Esoterismo e mistero

Esoterismo e mistero

Dal mito alla realtà, parliamo di alchimia, magia, religioni, misteri irrisolti, paranormale, filosofia...

Filodeon 19/02/2018 ore 18.38.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Merluzzo e il carnevale dei candidati politici

Dalla bacheca traggo una "perla" proposta da Merluzzo e la riflessione commentaria che neho derivato:
.............................................................................
Chi dice donna dice DANNO: ci DANNO infatti la vita, ci DANNO la speranza, il coraggio e il conforto , infine ci DANNO se stesse per amore
.............................................................................
Come dire che la veritā o la menzogna dipendono unicamente e soltanto dall'abilitā di manipolare il linguaggio sfruttandone le ambiguitā i giochi fonosimbolici e le interferenze paronomastiche che ne favorisco i paralogismi e quindi ammettere che sopra la veritā e la menzogna gioca il LOL della barzelletta e dellumorismo, dell'ironia e della risata
Ma cio direi che dovrebbe essere considerato una fortuna eapprezzato come opportunitā dal momento che, se č vero, come č vero, che cioō che viene propinato come veritiero, ma anche ciō che, come in uno spot pubblicitario elettorale, uno dei tanti che in questo periodo carnevalesco viene trasmesso su Telenuovo, viene additato dal leguleio Salvini (ma temo che sia soltanto leghista)come patacche in opposizione alla veritā dal candidato avanzata con la sicumera di chi se ne crede il detentore, AMMPCAC andrebbero come tali demistificate derise lollizzate, all'insegna dell'ironia e del riso, se non altro APUREC (= A Proprio Uso Rilassante E Consumo Catartico ) mentre invece trovo degno di essere premiato, almeno AMMPCAC e che considero i partiti politici compresi i loro componenti ed esponenti come se fossero altrettanti cloni autoreplicantisi, dei quali, individui e idem per i partiti,non č posibile rilevare l'individulitā identitaria, ma al massimo soltanto premiarne la visibilitā con cui si presentano negli spot elettorali, non č una novitā votare non per i programmi o per il merito, se giā nell'antica Grecia la saggezza ellenica decideva di farsi governare da candidati la cui elezione era tout court affidata alla sorte estraendo i candidati come le palline di una lotteria, ciō dimostrando che non si č mai badato pių di tanto nč alle promesse nč ai programmi, nč ai partiti patacarri, nč a quelli veritieri o menzogneri che fossero, era infatti sufficiente deterrrente i castighi che eventualmente venivano comminati alla fine del mandato.
Su questo fondamento trovo sia da premiare lo spot della Bisinella che maestosamente apparendo in primo piano dietro di lei si affiancano prima due persone che diventano seguendola di dietro uno sparuto gruppetto,che mentre lei parla appositamente mantenendosi sul generico, ma solo per sfoggiare una bella voce, che non guasta abbinata ad una bella presenza, si trasforma in una folla che la segue, situazione filmica che mi ha richiamato, mutatis mutandis il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo .
Ma anche lo spot di suo marito ripreso al mercato in Piazza Erbe in amabile conversazione con delle signore non č male e poi,la prospettiva di un governante che al primo giorno dell'anno prossimo verrā sicuramnete ripreso mentre per scaramanzia o che non so per qula altro tipo di impresa atletica si esibirā nel sul lago di Garda, come immancabilmente ha il coraggio di fare ad ogni scadenza di Capodanno ma che trattenuto per impegni governativi, lo farā magari da ponte MIlvio, l'impresa non vale una preferenza per ciascuno di noi? ...
8533546
Dalla bacheca traggo una "perla" proposta da Merluzzo e la riflessione commentaria che neho derivato:...
Discussione
19/02/2018 18.38.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio č necessario accedere al sito.