, formulando ipotesi (l'amico Garlaschelli del CICAPiscounamazza è uno di questi) di statue truccate e di imbrogli vari. Scienziati solo di nome, ai quali val sempre la pena di ricordare che la scienza non deve MAI stupirsi di ciò che NON conosce e che deve essere sempre pronta a ridiscutere le proprie teorie e ascoltare ANCHE le più ascientifiche.
A tal proposito suonava bene il piffero... lo scienziato Niels Bohr, quando affermava: "Qualunque proposizione io pronunci deve essere intesa non come un'affermazione, ma come una questione da discutere".
Un saluto
8532041
Negli anni '90, non ricordo la data precisa, una madonnina in gesso, a Civitavecchia lacrimò sangue a più riprese. MIRACOLO? Per ...
Discussione
25/01/2018 10.35.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Sthula Sthula 25/01/2018 ore 11.48.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

@KitCarson1971 scrive:
Se tutto quello che non trova risposta lo dovessimo qualificare come eventi straordinari, allora si potrebbe a ragione affermare che la stessa vita è un miracolo.


Ma infatti la vita umana è un fatto miracoloso, bastava che un nostro antenato animale avesse saltato di 10 centimetri in meno e noi non saremmo qui. Probabilmente ci sarebbe un'altra razza al posto nostro, oppure il pianeta non avrebbe accolto forme umanoidi. Visto sotto questa prospettiva, tutto è miracolo.
Il fatto del miracolo deriva principalmente dal nostro grado di sviluppo della coscienza, coscienze più elevate riescono a vedere cose che altre non potrebbero
cajo.021079 cajo.021079 25/01/2018 ore 14.59.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

Prima di dare spiegazioni sarebbe opportuno verificare le affermazioni ed i fatti. Che sarebbe quello che il cicap fa.
Poi possiamo aprire il campo a tutte le ipotesi. Farlo prima si rischia di prendere enormi cantonate
Glifosato Glifosato 26/01/2018 ore 11.43.43
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

@KitCarson1971 scrive:
Quando statue ed immagini lacrimano sangue

E quando gli ittaliani piangono sangue è lacrime significa che governa Strenzi o Smerdocchioni?
mistero della fede...rica
Filodeon Filodeon 26/01/2018 ore 16.59.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

@KitCarson1971 scrive:
A tal proposito suonava bene il piffero... lo scienziato Niels Bohr, quando affermava: "Qualunque proposizione io pronunci deve essere intesa non come un'affermazione, ma come una questione da discutere".
Un saluto

Mi piace, ma se l'ha pontificata Bohr, uno dei Santi Padri della biblica Meccanica Quantistica, adeso come adesso, cioè con beneficio d'inventario, l'accetto con sudditanza rispettosa come affermazione indiscutibile...
antonita antonita 04/02/2018 ore 10.34.07
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

e' una vergogna che la gente vada in chiesa a battersi il petto per i peccati che hanno ereditato nascendo,ma si puo essere tanto stupidi,vergogna che esistano le religioni,una delle tante forme di controllo sui popoli inventata da chi davvero governa le pecore umane....
Glifosato Glifosato 05/02/2018 ore 08.40.17
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

@KitCarson1971 scrive:
Quando statue ed immagini lacrimano sangue

mai viste statue romane lacrimare sangue, non mi risulta che nemmeno le opere do Michelangelo lacrimino sangue.
marianute marianute 05/02/2018 ore 10.39.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Quando statue ed immagini lacrimano sangue

Prendo le distanze dalle varie lacrimazioni, considero gli effetti benéfici che incidono sulla speranza di persone bisognose sia fisicamente che psicologicamente. In fin dei conti, a guardarci dentro di fino, le pratiche religiose a questo servono, a sollevare gli animi dalle miserie ed a non farci sentire abbandonati. Anche se questi strani fenomeni fossero dovuti alla nostra influenza, vediamo oltre, condannandone naturalmente lo sfruttamento vergognoso a fini di lucro. E' successo in un tempio asiatico che una statua di Shiva sia stata vista da decine di persone mangiare i fiori appena deposti. Tutti matti? No, è l'infinito che sotto la spinta di forze a noi ancora sconosciute, si china verso di noi e per noi.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.